Archivi categoria: Fullframe

Sony A7S III

Sony presenta oggi la terza generazione delle A7S. La A7S III è una fotocamera orientata alle foto, ma sopratutto alle riprese video. Le sue caratteristiche principali sono il nuovo sensore fullframe CMOS Exmor R retroilluminato da 12,1 Mpx, l’elaboratore d’immagine BIONZ XR con potenza 8 volte superiore al precedente, l’autofocus a rilevamento di fase, per la prima volta su una A7S, con 759 punti AF, e la stabilizzazione sul sensore. Il mirino ha un elevato ingrandimento, 0,9x, e risoluzione, 9,44 Mpx. Per la prima volta su una Sony A7 lo schermo è orientabile in tutte le direzioni per favorire le riprese video.
la ripresa video è il punto forte della A7S III. può riprendere video 4K 120p per la durata di almeno un’ora. La progettazione del corpo consente il raffreddamento senza necessità di aperture o ventole.
Infine per la memorizzazione è previsto un doppio alloggiamento per schede CF Express tipo A o SD UHS II. Continua a leggere Sony A7S III

Nikon Z5

Nikon ha presentato una nuova mirrorless fullframe. La nuova Z5 ha un sensore fullframe CMOS da 24 Mpx, innesto obiettivi Z, autofocus con 273 punti AF, stabilizzazione integrata sul sensore a “5 assi”, mirino da 3,69 Mpx e ripresa video 4K.
L’estetica è simile alle precedenti Z6 e Z7, ma è stato eliminato il piccolo schermo LCD sulla desta del mirino e in quella posizione è stata spostata la manopola delle modalità di funzionamento. Rimane l’ampia impugnatura che caratterizza tutte le mirrorless Nikon. Cosa importante poi Nikon ha rinunciato su questo modello, che si posiziona lla base delle sue mirrorless fullframe, alle schede di memoria XQD e la Z5 dispone di un doppio alloggiamento (finalmente!) per schede SD UHS II.
Insieme alla Z5 Nikon ha presentato uno zoom Z super compatto 24-50 mm f/4,0-6,3 venduto in kit con la fotocamera.
Inoltre sono annunciati due moltiplicatori di focale per obiettivi Z 1,4x e 2x.
Infine Nikon ha presentato una nuova “roadmap” degli obiettivi Z promettendo entro l’anno il 14-24/2,8. Continua a leggere Nikon Z5

Novità Canon

Canon ha presentato pochi giorni fa, con un annuncio in video, due nuove mirrorless fullframe, EOS R5 e R6, ed una serie di obiettivi con innesto R.
La R5 è una mirrorless con indirizzo professionale con sensore CMOS da 45 Mpx, stabilizzazione integrata sul sensore, autofocus con 5940 punti AF divisi in 143 zone e copertura quasi del 100 %, otturatore elettronico con tempi da 30 secondi a 1/8000, mirino con 5,76 Mpx, raffica a 12 fg/s con otturatore meccanico e 20 fg/s con otturatore elettronico, video 8K DCI 8192×4320 pixel o risoluzioni inferiori.
La R6 è invece di taglio più amatoriale ma con caratteristiche notevoli, con sensore da 20 Mpx, stabilizzazione sul sensore, autofocus con 6072 punti AF in 1053 zone, otturatore elettronico con tempi da 30 secondi a 1/8000, mirino con 3,69 Mpx, raffica a 12 fg/s con otturatore meccanico e 20 fg/s con otturatore elettronico, video 4K 3840×2160 pixel o risoluzioni inferiori.
Inoltre sono stati presentati diversi nuovi obiettivi con innesto RF: 85 mm f/2,0 IS Macro, zoom 24-105 mm f/4,0-7,1, zoom 100-500 mm f/4,5-7,1 L IS, 600 mm f/11 IS e 800 mm f/11 IS tutti molto compatti e leggeri, oltre a due moltiplicatori RF 1,4x e 2x. Continua a leggere Novità Canon

Sony A9 II: test

La Sony A9 II è un’evoluzione della A9 presentata, circa 2 anni fa, da Sony con il preciso scopo di superare le prestazioni delle reflex professionali dedicate alla fotografia sportiva e naturalistica e candidarsi come la migliore scelta per questo scopo.
Le sue caratteristiche all’avanguardia per molti aspetti sono ancor oggi insuperate. La prima è il sensore da 24 Mpx BSI-CMOS “stacked”, poi l’otturatore elettronico che grazie al sensore “stacked” e in unione all’elaboratore Bionz X raggiunge un’elevata velocità di lettura e infine l’autofocus ibrido con 693 punti AF. Il tutto si traduce in una prestazione di 20 fg/s in raffica senza oscuramento del mirino che consente di seguire il soggetto in live view. Completano il tutto la stabilizzazione integrata sul sensore a “5 assi”, il doppio alloggiamento per schede SD UHS II, la ripresa video 4K, l’autonomia di 690 scatti ed il corpo sigillato e protetto, pur mantenendo le ridotte dimensioni della serie A7. Continua a leggere Sony A9 II: test

Tamron 28-200 per Sony

Tamron ha presentato un nuovo obiettivo zoom per le mirrorless Sony. Si tratta dello zoom di uso universale 28-200mm F/2.8-5.6 Di III RXD. questo obiettivo è il primo zoom ada mpia escursione focale per fullframe ad avere un’apertura massima di f/2,8 alla focale grandangolare. E’ un obiettivo leggero e di dimensioni compatte in rapporto all’ampia escursione focale ed alla luminosità che si aggiunge alla serie di zoom f/2,8 per Sony E già diesponibile e ai grandangoli a focale fissa per lo stesso innesto presentati alla fine dello scorso anno. L’obiettivo ha una distanza di messa a fuoco minima molto ridotta, 0.19 m, che consente un rapporto di ingrandimento 1:3,1. L’autofocus è azionato da un motore RXD passo-passo veloce e preciso. Lo zoom è protetto da polvere ed acqua per adattarsi anche ai corpi che vantano questo tipo di protezione. Continua a leggere Tamron 28-200 per Sony

Tamron 70-180 per Sony

Tamron ha finalmente ufficializzato oggi la presentazione dell’atteso obiettivo zoom 70-180 mm f/2,8 Di III VXD per fullframe con innesto Sony E che aveva anticipato già dallo scorso autunno.
Questo zoom, adatto a ritratto alle riprese sportive e tele ha dimensioni compatte e peso ridotto in rapporto alla focale ed alla luminosità e completa il trio di obiettivi zoom Tamron ad alta luminosità per le fotocamere Sony con innesto E aggiungendosi ai 17-28/2,8 e 28-75/2,8 già presenti da tempo sul mercato. Il nuovo obiettivo ha un autofocus con motore lineare VXD (Voice-coil eXtreme-torque Drive) sviluppato da Tamron, in grado di garantire una gestione della messa a fuoco silenziosa e veloce e una distanza minima di messa a fuoco di 0,85 metri. Continua a leggere Tamron 70-180 per Sony

Sony A7R IV: test

Con la A7R IV la serie delle mirrorless fullframe Sony è arrivata alla quarta generazione. La A7R IV parte dalla base della A7R III, già un’ottima fotocamera, ma la migliora in diversi aspetti. Innanzitutto il  sensore, sempre BSI-CMOS retroilluminato, ma ora con 61 Mpx. Poi l’autofocus ulteriormente migliorato e ora con 567 punti AF e il mirino che arriva ad una risoluzione di 5,76 Mpx. Anche il corpo è stato ridisegnato con un miglioramento della protezione da polvere ed acqua, un’impugnatura più grande e un joystick più ampio e riposizionato. Ci sono inoltre due alloggiamenti per schede di memoria SD UHS II, la connessione wi-fi 802-11ac, Bluetooth e NFC. La ripresa video è 4K senza pixel binning nel formato Super 35. E’ sempre presente la stabilizzazione sul sensore a “5 assi”, come nel precedente modello, che consente di guadagnare 5,5 stop. L’elaboratore d’immagine rimane il Bionz X e lo schermo è uguale al precedente con 1,44 Mpx orientabile in alto e in basso. Continua a leggere Sony A7R IV: test

Panasonic S1: test

La S1 è stata presentata ad inizio 2019 insieme alla S1R, simile ma con 47 Mpx, e seguita poco dopo dalla S1H specializzata particolarmente per le riprese video. Queste fotocamere hanno inaugurato la linea di mirrorless di Panasonic con cui la casa ha voluto mettersi in gioco con i vecchi e nuovi concorrenti del settore.
La S1 è dotata di un sensore CMOS fullframe da 24 Mpx senza filtro antialias, di un mirino di alta qualità, uno schermo orientabile, di possibilità di ripresa video Full HD e 4K a varie velocità . La messa a fuoco a rilevamento di contrasto usa la tecnologia DFD veloce come quella a rilevamento di fase. Le sue caratteristiche sono altamente professionali, con un corpo metallico protetto da polvere ed acqua, la stabilizzazione integrata sul sensore a “5 assi” e una velocità di raffica che può arrivare a 9 fg/s Continua a leggere Panasonic S1: test

Canon annuncia lo sviluppo della EOS R5

Canon annuncia oggi lo sviluppo di una nuova e rivoluzionaria mirrorless professionale.
La EOS R5 avrà la stabilizzazione integrata sul sensore, la possibilità di ripresa video 8K (7680×4320 pixel), una velocità di raffica di 20 fg/s con l’otturatore elettronico e di 12 con quello meccanico e un doppio alloggiamento per schede di memoria.
Canon non ha fornito informazioni riguardo al sensore, ma per la ripresa video ad 8K è presumibile che disponga di un sensore da almeno 40 Mpx.
L’aspetto esterno della R5 dovrebbe essere simile, dalle poche foto distribuite, a quello della EOS R, ma sparirà la M-Fn bar che poco successo ha avuto.
Insieme alla EOS R5 Canon annuncia un nuovo obiettivo RF il 24-105 mm f/4-7,1 IS STM compatto e leggero e lo sviluppo di 9 nuovi obiettivi RF fra cui un interessante RF 100-500 mm f/4,5-7,1 L IS USM. e due moltiplicatori RF 1,4x e 2x. Continua a leggere Canon annuncia lo sviluppo della EOS R5

Nuovi obiettivi Nikon Z

Nikon ha presentato due nuovi obiettivi Z per la gamma delle sue mirrorless.
Il grandangolo Nikkor Z 20 mm f/1,8 completa la serie degli S-Line f/1,8 che ora spazia dal 20 all’85 mm. Ha un’elevata luminosità e una ridotta distanza di messa a fuoco di 0,20 m.
Lo zoom Nikkor Z 24-200 mm f/4,0-6,3 è invece un obiettivo da viaggio, compatto e leggero con un’elevata qualità garantita dall’ampio innesto Z che consente di posizionare elementi ottici più grandi sul retro dell’ottica. Continua a leggere Nuovi obiettivi Nikon Z

Nikon D6

Nikon ha presentato la sua nuova ammiraglia D6 per fotografia sportive, di cronaca e naturalistica. La D6 introduce un nuovo modulo autofocus Multi-CAM 37K con 105 punti AF, tutti a croce, e distribuiti su un’area 1,6 volte maggiore che in precedenza, combinabili in 17 modi e spostabili con un joystick. Dispone inoltre di connessioni veloci via cavo e wi-fi. Il sensore fullframe ha 20,8 Mpx e l’elaboratore d’immagine è l’Expeed 6. Il mirino ottico ha un ingrandimento di 0,72x, mentre lo schermo, sensibile al tocco, ha una risoluzione di 2,36 Mpx. La raffica arriva a 14 fg/s e 10,5 in modalità silenziosa. La ripresa video, il live view, è 4K. Le schede di memoria possono essere XQD o CFexpress. Continua a leggere Nikon D6

Nuovi obiettivi Nikon

Nikon oltre alla D780 ha presentato due nuovi teleobiettivi zoom professionali.
L’AF-S Nikkor 120-200 mm f/2,8E FL ED SR VR è uno zoom con innesto F per le reflex Nikon con una elevata luminosità, adatto per foto sportive e naturalistiche. Vanta un’elevata risoluzione e un autofocus con alte prestazioni.
Il Nikkor Z 70-200 mm f/2,8 VR S è invece un tele zoom luminoso per le mirrorless serie Z, anche questo adatto per eventi sportivi, reportage e video. Anche questo obiettivo vanta un’elevata nitidezza ed alte prestazioni per l’autofocus. Continua a leggere Nuovi obiettivi Nikon

Canon EOS 1DX Mk III

Canon ha presentato oggi la sua nuova ammiraglia per i fotografi sportivi e naturalisti. La 1DX III ha un sensore fullframe (36×24 mm) da 20 Mpx con tecnologia Dual Pixel AF. Il nuovo elaboratore d’immagine Digic X insieme al migliorato meccanismo di specchio e otturatore consentono una velocità di 16 fg/s usando il mirino ottico. In live view, a specchio sollevato e usando lo schermo si raggiungono i 20 fg/s sia con l’otturatore meccanico che con quello elettronico con autofocus continuo. L’autofocus reflex prevede 191 punti AF mentre quello sul sensore in live view ne ha 3969 in 535 zone e copre il 90 % dell’inquadratura. La ripresa video arriva al 5.5K/60p a 12 bit raw.
Per sostenere questo flusso di dati le schede di memoria sono le CFExpress. Continua a leggere Canon EOS 1DX Mk III

Nikon D780

Nikon ha presentato oggi, in coincidenza con l’apertura del CES (Consumer Electronic Show), una nuova reflex fullframe, la D780, che si affianca alla D750 per poi sostituirla.
La nuova reflex riprende molte caratteristiche elettroniche dalla mirrorless Z6. Il sensore da 24 Mpx è infatti un BSI-CMOS retroilluminato e dispone di 273 punti AF a rilevamento di fase attivati in live view. L’autofocus attivo con il mirino ottico è invece il solito Nikon con 51 punti AF. E’ molto migliorata la ripresa video ora 4K a pieno formato. Lo schermo ora sensibile al tocco consente di selezionare i punti di messa a fuoco e di scattare direttamente toccandolo. Il corpo macchina è simile a quello della D750, ma è stato eliminato il piccolo flash integrato. Continua a leggere Nikon D780

Panasonic S1R: test

La S1R è la nuova ammiraglia fullframe di Panasonic. E’ stata presentata ad inizio anno insieme alla S1, simile ma con 24 Mpx, e seguita poco dopo dalla S1H specializzata particolarmente per le riprese video. Queste fotocamere hanno inaugurato la linea di mirrorless fullframe di Panasonic con cui la casa ha voluto mettersi in gioco con i vecchi e nuovi concorrenti del settore.
La S1R è dotata di un sensore CMOS da 47 Mpx senza filtro antialias, di un mirino di alta qualità, uno schermo orientabile, di possibilità di ripresa video 4K e Full HD a varie velocità in formato AVCHD o MP4. La messa a fuoco a rilevamento di contrasto usa la tecnologia DFD veloce come quella a rilevamento di fase. Le sue caratteristiche sono altamente professionali, con un corpo metallico protetto da polvere ed acqua, la stabilizzazione integrata sul sensore a “5 assi” e una velocità di raffica che può arrivare a 9 fg/s. Continua a leggere Panasonic S1R: test

Leica SL2

Leica ha presentato oggi una nuova mirrorless fullframe.
La SL2, che succede alla precedente SL, ha un aspetto simile al precedente modello, ma introduce numerose innovazioni nella sua tecnologia. Infatti è dotata di un nuovo sensore da 47 Mpx e di un nuovo elaboratore d’immagine Maestro III. Per la prima volta per Leica introduce la stabilizzazione sul sensore a “5 assi”. L’innesto obiettivi è il Leica SL, cioè quel L Mount condiviso con Panasonic e Sigma che apre la strada alla possibilità di montare obiettivi dei tre marchi. L’autofocus è a rilevamento di contrasto, con “mappatura della profondità”, con 225 punti AF. Il mirino ad alta risoluzione ha 5,76 Mpx e lo schermo da 3,2″ e 2,1 Mpx è sensibile al tocco. La raffica arriva a 20 fg/s, ma solo a 6 con AF continuo. Riprende video C4K. Continua a leggere Leica SL2

Sony A9 II

Sony ha presentato qualche giorno fa la nuova versione II della A9. La A9 II mantiene tutte le caratteristiche della A9: sensore da 24 Mpx BSI-CMOS “stacked”, autofocus ibrido con 693 punti AF a rilevamento di fase, raffica a 20 fg/s e ripresa video 4K. Le novità riguardano principalmente la comunicazione e la gestione del flusso di lavoro: connettività e invio dei file ottimizzati, scatto continuo fino a 10 fps con otturatore meccanico, prestazioni AF evolute con nuovi algoritmi migliorati, struttura dal design più resistente e pratico e molto altro ancora. La A9 II include un’uscita Ethernet integrata, che consente di trasferire i dati in maniera ultrarapida e stabile. È inoltre incluso il supporto alla cifratura FTPS per una maggiore sicurezza dei dati, mentre le riprese in remoto dal PC sono state ottimizzate con tempi di ritardo ridotti e un minore ritardo nella visualizzazione della scena in tempo reale, grazie all’app per desktop “Remote Camera Tool”. Con l’aggiunta di una banda stabile e veloce da 5 GHz; anche la velocità della funzionalità WLAN integrata aumenta notevolmente. La A9 II vanta una nuova funzione Voice Memo, che consente di allegare alle immagini informazioni sotto forma di messaggi vocali, riproducibili durante la visualizzazione delle foto. È inoltre possibile inserire memo vocali nelle immagini inviate agli editor Combinando il trasferimento wireless di voce/immagine e la conversione automatica dei memo vocali in testo, con l’opzione di trasferire automaticamente le immagini con nota vocale tramite FTP, è possibile scattare e inviare i risultati finali a un server FTP, senza l’utilizzo dello smartphone. Continua a leggere Sony A9 II

Sony A9: test

La Sony A9 è stata presentata, circa 2 anni fa, da Sony con il preciso scopo di superare le prestazioni delle reflex professionali dedicate alla fotografia sportiva e naturalistica e candidarsi come la migliore scelta per questo scopo.
Le sue caratteristiche all’avanguardia per molti aspetti sono ancor oggi insuperate. La prima è il sensore da 24 Mpx BSI-CMOS “stacked”, poi l’otturatore elettronico che grazie al sensore “stacked” e in unione all’elaboratore Bionz X raggiunge un’elevata velocità di lettura e infine l’autofocus ibrido con 693 punti AF a rilevamento di fase. Il tutto si traduce in una prestazione di 20 fg/s in raffica senza oscuramento del mirino che consente di seguire il soggetto in live view. Completano il tutto la stabilizzazione integrata sul sensore a “5 assi”, il doppio alloggiamento per schede SD UHS II, la ripresa video 4K, l’autonomia di 650 scatti ed il corpo sigillato e protetto, pur mantenendo le ridotte dimensioni della serie A7. Continua a leggere Sony A9: test

Nuovi zoom Canon RF

Canon ha annunciato a fine agosto due nuovi obiettivi zoom ad alta luminosità della serie RF.
Il Canon RF 24-70 mm f/2,8 IS USM è uno zoom standard ad elevata luminosità e stabilizzato per riprese di vario tipo compresi eventi, cronaca, cerimonie, ma anche ritratto e paesaggio. Il Canon RF 15-35 mm f/2,8 IS USM, anche questo di grande luminosità per uno zoom e stabilizzato, è un grandangolare spinto, quello di focale più corta per le mirrorless EOS R, per riprese in ambienti ristretti o per prospettive esasperate.
Canon ha inoltre annunciato la presentazione entro il 2019 dello zoom RF 70-200 mm f/2,8 IS USM, stabilizzato anche questo, per completare la “triade” degli zoom professionali ad alta luminosità disponibili per l’innesto RF. Ultimo obiettivo che sarà presentato nel corso del 2019 il Canon RF 85 mm f/1,2 USM DS. Continua a leggere Nuovi zoom Canon RF

Nuovi obiettivi Panasonic

Panasonic ha presentato due nuovi obiettivi.
Il primo è uno zoom per le mirrorless fullframe della serie S, il Lumiz S Pro 24-70 mm f/2,8. Questo obiettivo, che dispone di innesto L-Mount, corrispondi ai severi standard Leica è uno zoom standard di uso universale con un’elevata qualità e risoluzione a tutti i diaframmi e a tutte le focali.
Il secondo è una nuova versione del Leica DG Summilux 25 mm f/1,4 Asph per le fotocamere M43 della serie G. Questo obiettivo, equivalente ad un 50 mm su fullframe e protetto da acqua e polvere, adegua le sue caratteristiche alle specifiche per la messa a fuoco ad alta velocità, fino a 240fps, per le ultime versioni delle mirrorless serie G. Continua a leggere Nuovi obiettivi Panasonic