Archivi categoria: Fullframe

Pentax K1: test

La K1 è la prima reflex Pentax fullframe entrata in produzione, a lungo attesa dagli appassionati del marchio. In realtà Pentax aveva presentato alla Photokina del 2000 un prototipo di reflex fullframe, la MR-52 (o MZ-D), con un sensore CCD da 6 Mpx (tanti per l’epoca), mai entrato in produzione per i costi eccessivi.
La K1 si inserisce nell’attuale linea di reflex Pentax mantenendone le principali caratteristiche. Ha un sensore CMOS da 36 Mpx, la stabilizzazione integrata sul sensore, l’innesto obiettivi Pentax K che accetta tutti gli obiettivi con questa baionetta, la protezione da polvere ed acqua ed è aggiornata sututte le attuali tecnologie. Dispone di uno schermo orientabile, di ripresa video Full HD e di Wi-Fi. Le sue dimensioni sono anche abbastanza contenute. Continua a leggere Pentax K1: test

Annunci

Sony A9

Sony presenta oggi una nuova mirrorless professionale la A9 adatta per riprese sportive e di soggetti in movimento. La nuova fotocamera è dotata per la prima volta di un sensore fullframe “stacked” (a strati) con 24 Mpx. Può scattare a raffica fino a 20 fg/s per 241 foto raw o 362 jpeg mantenendo il live view. Lo scatto è silenzioso e privo di vibrazioni grazie ad un otturatore elettronico che arriva a 1/32000 di secondo. L’autofocus ibrido ha 693 punti AF a rilevamento di fase e l’AFe l’AE sono calcolati 60 volte al secondo. E’ dotata anche di stabilizzatore d’immagine a “5 assi”, di  presa Ethernet e di doppio alloggiamento per schde SD. Il mirino OLED, per la prima volta in una Sony, ha la risoluzione di 3.686.000 punti. La ripresa video è 4K. Continua a leggere Sony A9

Sony G Master 100-400 mm

Sony presenta oggi un nuovo obiettivo con innesto FE per le sue mirrorless fullframe. Il Sony GM OSS FE 100-400 mm f/4,5-5,6 amplia il corredo Sony FE verso l’area dei superteleobiettivi. La serie G Master è quella di maggiore qualità degli obiettivi Sony e comprende tutti obiettivi professionali. Lo zoom ha uno schema complesso con 22 elementi in 16 gruppi e include un elemento Super ED e 2 ED. Il motore autofocus è del tipo Direct Drive SSM. L’obiettivo è compatto e leggero in rapporto alla gamma di focali e pesa solo 1395 grammi. Continua a leggere Sony G Master 100-400 mm

Leica M10

20000_leica-m10_black_apo-summicron-50_front_rgbsLeica ha presentato lo scorso 19 l’ultima versione delle sue fotocamere a telemetro serie M, la M10.
La M10 non si allontana dalla tradizione Leica M, ma ne migliora molte caratteristiche. La prima sono le dimensioni con uno spessore di soli 33,75 mm, 4 mm in meno della M9 (Typ 240). Il telemetro è stato migliorato con un campo di visione allargato del 30 %, un ingrandimento aumentato a 0,73x e un aumento dell’estrazione pupillare. Il sensore appositamente sviluppato, di formato fullframe con 24 Mpx, migliora la qualità d’immagine e con un buffer di 2 Gb consente una raffica di 5 fg/s. Sullo schermo o nel mirino elettronico Visoflex (opzionale) si può ingrandire l’immagine ripresa per valutarne la nitidezza. I comandi sono ridotti al minimo con solo un joistick e tre tasti. I tempi e le impostazioni Iso sono comandati da ghiere sulla calotta e tutte le impostazioni principali sono azionabili senza accedere ai menu. La M10 dispone inoltre di connessione wi-fi integrata. Continua a leggere Leica M10

Sony A7R II: test

dsc06561La A7R II fa parte della seconda serie delle mirrorless fullframe di Sony.
I miglioramenti introdotti sono notevoli ed interessanti. Alcuni sono comuni a tutte e tre le fotocamere A7 II, A7R II e A7S II come la stabilizzazione sul sensore che funziona su “5 assi” e il disegno del corpo con l’impugnatura e la disposizione dei comandi migliorata.
Altre sono specifiche di ciascun modello. Quella che ha beneficiato del maggior numero di miglioramenti è proprio la A7R II. Infatti ora monta un nuovo sensore retroilluminato, per la prima volta su una fullframe, del tipo CMOS Exmor R da 42 Mpx e privo di filtro antialias. Altro grande miglioramento è l’autofocus ora di tipo ibrido con 399 punti AF a rilevamento di fase in aggiunta ai precedenti 25 a rilevamento di contrasto. Infine è stata inserita la ripresa video 4K QFHD.
in complesso ua serie di miglioramenti che ne fanno in pratica un modello completamente nuovo che vale la pena di provare. Continua a leggere Sony A7R II: test

Nuovi obiettivi Nikon

nikon_nikkor-pc_19_4enikon_nikkor-afs_70_200_2-8e_fl_ed_1Nikon ha presentato due nuovi obiettivi per fullframe.
Il primo è un obiettivo molto specialistico, il  Nikkor PC 19mm f/4E ED decentrabile e basculabile, con messa a fuoco manuale ed adatto per fotografie di architettura e paesaggio.
Il secondo è una nuova edizione dello zoom professionale più usato, l’AF-S Nikkor 70–200mm f/2.8E FL ED VR. L’obiettivo è più leggero e con un autofocus più veloce. Continua a leggere Nuovi obiettivi Nikon

Photokina 2016 – Sony

OLYMPUS DIGITAL CAMERALo stand di Sony era uno degli ultimi da raggiungere dall’ingresso Sud, ma non per questo era meno interessante. La novità era la reflex A99 II, nuova versione dell’ammiraglia reflex di Sony con tali e tanti miglioramenti da farne in pratica un nuovo modello. Forse questa è la novità più interessante della Photokina, e nell’articolo ne spiegherò il motivo. Ad essa era dedicato un banco per osservarla e provarla, ma senza poter scattare con la propria scheda. Erano poi esposte tutte le altre fotocamere della marca, la linea A7 al completo, le bridge “premium” RX10 e le compatte RX100, mentre scarsa evidenza era date alle compatte e bridge superzoom ed ai moduli QX per smartphone. Continua a leggere Photokina 2016 – Sony

Photokina 2016 – Pentax/Ricoh

pentax-ricoh-01-dsc00237Lo stand di Pentax e Ricoh era abbastanza piccolo e in posizione laterale. C’era una sola novità di Ricoh. L’ultima reflex Pentax, la K-70, è infatti stata presentata quattro mesi fa insieme ad alcuni obiettivi.
Lo stand era organizzato con un banco principale al quale potevano essere chieste le fotocamera da visionare e provare, con evidenza particolare alla fullframe K-1, e un altro banco dedicato alla medioformato 645Z.
Da parte di Ricoh l’unica novità era la Theta S presentata agli inizi di settembre. Continua a leggere Photokina 2016 – Pentax/Ricoh

Photokina 2016 – Nikon

nikon-01-dsc00220Lo stand Nikon, piuttosto grande, accoglie i visitatori i suoi colori giallo e nero. Quest’anno però non presenta grandi notità: ci son la D3400 e le fotocamere d’azione Key Mission. Le fotocamere sono esposte su banchi differenti:D5 e D500, D3400 e altre reflex, compatte bridge e Nikon1. C’è una zona dove sono esposti tutti gli obiettivi Nikon e le novità presentate, l’AF-S 105 mm f/1,4 e gli AF-P DX 70-300 mm f/4,5-6,3 G e AF-P DX 70-300 mm f/4,5-6,3 G VR. Ci sono poi le nuove Action Camera KeyMission. Infine in una zona delimitata si potevano provare le attrezzature per la realtà virtuale. Continua a leggere Photokina 2016 – Nikon

Photokina 2016 – Leica

leica-03-dsc00600Leica aveva alla scorsa Photokina un bellissimo stand che, insieme alle mostre fotografiche, occupava interamente il grande padiglione 1. Disposte su banconi separati erano disponibili tutte le fotocamere della sua produzione, dalle compatte alle medio formato, e si poteva osservarle con calma e senza affollamento, provarle e valutarle assistiti da tecnici ben preparati.
Quest’anno invece una delusione. Nel padiglione 1 c’erano solo le mostre fotografiche, peraltro molto belle e di cui parlerò in un articolo separato, ma non c’erano le fotocamere. Ho faticato poi a trovare lo stand Leica in uno dei padiglioni seminterrati, di fronte alla Hasselblad. Qui c’era un’area dedicata ai professionisti dove si poteva accedere solo registrandosi e per appuntamento e solo un piccolo bancone, molto affollato, per la visione e prova delle fotocamere. Continua a leggere Photokina 2016 – Leica

Photokina 2016 – Canon

canon-01-dsc00101Inizio questi articoli sulle novità presentate in Photokina in stretto ordine alfabetico, quindi la prima è Canon.
Il suo stand, come detto, è il primo che si incontra entrando ed è stato sempre uno dei più affollati, anche perchè vi erano esposte, oltre alle fotocamere, anche le stampanti e c’era la possibilità di farsi stampare le foto.
Le novità fotografiche sono la reflex EOS 5D Mk IV, e la mirrorless EOS M5, oltre ad i nuovi obiettivi EF 70-300 f/4,0-5,6 IS II USM, EF 16-35 f/2,8 L III USM, EF 24-105 f/4,0 L IS II USM e EF-M 18-150 f/3,5-5,6 IS STM. Continua a leggere Photokina 2016 – Canon

Sony A99 II

a99-ii_wsal2470z2_rightSony presenta oggi, nella conferenza stampa pre Photokina, la nuova ammiraglia delle sue reflex serie A, la A99 II.
La nuova A99 II è dotata di un sensore fullframe da 42 Mpx retroilluminato e privo di filtro antialias. Lo specchio è di tipo fisso semitrasparente, come in tutte le reflex SLT. Il nuovo autofocus ibrido  Hybrid Phase Detection AF combina la velocità dei 79 punti AF dedicati con la precisione dei 399 punti AF sul sensore per consentire una velocità di raffica di 12 fg/s. La stabilizzazione integrata sul sensore è ora a “5 assi”. La ripresa video è 4K in formato XAVC-S. Il corpo, protetto da polvere ed acqua, ha un nuovo design con dimensioni più ridotte, un doppio alloggiamento per schede SD ed un otturatore progettato per 300.000 scatti. Continua a leggere Sony A99 II

Canon EOS 5D IV

EOS 5D MARK IV FRT w EF 24-105mm BeautyCanon ha presentato lo scorso 25 agosto l’attesissima EOS 5D Mark IV, la più recente versione della serie EOS 5D. questa nuova fotocamera è stata progettata sfruttando i suggerimenti dei fotografi professionisti della community di Canon. Le novità principali sono un nuovo sensore CMOS da 30,4 megapixel con ampia latitudine di posa, scatto ad alta velocità a 7 fg/s, registrazione video interna 4K e connettività Wi-Fi e GPS.
La EOS 5D Mark IV è anche la prima fotocamera EOS dotata dell’innovativo formato Dual Pixel RAW, che consente ai fotografi di tarare con precisione le immagini in post-produzione, regolando o correggendo il punto di nitidezza, spostando lo sfocato in primo piano o riducendo le immagini fantasma (ghosting).
Canon ha presentato anche due nuovi obiettivi della serie L ad alte prestazioni: EF 24-105mm f/4L IS II USM e EF 16-35mm f/2.8L III USM. Continua a leggere Canon EOS 5D IV

Leica Q: impressioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERACome promesso pubblico le impressioni della Leica Q. E’ una fotocamera che potrà interessare solo pochi e per la maggioranza resterà eventualmente solo un sogno, ma queste impressioni e prove sono un po’ come quelle di Ferrari, Lamborghini o Bugatti che ogni tanto pubblicano le riviste di auto. Vale comunque la pena di leggerle per vedere come vanno queste fuoriserie.
La Leica Q è una compatta fullframe con sensore CMOS da 24,2 Mpx, mirino elettronico e obiettivo Summilux 28 mm f/1,7 con stabilizzazione ottica.  Lo schermo con 1.040.000 pixel è sensibile al tocco e consente la messa a fuoco selezionando il soggetto. Può riprendere video Full HD  con audio stereo. E’ dotata infine di connessione Wi-Fi e NFC. Continua a leggere Leica Q: impressioni

Nikon day Ottica Universitaria

DSC_0889Lo scorso venerdì si è svolto presso in noto negozio romano Ottica Universitaria un evento per la presentazione al pubblico delle nuove Nikon D5 e D500.
L’organizzazione della giornata prevedeva la presentazione delle due nuove reflex e del sistema flash Nikon CLS da parte dei fotografi della Nikon Photo School. Inoltre è stata organizzata un’apposita postazione presso la quale era possibile fare controllare le proprie fotocamere Nikon da parte dei tecnici del centro di assistenza NPS (Nikon Professional Services) Italia di Roma. A conclusione della giornata c’è stata la possibilità di provare le proprie fotocamere e la Nikon D500 con una sessione di scatto con un set professionale di flash Nikon e la collaborazione di una brava modella professionista. Continua a leggere Nikon day Ottica Universitaria

Pentax K-1: impressioni

DSC01822 C-onePentax è una marca di grande tradizione nelle reflex avendo realizzato negli anni 50 dello scorso secolo la prima reflex giapponese. Le sue reflex sono state sempre all’avanguardia dell’innovazione, a cominciare dalla famosa Spotmatic, quando ancora si chiamava Asahi Pentax, una delle prime reflex con esposimetro TTL, per arrivare alle LX, MX e ME con innesto a baionetta K, ancora oggi immutato tranne l’aggiunta dei contatti elettrici.
Nell’era digitale Pentax aveva perso un po’ lo smalto dei giorni migliori, pur producando ottime reflex APS, ma aveva perso molto terreno rispetto alla concorrenza dei colossi Canon e Nikon.
Dopo l’acquisizione da parte di Ricoh le cose sono cominciate a cambiare con la presentazione delle K-3,  K-3 II e K-S2 reflex APS innovative.
Ora finalmente Pentax ha presentato sul mercato la sua prima e molto attesa reflex fullframe, la K1.
Ricordo comunque che Pentax produce anche una delle poche reflex digitali medio formato disponibili, la 645Z. Continua a leggere Pentax K-1: impressioni

Nuove Nikon: prezzi e disponibilità

DSC01188DSC01182DSC01175Nikon, tramite il suo distributore italiano Nital, ha reso noti i prezzi e le disponibilità delle nuove reflex D5 e D500 e delle nuove compatte DL recentemente presentate.
La reflex D5 è una fotocamera che si rivolge prevalentemente ai professionisti dell’immagine dispone di un sensore fullframe (FX per Nikon) da 20,8 Mpx, un autofocus veloce con 153 punti AF di cui 99 a croce, una raffica fino a 14 fg/s, ripresa video 4K e schede di memoria ultraveloci XQD. La D500, di taglio ugualmente professionale, ne riprende molte caratteristiche come l’autofocus con 153 punti AF e la ripresa video 4K, ma con un sensore APS (DX per Nikon) e una velocità di raffica di 10 fg/s.
Le compatte DL hanno un sensore da 1″ e sono proposte in 3 versioni: DL-24-85 con uno zoom equivalente ad un 24-85 mm f/1,8-2,8, DL-18-50 con uno zoom equivalente ad un 18-50 mm f/1,8-2,8 e DL-24-500, meglio definibile come bridge, con uno zoom equivalente ad un 24-500 mm f/2,8-5,6 e mirino elettronico. Continua a leggere Nuove Nikon: prezzi e disponibilità

Pentax K-1

011_k1_2470_hood-2bPentax ha presentato oggi la sua attesissima reflex fullframe. La K-1 ha un sensore CMOS da 35,9×24 mm con 36 Mpx e una sensibilità massima di 204800 Iso. L’innesto obiettivi K è compatibile con tutti gli obiettivi Pentax K precedenti. E’ dotata di un sistema di stabilizzazione sul sensore a “5 assi” che garantisce un guadagno di 5 stop e del sistema Pentax Pixel Reduction System per acquisire, con piccoli spostamenti del sensore l’informazione colore completa per ciascun pixel. L’autofocus nuovo ha 33 punti AF, di cui 25 a croce, disposti per coprire l’intero campo d’immagine. Il mirino pentaprisma copre il 100 % del campo inquadrato. Il corpo macchina è particolarmente piccolo per una fullframe e, come tradizione Pentax è protetto da polvere ed acqua. Lo schermo è orientabile con un meccanismo particolare che consente di non decentrarlo rispetto all’obiettivo. Riprende video Full HD a 1920×1080 pixel. E’ dotata di connessione Wi-Fi e di ricevitore GPS. Continua a leggere Pentax K-1

Canon EOS 1DX II

EOS-1D X Mark II EF 35mm USM BK BEAUTY FSLCanon ha presentato oggi l’attesissima nuova versione della sua reflex professionale, la EOS 1DX Mk II.
La 1DX II è dotata di un nuovo sensore fullframe CMOS Dual Pixel AF con 20,2 Mpx. L’autofocus è stato rinnovato e prevede 61 punti AF, di cui 41 a croce, che coprono un’area più estesa rispetto al precedente modello, tutti con una sensibilità in grado di lavorare con aperture fino a f/8,0. La velocità di raffica arriva a 14 fg/s con inseguimento AF/AE e a 16 fg/s il live view con messa a fuoco al primo scatto, per 170 foto raw ed illimitate jpeg. La 1DX II è dotata di due elaboratori d’immagine Digic 6+ e può riprendere video 4K DCI (4096×2160 pixel) e 60 fg/s o Full HD (1920×1080 pixel) a 120 fg/s. Per le riprese video l’autofocus è garantito dalla tecnologia Dual Pixel AF con punti AF a rilevamento di fase sul sensore. Lo schermo sensibile al tocco consente inoltre di scegliere rapidamente il punto AF durante le riprese video. Continua a leggere Canon EOS 1DX II

Sony A7S: test

DSC05274sLa A7S è il terzo modello della serie A7. Attualmente tutte le A7 sono state presentate in versione II. La A7S II differisce dall’A7S principalmente per la stabilizzazione a “5 assi” sul sensore, per l’autofocus ibrido a rilevamento di fase e contrasto e per la possibilità di registrare video 4K direttamente sulla scheda SD, oltre che per qualche modifica estetica ed ai comandi. Il sensore, di formato fullframe con 12 Mpx, però è lo stesso della A7S, come le restanti caratteristiche quindi la maggior parte delle considerazioni di questa prova valgono per entrambi i modelli.
Le A7 hanno suscitato grandi entusiasmi presso tutti coloro che sono interessati alla qualità d’immagine fornita dalle fullframe, ma che sono preoccupati per le dimensioni e peso di queste fotocamere. Le A7 in realtà hanno un corpo molto compatto e leggero, paragonabile come dimensioni a quello delle mirrorless APS o Micro 4/3. La A7S in particolare è stata presentata da Sony come una fotocamera dall’elevatissima sensibilità e gamma dinamica grazie al suo sensore appositamente progettato con solo 12 Mpx, a differenza di A7 e A7 II che ne hanno 24, di A7R con 36 e A7R II con 42.
In questa prova quindi ho approfondito in particolare questo aspetto per verificare quali vantaggi in termini di rapporto segnale/rumore e gamma dinamica la A7S possa dare in confronto con gli altri modelli a fronte della perdita di risoluzione che il suo sensore comporta. Continua a leggere Sony A7S: test