Archivi tag: foveon

Photokina 2018 – Sigma

Sigma con un grande stand di fronte a Fujifilm esponeva la sua ampia gamma di obiettivi con molte novità, ma anche le sue mirrorless con sensore FOVEON.
La novità più importante della casa era pero l’alleanza con Leica e Panasonic per la realizzazione dell’innesto obiettivi L-Mount, in pratica l’innesto obiettivi della Leica SL, che sarà adottato dai tre produttori per le loro future mirrorless fullframe. Sigma ha annunciato che produrrà la sua intera gamma di obiettivi per fullframe anche con questo innesto. Inoltre ha annunciato che presenterà anche una fotocamera mirrorless fullframe con sensore FOVEON e con innesto obiettivi L-mount. Continua a leggere Photokina 2018 – Sigma

Annunci

Sigma SD Quattro: impressioni

1000-sigma-sd-quattro-1_1470216066Sigma è stata sempre tradizionalmente una produttrice di obiettivi fotografici. Ha iniziato a produrre fotocamere digitali nel 2002 dopo un incontro fortuito alla Photokina del 2000 tra il suo fondatore Michihiro Yamaki e l’inventore del sensore Foveon e fondatore dell’omonima società, Carver Mead ricercatore presso il Caltech nella Silicon Valley. Yamaki riconobbe il valore della tecnologia di questo nuovo sensore e decise di collaborare con la Foveon per produrre fotocamere digitali. Il primo prodotto fu la reflex SD9. In seguito nel 2008 Sigma acquisì Foveon e grazie anche alle ricerche ed ai perfezionamenti apportati da Dick Merrill e Dick Lyon continuò a perfezionare il sensore Foveon, denominato X3. Continua a leggere Sigma SD Quattro: impressioni

Photokina 2014 – Sigma

OLYMPUS DIGITAL CAMERASigma aveva uno stand intonato con i colori del bianco e del nero e dedicato prevalentemente agli obiettivi come è ovvio.
C’era un banco sopraelevato dedicato alla prova dei teleobiettivi, ma non con la propria macchina, un palco per conferenze con ampia platea e un set di posa annesso. La parte dedicata alle fotocamere era in un angolo abbastanza defilato, a differenza dell’edizione precedente, e l’unica macchina in evidenza era la DP2 Quattro. La reflex SD1 Merril non era in vista e poteva venire osservata su richiesta. Continua a leggere Photokina 2014 – Sigma

Sigma SD1 : impressioni

La Sigma SD1 è’ una reflex con sensore APS con tecnologia Foveon X3 da 15,3 Mpx per 3, cioè 46 Mpx. Il corpo è in lega di magnesio impermeabilizzato e la costruzione di livello professionale. E’ l’ultima evoluzione delle reflex Sigma dotate di sensore Foveon. La sua presentazione alla Photokina 2010 aveva suscitato grande interesse, ma poi il prezzo inizialmente proposto, sui 7.000 € come per una fullframe professionale, aveva smorzato gli entusiasmi. Ora viene riproposta, in una versione denominata Merrill e identica alla precedente, ad un prezzo sempre alto, ma più ragionevole, di circa 2000 € solo corpo. Questo la pone in concorrenza con le APS di fascia alta come la Canon 7D e la Nikon D300s.
Continua a leggere Sigma SD1 : impressioni

Sigma DP1m e DP2m

Sigma ha rinnovato anche le sue compatte con sensore Foveo. QUeste compatte con ottica fissa ora montano il sensore Foveon utilizzato anche sulla SD1 di dimensioni APS con 15 Mpx su tre strati, che grazie a questo e all’assenza del filtro antialias, ha una risoluzione paragonabile ad una fotocamera tradizionale con almeno 25 Mpx. L’adozione del nuovo sensore, più grande del precedente, ha richiesto anche l’adozione di nuovi obiettivi. La DP1 m monta un 19 mm equivalente ad un 28 mm e la DP2m un 30 mm equivalente ad un 45 mm. Continua a leggere Sigma DP1m e DP2m

Sigma SD1: nuova sigla e prezzo

La SD1, l’unica reflex APS con sensore Foveon, viene presentata ora da Sigma con la nuova denominazione SD1 Merril, in onore di Dick Merril inventore della tecnologia dei sensori Foveon. La SD1 ha un sensore Foveon da 15 Mpx che, grazie a questa tecnologia che registra l’informazione colore per ciascun pixel su tre strati di silicio sovrapposti e all’assenza del filtro antialias non necessario, ha la stessa risoluzione di una fotocamera con sensore di tipo Bayer (tutte quelle in commercio trannae appunto le Sigma) con almeno 25 Mpx o più. Il prezzo precedente di oltre 7.000 $ però la metteva fuori mercato.
Attualmente è stata riposizionata con un prezzo previsto di 2.299 $ che la rende quasi concorrenziale con le migliori APS, rispetto alle quali ha però una risoluzione e qulità maggiore, e in linea con le fullframe con le quali è paragonabile. Continua a leggere Sigma SD1: nuova sigla e prezzo

Le “digitali” sono veramente digitali?

Questo sembra un gioco di parole, ma studiando il funzionamento delle macchine fotografiche digitali e paragonandolo a quello di un altro dispositivo digitale per antonomasia, il computer, questo dubbio mi è sorto. Per capire cosa ci sia di vero è necessario analizzare come funziona una fotocamera digitale e come si arriva a trasformare la luce che illumina il soggetto in una serie di 0 e 1. Con questa analisi riuciremo a capire se il dubbio è fondato o meno. Continua a leggere Le “digitali” sono veramente digitali?

Sigma SD1: disponibilità e prezzo

La Sigma ha resa nota finalmente la disponibilità ed il prezzo della SD1, la nuova reflex con sensore Foveon di formato APS-C presentata alla scorsa photokina di settembre. Il sensore Foveon della SD1 ha 15 Mpx x3 strati, per un totale di 45 Mpx. Le sue caratteristiche sono di livello professionale, con corpo in metallo, protetto con guarnizioni da infiltrazioni di polvere ed umidità, mirino con copertura del 98 %, raffica a 5 fg/s e sensibilità fino a 6400 Iso. L’innesto obiettivi è il Sigma e può contare su tutta la gamma di obiettivi della casa.
Nota: ho aggiornato i prezzi secondo quanto riportato da Sigma USA. Sono un po’ più bassi di quanto inizialmente indicato.

Continua a leggere Sigma SD1: disponibilità e prezzo

Sigma SD1

La Sigma SD1 è stata la novità a sorpresa della Photokina. E’ anche forse la novità più importante e significativa. E’ una reflex con sensore APS con tecnologia Foveon X3 da 15,3 Mpx per 3, cioè 46 Mpx. Il corpo è in lega di magnesio impermeabilizzato e la costruzione di livello professionale. Sigma promette di renderla disponibile quanto prima. Continua a leggere Sigma SD1

Sigma DP1x e DP2s

Sigma ha presentato al PMA la riedizione delle sue due compatte con sensore Foveon di grandi dimensioni (quasi APS). Entrambe sono ora dotate del nuovo elaboratore True II, di un migliorato algoritmo autofocus più veloce, di alcune modifiche estetiche ed ai comandi. Sono fra le poche compatte ad obiettivo fisso con sensore di grandi dimensioni (l’altra è la Leica X1). Il sensore ha 14 Mpx corrispondenti ad una risoluzione di 4,7 Mpx.
Continua a leggere Sigma DP1x e DP2s

Sigma SD15

Sigma ha ripresentato al PMA 2010 la reflex SD15, già presentata in anteprima, come prototipo alla Photokina 2008. La SD15 è l’unica refelex a montare un sensore Foveon, con 3 strati di silicio sensibili ai tre colori primari, invece di un sensore tradizionale che utilizzano l’algoritmo Bayer. Il sensore ha 14 Mpx, che corrispondono ad una  risoluzione di 4,7 Mpx. La sua risoluzione è però più elevata di quella dei sensori tradizionali (vedi La vera risoluzione dei sensori) e la resa dei colori migliore. Continua a leggere Sigma SD15

La vera risoluzione dei sensori

tut_sensors_bayerLa caratteristica più nota e pubblicizzata delle fotocamere digitali è in numero di megapixel. All’aumentare di questo aumenta la risoluzione della fotocamera e addirittura molti pensano che questo sia l’unico indice di qualità di una digitale. Attualmente il numero di megapixel raggiunge il valore di 12 anche per le compatte, mentre le reflex fullframe arrivano a 24. Sembrerebbe quindi che le fotocamere digitali abbiano raggiunto una risoluzione sufficientemente alta per competere e forse superare quelle a pellicola e adeguata alle attuali esigenze dei fotografi-
Ma la risoluzione dichiarata e tanto pubblicizzata dai produttori è vera o c’è qualcosa dietro che non ci vogliono dire?

Continua a leggere La vera risoluzione dei sensori