FastStone in italiano

fastone_38intIl programma gratuito per la visualizzazione e gestione delle foto FastStone Image Viewer è disponibile ora anche in italiano, oltre che in diverse altre lingue nazionali.

Il 19 marzo la FastStone ha rilasciato la versione Multi Language 3.8 beta di Image Viewer con il supporto dei linguaggi nazionali. Cade così l’ultimo ostacolo per chi poteva avere qualche difficoltà ad usare questo ottimo prodotto, gratuito per uso personale, per la gestione delle foto.

Ricordo che la funzione principale di FastStone Image  Viewer è quella di browser di immagini e si può utilizzare per scaricare le foto da una fotocamera o scanner e per visualizzarle sul computer al posto di esplora risorse di Windovs e in modo più efficiente e completo.  E’ in grado infatti di esplorare i dispositivi di memorizzazione del computer presentando sulla sinistra l’albero delle cartelle, disco per disco, e nella parte principale della finestra le miniature delle foto contenute nella cartella selezionata. E’ possibile anche visualizzare un elenco delle foto oppure un report con i loro dettagli.

FastStone Image Viewer è il programma che uso più spesso quando lavoro con le mie foto. Si tratta di un programma gratuito realizzato veramente bene ed utilissimo in tutte le fasi di lavorazione di una foto digitale.
L’aspetto e la struttura complessiva del prodotto sono molto simili a quelle di Acdsee Pro 2, che però è a pagamento.

Ricordo che ne ho parlato approfonditamente in un articolo dello scorso novembre:

https://francescophoto.wordpress.com/2008/11/28/fastone-image-viewer/

Il link per scaricare la versione 3.8 beta multi lingua è:

http://www.faststone.org/FSViewerBeta.htm

Chi invece vuole scaricare l’ultima versione stabile, la 3.7 in inglese può andare a:

http://www.faststone.org/FSViewerDownload.htm

Annunci

7 pensieri su “FastStone in italiano”

  1. ciao Francesco,

    ho scaricato su tuo consiglio faststone, devo dire che è facile ed intuitivo.

    Volevo un tuo consiglio su quale sono i parametri su cui di solito si dovrebbe incidere in postproduzione per migliorare al massimo la foto(ovviamente nei limiti dei gusti personali): io di solito agisco sul contrasto, luminosità, etc

    dovrei agire anche sui livelli, curve di colore etc?

    Grazie.

    Mi piace

    1. Giovanni,
      in linea di massima sarebbe opportuno che la foto fosse scattata con tutti i parametri corretti per non dover poi ricorrere ad alcuna modifica. Questo in certi casi non è possibile, ma non dovrebbe essere la regola.
      Nel caso di modifiche si deve agire dove serve: prima di tutto esposizione e bilanciamento del bianco, poi curve di esposizione ed eventualmente saturazione, colori, nitidezza, eliminazione del rumore, ecc.
      Queste modifiche però sarebbe preferibile farle sul file raw prima della sua conversione in jpeg. Non sapendo che macchina usi non so se hai questa possibilità. FastStone però in questo aiuta molto poco ed è necessario un software specifico per il raw, quello fornito con la macchina o RaeTherapee.
      In ogni caso se operi delle modifiche con FastStone salva la foto modificata con un nome diverso dall’originale in modo da salvaguardarlo se avessi dei ripensamenti.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  2. ciao Francesco,

    ho una d 5100 con 18/105vr.
    Di solito scatto in automatico (in jpeg) e con buona luce, per cui direi che la macchina fa il suo dovere con buoni risultati. Poi in post produzione su cosa pensi sia meglio andare ad agire?

    E’ possibile che da un programma ad un altro modificando un valore( tipo contrasto o colori etc) questo sia diverso d’intensità? cioè mi da un risultato differente? o è solo una mia sensazione?

    Grazie

    Mi piace

    1. Giovanni,
      non è affatto necessario ne obbligatorio che le foto debbano poi essere ritoccate o modificate nella cosiddetta”postproduzione”. Sarebbe meglio anzi scattare in modo che questo non sia necessario.
      Ci sono naturalmente delle eccezioni. La cosa migliore sarebbe salvare le foto in raw ed operare tutte le correzioni ed i cambiamenti possibili prima della conversione in jpeg. Se necessario si può correggere l’esposizione, il bilanciamento del bianco, eliminare il rumore, correggere le ombre o le alte luci, migliorare la saturazione, il colore, la nitidezza e altre cose. Ma si deve operare solo quando serve o quando si vogliono ottenere particolari effetti e si sa come ottenerli.
      Correggere le foto direttamente in jpeg è più difficile in quanto si possono migliorare solo alcuni aspetti, mentre altri, come l’esposizione, non si possono cambiare. La cosa migliore, se si vogliono fare anche modifiche e ritocchi non operabili prima della conversione raw/jpeg è quella di convertire da raw in tiff, poi con Photoshop, Gimp o altro programma fare le modifiche e infine salvare il risultato finale in jpeg.
      Ogni programma ha delle caratteristiche diverse, è quindi normale che i risultati possano essere diversi.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  3. Ciao francesco,

    ma usando fastone per editare foto in raw, non è possibile incidere sull’esposizone, bilanciamneto del bianco etc?
    Ho visto che mi apre sia il peg che il raw, ma poi nella barra in fondo allo schermo mi apre le stesse opzioni, vale a dire: contrasto, luminosità, ombre luci ritaglio,..

    Mi piace

    1. Pasquale,
      FastStone Image Viewer non è un specificatamente convertitore raw anche se riesce ad aprire e a convertire i formati raw di molte fotocamere. Per questo non dispone di quasi nessuna regolazione.
      Se vuoi un convertitore raw molto valido, con numerose possibilità di regolazione e gratuito scarica RawTherapee.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...