Lytro Illum

P3380622sIn occasione del FOWA Photo Tour ho potuto provare fra le tante novità interessanti la Lytro Illum.
Questa fotocamera, presentata lo scorso anno poco prima della Photokina, si distingue da tutte le altre per la sua tecnologia particolare. Infatti le fotocamere Lytro dispongono di un sensore in grado di registrare l’intero campo di luce che arriva all’obiettivo. In questo modo sono in grado di captare a fuoco non solo il piano scelto per la messa a fuoco, ma una fascia molto più ampia che può estendersi da pochi cm dalla fotocamera fino all’infinito.
In fase di visualizzazione sarà possibile poi scegliere, tramite il software Lytro Desktop, come deve essere la messa a fuoco della foto, se selttiva o con grande profondità e su quale piano deve essere a fuoco.
E’ un approccio molto innovativo che merita un approfondimento. Continua a leggere Lytro Illum

Canon PowerShot SX60HS: test

DSC04966sLa SX60HS è l’ultima della serie di bridge della Canon che ha una lunga tradizione nella produzione di fotocamere bridge di qualità. Attualmente questa è il modello di punta della casa “rossa”. La SX60 presenta alcune novità rispetto al modello precedente come il sensore ora con 16 Mpx e la gamma focale dello zoom ampliata a 65x.  Inoltre Canon ha introdotto in questo modello la connessione Wi-Fi molto richiesta ed utile a questo livello
La SX60HS è una tradizionale bridge, con la forma di una reflex anche se un po’ più piccola, il mirino elettronico e lo zoom a comando elettrico. E’ stata inoltre la prima ad avere uno zoom 65x che supera i 1300 mm di focale equivalente, anche se ora non ha più il record della maggiore escursione, battuta ampiamente da Nikon. Il sensore è un classico BSI-CMOS da 1/2,3″ con 16 Mpx. Lo schermo da 3″ è orintabile in tutte le direzioni compreso verso l’avanti e quindi consente un’ottima flessibilità.
Viste le caratteristiche del sensore e dell’obiettivo, cambiate rispetto alla precedente versione, ero molto curioso di valutare le qualità di questa fotocamera sulla cui tipologia e sulle cui caratteristiche sono sempre stato piuttosto scettico e di confrontarla con la precedente SX50HS che mi aveva favorevolmente sorpreso per le prestazioni, sempre però nei limiti della categoria. Continua a leggere Canon PowerShot SX60HS: test

Pentax K3 II

002_k3_2-05_1685_copiePentax ha presentato una nuova versione della sua relex ammiraglia, la K3 II. La nuova reflex riprende le caratteristiche della precedente K3, sensore APS (23,5×15,6 mm) con 24 Mpx, elaboratore d’immagine Prime III, autofocus con 27 punti AF, mirino pentaprisma con copertura del 100 %, stabilizzatore integrato e corpo in metallo protetto da polvere ed acqua, ma aggiunge alcune caratteristiche interessanti: sistema di stabilizzazione migliorato con un guadagno fino a 4,5 stop, funzione Pixel Shift Resolution che scattando quattro immagini della stessa scena spostando successivamente il sensore di un pixel raccoglie l’informazione completa per ogni pixel con notevoli vantaggi per la risoluzione, il rumore e la riproduzione dei colori, e infine il sistema di simulazione del filtro antialias ottenuto tramite il movimento del sensore. La K3 II ha un ricevitore GPS integrato, ma non più il flash e non prevede il Wi-Fi. Continua a leggere Pentax K3 II

Come migliorare le proprie foto II parte: luce e fotografia

Questo articolo è la seconda parte della serie dedicata al miglioramento del proprio modo di fotografare.
Il primo , pubblicato qualche settimana fa è “Come migliorare le proprie foto I parte: cos’è la fotografia
La luce è l ‘elemento più importante per una fotografia.
La fotocamera, gli obiettivi, gli accessori sono completamente irrilevanti se non si ha una buona luce.
Nessun ritocco in Photoshop o con qualche plug-in o filtro software potrà mai sostituire una buona luce. Nemmeno qualunque effetto speciale potrà cambiare la luce, se questa non era già presente al momento dello scatto, a meno di non ridefinire l’immagine pixel per pixel, una modalità assolutamente impossibile. Continua a leggere Come migliorare le proprie foto II parte: luce e fotografia

Fujinon XF 16mmF1,4 R WR

XF16mm_Front Upper View-r50Fujifilm ha presentato un nuovo obiettivo ultra luminoso della serie XF per le sue fotocamere mirrorless. il Fujinon XF 16mmF1,4 R WR è un obiettivo grandangolare con una focale equivalente ad un 24 mm che completa la serie delle ottiche Fujinon ultra luminose comprendente anche il 23 mm f/1,4, 35 mm f/1,4 e 56 mm f/1,2 anche in versione APD. L’obiettivo è composto da 13 elementi in 11 gruppi con due elementi asferici e due ED a bassissima dispersione. Il trattamento antiriflessi è l’HT-EBC e Nano-GI-Coating sulle superfici posteriori delle lenti. La distanza minima di messa a fuoco è di 15 cm. Continua a leggere Fujinon XF 16mmF1,4 R WR

Nuove compatte Sony

WX500
WX500

Sony ha presentato nei giorni scorsi due nuove compatte superzoom si tratta della HX90/HX90V e della WX500.
Le due fotocamere dispongono di un sensore da 1/2,3″ (6,17×4,55 mm) del tipo BSI-CMOS retroilluminato con 18 Mpx, elaboratore d’immagine Bionz X, obiettivo zoom Zeiss Vario Sonnar T* 30x equivalente ad un 24-720 mm f/3,5-6,4, stabilizzazione ottica a “5 assi”, schermo da 3″ e 921.000 pixel,  ripresa video Full HD e Wi-Fi integrato.
Le due compatte sono molto simili esteticamente e come dimensioni, ma la HX90 dispone anche di un mirino elettronico con 638.400 pixel, mentre la HX90V ha anche il ricevitore GPS. Entrambe possono funzionare in totale automatismo, in Program, a priorità e in manuale, ma non salvare le foto in raw. Continua a leggere Nuove compatte Sony

Olympus Stylus tough TG-4

sp_camera_tg_4_gallery_2Olympus ha presentato una nuova compatta impermeabile e protetta dagli urti. La TG-4 è dotata di un sensore BSI-CMOS retroilluminato da 1/2,3″ (6,17×4,55 mm) con 16 Mpx, uno zoom 4x 25-100 mm equivalente f/2,0-4,9, elaboratore d’immagine TruePic VII e può salvare le foto in formato raw. E’ dotata di Wi-Fi, ricevitore GPS e bussola elettronica.
Può essere immersa fino a 15 metri di profondità, è protetta da cadute fino da 2,1 metri, può resistere ad una compressione fino a 100 kg e resistere al gelo fino a -10° C. Fra le funzioni importanti si notano la Underwater HDR, la possibilità di scatti intervallati, la funzione Live Composite e la Dual image stabilization. Continua a leggere Olympus Stylus tough TG-4

Olympus Stylus 1s

sp_camera_stylus_1s_product_1Olympus ha presentato qualche giorno fa una nuova versione della compatta bridge Stylus 1. La nova fotocamera conserva quasi tutte le caratteristiche della precedente a partire dal sensore BSI-CMOS da 1/1,7″ (7,44×5,58 mm) leggermente più grande della media di compatte e bridge, l’elaboratore d’immagine TruePic VI, l’obiettivo zoom equivalente ad un 28-300 mm con apertura massima costante f/2,8, il mirino con 1,44 Mpx, lo schermo touch e la connttività Wi-Fi. Le modifiche riguardano l’impugnatura ridisegnata, una batteria di maggiore capacità, la modalità autofocus Small AF Target, la possibilità di riprese intervallate e il funzionamento dello zoom a passi con 9 posizioni predefinite. Continua a leggere Olympus Stylus 1s

Nikon 1 J5

Nikon 1 J5_SL_18-s.5_front34lNikon ha presentato oggi un nuovo modello della sua serie di mirrorless “1”. La J5 propone numerose novità interessanti a partire dal nuovo design di stile un po’ retrò con la presenza di un’accenno di impugnatura, la manopola delle funzioni in evidenza e una seconda ghiera di comando. C’è poi il nuovo sensore, sempre da 1″ (13,2×8,8 mm), ma in questo caso del tipo BSI-CMOS retroilluminato da 21 Mpx, il nuovo elaboratore d’immagine Expeed 5A, schermo touch completamente ribaltabile (per i “selfie”) e la ripresa video 4K. La J5 che mantiene il sistema autofocus ibrido, a rilevamento di fase e di contrasto con 171 punti AF a rilevamento di contrasto e 105 a rilevamento di fase, come tutte le precedenti Nikon 1, ora può raggiungere la velocità di raffica di 20 fg/s con messa a fuoco per ciascun fotogramma o di 60 fg/s con messa a fuoco sul primo. Può poi riprendere video 4K/15p. E’ dotata di connessione Wi-Fi e NFC. L’innesto obiettivi Nikon 1 (CX) consente di montare sia gli obiettivi dedicati, attualmente 12 fra cui alcune focali fisse luminose e zoom fino a 300 mm (810 mm equivalenti), sia tutti gli obiettivi per reflex Nikon AF-S con un apposito anello adattatore che consente di mantenere tutte le funzioni compreso l’autofocus. Continua a leggere Nikon 1 J5

Come migliorare le proprie foto I parte: cos’è la fotografia

Poco più di un mese fa ho scritto un articolo “Basi tecniche per buone foto” che tendeva a stabilire quali sono le basi tecniche minime di un fotografo per poter cercare di fare buone foto.
Come specificato anche in quell’articolo la cosa più importante per ottenere una buona foto va ben oltre la tecnica fotografica per ottenere foto corrette. Poichè però una foto sfocata, troppo scura, troppo chiara o mossa non sono generalmente accettabili, a meno che ciò non sia voluto, in quell’articolo ho cercato di dare delle indicazioni, rivolte sopratutto a chi si avvicina alla fotografia, per avere un minimo di preparazione tecnica per scattare foto corrette.
Come detto però per scattare belle foto ci vuol altro.
In questo articolo e nei successivi che comporranno una serie cercherò invece di dare indicazioni per migliorare le proprie foto e ottenere fotografie che siano apprezzate da chi le guarda e suscitino ammirazione.
Per fare questo è necessario superare il concetto tecnico e proiettarsi nell’affrontare argomenti come la luce, la composizione, i colori, la semplificazione. Sopratutto si devono avere delle idee e svilupparle opportunamente. Continua a leggere Come migliorare le proprie foto I parte: cos’è la fotografia