IrfanView

iview_logoIrfanView è un programma gratuito, per usi non commerciali, per la gestione ed il fotoritocco delle foto digitali. E’ stato sviluppato, a partire dal 1996, da Irfan Skiljan ed è arrivato ormai alla versione 4.25. Si tratta quindi di un software ben collaudato ed utilizzato da milioni di fotografi nel mondo. Le sue funzioni principali sono la visualizzazione delle immagini e il fotoritocco, ma anche la conversione di files raw, il ridimensionamento e la conversione fra formati, l’esecuzione di slide-show e molto altro

IrfanView è disponibile solo per Windows dalla versione 98 alla 2000, XP e Vista. Immagino che funzionerà anche con Windows 7. E possibile scaricarlo gratuitamente dal sito www.irfanview.com . Oltre al programma è opportuno scaricare anche i relativi plugin.
Operativamente, una volta installato, si presenta in due parti: un browser per visualizzare e scegliere le foto tramite piccoli tumbnail e un viewer che visualizza la foto scelta e consente la sua elaborazione.
La funzione browser si presenta in modo simile ad Esplora Risorse di Windows, con sulla sinistra l’albero delle cartelle (directory) e a destra le miniature (tumbnail) delle foto contenute nella cartella selezionata.

IrfanBrowser 

L’ordine delle foto può essere modificato secondo i propri criteri di interesse secondo tutta una serie di parametri in modalità ascendente o discendente quali: nome file, data, data Exif, dimensione, estensione, larghezza, altezza o tipologia di inquadratura orizzontale (landscape) e verticale (portrait).

 BrowseOrder

Sulle foto selezionate è possibile effettuare, direttamente dal browser, alcune semplici operazioni come la rotazione o il ritaglio (crop) senza perdita di informazione, o impostare dei commenti e dei dati IPTC a tutte le foto selezionate.

JpegLoseless 

Sempre direttamente dal browser è poi possibile effettuare una serie di operazioni batch: rinominare le foto, convertirle da un formato ad un altro. Sono supportati moltissimi formati fra cui BMP, PDF, PNG, TIF.

Batch 

La funzione più interessante è senz’altro la conversione del formato RAW in JPG o TIFF. Sono supportate tutte le più diffuse fotocamere, ovviamente a secondo dell’aggiornamento della versione disponibile. E’ sempre possibile scaricare del sito di IrfanView la versione più aggiornata. Le impostazioni per le immagini disponibili durante la conversione consentono di impostare una numerosa serie di parametri: dimensioni delle immagini, eventuale ritaglio, profondità di colore e una serie di parametri relativi alla foto. Si possono regolarei colori in modo automatico, girare orizzontalmente o verticalmente la foto, ruotarla a destra o a sinistra, converirla in scala di grigi o in negativo. Si possono poi modificare i parametri di scatto. nitidezza, luminosità, contrasto, gamma, saturazione e bilanciamento dei colori. Infine ci sono una serie di opzioni per il salvataggio dell’immagine.

BatchOptions

Clickando poi su una miniatura si apre l’editor di IrfanView che si presenta in modo molto semplice, con una barra dei menu ed una di icone dei principali strumenti (quest’ultima è personalizzabile e le icone possono essere scelte fra i vari skin disponibili).

IrfanView

Il menu File prevede tutte le opzioni necessarie per aprire e salvare le foto.

File

Inoltre prevede una serie di utili funzioni come la possibilità di acquisire direttamente le foto da una sorgente di tipo TWAIN (scanner),

 Acquisizione

la possibilità di copiare un’immagine (copy) direttamente dallo scanner alla stampante,

 Copy

la stampa della foto aperta,

 Stampa

e la possibilità di attivare uno slideshow impostandone tutti i parametri.

 Slideshow

Il menu Edit comprende, oltre alle solite possibilità di copia e incolla, anche la possibilità di ritagliare la foto

 Edit

o di inserirvi un testo

 Text1

Text2

Il menu Image è quello che consente di modificare le foto

 Image

E’ possibile ruotarle, a destra o a sinistra o in modo fine

 Ruota

oppure invertirla specularmente (flip9 orizzontalmente o verticalmente. E’ possibile inoltre ritagliarla (crop)

Crop 

e aggiungere una cornice.

 Cornice1

Cornice2

Ci sono poi le funzioni per diminuire la profondità di colore, convertire l’immagine in negativo o in scala di grigi

 Grigi

E’ possibile ovviamente visualizzare l’istogramma

 Histogram

Poi ci sono le funzioni per migliorare automaticamente i colori, la nitidezza e per ridurre gli occhi rossi. La funzione effetti poi è una delle più interessanti. Consente di applicare una serie di filtri alla foto, ma soprattutto di importare molti filtriplugin di Photoshop, anche di vecchia data e che non funzionano più su Photoshop CS4, come i filtri bayer con cui ho “bayerizzato” le foto di un precedente articolo.

 Effects
 AddFilter
 PluginFilters

E’ poi possibile creare file multipagina JPM, LDF e TIF.

 Multipage

Sempre nel menu Image è presente un’interessante funzione per creare foto panoramiche (se si dispone delle foto adatte) però non molto flessibile ed usabile come i programmi specifici. Ma è un qualcosa in più che ci si ritrova ad avere.

 CreatePanorama
 PanoramaImage

Infine il menu Options consente, oltre ad impostare le opzioni del programma, di attivare un player per musica e filmati (non l’ho provato però), di spedire la foto via e-mail e di ruotarla o di ritagliarla senza perdita.

 Loselesscrop

In conclusione IrfanView è un ottimo programma che consente di visualizzare, convertire e in parte ritoccare le foto con un’ottima versatilità e in modo totalmente gratuito.

12 pensieri su “IrfanView”

  1. Ho provato il programma da te consigliato, ma non ho trovato così tante migliorie da preferirlo a ACDSee Partner Edition 7, che uso da diversi anni. Anzi , lo trovo di gran lunga più lento e tutto sommato, non interessandomi la conversione di files raw, meno consono alle mie esigenze. Anche la versione di ACDSee 7 è gratuita , ed io l’ho istallata dal dvd di una rivista molto nota alla quale sono abbonato. In più, quando si fanno le migliorie in automatico, oltre ad ottimizzare i colori ed il contrasto, migliora la definizione, producendo immagini decisamente interessanti. Si può naturalmente operare in manuale, modificando tutti i parametri più noti. Viene definito dalla stessa rivista come un aiuto all’utente alle prime armi,ma io lo trovo molto utile anche così.Devo dire comunque che confrontando diverse foto manipolate in automatico dai due programmi, alcune risultano più belle ora con uno ora con l’altro. Probabilmente gli algoritmi sono differenti ed il risultato è, in alcuni casi, molto diverso. Comunque, per le mie esigenze, trovo ACDSee più veloce e comunque completo.
    Lori.

    Mi piace

    1. Lori, ho parlato di IrfanView perchè è gratuito e molto diffuso. Anche a me non piace molto e preferisco FastStone o Acdsee Pro che normalmente uso. IrfanView però si è dimostrato molto veloce, almeno sul mio pc, nella conversione raw e soprattutto interessante per usare alcuni plugin di Photoshop. Ad esempio ho potuto usare due plugin per “bayerizzare” e “debayerizzare” le foto jpeg che mi sono servite per l’articolo sui sensori, trovati in rete. I plugin erano molto vecchi (1998) e non funzionavano nemmeno con Photoshop CS4. Con IrfanView hanno invece funzionato.
      Non conoscevo e non ho mai provato Acdsee Partner Edition 7, ma mi interesserebbe. Se non vuoi citare la rivista sul blog fammi sapere qual è via e-mail.
      Grazie, ciao.
      Francesco

      Mi piace

  2. Francesco, ti chiedo scusa se non ho citato la rivista, che tu sicuramente conoscerai,che ha come allegato il dvd contenente programmi molto interessanti, oserei dire indispensabili, per le categorie più disparate.
    Il suo nome è PCOPEN ed il sito del produttore http://www.acdsystems.com. Questa versione è datata giugno 2005, ed è una versione ridotta di ACDSee 7, denominata appunto “partners edition” perchè comprende prodotti di compagnie partners.E’ gratuita ma non ha tutte le possibilità offerte dall’edizione completa ( a pagamento),ma per i lavori normali è più che sufficente ed i risultati decisamente buoni.
    Lori.

    Mi piace

  3. Ragazzi, conoscete un programma che ti permette di fare slide-show di molte foto con sottofondo musicale mp3 ? Se è free sarebbe anche meglio:-)
    Grazie

    Mi piace

    1. Claudio,
      io uso ProShow gold di Photodex. E’ un ottimo programma che consente di fare bellissimi slideshow con una scelta vastissima di transizioni, la possibilità di inserire anche filmati e commenti per le foto. si può anche inserire un fondo musicale con mp3 o waw e poi masterizzare il tutto su DVD o salvare il file sul pc.
      purtroppo però non è free.
      A suo tempo avevo fatto qualche ricerca per un analogo free, ma senza successo. Ci riporoverò, ma nel frattempo se trovi qualcosa faccelo sapere.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  4. Ciao Francesco, alla fine quale software di conversiopne consigli tra Irfan View e Raw Therapy che hai molto elogiato in una recensione precedente?
    Io ho usato Raw Therapy fin’ora, ma adesso non riesce a leggere i raw della mia nuova Sony A550

    Mi piace

    1. Prao, purtroppo lo sviluppo di RawTherapee mi pare si sia fermato e quindi non è stato aggiunto il supporto delle più recenti fotocamere. Non so se Irfan View sia aggiornato per supportare le nuove fotocamere, dovresti provarlo. In ambiente Windows ci sarebbe anche FastStone che però permette solo un numero limitato di correzzioni. In ambiente Linux ci sono invece DigiKam e RawStudio.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  5. grazie, comunque anche il software Sony in dotazione non è malissimo, anche perché ti permette di modificare il raw re-impostando i paramentri selezionati al momento dello scatto (bilanciamento bianco, etc) riproponendo esettamente tutte le funzioni e le ozioni che ci sono sulla fotocamera; certo raw-therapee offre molte più possibilità di modifica/cvorrezione; la cosa di quel software che mi manca di più è la correzione della distorsione che è veramente fantastica..
    a presto

    Mi piace

    1. Maurizio,
      il formato MP4 è un contenitore, poi bisogna vedere con quale codec i file sono stati codificati. Evidentemente sul tuo computer non è presente il codec necessario o Irfanvniew non riesce ad accedervi.
      Prova con VLC che ha quasi tutti i codec per tutti i tipi di filmato.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...