Archivi tag: Fuji

Fujifilm GFX 50S

gfx_50s_leftoblevfgf63mmFujifilm ha presentato oggi la versione della sua nuova mirrorless medio formato GFX 50S anticipata alla Photokina dello scorso anno.
La GFX 50S è dotata di un sensore medioformato da 43,8×32,7 mm con 51 Mpx e una superficie maggiore di 1,7 volte di quella di una fullframe. E’ dedicata principalmente alla fotografia che richiede stampe di grandi dimensione, commerciale, ritratti in studio, ma anche paesaggio in esterni data la sua maneggevolezza e protezione da agenti atmosferici. L’elaboratore d’immagine X Processor Pro consente una sensibilità massima di 12800 iso estendibile fino a 102400. L’otturatore è ibrido, meccanico ed elettronico. L’autofocus a rilevamento di contrasto ha 117 punti AF. Il mirino con un’elevata risoluzione di 3,69 Mpx è staccabile ed orientabile in varie direzioni con un apposito accessorio. Anche lo schermo da 3,2″ ha un’elevata risoluzione, 2,36 Mpx, è sensibile al tocco ed orientabile.
Per la GFX 50S Fujifilm ha sviluppato una nuova serie di obiettivi con il nuovo innesto GF. Al momento sono stati presentati tre obiettivi GF 63 mm f/2,8 R WR, GF 32-64 mm f/4,0 R LM WR e GF 120 mm f/4,0 R LM OIS WR Macro. Continua a leggere Fujifilm GFX 50S

Novità Fujifilm

x-t2_sl_18-55mm_front_white-r51Fujifilm ha presentato delle nuove versioni delle sue mirrorless X-T2 e X-Pro2. Sono le X-T2 Graphite Silver Edition e X-Pro2 Graphite.
La X-T2 Graphite Silver Edition è una versione della X-T2 con una finitura multistrato color grafite ed è fornita con alcuni accessori esclusivi tra cui un cinturino in pelle di qualità premium, copertura in alluminio della slitta a contatto caldo e flash EF-X8.
LaX-Pro2 Graphite ha le stesse caratteristiche dalla X-Pro2 con rivestimento multistrato grafite ed è venduta corredata con l’obiettivo XF 23 mm f/2,0 WR.
Infine è stata presentata una nuova compatta impermeabile e antiutrto, la XP120. Continua a leggere Novità Fujifilm

Fujifilm X-A10

x-a10_16-50mm_front-r68Fujifilm ha presentato qualche giorno fa una nuova mirrorless che si inserisce alla base della sua gamma sotto la pur recente X-A3. La X-A10 è dotata di un sensore CMOS da 16 Mpx con tecnologia tradizionale di tipo Bayer, a differenza degli altri modelli di mirrorless Fujifilm che usano sensori con tecnologia X-Trans CMOS. Anche il suo autofocus con 49 punti AF è di tipo tradizionale, per le mirrorless, a rilevamento di contrasto e non a rilevamento di fase come per i modelli superiori.
La X-A10 è particolarmente progettata per effettuare facilmente autoritratti (“selfie”): infatti è dotata di uno schermo ribaltabile in avanti di 180° che in questa posizione risulta totalmente visibile e può mettere a fuoco e scattare premendo la ghiera di comando anteriore consentendo una impugnatura più salda della fotocamera. La X-A10 ha molte delle modalità di simulazione pellicola degli altri modelli e consente di riprendere video Full HD. Continua a leggere Fujifilm X-A10

Fujifilm X-70: test

dsc06713La Fujifilm X-70 è una compatta di alta qualità con sensore APS ed obiettivo fisso. L’obiettivo ha una focale di 18,5 mm, equivalente ad un 28 mm quindi un grandangolare medio. E’ possibile però sfruttare un tele converter digitale che può simulare le focali di 35 e 50 mm. La X-70 non dispone di mirino, ma il suo schermo, di tipo sensibile al tocco, è ribaltabile in basso di 45° e in alto fino a 180° (per i “selfie”). La sua caratteristica principale è la compattezza che consente di avere una fotocamera con sensore di grandi dimensioni, ma di formato tascabile. L’autofocus, ibrido a rilevamento di fase e di contrasto, ha un’elevata velocità, 0,1 secondi, e consente anche di seguire soggetti in movimento veloce. La raffica raggiunge quindi un’elevata velocità, 8 fg/s. La ripresa video è Full HD. Naturalmente è disponibile la connessione wi-fi. Continua a leggere Fujifilm X-70: test

Fujifilm X-Pro2: test sprint

ottica-universitaria5dsc06762Inauguro questo primo test breve effettuato grazie alla collaborazione del noto negozio romano Ottica Universitaria che mi ha messo a disposizione per qualche giorno la nuova Fujifilm X-Pro2.
La X-Pro1 è stata la prima mirrorless di Fujifilm e la X-Pro2 è una sua evoluzione con notevoli miglioramenti. E’ una fotocamera di alta classe e qualità caratterizzata da un aspetto simile alle fotocamere a telemetro di qualche anno fa I suoi contenuti però sono molto aggiornati. La caratteristica principale è il suo nuovo sensore X-Trans CMOS III, esclusivo Fujifilm, di formato APS con 24 Mpx e una disposizione dei pixel particolare che evita la creazione di falsi colori ed effetto moirè e consente di fare a meno del filtro antialias. Altra caratteristica di spicco è il mirino ibrido, ottico ed elettronico a scelta. L’innesto obiettivi è il Fujifilm X per il quale ormai sono disponibili più di 20 obiettivi originali. Continua a leggere Fujifilm X-Pro2: test sprint

Fujifilm GFX 50S

0150034761Fujifilm annuncia oggi lo sviluppo di una nuova fotocamera di medio formato.
La GFX 50S sarà una mirrorless con sensore di medio formato (43,8×32,9 mm) e 51 Mpx. L’assenza dello specchio, oltre che del pentaprisma oltre a ridurre le dimensioni contribuisce a migliorare la nitidezza a causa dell’assenza di vibrazioni dovute al suo ribaltamento. Al posto del mirino reflex ci sarà un mirino elettronico, separabile dalla fotocamera quando si vuole ad esempio collegarla ad un computer per vedere le immagini sul monitor. L’innesto obiettivi è il nuovo G mount per il quale inizialmente saranno presentati 6 obiettivi. Continua a leggere Fujifilm GFX 50S

Novità Fujifilm

03_X-Pro2_BK_Front_35mm_BlacksFujifilm ha presentato oggi numerose novità.
La X-Pro2 è la nuova ammiraglia a ottica intercambiabile della Serie X di Fujifilm con un nuovo sensore X-Trans CMOS III da 24,3 MP e un processore di immagine X Pro Processor. Ha un nuovo mirino ibrido, ottico ed elettronico, migliorato, un nuovo autofocus con 77 punti AF a rilevamento di fase, un corpo metallico protetto da polvere ed acqua e la connessione Wi-Fi.
La X-E2S eredita le funzionalità e il design “stile telemetro” dell’originale X-E2 e aggiunge nuove caratteristiche che comprendono una migliorata impugnatura, un otturatore elettronico e una più intuitiva GUI (Graphic User Interface) che ne migliorano notevolmente l’utilizzo.
La X70 è la nuova fotocamera digitale compatta caratterizzata dall’obiettivo FUJINON 18.5mm f/2.8 (28 mm eq.) adatto a un’ampia varietà di riprese fotografiche, dai paesaggi alle istantanee. La fotocamera è dotata del sensore APS-C X-Trans CMOS II e del processore d’immagine EXR Processor II.
La FinePix XP90. La fotocamera ideale per le vacanze e le attività ricreative all’aperto. Con un peso di soli 203g*1, il corpo compatto e leggero di XP90 è dotato di un obiettivo FUJINON ad alta definizione.
A febbraio 2016 il super teleobiettivo XF100-400mm (150-600 eq.)amplierà la gamma delle ottiche FUJINON dedicate alle fotocamere mirrorless della Serie X di Fujifilm.
E’ stato presentato inoltre un nuovo flash EF-X500, un nuovo firmware 3.00 per la X-E2 e l’app Fujifilm Camera Remote per comandare le fotocamere senza fili. Continua a leggere Novità Fujifilm

Fujifilm XQ2: test

DSC05419cLa Fujifilm XQ2 è una compatta appartenente alla classe “premium”, quella siglata X, delle fotocamere Fuji, accanto alla X-30, X-100T, X-T1, X Pro-1, X-T10 e altre. Sono macchine progettate e costruite con un elevato standard per ottnere le migliori prestazioni nelle rispettive classi. La XQ2 monta un sensore X-Trans II CMOS da 12 Mpx con una dimensione di 2/3″”, superiore quindi come dimensioni a quello di quasi tutte le altre compatte economiche, e privo di filtro antialias. L’obiettivo è uno zoom 4x, 25-100 mm equivalente con luminosità f/1,8-4,9, lo schermo da 3″ fisso ha 920.000 pixel: La novità principale che fanno fare un salto di qualità a questa compatta è l’autofocus ibrido a rilevamento di fase e di contrsato, attuato con un certo numero di pixel sdoppiati sul sensore. Può riprendere video Full HD e la raffica arriva fino a 12 fg/s.
Le dimensioni sono molto compatte. Continua a leggere Fujifilm XQ2: test

Fujifilm Cash-Back

Foto_Cashback_X-T1_XFFujifilm ha lanciato dal 1° giugno una campagna di rimborso per l’acquisto di alcuni suoi prodotti.
In particolare la campagnaprevede un rimborso di 100 € per l’acquisto di una X-T1 solo corpo oppure in kit con lo zoom 18-55 mm e di 200 € in kit con lo zoom 18-135 mm.
Inoltre sono previsti rimborsi anche per l’acquisto della maggior parte degli obiettivi Fujinon X: 100 € per il primo obiettivo e 200 per ogni obiettivo successivo. La promozione è cumulabile ed è valida dal 1° giugno al 31 luglio per i prodotti distribuiti da Fujifilm Italia ed acquistati presso i rivenditori autorizzati. Continua a leggere Fujifilm Cash-Back

Fujifilm X-T10

X-T10_frontup black18-55mm-r78sFujifilm ha presentato oggi la X-T10, una versione ridotta e più adatta ai principianti della sua ammiraglia mirrorless X-T1. La nuova fotocamera mantiene quasi tutte le caratteristiche della sua sorella maggiore: sensore X-Trans CMOS II di formato APS da 16 Mpx, mirino elettronico OLED, schermo orientabile,  autofocus a rilevamento di fase e di contrasto, due ghiere di comando, velocità di raffica fino a 8 fg/s, ripresa video Full HD 60p e connessione Wi-Fi. Al posto della ghiera esterns aper l’impostazione Iso però c’è quella dei modi di scatto e c’è anche il flash incorporato. In più, per i principianti, c’è un interruttore Auto Mode che consente di attivare una modalità di regolazione completamente automatica. Continua a leggere Fujifilm X-T10

Fujifilm X-T1: test

DSC04840La X-T1 è la mirrorless top di gamma di Fujifilm e differisce dalla X-E2 e dalla X-Pro1 per l’estetica non più simile alle fotocamere a telemetro, ma alle reflex. La caratteristica principale è il suo sensore X-Trans CMOS, esclusivo Fujifilm, di formato APS con 16 Mpx e una disposizione dei pixel particolare che evita la creazione di falsi colori ed effetto moirè e consente di fare a meno del filtro antialias. Altre caratteristiche di spicco sono il mirino elettronicodi alta qualità e le ghiere di comando per tempi, compensazione dell’esposizione e sensibilità Iso. Tutti gli obiettivi Fujinon poi hanno la ghiera dei diaframmi. L’innesto obiettivi è Fujifilm X caratterizzato da un tiraggio molto ridotto che consente di montare, con anelli adattatori, moltissimi obiettivi, in primo luogo i Leica M. La X-T1 infine è dotata di messa a fuoco ibrida, a rilevamento di fase e di contrasto, particolarmente veloce e di un elevata velocità di raffica. E’ quindi interessante verificare in pratica le sue qualità. Continua a leggere Fujifilm X-T1: test

Quali obiettivi ?

Quando si parla di fotocamere ad obiettivi intercambiabili la prima domanda, dopo quella relativa alla scelta della fotocamere è: di quali obiettivi dotarla?
E’ un argomento delicato e difficile in quanto la scelta degli obiettivi condiziona le possibilità della fotocamera in relazione ai vari generi di fotografia che si intende praticare, alla comodità e facilità di trasporto ed alla stessa operatività del fotografo.
E’ evidente che in certi casi la scelta è obbligata: se si vogliono fare foto sportive dai bordi o dalle tribune di uno stadio o riprese di animali liberi nel loro ambiente è evidente che servono dei tele,
ma in questo articolo non voglio parlare della scelta degli obiettivi in funzione di uno specifico genere fotografico quanto della scelta generica per un fotoamatore che vuole fotografare un po’ di tutto e magari, avendo preso una mirrorless o una reflex per le loro migliori carattristiche di qualità d’immagine anche in poca luce (grazie ai sensori più grandi di quelli della maggior parte delle compatte) voglia scegliere degli obiettivi per sfruttarle al meglio. Continua a leggere Quali obiettivi ?

Novità Fujifilm: mirrorless, compatte e bridge

X-A2_Front_Right_Silver16-50mmssXP80_Blue_Front_leftsFujifilm ha annunciato oggi quattro nuove fotocamere.
La X-A2 è una mirrorless senza mirino con sensore APS (23,6×15,6 mm) CMOS da 16 Mpx e innesto obiettivi X. include nuove funzioni sviluppate da Fujifilm: Eye Detection AF, Auto Macro AF e Multi-Target “MULTI AF” per una rapida e accurata messa a fuoco automatica. È anche il primo modello della serie X a essere dotato di un display LCD inclinabile fino a 175°, rendendo facile l’esecuzione degli autoscatti.
Insieme alla X-A2 sono state presentate due nuove versioni degli zoom XCcon design aggiornato e migliori prestazioni: 16-50 mm f/3,5-5,6 OIS II con una distanza minima di messa a fuoco di 15 cm e 50-230 mm f/4,5-6,7 OIS II con una stabilizzazione fino a 3,5 stop.
La XQ2, compatta di dimensioni tascabili, ha un sensore X-Trans II da 2/3″ (8,8×6,6 mm) con 12 Mpx e senza filtro antialias uguale a quello della X30. L’obiettivo è uno zoom 4x 25-100 mm equivalente f71,8-4,9.
La XP80 è una compatta impermeabile e protetta dagli urti con un sensore da 1/2,3″ e 16 Mpx, zoom 5x 28-140 mm equivalente e connettività Wi-Fi.
Infine la S9800 è una bridge con zoom 50x equivalente ad un 24-1200 mm, sensore BSI-CMOS retroilluminato da 1/2,3″ e 16 Mpx, stabilizzazione su “5 assi” e alimentazione con batterie a stilo AA. Continua a leggere Novità Fujifilm: mirrorless, compatte e bridge

Fujifilm X30: impressioni

In occasione del Fujifilm day recentemente tenuto presso il negozio romano Ottica Universitaria ho potuto provare brevemente la nuova Fujifilm X30.
La Fujifilm X30, presentata all’inizio di settembre appena prima della Photokina, è l’ultima versione della fortunata serie di compatte “premium” Xx0 del produttore giapponese.
Questa nuova versione della serie di compatte di aspetto classico di Fujifilm rinuncia al mirino ottico che caratterizzava i modelli precedenti in favore di uno elettronico. Già la precedente X-20 aveva introdotto nel mirino ottico la visualizzazione delle informazioni essenziali per il controllo della fotocamera, ma rimanevano i difetti della parziale visione dell’obiettivo in un angolo del mirino e l’errore di parallasse alle distanze ravvicinate che costringevano in molti casi ad usare lo schermo. Con il mirino elettronico tutto questo è superato. Continua a leggere Fujifilm X30: impressioni

Fotocamere consigliate: amatoriali base, compatte, bridge, mirrorless e reflex 600-1000 €

In questa categoria ho raggruppato fotocamere che sono di un livello superiore a quelle della precedente per funzioni offerte, flessibilità e qualità. Sono quelle scelte da chi incomincia a sviluppare la passione per la fotografia. In conseguenza inizia a sentire le limitazioni che una compatta o un modello base impone. A questo livello le fotocamere che consentono di migliorare la qualità delle foto e la flessibilità d’uso sono quelle ad obiettivi intercambiabili. Parliamo quindi di reflex e di mirrorless, ma ci sono anche alcune compatte e bridge di categoria superiore a quelle inserite nell’articolo “Qualcosa in più”. La scelta è abbastanza ampia e non è facile scegliere per chi non sia esperto. Indicherò quindi le fotocamere che si distinguono per qualità e dotazione ottica, ma anche per comodità e facilità d’uso, per caratteristiche particolari e per prezzo. Continua a leggere Fotocamere consigliate: amatoriali base, compatte, bridge, mirrorless e reflex 600-1000 €

Fujifilm HS50EXR: test

DSC04329sLa Fujifilm ha una lunga tradizione nella produzione di fotocamere “bridge” di qualità e con caratteristiche particolari a partire dalle S100Fs e S200EXR di qualche anno fa che ebbero un buon successo di pubblico. Attualmente la bridge di punta della Fujifilm è la X-S1 che ha un sensore di dimensioni 2/3″ come la serie X, ma in catalogo ci sono altre bridge di caratteristiche interessanti come la serie HS, inaugurata nel 2010 con la HS10. Questa serie di fotocamere si è evoluta dal primo modello, interessante per le funzioni offerte e per lo zoom 30x, ma con alcuni problemi di qualità d’immagine. I modelli successivi hanno apportato miglioramenti soprattutto per quanto riguarda la qualità d’immagine con l’adozione, sulla HS20EXR di un sensore EXRCMOS da 1/2″ in sostituzione del BSI-CMOS della HS10. La attuale HS50EXR adotta un nuovo sensore EXR CMOS II che incorpora alcuni punti AF a rlevamento di fase per un autofocus ibrido e un nuovo processore EXR II oltre ad un nuovo zoom con estensione 41,7x. Continua a leggere Fujifilm HS50EXR: test

Fotocamere consigliate: qualcosa in più, compatte, bridge, mirrorless e reflex (300-600 €)

In questa lista di cerco di proporre delle fotocamere che con meno vincoli di prezzo di quella minima offrano qualcosa in più in termini di caratteristiche, operatività e qualità d’immagine. Oltre a compatte, bridge e mirrorless con una cifra compresa in questo itervallo si possono scegliere anche delle reflx base dalle ottime caratteristiche. Oltre alle caratteristiche minime di base quindi ho preso in considerazione la qualità d’immagine, le dimensioni, l’ergonomia dei comandi, dello schermo e del mirino e costruttiva. Continua a leggere Fotocamere consigliate: qualcosa in più, compatte, bridge, mirrorless e reflex (300-600 €)

Fujifilm X day presso Ottica Universitaria

Ottica Universitaria4Domenica 26 ottobre il noto negozio di Roma Ottica Universitaria organizzerà il Fujifilm Logo_FujifilmSerie X Day.
Nell’occasione sarà possibile provare tutta la gamma di fotocamere ed obiettivi Fujifilm X scattando in una sala di posa appositamente attrezzata con modelle professioniste.
I tecnici Fujifilm presenti daranno assistenza, supporto e informazioni.
E’ quindi un’occasione unica per provare le ultime novità della gamma Fujifilm. Continua a leggere Fujifilm X day presso Ottica Universitaria

Fotocamere consigliate: Il minimo compatte, bridge e mirrorless (< 300 €)

Ho aggiornato l’elenco delle fotocamere consigliate al marzo 2015. Ho eliminato la Fujifilm XF1 non più in catalogo ed ho inserito un’interessante mirrorless, la Samsung NX3000.
Le fotocamere per iniziare a fotografare dovrebbero essere semplici e di facile uso. Si potrebbe pensare che una qualsiasi compatta da pochi euro possa andare bene, e per chi cerca uno strumento per fare solo qualche foto ricordo la cosa potrebbe essere anche giusta, anche se verrebbe da chiedesi perchè in questi casi non usare il cellulare, specialmente se è uno smartphone.
Ma chi si mette a cercare cosa scegliere in rete evidentemente vuole qualcosa di più, quindi non si accontenta di una fotocamera qualsiasi. In questo elenco quindi non saranno prese in considerazione tutte le compatte di base semplici ed economiche (se ne trovano anche a 50 €) che affollano i grandi magazzini e che più o meno hanno tutte le stesse caratteristiche e forniscono risultati uguali e mediocri. Saranno prese in considerazione invece fotocamere che offrono qualcosa di più in termini di qualità d’immagine, di costruzione, di ergonomia e di possibilità di regolazione.
Infatti anche se si cerca la prima fotocamera e non si è esperti di fotografia è bene partire da qualcosa di tecnicamente valido. E’ vero che le buone foto le fa il fotografo e non la macchina, ma avere una macchina di qualità aiuta e non peggiora certo le capacità del fotografo. Continua a leggere Fotocamere consigliate: Il minimo compatte, bridge e mirrorless (< 300 €)

Fujifilm X-A1 : test

DSC04246La X-A1 è la più economica mirrorless di Fujifilm. Non per questo è una fotocamera base o dalle caratteristiche limitate. Rispetto alla X-M1 l’unica differenza è il sensore, qui un classico CMOS in formato APS da 16 Mpx invece del X-Trans CMOS senza filto antialias. Questo ha consentito però di ridurre il prezzo della fotocamera. La X-A1 ha dimensioni compatte e con un obiettivo “pancake” diventa tascabile. L’estetica pur mantenendo un certo sapore retrò è più moderna delle altre mirrorless Fujifilm anche perchè i comandi e la loro disposizione sono più tradizionali per una fotocamera digitale. Infatti è presente la manopola delle modalità di funzionamento invece della ghiera dei tempi e anche l’obiettivo in kit, XC 16-50 OIS non ha l’anello dei diaframmi. L’elettronica e tutte le altre caratteristiche sono invece simili a quelle della X-M1 compresa la connessione Wi-Fi. Continua a leggere Fujifilm X-A1 : test