Cosina Nokton 17,5 mm f/0,95 per Micro 4/3

Cosina ha annunciato l’obiettivo Voigtländer Nokton 17,5 mm f/0,95, focale fissa a messa a fuoco manuale per il sistema Micro 4/3. L’obiettivo ha un angolo di campo equivalente ad un 35 mm ed un controllo del diaframma silenzioso e senza scatti adatto anche alle riprese video. L’obiettivo è un’alternativa al precedente Nokton 25 mm f/0,95 della stessa casa. Il prezzo in giappone corrisponde a circa 1500 $. Continua a leggere Cosina Nokton 17,5 mm f/0,95 per Micro 4/3

Sigma DP1m e DP2m

Sigma ha rinnovato anche le sue compatte con sensore Foveo. QUeste compatte con ottica fissa ora montano il sensore Foveon utilizzato anche sulla SD1 di dimensioni APS con 15 Mpx su tre strati, che grazie a questo e all’assenza del filtro antialias, ha una risoluzione paragonabile ad una fotocamera tradizionale con almeno 25 Mpx. L’adozione del nuovo sensore, più grande del precedente, ha richiesto anche l’adozione di nuovi obiettivi. La DP1 m monta un 19 mm equivalente ad un 28 mm e la DP2m un 30 mm equivalente ad un 45 mm. Continua a leggere Sigma DP1m e DP2m

Sigma SD1: nuova sigla e prezzo

La SD1, l’unica reflex APS con sensore Foveon, viene presentata ora da Sigma con la nuova denominazione SD1 Merril, in onore di Dick Merril inventore della tecnologia dei sensori Foveon. La SD1 ha un sensore Foveon da 15 Mpx che, grazie a questa tecnologia che registra l’informazione colore per ciascun pixel su tre strati di silicio sovrapposti e all’assenza del filtro antialias non necessario, ha la stessa risoluzione di una fotocamera con sensore di tipo Bayer (tutte quelle in commercio trannae appunto le Sigma) con almeno 25 Mpx o più. Il prezzo precedente di oltre 7.000 $ però la metteva fuori mercato.
Attualmente è stata riposizionata con un prezzo previsto di 2.299 $ che la rende quasi concorrenziale con le migliori APS, rispetto alle quali ha però una risoluzione e qulità maggiore, e in linea con le fullframe con le quali è paragonabile. Continua a leggere Sigma SD1: nuova sigla e prezzo

Olympus OM-D E-M5

Olympus ha presentato oggi la sua nuova mirrorless semiprofessionale la OM-D E-M5. La nuova fotocamera riprende la sigla OM, icona gloriosa della sua storia che ricorda le eccellenti reflex supercompatte degli anni 70 e 80 che facevano impallidire Canon Nikon e tutti gli altri per il loro design, compattezza efficienza ed innovazione. La OM-D E-M5 ne riprende la linea e le ricorda molto. La nuova fotocamera ha un nuovo sensore CMOS da 16 Mpx,uno stabilizzatore integrato, uno schermo OLED touch screen, e dimensioni molto contenute. Può montare tutti gli obiettivi Micro 4/3.

Aggiornato con schema e spiegazione del funzionamento del sistema di stabilizzazione su 3 assi ed un pianoContinua a leggere Olympus OM-D E-M5