Archivi tag: Olympus

Olympus OM-D E-M10 III

Olympus ha presentato la terza versione della sua mirrorless più compatta della serie OM-D.
La OM-D E-M10 III ha lo stesso sensore di formato M4/3 (17,3×13 mm) con 16 Mpx della precedente versione II, ma abbinato ad un nuovo elaboratore d’immagine TruePic VIII, lo stesso della E-M1 II. Il sistema di stabilizzazione a “5 assi” consente un guadagno di 5 stop come nelle altre Olympus. L’autofocus è rimasto a rilevamento di contrasto, ma ha ora 121 punti AF e, grazie al nuovo elaboratore d’immagine, ora permette una maggiore velocità di messa a fuoco. Il disegno del corpo è stato migliorato con un’impugnatura leggermente più pronunciata e ghiere in metallo. La ripresa video è 4K 30/25/24p in formato MOV.
Il resto delle caratteristiche, mirino, schermo e comandi è rimasto immutato tranne alcuni aggiornamenti nelle scene e negli effeti disponibili. Continua a leggere Olympus OM-D E-M10 III

Annunci

Olympus OM-D E-M1 II: impressioni

In occasione del Photovideo Show organizzato dal noto negozio romano La Placa il 7-8 maggio scorsi ho avuto occasione finalmente di vedere e provare brevemente la nuova versione dell’Olympus OM-D E-M1, la II
Questa versione aggiornata della E-M1, ammiraglia delle mirrorless Olympus, propone significativi miglioramenti. Il primo è il nuovo sensore da 20 Mpx che incorpora 121 punti AF a rilevamento di fase. Contemporaneamente è stato notevolmente potenziato anche l’elaboratore d’immagine, ora il TruePic VIII. Questo ha consentito, oltre al miglioramento della velocità operativa e dell’autofocus, una notevole velocità di raffica che raggiunge i 18 fg/s e addirittura 60 fg/s in AF-S. Rimane la stabilizzazione sul sensore a “5 assi” che si integrga con quella eventualmente presente sugli obiettivi per raggiungere i 6,5 stop di efficacia. Il corpo è protetto da polvere ed acqua e dotato di schermo sensibile al tocco. Continua a leggere Olympus OM-D E-M1 II: impressioni

Olympus OM-D E-M1 II

0e-m1iiOlympus ha reso noto oggi la disponibilità ed il prezzo della sua nuova ammiraglia, la OM-D E-M1 II.
Questa fotocamera, preannunciata alla Photokina dello scorso settembre, sarà disponibile entro l’anno.
La E-M1 II presenta numerose caratteristiche innovative e rivoluzionarie per il modello. La prima è il nuovo sensore CMOS da 20 Mpx, sempre di formato Micro 4/3 (17,3×13 mm). Questo è abbinato al nuovo elaboratore d’immagine True Pic VIII che consente elevatissime prestazioni. La E-M1 II mantiene il sistema di stabilizzazione a “5 assi” del precedente modello che però può funzionare anche in sincronia con lo stabilizzatore ottico di alcuni nuovi obiettivi Olympus. L’autofocus completamente rinnovato prevede 121 punti AF, tutti a croce. La velocità di raffica con autofocus continuo arriva a 18 fg/s: la ripresa video è 4K a 4096×2160 pixel o QFHD a 3840×2160 pixel. Continua a leggere Olympus OM-D E-M1 II

Olympus PEN-F: test

dsc06301Prima di diventare nota al grande pubblico con le reflex della serie OM, Olympus ha prodotto negli anni 60 una serie di fotocamere mezzo formato denominata PEN che raggiunsero una buona diffusione. La più nota è stata la PEN F, reflex mezzo formato con una forma originale e compatta, ma di altissima qualità e che vantava un corredo di ben 17 obiettivi.
Oggi Olympus vuole ricordare questa tradizione con la PEN-F, una delle sue ultime novità fra le mirrorless digitali. La PEN-F si ispira molto nell’estetica e nella cura costruttiva alla sua antenata a pellicola, ma al suo interno è modernissima e presenta per la prima volta alcune novità per il sistema Olympus.
La più importante è il sensore, sempre di formato Micro 4/3, ma con 20 Mpx. Poi la Creative Dial, ghiera di controllo per i profili monocromatici e per quelli colore. Continua a leggere Olympus PEN-F: test

Photokina 2016 – Olympus

olympus-01-dsc00236Lo stand Olympus, accanto a quello Nikon, era più piccolo, ma attrezzato con molto buon gusto, quest’anno sui toni scuri. Anche qui un buon affollamento, ma le possibilità di provare le fotocamere erano molto migliori come spiegherò
Lo stand era dominato dall’assenza della OM-D E-M1 II! Infatti nello stand era data grande evidenza a questa fotocamera, annunciata il giorno prima nella conferenza stampa, ma in realtà se ne poteva vedere solo un ologramma che ne illustrava le principali caratteristiche. C’erano comunque delle novità: la PEN e-Pl8 specializzata per i selfie e alcuni nuovi obiettivi, il 25 mm f/1,2 Pro, il 12-100 f/4,0 IS Pro e il 30 mm f/3,5 Macro. Continua a leggere Photokina 2016 – Olympus

Olympus PEN E-PL8

7716146188Olympus annuncia, nella conferenza pre Photokina, una nuova mirrorless base, la PEN E-PL8.
E’ dotata di un sensore Micro 4/3 da 16 Mpx, stabilizzazione sul sensore, come tutte le Olympus, ma non ha il mirino. In compenso lo schermo può essere orientato in basso fino a 180° per i “selfie” Le altre principali caratteristiche sono simili alla precedente E-PL7. Continua a leggere Olympus PEN E-PL8

Olympus OM-D E-M1 II

0e-m1iiOlympus annuncia oggi, nella conferenza pre Photokina, lo sviluppo della nuova versione della sua mirrorless ammiraglia, la OM-D E-M1 Mk II. La nuova fotocamera, che sarà disponibile il prossimo anno, presenta notevoli miglioramenti rispetto al modello precedente.
Il sensore Micro 4/3 ha 20 Mpx, mentre l’elaboratore d’immagine è il TruePic VIII doppio quad-core. L’autofocus, completamente nuovo, ha 121 punti AF a rilevamento di fase sul sensore, del tipo a croce e la sua copertura è del 75 % in orizzontale e dell’80 % in verticale. Il mirino funziona a 120 fg/s per una migliore fluidità. La raffica arriva a 18 fg/s in raw con AF-C e a 60 fg/s in raw con AF-S (fuoco al primo fotogramma). C’è una funzione di inseguimento con prefocus di 14 fotogrammi in raw.
La ripresa video è 4K (4096×2160 pixel) e QFHD (3840×2160 pixel) con un flusso video fino a 237 Mbps. Sono previsti due alloggiamenti per schde SD UHS II. Il corpo è protetto contro polvere, acqua e freddo. Continua a leggere Olympus OM-D E-M1 II

Olympus PEN-F: impressioni

DSC01819 C-oneLa PEN-F, presentata ad inizio anno, è la nuova esponente di punta della famiglia di mirrorless Olympus PEN. Questo modello si rifà ancora più dei precedenti alla tradizione Olympus delle mezzo formato PEN degli anni 60, ma porta alla ribalta numerose novità. La prima è il nuovo sensore Live MOS, di formato 4/3″ (17,3×13 mm), da 20 Mpx. La seconda è il mirino integrato, per la prima volta su una PEN.
L’estetica della fotocamera, come la sua costruzione, sono molto curate, interamente in metallo, con una linea retrò che richiama molto alla lontana le PEN originali, di più invece le telemetro di una volta.
Le dimensioni sono ovviamente contenute in particolare con gli obiettivi a focale fissa o con lozoom “pancake” 14-42 Olympus. Continua a leggere Olympus PEN-F: impressioni

Olympus PEN-F

ID: 22327Olympus presenta oggi la largamente preannunciata PEN-F. La nuova fotocamera si inserisce nella serie PEN, ma per la prima volta è dotata di mirino elettronico integrato.
E’ caratterizzata da un’estetica retrò molto curata che ricorda moltissimo la PEN-F mezzoformato degli anni 60. La sua tecnologia è però aggiurnatissima: ha un sensore Live MOS di formato 4/3 (17,3×13 mm)da 20 Mpx, la stabilizzazione d’immagine su “5 assi”, un mirino elettronico OLED con 2,36 Mpx, lo schermo orientabile e sensibile al tocco, una ghiera frontale per accedere a quattro impostazioni creative e la connessione Wi-Fi integrata. Continua a leggere Olympus PEN-F

Olympus OM-D E-M10 II

ID: 19458Olympus ha presentato il 25 agosto la nuova versione II della sua mirrorless OM-D E-M10.
La nuova versione dalla E-M10 mantiene la forma e le dimensioni compatte della precedente. Anche il sensore Live MOS di formato Micro 4/3 (17,3×13 mm) da 16 Mpx e l’elaboratore d’immagine Truepic VII sono gli stessi.
Cambia il sistema di stabilizzazione, ora a “5 assi” invece di 3, simile anche se non uguale a quelli di E-M1 ed E-M5 II, il mirino ora con una risoluzione di 2,36 Mpx ed un ingrandimento reale di 0,62x, l’otturatore che arriva al tempo di 1/16000 di secondo, la ripresa video Full HD 60p e la possibilità di ripresa intervallata (time lapse) 4K. Rimane anche lo schermo touch orientabile e la connessione wi-fi.
Anche l’etetica, sempre leggermente retrò, è un po’ diversa così come i comandi hanno una disposizione leggermente differente. Continua a leggere Olympus OM-D E-M10 II

Olympus OM-D E-M5 II: test

DSC05143Olympus è diventata famosa negli anni 70 per le sue reflex OM. La OM1 capostipite della famiglia ha stupito alla sua presentazione il mondo dei fotografi per le sue ridotte dimensioni a confronto con le quelle massicce dellereflex dell’epoca, Canon F1 e Nikon F2 in primo luogo, per la sua qualità e quella degli obiettivi. Il suo grande successo ha rivoluzionato il mondo della fotografia
In questi ultimi anni Olympus ha rinnovato la sua tradizione con una nuova serie di fotocamere di alta classe che si richiama esplicitamente a questa tradizione: la serie infatti si chiama OM-D, il cui primo modello è stato la E-M5 provata a fine 2012. A inizio 2015 la E-M5 è stata rinnovata con la versione II protagonista di questa prova. Continua a leggere Olympus OM-D E-M5 II: test

Olympus speciale estate

Olympus ha lanciato una campagna di rimborsi sull’acquisto di alcuni obiettivi e fotocamere denominata “Speciale estate”.
In pratica se dal 12 maggio al 31 agosto si acquisterà uno degli obiettivo o fotocamere in promozione si avrà diritto ad un rimborso sul prezzo pagato, variabile in funzione dell’oggetto acquistato. Per ottenerlo sarà necessario compilare l’apposito modulo reperibile sul sito di Olympus Italia, fornendo tutti i propri dati compresi gli estremi del conto corrente e inviare la prova di acquisto, scontrino o fattura. Continua a leggere Olympus speciale estate

Olympus: nuovi obiettivi

ID: 18510Olympus ha presentato due nuovi obiettivi M.Zuiko della serie Pro per le sue fotocamere mirrorless Micro 4/3.
L’M.Zuiko Digital ED 7-14 mm f/2,8 PRO è uno zoom supergrandangolare, equivalente ad un 14-28 mm di alta luminosità. L’M.Zuiko Digital ED 8 mm Fisheye f/1,8 PRo è il primo fisheye con una luminosità f/1,8.
Il 7-14 mm è anche protetto da polvere ed acqua come tutti gli obiettivi della serie PRO. Continua a leggere Olympus: nuovi obiettivi

Olympus OM-D E-M5 Mk II Limited Edition

ID: 16853Olympus ha presentato un’edizione speciale della sua mirrorless OM-D E-M5, la Limited Edition. Questa versione speciale si caratterizza dal colore titanio e rievoca la reflex analogica degli anni 90 OM3-Ti il punto di arrivo della gloriosa serie OM, nata nel 1973 per mano del famoso progettista Yoshihisa Maitani che ha rivoluzionato il mondo delle reflex. Le OM erano piccole e leggere, ma di elevata qualità, in contrapposizione alle reflex dell’epoca grandi e pesanti.
La E-M5 II Limited editio sarà costruita in soli 7.000 esemplari e mantiene tutte le caratteristiche della E-M5 II. sensore M43 da 16 Mpx, mirino elettronico da 2,36 Mpx e stabilizzazione a “5 assi”. Continua a leggere Olympus OM-D E-M5 Mk II Limited Edition

Olympus OM-D E-M5 II: impressioni

DSCF0785sIn occasione di un Olympus day presso il negozio romano La Placa ho avuto occasione di vedere brevemente la nuova Olympus OM-D E-M5 II e di fare alcuni scatti di prova.
La OM-D E-M5 II è nuova edizione della prima mirrorless della serie OM-D. Ha un sensore di formato M 4/3 (17,3×13 mm) riprogettato, un elaboratore d’immagine TruePic VII e il sistema di stabilizzazione sul sensore a “5 assi” già presente sul precedente modello. Offre in più la possibilità di scattare foto con risoluzione di 40 Mpx, ottenuta spostando il sensore a passi di mezzo pixel e registrando otto immagini in un secondo fuse poi in una raw o jpeg.
Il corpo leggermente ridisegnato mantiene la protezione contro polvere ed acqua. Il mirino è migliorato ed ora offre la risoluzione di 2,36 Mpx, mentre lo schermo è ora completamente articolato per orientarsi in tutte le direzioni compreso in avanti per gli immancabili “selfie”. L’otturatore elettronico arriva al tempo di 1/16000 di secondo. Può riprendere video Full Hd ed è dotata di connessione Wi-Fi. Continua a leggere Olympus OM-D E-M5 II: impressioni

Olympus Stylus tough TG-4

sp_camera_tg_4_gallery_2Olympus ha presentato una nuova compatta impermeabile e protetta dagli urti. La TG-4 è dotata di un sensore BSI-CMOS retroilluminato da 1/2,3″ (6,17×4,55 mm) con 16 Mpx, uno zoom 4x 25-100 mm equivalente f/2,0-4,9, elaboratore d’immagine TruePic VII e può salvare le foto in formato raw. E’ dotata di Wi-Fi, ricevitore GPS e bussola elettronica.
Può essere immersa fino a 15 metri di profondità, è protetta da cadute fino da 2,1 metri, può resistere ad una compressione fino a 100 kg e resistere al gelo fino a -10° C. Fra le funzioni importanti si notano la Underwater HDR, la possibilità di scatti intervallati, la funzione Live Composite e la Dual image stabilization. Continua a leggere Olympus Stylus tough TG-4

Olympus Stylus 1s

sp_camera_stylus_1s_product_1Olympus ha presentato qualche giorno fa una nuova versione della compatta bridge Stylus 1. La nova fotocamera conserva quasi tutte le caratteristiche della precedente a partire dal sensore BSI-CMOS da 1/1,7″ (7,44×5,58 mm) leggermente più grande della media di compatte e bridge, l’elaboratore d’immagine TruePic VI, l’obiettivo zoom equivalente ad un 28-300 mm con apertura massima costante f/2,8, il mirino con 1,44 Mpx, lo schermo touch e la connttività Wi-Fi. Le modifiche riguardano l’impugnatura ridisegnata, una batteria di maggiore capacità, la modalità autofocus Small AF Target, la possibilità di riprese intervallate e il funzionamento dello zoom a passi con 9 posizioni predefinite. Continua a leggere Olympus Stylus 1s

Quali obiettivi ?

Quando si parla di fotocamere ad obiettivi intercambiabili la prima domanda, dopo quella relativa alla scelta della fotocamere è: di quali obiettivi dotarla?
E’ un argomento delicato e difficile in quanto la scelta degli obiettivi condiziona le possibilità della fotocamera in relazione ai vari generi di fotografia che si intende praticare, alla comodità e facilità di trasporto ed alla stessa operatività del fotografo.
E’ evidente che in certi casi la scelta è obbligata: se si vogliono fare foto sportive dai bordi o dalle tribune di uno stadio o riprese di animali liberi nel loro ambiente è evidente che servono dei tele,
ma in questo articolo non voglio parlare della scelta degli obiettivi in funzione di uno specifico genere fotografico quanto della scelta generica per un fotoamatore che vuole fotografare un po’ di tutto e magari, avendo preso una mirrorless o una reflex per le loro migliori carattristiche di qualità d’immagine anche in poca luce (grazie ai sensori più grandi di quelli della maggior parte delle compatte) voglia scegliere degli obiettivi per sfruttarle al meglio. Continua a leggere Quali obiettivi ?

Olympus OM-D E-M5 II

ID: 16853Olympus presenta oggi la OM-D E-M5 II, nuova edizione della sua prima mirrorless della serie OM-D. La nuova fotocamera ha un sensore di formato M 4/3 (17,3×13 mm) riprogettato e un elaboratore d’immagine TruePic VII e il sistema di stabilizzazione sul sensore a “5 assi” già presente sul precedente modello. Offre in più la possibilità di scattare foto con risoluzione di 40 Mpx, ottenuta spostando il sensore a passi di mezzo pixel e registrando otto immagini in un secondo fuse poi in una raw o jpeg.
Il corpo leggermente ridisegnato mantiene la protezione contro polvere ed acqua. Il mirino è migliorato ed ora offre la risoluzione di 2,36 Mpx, mentre lo schermo è ora completamente articolato per orientarsi in tutte le direzioni compreso in avanti per gli immancabili “selfie”. L’otturatore elettronico arriva al tempo di 1/16000 di secondo. Può riprendere video Full Hd ed è dotata di connessione Wi-Fi. Continua a leggere Olympus OM-D E-M5 II

Olympus OM-D E-M10: test

DSC04548Olympus è diventata famosa negli anni 70 per le sue reflex OM. La OM1 capostipite della famiglia ha stupito alla sua presentazione il mondo dei fotografi per le sue ridotte dimensioni a confronto con le quelle massicce dellereflex dell’epoca, Canon F1 e Nikon F2 in primo luogo, per la sua qualità e quella degli obiettivi. Il suo grande successo ha rivoluzionato il mondo della fotografia.
In questi ultimi anni Olympus ha rinnovato la sua tradizione con una nuova serie di fotocamere di alta classe che si richiama esplicitamente a questa tradizione: la serie infatti si chiama OM-D, il cui primo modello è stato la E-M5 provata a fine 2012. A fine 2013 si è aggiunta la E-M1, modello al vertice della serie con qualità professionali, poi seguita nel maggio di quest’anno dalla OM-D E-M10 protagonista di questa prova. Continua a leggere Olympus OM-D E-M10: test