Report dalla Photokina

La Photokina, la mostra più importante di fotografia, si chiude oggi con un bilancio tutto sommato positivo, anche se ci sono alcune ombre.
Le novità ci sono state, anche alcune dell’ultim’ora, come riferirò in dettaglio negli articoli dedicati ai singoli marchi e in alcune iteressanti interviste che ho avuto con i rappresentanti italiani di alcuni.
Il tema principale era ovviamente la rivoluzione in casa Canon e Nikon, fino ad oggi sostenitori o quasi delle reflex, ed ora forti propugnatori delle mirrorless. Ma non solo loro vanno in questa direzione: l’annuncio di Panasonic che nei primi mesi del 2019 introdurrà due mirrorless fullframe è una conferma della tendenza, insieme a quelli di Sigma e di Zeiss (assente peròin Photokina) anche loro con una mirrorless fullframe.
Altra grande novità quella di Fujifilm, che non abbandona l’APS, ma che ha presentato una nuova versione della sua medio formato più leggera e meno costosa. Continua a leggere Report dalla Photokina

Annunci

Fujifilm GFX 50R

Fujifilm ha annunciato il 25 settembre, il giorno prima dell’apertura della Photokina la GFX 50R, una nuova mirrorless medio formato.
La GFX 50R ha uno stile da fotocamera a telemetro, somigliante alla X-E3 o alla X-Pro2, e riprende tutte le caratteristiche della GFX 50S. Il corpo però è più piccolo e leggero, senza la sporgenza posteriore e con il mirino elettronico integrato sulla sinistra. E’ costruito sempre in metallo, protetto da polvere ed acqua, ma pesa 145 g in meno. Il sensore è sempre lo stesso con 50 Mpx. Il mirino sempre con 3,69 Mpx ha un ingrandimento leggermente inferiore, 0,77x. Lo schermo è ribaltabile e di tipo sensibile altocco. Varia la calotta superiore che perde il piccolo pannello LCD e la ghiera delle sensibilità a favore di quella per la compensazione dell’esposizione. Al posto del jiystick posteriore per la scelta dei punti AF è disponibile la funzione touch sullo schermo. La ripresa video è sempre Full HD. Oltre alla connessione wi-fi è stata aggiunta anche quella Bluetooth.
La notizia più importante è il prezzo che sarà ben inferiore a quello della GFX 50S, cioè 4.575 € solo corpo. Continua a leggere Fujifilm GFX 50R

Photokina 2018

Domani si apre la Photokina 2018 con le conferenze dei produttori previste dalle 10 di mattina fino a tutto il pomeriggio. Il giorno dopo i padiglioni saranno aperti ai visitatori. Io ci sarò come sempre ne farò un reportage dettagliato.
Ormai tutte le novità principali sono state presentate a cominciare da quelle, dirompenti, delle nuove mirrorless Canon e Nikon e domani dalle fullframe Panasonic. Ci saranno sicuramente altre novità minori fra obiettivi ed accessori, ma non si esclude qualche sorpresa dell’ultimo minuto.
A presto con le prime immagini e i primi commenti.

Continua a leggere Photokina 2018

Nuove fullframe Panasonic

Domani nella conferenza di preapertura della Photokina Panasonic annuncerà due nuove fotocamere mirrorless fullframe. In fiera però presumibilmente sarà esposto solo un prototipo e le due fotocamere dovrebbero essere disponibili dal marzo 2019.
Saranno una fullframe base con un sensore da almeno 20 Mpx e una di alto livello con un sensore vicino ai 50 Mpx. Entrambi i sensori saranno prodotti da Panasonic. Le due mirrorless avranno l’innesto obiettivi L-Mount come annunciato dall’alleanza di Leica, panasonic e Sigma. Oltre alle fotocamere Panasonic annuncerà anche tre nuovi obiettivi per fullframe, 24-70 mm, 70-200 mm e 50 mm. Continua a leggere Nuove fullframe Panasonic

L-Mount Alliance

Oggi il giorno prima dell’apertura della Photokina Leica, Panasonic e Sigma hanno annunciato con un comunicato stampa un’accordo per l’uso della montatura obiettivi L, sviluppata da Leica, da parte di tutti i contraenti e per lo sviluppo di fotocamere che useranno questa montatura.
Ciò vuol dire che le nuove fotocamere sviluppate dai tre partner potranno scambiarsi gli obiettivi e che per ciascuna si avrà una maggiore scelta.
L’innesto obiettivi L è stato sviluppato da Leica per le sue mirrorless Sl, CL e serie T e garantisce la possibilità di sviluppare obiettivi adatti indifferentemente al formato fullframe ed a quello APS. Continua a leggere L-Mount Alliance

Pentax K70: test

La K70 è la seconda reflex, partendo dalla base, della gamma Pentax, dopo la super economica K-%0, ma presenta delle caratteristiche avanzate e molto interessanti.
Ha un sensore CMOS di formato APS (23,5×15,6 mm) da 24 Mpx, la stabilizzazione integrata sul sensore, l’innesto obiettivi Pentax KA che accetta tutti gli obiettivi con questa baionetta, la protezione da polvere ed acqua ed è aggiornata su tutte le attuali tecnologie. Ha in particolare una caratteristica molto interessante denominata Pixel Shift Resolution che consente di ottenere, spostando il sensore, l’informazione colore complata per ciascun pixel, migliorando la risoluzione e sopratutto la gamma tonale. Dispone di uno schermo orientabile, di ripresa video Full HD e di Wi-Fi. Le sue dimensioni sono abbastanza contenute. Continua a leggere Pentax K70: test

Il mondo è cambiato

Il mondo della fotografia intendo, naturalmente.
Come quasi 60 anni fa c’è una rivoluzione nel campo delle fotocamere. All’epoca, nel 1959, Canon e Nikon che fino a quel momento avevano prodotto ottime fotocamere a telemetro, concorrenti delle Leica che dominavano il mercato, esordivano nel campo delle reflex con la Canonflex R e la Nikon F. Le reflex 35 mm esistevano già, prodotte fin dal 1933 dalla tedesca Exakta e poi perfezionate dalla Asahi Pentax e dalla Minolta negli anni 50, ma non si erano mai affermate contro le telemetro. Poi dal 1959 fu la vera rivoluzione, sopratutto con la Nikon F, e le reflex si affermarono come le fotocamere professionali portatili.
Ora siamo di fronte ad una nuova rivoluzione: le mirrorless prodotte inizialmente, con scetticismo dei più, da Panasonic, Olympus, Fujifilm e Sony ora sono state “adottate”, dopo la loro affermazione con Sony fra le professionali anche dai due leader del mercato, Canon e Nikon e sono destinate a diventare le tipiche fotocamere professionali dei nostri giorni. Continua a leggere Il mondo è cambiato

Canon PowerShot SX70 HS

Canon continua a credere nelle bridge superzoom e rinnova la sua offerta con la PowerShot SX70 HS. La nuova bridge vanta uno zoom con escursione focale 65x, equivalente ad un 21-1365 mm. Ha un sensore da 20 Mpx ed elaboratore d’immagine Digic 8. La sua forma è quella di una reflex e dispone di un mirino elettronico e di uno schermo orientabile. Può salvare le foto sia in jpeg che in raw. La raffica arriva a 10 fg/s, 5,7 con autofocus continuo. Può riprendere video 4K. Continua a leggere Canon PowerShot SX70 HS

Fujifilm X-T3

Non si fermano le novità per le mirrorless: Fujifilm presenta oggi la nuova X-T3, terza generazione della fortunata serie X-Tx. La nuova mirrorless ha un nuovo sensore X-Trans CMOS di quarta generazione, retroilluminato, con 26 Mpx, senza filtro antialias e con la distribuzione dei filtri colore aperiodica che caratterizza questi sensori e un nuovo elaboratore d’immagine X-processor 4.
Il corpo è simile alla versione precedente con ghiere esterne per i tempi, la sensibilità e la compensazione dell’esposizione, ma è stato migliorato lo schermo, ora sensibile al tocco, e il mirino ora con la risoluzione di 3,69 Mpx. La X-T3 raggiunge ora le sue massime prestazioni in raffica , 11 fg/s con otturatore meccanico e 20 con quello elettronico, senza la necessità dell’impugnatura portabatteria accessoria. Inoltre può raggiungere i 30 fg/s con un ritaglio 1,25x. L’autofocus a rilevamento di fase comprende 2,1 Mpx di pixel sdoppiati sul sensore con 425 punti AF e prestazioni migliorate nell’inseguimento. Molto curata la parte video con la possibilità di ripresa 4K a 60 fg/s e la registrazione su scheda interna 4:2:0 a 10 bit e simultaneamente sull’uscita HDMI in 4:2:2 a 10 bit, anche con il profilo F-Log e con un futuro aggiornamento firmware HDL. Continua a leggere Fujifilm X-T3

Canon EOS R

A due settimane dalla presentazione da parte di Nikon delle sue mirrorless full frame Canon risponde presentando a sua volta la sua nuova mirrorless fullframe EOS R.
Anche in questo caso la nuova EOS R ha dimensioni più contenute delle reflex della casa, pur mantenendo un’estetica che la fa riconoscere come Canon. Insieme alla EOS R Canon ha annunciato quattro nuovi obiettivi con il nuovo innesto R, tre anelli adattatori per le ottiche EF e EF-S e alcuni accessori fra cui un’impugnatura portabatteria.
La EOS R è dotata di un sensore da 30, 3 Mpx e di un elaboratore d’immagine Digic 8. L’autofocus, che si avvale della tecnologia Dual Pixel AF, è ibrido a rilevazione di fase e di contrasto con lo strabiliante numero di 5655 punti AF e una copertura del fotogramma del 100 % in orizzontale e del 88 % in verticale con un’elevatissima sensibilità, -6 EV. Il mirino è ad alta risoluzione con 3,69 Mpx. La ripresa video è 4K, la raffica arriva fino a 8 fg/s. Dispone di wi-fi e Bluetooth ed il corpo è protetto da polvere ed acqua. Continua a leggere Canon EOS R