Presentazione Canon R7 e R10

Durante un incontro con la stampa a Milano Canon ha presentato ed illustrato le caratteristiche delle sue nuove mirrorless EOS R7 e R10, fotocamere APS-C che adottano l’innesto obiettivi RF introdotto quattro anni fa con la sua prima mirrorless fullframe EOS R. Sono state illustrate le motivazioni per questa scelta ed i vantaggi che in certe situazioni le fotocamere APS-C possono avere nei confronti delle fullframe.
La presentazione di queste nuove fotocamere completa l’offerta di Canon nel settore mirrorless, nel quale per il formato APS-C era già presente da tempo con la linea EOS M. Questa non verrà però abbandonata e si porrà alla base dell’offerta Canon con le EOS M200 e M50 II. Continua a leggere Presentazione Canon R7 e R10

Canon R7 e R10

Canon ha presentato due nove fotocamere mirrorless APS-C con innesto obiettivi RF. Queste sono le prime mirrorless della linea EOS R con sensore di queste dimensioni.
La EEOS R7, ispirata alla reflex 7D, è una fotocamera di impostazione semipro o anche professionale che può soddisfare le esigenze dei fotografi sportivi e naturalistici grazie alla sua grande velocità di messa a fuoco ed inseguimento, di raffica e al fattore moltiplicativo di focale degli obiettivi.
La EOS R10 è di impostazione amatoriale, ma non rinuncia alle caratteristiche più significative come la velocità di autofocus e di raffica.
Entrambe poi sono particolarmente adatte anche ai produttori di video, la R7 può riprendere in 4K a 60p.
Insieme alle due nuove mirrorless Canon ha presentato anche due nuovi obiettivi per il formato APS-C, il RF-S 18-45mm F4.5-6.3 IS STM, un obiettivo zoom ultra-compatto e il RF-S 18-150mm F3.5-6.3 IS STM, un obiettivo più versatile, con un elevato rapporto di ingrandimento. Continua a leggere Canon R7 e R10

Sony A7C: test

La A7C è la più piccola fotocamera fullframe, fatta eccezione per la molto particolare Sigma Fp.
Sony in pratica è riuscita a montare un sensore fullframe in un corpo APS uguale a quello delle sue mirrorless della serie A6x00. La A7C ha quindi le caratteristiche di compattezza e leggerezza proprie delle fotocamere APS unite alle qualità d’immagine delle fullframe per gamma dinamica, rapporto segnale/rumore e controllo della profondità di campo.
Il sensore ha 24 Mpx, come quello della A7 III, così come l’elaboratore d’immagine Bionz X e la stabilizzazione sul sensore e l’autofocus, con però alcuni miglioramenti nella sua efficacia. La ripresa video è 4K e dispone di profili immagine S-Log e HLG.
La forma del corpo ricorda le fotocamere a telemetro, col mirino all’estrema sinistra, mentre lo schermo è orientabile in tutte le direzioni. Continua a leggere Sony A7C: test