Archivi categoria: 2014

Canon EOS 7D II: impressioni

L1150037sRecentemente ho avuto modo di effettuare una prima prova, molto breve, della nuova Canon 7D Mark II durante il Canon day tenuto dal noto negozio romano La Placa.
La 7D II mantiene tutte le qualità del precedente modello, ma è stata aggiornata in alcuni aspetti importanti come il sensore, sempre di formato APS-C ma ora da 20 Mpx e con tecnologia Dual-pixel, l’elaboratore d’immagine, un doppio Digic 6, la raffica che arriva a 10 fg/s il sistema autofocus con 65 punti AF e il ricevitore GPS.
La 7D II è una fotocamera particolarmente pensata per la velocità di autofocus e di scatto a raffica e perciò particolarmente indicata per le foto sportive e per la ripresa di soggetti in rapido movimento. E’ infatti uno degli aspetti che ho cercato di verificare nella mia breve prova. Continua a leggere Canon EOS 7D II: impressioni

Annunci

Fujifilm X30: impressioni

In occasione del Fujifilm day recentemente tenuto presso il negozio romano Ottica Universitaria ho potuto provare brevemente la nuova Fujifilm X30.
La Fujifilm X30, presentata all’inizio di settembre appena prima della Photokina, è l’ultima versione della fortunata serie di compatte “premium” Xx0 del produttore giapponese.
Questa nuova versione della serie di compatte di aspetto classico di Fujifilm rinuncia al mirino ottico che caratterizzava i modelli precedenti in favore di uno elettronico. Già la precedente X-20 aveva introdotto nel mirino ottico la visualizzazione delle informazioni essenziali per il controllo della fotocamera, ma rimanevano i difetti della parziale visione dell’obiettivo in un angolo del mirino e l’errore di parallasse alle distanze ravvicinate che costringevano in molti casi ad usare lo schermo. Con il mirino elettronico tutto questo è superato. Continua a leggere Fujifilm X30: impressioni

Leica T: impressioni

Leica-T-6865371971La Leica T è una mirrorless priva di mirino, con sensore di formato APS (15,5×23,5 mm) da 16 Mpx, di linea purissima e minimalista, con pochissimi comandi a vista e la cui parte posteriore è dominata da un grande schermo sensibile al tocco da 3,7″.
Il corpo è ricavato da un unico blocco di alluminio ed è disponibile in argento o anodizzato nero. Solo Apple forse, se entrasse nel campo della fotografia, potrebbe costruire una fotocamera in questo modo. La Leica T è costruita interamente in Germania a Wetzlar, lo stabilimento storico di Leica, come la scritta posteriore sottolinea. Continua a leggere Leica T: impressioni

Sfida Fujifilm X-T1 – Olympus OM-D E-M1

X-T1_E-M1_frontLa Fujifilm X-T1 e l’Olympus OM-D E-M1 sono tra le più interessanti delle rcenti mirrorless presentate sul mercato. Fanno parte della nuova generazione di mirrorless che fa sempre più concorrenza alle tradizionali reflex. Infatti introducono significativi miglioramenti come l’autofocus a rilevamento di fase e mirni elettronici con forte ingrandimento ed alta risoluzione.
Durante l’ultimo Fujifilm day presso il negozio romano Ottica Universitaria ho avuto modo di provare brevemente la Fujifilm X-T1 e fare un confronto con la Olympus OM-D E-M1. Continua a leggere Sfida Fujifilm X-T1 – Olympus OM-D E-M1

Sony A7R e FE 28-70 mm

A7R_wSEL2870lLa Sony A7R è la mirrorless con la più alta risoluzione attualmente disponibile, superando fra le fullframe la Leica M e fra le APS la NEX-7 sempre di Sony. Ha una risoluzione uguale a quella della Nikon D800, ma un corpo molto più piccolo e leggero e per questo ha suscitato l’interesse di molti fotografi, sia di coloro che vogliono una mirrorless, ma di dimensioni e peso più ridotti delle reflex attualmente disponibili, sia di chi possiede obiettivi per vecchie fotocamere a telemetro o reflex a pellicola e vorrebbe riutilizzarli in un corpo digitale fullframe per non dovere rinunciate a parte dell’angolo di copertura con l’effetto dell’aumento di focale apparente che si ha usando fotocamere con sensore APS o Micro 4/3. Ciò è possibile perchè la A7R come mirrorless ha un corpo sottile che consente, con opportuni anelli adattatori, di montarvi quasi tutti gli obiettivi.
L’elevata risoluzione del sensore dell’A7R però può rendere critica la scelta degli obiettivi se se ne vuole sfruttare al massimo la risoluzione.
Ho avuto occasione di provare brevemente un’A7R con il Sony FE 28-70 f/3,5-5,6. Vediamo come va. Continua a leggere Sony A7R e FE 28-70 mm

Sony RX10 : impressioni

RX10_rightIn occasione del Sony day dello scorso dicembre presso il negozio romano La Placa ho potuto provare oltre alle nuove mirrorless fullframe A7 e A7R anche la nuova ed interessantissina bridge RX10. La RX10 una bridge di alta classe con un sensore da 1″ retroilluminato CMOS Exmor R da 20,2 Mpx, uguale a quello della RX100 II. Notevole è anche l’obiettivo Carl Zeiss Vario Sonnar T* 24-200 mm equivalente f/2,8 costante. La Rx10 dispone poi di un mirino OLED con 1.440.000 pixel, di un nuovo elaboratore d’immagine BIONZ X. L’autofocus, a rilevamento di contrasto, dispone di funzione Lock-on per seguire i soggetti in movimento e i modalità “occhi” per mettere a fuoco i volti. La ripresa video è Full HD 50p (AVCHD progressivo) e 35p. Sono presenti le connessioni Wi-FI e NFC per collegare la fotocamera a smartphone, tablet e computer. Continua a leggere Sony RX10 : impressioni