Olympus PEN E-PL7

ID: 15156Olympus ha presentato una nuova fotocamera mirrorless della Seie PEN, la E-PL7. Questa macchina si caratterizza per l’eleganza del design e per le funzioni dedicate alla realizzazione di “selfie” sia foto che video anche temporizzati. E’ infatti dotata di uno schermo da 3″ e 1.037.000 pixel ribaltabile in basso fino a 180° in modo da vedere la propria immagine inquadata dall’obiettivo. Lo schermo è di tipo touch per facilitare gli autoscatti. Inoltre la fotocamera è dotata di connessione Wi-Fi e può essere connessa ad uno smartphone, Android o iOS, con l’app OI.Share scaricabile gratuitament che consente un uo completo controllo remoto.
La E-PL7 è dotata di un sensore di formato Micro 4/3 Live MOS con 16 Mpx, di stabilizzazione sul sensore su 3 assi, come la OM-D E-M10, di flash integrto, della capcità i raffica fino a 8 fg/sedella ipresa vido Ful HD con audio steeo. Non dispone però di mirino. Olympus ha anche predisposto una serie di acessori dedicati come custodie e tracolle in pelle, flash esterni e custodia subacquea. Continua a leggere

About these ads

Fujifilm X30

X30_Black_Front_Left-sFujifilm ha presentato oggi una nuova compatta di classe “premium”, la X30 e un nuovo profilo di simulazione pellicola, Classic Chrome.
La nuova X30, che succede alla precedente X20, dispone di un mirino elettronico di alta qualità al posto del mirino ottico dei precedenti modelli. Questo mirino con 2,36 Mpx offre un ingrandimento reale di 0,65x, quasi come un mirino fullframe, un controllo aumtomatico della luminosità e la possibilità di previsualizzare gli effetti delle regolazioni. La X30 ha un sensore sempre del formato 2/3″ (8,8×6,6 mm) del tipo X-Trans CMOS II (tecnologia esclusiva Fujifilm) con 12 Mpx ed è privo di filtro antialias; l’elaboratore d’immagine è l’EXR II e dispone della modalità di simulazione pellicola Classic Chrome. Lo schermo è ribaltabile in alto ed in basso. Sono stati migliorati i comandi ed è presente una nuova ghiera di controllo attorno all’obiettivo. Questo è sempre uno zoom a comando meccanico con focale equivalente ad un 28-112 mm ed elevata luminosità f/2,0-2,8. La durata della bateria è migliorata di 1,8 volte ed ariva a 470 scatti. La messa a fuoco è rilevamento di fase e di contrasto. Il corpo è metallico. Continua a leggere

EISA Awards

EISALa scorsa settimana sono stati assegnati i premi EISA per il 2014-2015.
L’EISA è un’associazione di esperti appartenenti attualmente a quasi 50 riviste specializzate di 20 paesi europei. E’ stata fondata nel 1982 da cinque riviste di fotografia per selezionare inizialmente la fotocamera dell’anno. In seguito al gruppo (panel) fotografico si sono aggiunti quello per il video, l’audio, l’home theatre, l’elettronica mobile, quella in auto e dal 2005 sono stati introdotti anche i Green Awards per premiare le TV e gli smartphone più ecologici.
Per l’Italia partecipano all’EISA le riviste Tutti Fotografi per la fotografia, Audio Review per l’audio e Digital Video HT per il video e l’home theatre. Continua a leggere

Sony A5100

A5100_wSELP1650_front_black-sSony ha presentato oggi una nuova mirrorless, la A5100, che si affianca e presumibilmente sostituirà la A5000. Le sue caratteristiche principali sono il sensore CMOS Exmor di formato APS con 24 Mpx, l’elaboratore d’immagine Bionz X e il sistema di messa a fuoco ibrido, a rilevamento di fase e di contrasto, con 179 punti AF. Non ha il mirino, ma lo schermo è inclinabile fino al ribaltamento in avanti a 180° e con tecnologia sensibile al tocco. Ovviamente riprende filmati Full HD. E’ dotata infine di connettività Wi-Fi e NFC integrate. Il corpo ha dimensioni e forma simile alla precedente A5000. Continua a leggere

Panasonic Lumix GM1 : test

DSC04126La gamma delle mirrorless Micro 4/3 Panasonic comprende due serie di modelli: quelle più compatte non dotate di mirino e quelle dotate di mirino e che assomigliano, nella forma, alle reflex. La GM1 fa parte della serie delle mirrorless compatte senza mirino e ne rappresenta il modello più piccolo e compatto. E’ infatti in assoluto la più piccola fotocamera Micro 4/3 disponibile e la più piccola fotocamera ad obiettivi intercambiabili, anche a confronto con le Nikon 1. Anche rispetto alle mirrorless APS la GM1 è più compatta, vedere il confronto con la Sony NEX-5T, la più piccola della categoria.
La GM1 è dotata di un sensore CMOS Micro 4/3 da 16 Mpx, di tutte le regolazioni necessarie per qualunque tipo di foto, della ripresa video Full HD. E’ venduta in kit con l’obiettivo Panasonic GX Vario 12-32 mm stabilizzato e rientrante. Continua a leggere

Pentax Q-S1 e obiettivo 28-45 per Pentax 645

Pentax Q-S1_wht_02sl_whRicoh ha presentato la nuova compatta ad ottiche intercambiabili Pentax Q-S1 e l’obiettivo HD PENTAX-DA645 28-45mm F4.5ED AW SR dedicato alle reflex medio formato PENTAX.
La PENTAX Q-S1 ha un corpo macchina estremamente compatto personalizzabile con 40 combinazioni di colore e presenta caratteristiche tecniche di livello elevato, come il sensore immagine CMOS retroilluminato da 1/1,7 pollici e la grande varietà di strumenti creativi.
L’obiettivo HD PENTAX-DA645 28-45mm F4.5ED AW SR è il nuovo modello della serie di obiettivi intercambiabili PENTAX 645, offre numerose tecnologie aggiornatissime ed è resistente a polvere e intemperie. Continua a leggere

Canon SX520HS e SX400IS

SX400_IS-RED-FSLSX520_HS-Black-Beauty-2Canon ha presentato due nuove superzoom economiche e maneggevoli.
La SX520HS ha uno zoom 42x 24-1008 mm equivalente ed un sensore CMOS retroilluminato da 1/2.3″ (6.17 x 4.55 mm) con 16 Mpx, mentre la SX400IS ha un sensore CCD sempre da 1/2,3″ e 16 Mpx. L’elaboratore d’immagine è il Digic 4+ in entrambi i casi. La SX520HS può riprendere video Full HD a 1920×1080 pixel mentre la SX400IS si limita all’HD 1280×720 pixel. La SX520 HS può essere usata anche in modalità manuale o a priorità mentre la SX400IS è solo automatica. Entrambe hanno lo schermo fisso e sono prive di mirino. Continua a leggere

Nikon Capture NX-D

Nikon Capture NX-D_1Nikon ha annunciato ieri la versione ufficiale di Nikon Capture NX-D, il nuovo software per lo sviluppo e la regolazione delle immagini RAW da oggi disponibile per il download gratuito.
Nikon Capture NX-D è un’applicazione software sviluppata per consentire agli utenti di usufruire di un processo di sviluppo su vasta scala delle immagini RAW attraverso semplici operazioni. Garantisce il fotoritocco di alta qualità delle immagini acquisite in formato RAW con fotocamere Nikon che lo supportano. Continua a leggere

Pentax XG-1

Pentax XG-1Pentax ha presentato oggi una nuova bridge, la XG-1. La nuova fotocamera è dotata di uno zoom 52x da una focale 24 mm equivalente fino a 1248 mm. Ha un sensore di formato 1/2,3″ (6,17×4,55 mm) CMOS retroilluminato con 16 MPX. Il mirino elettronico ha una risoluzione di 200.000 pixel, mentre lo schermo fisso da 3″ ne ha 460.000. La stabilizzazione è sul sensore come per tutte le Pentax. La ripresa in raffica arriva a 9 fg/s in pieno formato, ma può arrivare a 30 fg/s a 4 Mpx e a 60 fg/s in formato VGA. La ripresa video è Full HD a 30 fg/s. La XG-1 non è dotata di Wi-Fi, ma supporta le schede Eye-Fi. E’ dotata di diversi filtri creativi, di una modalità HDR e di una curiosa funzione per il riconoscimento automatico di musi di animali. Continua a leggere

Canon EOS 100D : test

DSC04003sLa EOS 100D è la più piccola reflex in circolazione. E’ stata pensata e realizzata da Canon per contrapporsi a quella che è l’arma principale delle mirrorless per fare concorrenza alle reflex, la compattezza e la leggerezza. L’operazione è abbastanza riuscita, anche se non totalmente. Infatti le misure della 100D in larghezza ed altezza sono analoghe a quelle di una mirrorless, anzi in certi casi più ridotte, ma lo spessore del corpo è decisamente superiore. Su questo Canon non ha potuto fare nulla in quanto questo spessore serve per alloggiare la scatola dello specchio e per mantenere la giusta distanza dell’innesto dell’obiettivo dal sensore. Anche per gli obiettivi la riduzione di dimensioni e peso è solo parziale in quanto molti obiettivi del corredo, i tele ed i tele zoom, sono adatti anche per le reflex fullfram e quindi di dimensioni eccessiva per un’APS. Esistono comunque alcuni obiettivi progettati specificamente per le reflex APS, gli EF-S, di dmensioni più ridotte. Continua a leggere

Equivalenza su DPReview

DPReviewLeggo sempre DPReview in quanto il suo database di fotocamere, obiettivi ed altro materiale è sempre un’informazione preziosa.
Molte volte però non mi sono trovato d’accordo con le sue valutazioni tecniche ed i suoi articoli, sopratutto quelli in cui sostenevano che l’aumento di pixel nei sensori era inevitabilmente causa di maggiore rumore nelle foto. Ho scrtto infatti a suo tempo veri articoli per contestare questo fatto e dimostrare che il rumore prodotto da un sensore è inversamente proporzionale alle sue dimensioni, cioè alla quantità di luce totale che raccoglie.
Il rumore quindi, o meglio il rapporto segnale/rumore dipende dalle dimensioni del sensore e migliora in modo proporzionale a questa a parità di output, cioè di dimensioni di visualizzazione esterna, video o stampa che sia.
Questa tesi è stata sostenuta a suo tempo anche dalla redazione di Tutti Fotografi e di Progresso Fotografico, la più antica e autorevole rivista di fotografia italiana.
Ora DPReview con il suo articolo di oggi What is equivalence and why should I care? sostiene esattamente queste cose e le dimostra con dei buoni esempi fotografici. Continua a leggere

Nikon D810

D810_24_70_fronttop-ridNikon ha presentato oggi la nuova reflex fullframe D810 che sostituisce le precedenti D800 e D800E.
La nuova reflex è dotata di un nuovo sensore FX (fullframe), sempre da 36 Mpx, ma senza filtro antialias, e di un nuovo elaboratore d’immagine Expeed 4, lo stesso dell’ammiraglia D4s. Ciò ha consentito di ampliare la sensibilità Iso da 64 a 12800 con la possibilità di estenderla a 32 e 51200 Iso, e la velocità di raffica a 5 fg/s o 7 fg/s in modalità DX a 15 Mpx. Nuovo è inoltre il meccanismo otturatore/specchio con un oscuramento minimo alle alte velocità di raffica e l’introduzione dell’otturatore elettronico sulla prima tendina per ridurre le vibrazioni. L’autofocus è sempre a 51 punti AF, ma con una nuova modalità Area AF a gruppo. Migliorata anche la ripresa video ora Full HD (1920×1080 pixel) 60p/50p con un’uscita HDMI senza compressione per la registrazione su un dispositivo esterno. Introdotto un nuovo formato RAW-S a risoluzione ridotta, senza compressione e a 12 bit per ridurre le dimensioni dei file, e migliorato lo schermo. Il corpo, sempre in lega di magnesio e protetto da polvere ed acqua, è simile a quello dei precedenti modelli. Continua a leggere

Tamron: obiettivi per fullframe e mirrorless

Tamron_16-300_B016_verticalsC001sTamron ha presentato oggi tre nuovi obiettivi.
Il primo è il 28-300 f/3,5-6,3 Di VC PZD, uno zoom ad ampia escursione per fullframe, con innesti per Canon, Nikon e Sony Alpha, di dimensioni molto compatte e dotato di stabilizzazione VC e di motore di messa a fuoco piezoelettrico PZD.
Gli altri sono obiettivi per mirrorless. Il 14.150 f/3,5-5,8 Di III ha innesto Micro 4/3 e su questo formato equivale ad un 28-300 mm, e non è dotato di stabilizzazione. Il 18-200 f/3,5-6,3 Di III VC ha innesto Canon EF-M per le mirrorless EOS-M su cui equivale ad un 29-320 mm ed è dotato di stabilizzazione. Continua a leggere

Digitale versus pellicola

Può sembrare strano che oggi si parli ancora di pellicola. Questo articolo però non vuole fare un confronto tecnico o qualitativo fra la fotografia a pellicola e quella digitale, ma piuttosto fare alcune riflessioni sui cambiamenti avvenuti nell’approccio alla fotografia e nel modo di fotografare avvenuti con il passaggio al digitale.
L’idea l’avevo in testa da un po’ di tempo, a livello di sensazioni e di riflessioni, ma mi ha dato lo spunto per concretizzarla l’osservazione di un Dj, la cui musica ascolto spesso mentre scrivo sul pc, riguardo alla differenza fra una qualsiasi immagine e una fotografia. Continua a leggere

Canon EF-M 55-200

EF-M 55-200mm f4.5-6.3 IS STM SLANTsCanon ha presentato oggi un nuovo obiettivo per la sua mirrorless EOS-M. E’ il tele zoom EF-M 55-200mm f/4.5-6.3 IS STM. L’obiettivo dedicato alla mirrorless EOS M, vanta prestazioni ottiche elevate, avanzata tecnologia Step Motor (STM) con un motore autofocus passo-passo e stabilizzatore ottico d’immagine efficace fino a 3,5 stop. Con questo obiettivo Canon completa verso le focali tele la gamma di ottiche disponibili per la EOS-M che attualmente non poteva montare nativamente focali più lunghe del 18-55 mm e che per i tele necessitava dell’adattatore per gli obiettivi EF. Continua a leggere

Fujinon XF 18-135

Lens_18-135mm_Black_Front-r76Fujifilm ha presentato oggi lo zoom ad ampia escursione Fujinon XF 18-135 mm f/3,5-5,6 R LM OIS WR, promesso nella “roadmap” presentata alcuni mesi fa. Dietro quest lunga sigla si cela uno zoom stabilizzato e impermeabilizzato della serie X, la più prestigiosa di quelle dedicate alle mirrorles X della casa, con una focale equivalente tra i 27 e i 206 mm. L’obiettivo usa 4 lenti asferiche in vetroe 2 in vetro ED per la migliore qualità. Il motore di messa a fuoco lineare garantisce una rapida messa a fuoco in particolare con le fotocamere della serie X con AF a rilevamento di fase. Continua a leggere

Panasonic FZ1000

FZ1000_slant ridsPanasonic ha presentato oggi la sua nova ammiraglia della sua serie di fotocamere bridge FZ. La nuova fotocamera è molto diversa delle precedenti e segna un punto di svolta per l’evoluzione di questi modelli.
Infatti la FZ1000 è dotata di un sensore da 1″ (13,2×8,8 mm) con 20 Mpx, moto più grande di quelli da 1/2,3″ (6,17×4,55 mm) usati di solito in questo tipo di fotocamere. Anche l’obiettivo va controcorrente ed offre una escursione focale buona, ma non estrema, 16x con una focale equivalente da 25 a 400 mm. La luminosità inoltre è abbastanza elevata, f/2,8-4,0, specialmente alla minima focale. Un’altra caratteristica esclusiva della FZ1000 è la possibilità di ripresa video 4K (3840×2160) pixel, unica per questo tipo di fotocamere. La FZ1000 dispone di un mirino elettronico di alta qualità, di un autofocus notevolmente migliorato e l’ormai irrinunciabile connessione Wi-Fi. Continua a leggere

Olympus OM-D E-M1: test

DSC03914sOlympus è diventata famosa negli anni 70 per le sue reflex OM. La OM1 capostipite della famiglia ha stupito alla sua presentazione il mondo dei fotografi per le sue ridotte dimensioni a confronto con le quelle massicce dellereflex dell’epoca, Canon F1 e Nikon F2 in primo luogo, per la sua qualità e quella degli obiettivi. Il suo grande successo ha rivoluzionato il mondo della fotografia
In questi ultimi due anni Olympus ha rinnovato la sua tradizione con una nuova serie di fotocamere di alta classe che si richiama esplicitamente a questa tradizione: la serie infatti si chiama OM-D, il cui primo modello è stato la E-M5 provata a fine 2012. A fine 2013 si è aggiunta la E-M1 protagonista di questa prova. La OM-D E-M1 usa tecnologie aggiornatissime e già sperimentate nella serie PEN e nella E-M5, la configurazione mirrorless ed il sensore Micro 4/3e il mirino elettronico ulteriormente perfezionate. Il sensore è sempre da 16 Mpx, ma l’elaboratore d’immagine TruePIC VII è ulteriormente migliorato. Così pure il mirino elettronico ora da2,36 Mpx e con un ingrandimento di 1,48x e l’autofocus ibrido a rilevamento di fase e contrasto. Questo insieme al corpo interamente metallico a prova di spuzzi e polvere, al sistema di stabilizzazione estremamente efficace e ai comandi esterni abbondanti ed ottimamente disposti ne fanno uno strumento professionale che si pone in concorrenza oltre che con le migliori reflex APS anche con alcune fullframe dell’ultima generazione grazie anche alla qualità degli obiettivi ed alla vastità del corredo Micro 4/3.
E’ il momento quindi di verificare se la qualità della E-M1 sia all’altezza di quella delle sue blasonate concorrenti reflex, visto che si colloca nella fascia di prezzo delle APS di classe alta e delle fullframe reflex o mirrorless di classe media. Continua a leggere

Sony World Photography Awards 2015

SWPA_COLOURSony comunica che si aprono le iscrizioni ai Sony World Photography Awards 2015 organizzati dalla World Photography Organisation. Fotografi professionisti, amatori, giovani e studenti di tutto il mondo potranno caricare gratuitamente i loro scatti migliori su www.worldphoto.org. In palio per i partecipanti numerosi premi in denaro e avanzatissime attrezzature di Sony per il Digital Imaging. Tutti i vincitori verranno premiati durante la cerimonia di gala, che si terrà a Londra il 23 Aprile 2015. Continua a leggere

Canon day presso Ottica Universitaria

Ottica universitaria3Il noto negozio romano Ottica Universitaria organizza sabato prossimo 31 maggio una nuova edizione del Canon day. La manifestazione è particolarmente interessante perchè sarà possibile provare nella sala di posa appositamente attrezzata e con modelle professioniste tutta l’ultima produzione Canon dalle reflex professionali alle amatoriali, le bridge e le compatte, oltre a tutti i migliori obiettivi del vastissimo corredo Canon per reflex.
E’ un’occasione per provare prima delle vacanze estive, durante le quali molti concentrano la maggior parte della loro attività fotografica, le fotocamere ed obiettivi Canon in vista di un acquisto per aggiornare la propria attrezzatura o completare il proprio corredo un nuovo obiettivo. Continua a leggere

Foto digitale, classica, immagini

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 661 follower