Una suite software gratuita per fotografia

Quando si usava la pellicola i fotografi si dividevano in due categorie: quelli che dopo aver scattato portavano la pellicola al negozio e poi ritiravano le stampe o le dia e quelli che invece si trasferivano in camera oscura per sviluppare e stampare le proprie pellicole.
Con il digitale invece molte cose sono cambiate: tutti ormai guardano le foto per prima cosa su un pc, o un tablet, dopo averle scaricate dalla fotocamera. Per fare questo è possibile usare anche i programmi forniti con il sistema operativo, ma dopo un po’ il numero di foto aumenta e si comincia a sentire la necessità di gestire e catalogare le foto, di avere la possibilità di ritoccarle, se necessario, e di cominciare ad usare il formato raw e di conseguenza la necessità di convertire le foto.
Alcuni programmi inclusi nei sistemi operativi, come iPhoto per Mac, potrebbero essere utilizzati per queste attività, ma di solito si preferiscono programmi ad hoc specifici più specializzati. Molto diffusi sono quelli di Adobe, Photoshop CS, Photoshop Elements e Lightroom, Apple Aperture, Acdsee e molti altri. Questi programmi però hanno tutti un costo più o meno alto. Ci sarebbero anche i programmi forniti con le fotocamere, ma tranne eccezioni, sono a livello molto base e non molto soddisfacente.
E’ però possibile trovare degli ottimi programmi gratuiti con le funzionalità per gestire un archivio fotografico anche grande, ritoccare le foto e convertiire quelle in formato raw. Molti di questi programmi sono disponibili per più ambienti operativi, in particolare per Windows, Linux e Mac. E’ possibile quindi comporre una suite di programmi per la gestione dell’archivio fotografico indipendente dall’ambiente hardware e software e migrabile senza problemi da uno all’altro.
I programmi a cui faccio riferimento sono XnView MP per la gestione e visualizzazione dell’archivio fotografico, RawTherapee per la conversione delle foto raw e GIMP per il fotoritocco. Questi programmi sono totalmente gratuiti e girano in ambiente Windows (XP, Vista, 7), Linux e Mac OS X.
Questi software hanno inoltre la caratteristica di non pretendere, per visualizzare e gestire le foto, che queste siano importate nella loro libreria, operazione lunga e che richiede spazio se non si è proceduto così fin dall’inizio, ma accedono alle foto dovunque si trovino, in qualunque disco o cartella del pc. Questo vuol dire che è possibile impostare ed usare qualsiasi classificazione il fotografo preferisca senza essere obbligati a seguire quella imposta dal software.

Gli esempi pubblicati si riferiscono alle versioni per Windows 7, ma le funzionalità sono le stesse su Linux o su Mac.

XnView MP

E’ un browser fotografico con interessanti funzioni per la gestione, il confronto e la trasformazione delle foto. E’ estremamente personalizzabile con moltissime opzioni che consento no di modificare sia l’aspetto estetico, importante per visualizzare le foto, sia il funzionamento.
E’ scaricabile dal sito XnView ed è disponibile anche in italiano.  E’ ancora in versione beta, ma è abbastanza stabile.
All’apertura si presenta come in figura puntando all’ultima cartella usata prima della chiusura.

Windows 7: tema scuro
Linux Ubuntu 11.10

Da qui è possibile selezionare ed ingrandire, con doppio click, una foto, sia in un’altra pagina nella stessa finestra

Visualizzazione su una nuova pagina

che a schermo intero, visualizzando le informazioni che la riguardano (personalizzabili).

Visualizzazione full screen

Spostando il cursore sulla destra appaiono i dati exif.

Full screen con dati exif

E’ possibile selezionare più immagini e poi confrontarle (fino a 4), vedendole contemporaneamente sullo schermo e facendole scorrere in sincrono.

Selezione foto
Confronto con istogramma
Confronto con visualizzazione al 100 %

Ci sono poi le funzioni per la modifica e il miglioramento delle foto, abbastanza limitate però.

Modifica immagine 1
Modifica immagine 2

Molto complete sono invece le funzioni batch di trasformazione, che possono essere applicate a serie numerose di foto e possono essere ampiamente personalizzate, toccando tutti gli aspettidi trasformazione, dal cambio di nome al ridimensionamento, al ritocco, l’applicazione di filtri, l’inserimento di testo ed effetti.

Aggiunta funzione batch
Definizione parametri per funzione batch
Definizione output per batch

Se quanto fatto da XnView non fosse sufficiente è possibile richiamare da dentro il programma un altro programma esterno più specializzato, come RawTherapee per la conversione dei file raw e GIMP per il fotoritocco e l’elaborazione grafica.

Apri con: sono definiti RawTherapee e GIMP

E’ possibile procedere ad una scelta e classificazione delle foto con dei contrassegni (tag), delle valutazioni numeriche associate a stelle e delle etichette colorate.

Valutazione ed etichette

E’ possibile poi assegnare le foto ad una categoria, sia fra quelle predefinite, sia a nuove definite dall’utente, per facilitarne la ricerca e la visualizzazione.

Categorie

Si può quindi combinare un’organizzazione fisica, le foto archiviate nelle cartelle, con una logica, le categorie e sottocategorie, per la massima flessibilità.

Ultima funzione da ricordare è la possibilità di catturare schermate.

Cattura schermata

L’unica funzione non supportata da XbView MP è la stampa delle foto. Per fare questo si deve aprirle con un’altra applicazione, ad esempio col Visualizzatore foto di Windows che di default è associato alle foto.

Apertura in applicazione associata
Visualizzatore foto di Windows

Con il visualizzatore di Windows è possibile stampare sia una singola foto che un insieme (i provini) con tutte le opzioni necessarie per la disposizione delle foto, l’orientamento e i margini.

Stampa singola foto
Stampa multipla

Con Linux o Mac OS X è possibile ugualmente stampare le foto con il Visualizzatore di immagini o con Anteprima. Le foto inoltre possono essere stampate anche con GIMP.

In ambiente Windows è possibile usare invece che XnView MP FastStone Image Viewer, che ha funzioni analoghe a quelle di XnView, tranne la classificazione e le categorie. FastStone Image Viewer è un prodotto stabile e veloce, più di XnView, ma purtroppo è disponibile solo per Windows.

________________________________________________________

Segue ==> RawTherapee <

Annunci

23 pensieri su “Una suite software gratuita per fotografia”

  1. Grazie Francesco, visto che siamo in argomento, è uscita in beta l’ultima versione di Lightroom. Il trial per chi è in UE è di 2 anni invece che di 90 giorni.
    Se ti capita facci un giro, è molto interessante, dato che consente una serie di opzioni al momento uniche nel suo genere.
    Tra l’altro come ti dicevo il periodo di prova è di due anni (viene applicato nel contratto il chapter 16 in luogo del 6).
    Andrea

    Mi piace

  2. XnView mi pare molto interessante perchè ripete anche sul Mac la logica del vecchissimo ed efficiente Thumbnail plus che appunto sul mac non gira e di cui sentivo tanto la mancanza. Per cui mille grazie per la segnalazione!

    Mi piace

    1. Ho provato XnView su mac ma mi sono arenato sulla possibilità di lanciare un’immagine in un programma esterno.
      In pratica sono riuscito a collegare un’altra applicazione come GIMP, ma quando clicco su “apri con GIMP” mi apre quest’ultima applicazione ma la foro viene aperta in “Anteprima”, che funge sempre da applicazione associata.

      Inoltre, poiché non ho trovato in giro neat immage per mac (solo un plug-in per photoshop), mi chiedo se esista un similare plug per GIMP

      Mi piace

      1. Mac,
        purtroppo non ho la possibilità di aiutarti. L’unico Mac in famiglia, un MacBook Air da 13 si è rotto dopo tre settimane d’uso, quindi non posso fare prove. Su Windows e su linux Ubuntu funziona senza problemi dopo aver definito Gimp come applicazione esterna.
        Hai verificato di aver definito correttamente Gimp come applicazione esterna? Tempo fa avevo fatto questa prova su Mac ed aveva funzionato.
        Ci sono molti plug-in per la riduzione del rumore disponibili per Gimp. Cerca su http://registry.gimp.org/search/node/noise%20reduction
        Ciao, Francesco

        Mi piace

  3. Le indicazioni sul trial period le trovi all’atto della registrazione nel modulo di sottoscrizione del programma. Puoi anche caricare una sola foto invece dell’intero catalogo. Forse ti riferisci al fatto che ti mostra le cartelle all’interno del tool, ma in quel caso non le legge ancora, ma semplicamente le riporta nella sua struttura ad albero per consentirti di scegliere le foto che vorrai visualizzare.
    Ciao Andrea

    Mi piace

    1. Andrea,
      grazie delle’indicazione, lo proverò.
      Di Ligtroom non mi piace il fatto che per farti vedere le foto nelle cartelle deve prima importarle nel suo catalogo. Se ad esempio converti le foto raw con un programma diverso come Capture NX, poi per vedere le foto convertite con Lightroomm si deve sincronizzare la cartella, cioè importare le foto. Invec FastStone Image Viewer, Acdsee Pro, XnView MP, Bibble, DXO Pro, RawTherapee e molti altri non hanno bisogno di questo e riescono a visualizzare le foto nella cartella dove si trovano immediatamente.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  4. Ciao Francesco,

    scusa ma non sapevo dove porti questa domanda… la metto qui dal momento che si parla di fotoritocco e gestione delle immagini.
    Ho bisogno di cambiare monitor del pc desktop ed essendo poco informato vorrei chiederti se secondo te il monitor Dell u2412m è valido oppure no.
    É un ips abbastanza economico…. sui 280 euro circa.
    Che ne dici?

    Pare essere uno di quelli che va x la maggiore (fra gli ips economici).
    Mi farebbe piacere sentire un tuo parere peró prima di ordinarlo.
    Il mio budget si aggira piú o meno su quella cifra…

    Grazie ; )

    Mi piace

    1. Alberto,
      non ho visto prove del monitor Dell che indichi, ma se è un IPS dovrebbe essere adatto per le foto. L’avevo preso in considerazione anche io, poi invece ho preso un HP ZR22w, sempre IPS ma da 22 che costava 270 €, perchè il mio negozio aveva questo e non mi andava di farmi spedire il monitor da Dell. Con l’HP mi trovo molto bene ed è stato provato da “Tutti Fotografi” con ottimi risultati.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  5. Complimenti non solo per l’articolo ma per tutto il blog. In una semplice parola: fantastico.
    Volevo chiedere delle informazioni relative al software “XnViewMP” per Mac. Una volta scaricato non riesco ad effettuare l’installazione. Apro la cartella (XnViewMP-mac.tgz) con “Utility compressione” e una volta che clicco sull’icone del software, quella di colore arancio per capirci , dopo qualche secondo mi appare una finestra ceh mi dice ceh “L’applicazione XnViewMP si è chiusa inaspettatamente”. Qualcuno di voi ha avuto un problema simile. E’ risolvibile? Grazie anticipatamente, a presto, siete già tra i “preferiti”!

    Mi piace

    1. Raffaele,
      non ho in questo momento un Mac a disposizione per effettuare una verifica. Forse mi sarà possibile fra un paio di settimane.
      Quale versione stai usando? Attualmente è disponibile la 0.51 abbastanza stabile. Se non hai quella scaricala dal sito di XNView.
      XNViewMP però non ha bisogno di installazione su nessun sistema operativo. In Windows basta decomprimerlo in una qualsiasi cartella e poi cliccare sul file del programma per eseguirlo. Su Linix ugualmente non ha bisogno di un’installazione particolare. Forse il problema è legato alle autorizzazioni necessarie. Prova a spostarlo nella cartella Applicazioni.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

    1. Daniele,
      mi sembra interessante anche se alquanto “inspirato” da Lightroom.Peccato che non ci sia per Windows. Proverò ad installarlo sul mio pc Linux.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  6. ciao,

    usando gimp, faststone, raw therapy si puo dire che si raggiungono le stesse prestazioni e anche la stessa qualità delle immagini in termini di editing, che il solo photoshop garantisce ?
    Sento sempre parlare di gimp come la piu valida alternativa al rinomato programma photoshop, è davvero cosi? hai avuto modo di confrontarli?
    Mi pongo la domanda perchè se la versione c 6 costa oltre 1000 euro, per logica credo che qualcosa di piu e meglio garatisca( o sbaglio), o sono tanto benevoli i titolari di gimpe e altri validi programmi gratuiti?

    Grazie.

    Mi piace

    1. Non confondere programmi per la visualizzazione delle foto come FastStone Image Viewer con programmi per la conversione delle foto raw come RawTherapee e quelli per l’editing grafico e di immagini come Gimp. sono cose totalmente diverse.
      Photosop è un programma di grafica e di editing delle immagini. Di per se non garantisce nessuna qualità d’immagine. Se la foto è brutta, mal composta, mal inquadrata Photoshop non potrà fare nulla per migliorarala. Se ci sono errori di esposizione, di bilanciamento del bianco, o si vuole ridurre il rumore, aumentare la nitidezza, la saturazione, cambiare la curva di tonalità o altro è meglio farlo operando sulle foto in raw durante la fase di conversione in jpeg. In questo caso Photoshop serve a ben poco.
      Se si vuole operare pesantemente con Photoshop per alterare una foto (cosa a cui sono molto contrario) è bene partire dal formato tiff ottenuto dalla conversione raw (durante la quale, come detto, si possono operarare quasi tutte le correzioni necessarie).
      Per convertire le foto raw è bene usare i programmi forniti insiema alla macchina dal produttore. In alternativa si può usare RawTherapee, gratuito, se supporta il modello di fotocamera.
      Se si vogliono operare modifiche alle foto jpeg, o meglio tiff, si può usare Photoshop, spendendo 1000 e più €, oppure usare GIMP che è assolutamente gratuito ed ha le stesse potenzialità e funzioni. Questo non perchè chi lo produce è buono, ma perchè è un software libero, scritto da una comunità che lavora gratuitamente e distribuito sotto licenza GNU, quella del software libero.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  7. Volevo sapere se esistono altri programmi di presentazione oltre al noto PHOTO STORY 3, che peraltro e’ molto buono, ma e’ fermo alla versione 3 da anni.
    Siccome ho il sistema operativo XP, se volessi migrare a un sistema piu’ evoluto, funzionerebbe ancora?.
    grazie e cordialita’

    Mi piace

  8. Ciao, complimenti per il blog, volevo chiederti: ma come diavolo ricerco per tag?

    Ovvero dopo aver inserito delle keyword ad alcune foto, come faccio a ritrovarle dal programma stesso?

    Con la ricerca rapida ti trova il tag solo se stai nella cartella dove si trova la foto taggata, mentre con la ricerca normale ci mette una vita e non trova nulla…hai una soluzione?

    Grazie

    Alfonso

    Mi piace

  9. Buonasera,
    sto cercando un programma per riuscire a stampare le foto anche di quantità superiore alle 500 foto , peró sto cercando un programma particolare ovvero che mi dia la possibbilita di vedere tutte le foto, da potermi dare la possibilita magari di dargli ad alcune foto un effeto particolare (biancoenero, seppia, contrasto chiaro scuro, ecc..) e di riuscire allo stesso tempo ad organizzare la stampa in un A3 e su un plotter fotografico .
    Grazie aspetto una sua risposta cordiali saluti

    Mi piace

    1. Alessio,
      non mi dici che sistema operativo usi.
      Se usi Windows, come probabile, puoi usare FastStone Image Viewer, programma gratuito scaticabile da http://www.faststone.org/FSViewerDownload.htm
      Con questo programma, molto semplice da usare puoi modificare, correggere e stampare sia singole foto che gruppi numerosi quanto vuoi, basta che siano contenuti nella stessa cartella. Image Viewer è un visualizzatore e consente di visualizzare le foto come miniature direttamente nelle cartelle nel computer o su disco esterno come si trovano, senza dovere effettuare la noiosa operazione di importazione. Ha delle funzioni per la modifica ed il ritocco molto potenti ed efficaci, anche se non è un programma specifico di fotoritocco. Per ritocchi e modifiche sofisticate però può integrare e richiamare programmi esterni come l’altrettanto gratuito GIMP che offre funzioni analoghe a Photoshop. Al 99 % però basta Image Viewer.
      Ne ho parlato negli articoli FastStone Image Viewer e FastStone in italiano . Rispetto a quanto descritto in questi articoli Image Viewer è arrivato alla versione 4.8.
      In alternativa puoi usare XNviewMP, anche questo gratuito e scaricabile da http://www.xnview.com/en/xnviewmp/ . A differenza di FastSone Image Viewer, XNviewMP è disponibile anche per Linux e Mac. Anche questo programma offre la possibilità di modificare, correggere e stampare immagini singolarmente o a gruppi, purchè siano nella stessa cartella. Come Image Viewer non ha bisogno di importazione, ma accede alle cartelle ed alle foto dove si trovano. In più di Image Viewer ha anche una gestione di valutazioni, etichette e categorie, oltre che dei tag. Può integrare e richiamare programmi esterni.
      Ne ho parlato in questo articolo. Rispetto a quanto descritto anche XNviewMP è oggi arrivato alla versione 0.61. In confronto a Image Viewer è più potente, con un interfaccia a pagine, molto comoda, e più personalizzabile, ma anche un po’ instabile, mentre Image Viewer è stabilissimo.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...