Fujifilm X-A3

X-A3_Silver_16-50mm_frontleftFujifilm ha presentato qualche giorno fa una nuova mirrorless che si inserisce alla base della sua gamma. La X-A3 è dotatat di un nuovo sensore COS da 24 mMpx con tecnologia tradizionale di tipo Bayer, a differenza degli altri modelli di mirrorless Fujifilm che usano sensori con tecnologia X-Trans CMOS. Anche il suo autofocus con 49 punti AF e 77 in modalità inseguimento è di tipo tradizionale, per le mirrorless, a rilevamento di contrasto e non a rilevamento di fase come per i modelli superiori.
La X-A3 è particolarmente progettata per effettuare facilmente autoritratti (“selfie”): infatti è dotata di uno schermo, sensibile al tocco, ribaltabile in avanti di 180° che in questa posizione risulta totalmente visibile e può mettere a fuoco e scattare premendo la ghiera di comando posteriore consentendo una impugnatura più salda della fotocamera. La X-A3 ha molte delle modalità di simulazione pellicola degli altri modelli e consente di riprendere video Full HD.
Insieme Fujifilm ha presentato un nuovo obiettivo della serie XF: è il Fujinon XF 23mm f/20 R WR, equivalente ad un 35 mm, di dimensioni ridotte e protetto da polvere ed acqua, molto adatto a completare le mirrorless della casa mantenedone le dimensioni ed il peso ridotto. E’ un obiettivo adatto per la foto di strada e di reportage.
La X-A3 si inserisce alla base delle mirrorless Fujifilm con una linea di tipo retrò e buone caratteristiche. Purtroppo però non è dotata di mirino e lo schermo orientabile non è sufficiente a sostituirlo. Il suo prezzo inoltre è molto vicino a quello della X-T10, che pur avendo solo 16 Mpx presenta caratteristiche superiori come l’ottimo mirino e la messa a fuoco a rilevamento di fase. Se non subirà quindi subito dei forti sconti sul prezzo di vendita non mi sembra un’opzione particolarmente conveniente.
Il nuovo 23 mm f/2,0 invece è molto interessante per le dimensioni ed il prezzo inferiori al 23/1,4 con una perdita di uno stop. Se non si prevede di usare il f/1,4 spesso alla sua massima luminosità questo f/2,0 è quindi una scelta molto conveniente.

La X-A3 sarà disponibile solo nella versione argento da ottobre al prezzo di 669,99 € (presumo con lo zoom XC 16-50/3,5-5,6), il 23/2,0 sarà disponibile ad ottobre al prezzo di 549 €.

Riporto i comunicati stampa Fujifilm.

____________________________________________________

FUJIFILM X-A3, la fotocamera digitale mirrorless pensata per gli autoritratti e le nuove generazioni

La fotocamera combina il nuovo sensore da 24,2 megapixel con la caratteristica tecnologia di riproduzione dei toni della pelle della Serie X, per foto di ritratto perfette. Inoltre, il nuovo meccanismo di inclinazione del display LCD posteriore fornisce la totale visibilità anche quando è inclinato di 180 gradi.

FUJIFILM X-A3 è stata progettata pensando ai più giovani essendo particolarmente adatta alla ripresa di autoritratti. Il modello si aggiunge alle fotocamere mirrorless della Serie X che offrono immagini di eccezionale qualità grazie alla tecnologia proprietaria di riproduzione del colore. Per rendere facile l’esecuzione dei “selfie”, X-A3 è dotata di un particolare display LCD Touchscreen che quando viene inclinato di 180 gradi non rimane oscurato dalla fotocamera, mantenendo il 100% di visibilità.

Altre caratteristiche sono state implementate per migliorare l’esecuzione degli autoritratti, come “Eye Detection AF” (autofocus con rilevamento degli occhi) e la nuova modalità “Portrait Enhancer” per schiarire le tonalità della pelle. La fotocamera offre un’autonomia di circa 410 scatti per ogni carica e, utilizzata con l’obiettivo in dotazione, XC16-50mmF3.5-5.6 OIS II, può mettere a fuoco ad una distanza minima di circa 7cm dal bordo anteriore dell’ottica per consentire ottime riprese macro.

Eccezionale qualità delle immagini

X-A3 è dotata di un sensore APS-C da 24,2 megapixel di nuova concezione e di un processore di elaborazione delle immagini che insieme garantiscono l’eccellente qualità fotografica tipica di Fujifilm. L’obiettivo FUJINON in dotazione, che vanta una straordinaria risoluzione dell’immagine, offre immagini di qualità eccezionale in grado di registrare in modo realistico e nitido i soggetti e l’atmosfera della scena.

La tecnologia di riproduzione del colore di Fujifilm, maturata attraverso lo sviluppo delle pellicole fotografiche, riproduce accuratamente i toni caldi della pelle, l’azzurro del cielo e il verde intenso del fogliame, utilizzando gli stessi toni che il fotografo può vedere e ricordare.

X-A3 dispone di undici modalità “Simulazione pellicola” grazie alle quali è possibile ottenere le originali espressioni delle tonalità Fujifilm, come i colori realistici di PROVIA (standard), i toni vibranti e i colori saturi di Velvia (vividi), i toni soffusi di ASTIA (morbidi) o i toni in stile documentaristico di CLASSIC CHROME. Sono anche disponibili modalità monocromatiche e seppia.

Quando si utilizza una ridotta profondità di campo, il sensore APS-C offre, nei ritratti e nelle riprese macro, uno splendido e morbido effetto bokeh.

La gamma di sensibilità normale copre valori da ISO200 a ISO6400, mentre impostazioni di sensibilità estese di ISO12800 e ISO25600 possono essere selezionate quando si desidera ridurre al minimo le vibrazioni della fotocamera. X-A3 produce immagini nitide con rumore sorprendentemente basso anche nei paesaggi notturni con scarsa illuminazione e riprese in interni dove sono essenziali impostazioni ISO elevate.

I “Filtri avanzati” aiutano a realizzare con facilità gli effetti creativi: sono disponibili un totale di dieci filtri che comprendono i nuovi “Fisheye” e “Cross Screen” insieme ai Toy Camera, Miniature, Dynamic Tone, Pop Color, Soft Focus, High Key, Low Key e Partial Color.

Cinque funzioni per facilitare gli autoritratti

Il display LCD posteriore impiega il meccanismo “slide-and-tilt”, questo evita che il display resti  oscurato dal corpo della fotocamera quando viene inclinato di 180 gradi, mantenendo così la totale visibilità, per una precisa composizione dell’immagine a schermo intero.

L’impugnatura è sagomata per facilitare sia le riprese normali sia gli autoritratti. Il design finale, studiato per ricercare la migliore ergonomia, è stato deciso attraverso un test del prototipo che ha coinvolto centinaia di giovani fotografi.

Per ridurre al minimo le vibrazioni della fotocamera quando si scatta un autoritratto, è possibile mettere a fuoco e scattare premendo la ghiera di comando verticale che si trova direttamente sotto il dito indice.

La funzione autoscatto offre ora le modalità “Smile Detection”, “Timer di Coppia” e “Timer di Gruppo” grazie alle quali, anche senza premere il pulsante di scatto, la fotocamera scatta quando i soggetti sorridono, quando due persone si avvicinano oppure quando un determinato numero di persone appare nell’inquadratura.

Ruotando e inclinando il display LCD verso l’alto di 180 gradi si attiva “Eye Detection AF” (autofocus a rilevamento degli occhi) per eseguire la messa a fuoco automatica sugli occhi del soggetto.

La modalità “Portrait Enhancer” offre ora tre possibili regolazioni utilizzando il touch screen. L’aggiunta della funzione per la regolazione della luminosità del tono della pelle porta ad un nuovo livello la fotografia ritrattistica.

Design rétro e sofisticate funzionalità

X-A3 sfoggia un design rétro che incontra i gusti delle giovani generazioni, il suo look la rende infatti un oggetto originale e alla moda. La parte superiore, quella frontale e i selettori sono in alluminio; inoltre, la finitura in pelle sintetica migliora notevolmente l’aspetto complessivo della fotocamera.

L’uso di due ghiere di comando consente la rapida regolazione del diaframma, del tempo di posa e delle impostazioni per l’esposizione, con il solo pollice. Le funzioni utilizzate frequentemente, come il bilanciamento del bianco, lo scatto continuo e l’autoscatto, possono essere assegnate ai tasti funzione, eliminando la necessità di passare attraverso la schermata del menu quando è necessario modificare le impostazioni.

Il display LCD posteriore è di tipo “touchscreen” e consente funzioni quali: “Touch AF”, “Touch Shoot” e “Touch Zoom”; inoltre, con il gesto di “pinch-out” delle dita è possibile utilizzare un ottica fissa come se fosse uno zoom.

Elevata autonomia della batteria: circa 410 scatti per carica

Il progetto a elevata efficienza energetica dell’alimentazione della fotocamera estende la vita della batteria ai massimi livelli della categoria, consentendo di concentrarsi sulle riprese senza preoccupazioni.

Inoltre, basta utilizzare il cavo USB in dotazione per ricaricare la fotocamera con l’adattatore CA, computer o batteria esterna portatile.

Macro a 7 cm e flash “Super Intelligent”

Con l’obiettivo standard XC16-50mmF3.5-5.6 OIS II, X-A3 consente le migliori riprese macro della categoria, avvicinandosi al soggetto a circa 7 cm dal bordo dell’obiettivo.

Il flash pop-up incorporato, supporta il sistema “Super Intelligent Flash” che controlla con precisione l’emissione di luce in base alle singole scene. Quando si scattano ritratti al chiuso in condizioni di scarsa illuminazione, come piccoli oggetti o cibo, il sistema di flash riduce i picchi di luce per produrre immagini realistiche. Si ottengono colori naturali anche quando si riprendono scene in controluce o si fotografano persone sotto intensa luce solare che produce forti ombre sul viso.

Registrazioni video Full HD

Per avviare facilmente le registrazioni video Full HD (1080 / 60p, 50p, 24p), basta premere il pulsante dedicato, posto sul retro della fotocamera.

La funzione Film Simulation, utilizzata solitamente per le riprese di immagine statiche, può essere applicata anche alla registrazione video per un’ampia gamma di effetti creativi, che possono essere combinati con il morbido effetto bokeh, reso possibile dal sensore APS-C e dalla luminosità dell’obiettivo.

Attivando la funzione di stabilizzazione elettronica dell’immagine si ottiene una stabilizzazione a cinque assi che unisce stabilizzazione ottica ed elettronica, riducendo in modo significativo una varietà di movimenti della fotocamera che potrebbero verificarsi durante la registrazione video. Questa funzione consente di registrare video di alta qualità, con ridotte vibrazioni, mentre si cammina con la fotocamera in mano.

Migliorate impostazioni dell’Autofocus

Il selettore frontale della messa a fuoco consente di commutare velocemente tra AF-S (singolo), AF-C (continuo) e MF (messa a fuoco manuale).

In modalità AF “Single Point” basta scegliere una delle 49 aree di messa a fuoco, ma X-A3 è stata dotata anche di modalità “Zone e Wide/tracking”, che utilizzano aree di messa a fuoco da 77-punti per catturare il momento decisivo di un soggetto in movimento.

Altre nuove funzioni includono “Priorità di Scatto / Priorità di Fuoco” e “AF+MF.”

Versatili funzioni di ripresa

Con l’otturatore elettronico ultra-veloce, anche in presenza di cielo sereno o altre condizioni a elevata luminosità, è possibile utilizzare il diaframma aperto per ottenere, con una ridotta profondità di campo, un effetto bokeh, senza sovraesporre l’immagine. È possibile riprendere una scena, esattamente come previsto, senza dover ricorrere all’impiego di filtri ND.

Data la grande richiesta, X-A3 è ora dotata delle funzioni Panorama e Intervallometro. Altre nuove funzioni comprendono l’aggancio del punto di misurazione dell’esposizione sull’area di messa a fuoco, il supporto dello spazio colore Adobe RGB e la scelta di differenti colori nel “Focus Peaking” per l’assistenza alla messa a fuoco manuale.

Funzionalità di comunicazione wireless*1

Per attivare la comunicazione wireless basta scaricare l’applicazione gratuita FUJIFILM Camera Remote su smartphone o tablet e utilizzare la funzione Wireless Communications sulla fotocamera con la quale è possibile trasferire foto e video sul dispositivo mediante una semplice operazione one-touch, senza dover inserire ID e password. Inoltre, è possibile visualizzare e selezionare dallo smartphone o tablet le foto e i video presenti sulla fotocamera e importarle direttamente nel dispositivo. È anche possibile aggiungere alle immagini le informazioni sulla posizione geografica ottenute dallo smartphone.

La funzione Scatto Remoto consente di mettere a fuoco e scattare o anche regolare l’esposizione e le altre impostazioni dal proprio smartphone o tablet. Con “Remote Shoot”, l’applicazione non offre solo le operazioni di base come “Touch AF” e la regolazione del tempo di posa, ma consente anche di regolare una serie di impostazioni di ripresa o di avviare una registrazione video. E’ utile per le foto di gruppo, autoritratti o persino nella fotografia di fauna selvatica per comporre la scena da lontano.

Le immagini possono anche essere inviate direttamente dalla fotocamera alla stampante Instax SHARE per la loro stampa istantanea.

La fotocamera è dotata di connettività Wi-Fi® *2 per un facile back-up dei dati da fotocamera al computer*3.

FUJIFILM X-A3 sarà in vendita solo nella versione SILVER da ottobre 2016 al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 669,99 euro Iva inclusa.

*1 Smartphones e tablet AndroidTM e dispositivi come iPhone e iPad

*2 Wi-Fi® è un marchio registrato di Wi-Fi Alliance®.

*3 Sul computer deve essere precedentemente installato il software FUJIFILM PC AutoSave.

________________________________________________________________

FUJINON XF23mmF2 R WR, la nuova ottica dalle elevate prestazioni, leggera ed elegante

Questo nuova ottica grandangolare, che pesa solo 180g, è caratterizzata da un rapido AF per la facile esecuzione di istantanee e offre resistenza alla polvere, alle intemperie e può essere operativa anche a basse temperature

FUJINON XF23mmF2 R WR*1 entrerà a far parte della gamma di ottiche intercambiabili per le fotocamere digitali della Serie X, nota per la straordinaria qualità delle immagini grazie alla tecnologia proprietaria di riproduzione colore. Il nuovo obiettivo ha una lunghezza focale di grande versatilità equivalente a un 35 mm (nel formato pellicola 35 mm), coprendo un’ampia gamma di soggetti: paesaggi, ritratti ed istantanee. Il suo design compatto e leggero e un AF di elevata velocità consentono il facile scatto di istantanee.

L’obiettivo XF23mmF2 R WR è un grandangolo dall’elevata risoluzione ottica che consente di sfruttare al massimo le prestazioni del sensore proprietario X-TRANS CMOS di Fujifilm. Ha dimensioni simili e il medesimo design del modello XF35mmF2 con il quale costituirà un elegante insieme di obiettivi compatti. Il sistema interno per l’AF utilizza un motore passo-passo*2 per pilotare silenziosamente e rapidamente il gruppo di elementi e ottenere così una precisa messa fuoco.

Il corpo in metallo offre grande qualità e robustezza; inoltre, la ghiera di messa fuoco e quella del diaframma sono state progettate per un’ottimale operatività. L’obiettivo è resistente a polvere e intemperie ed è in grado di operare a basse temperature fino a -10°C, rendendolo l’ideale per riprese fotografiche in esterna.

Avanzata qualità dell’immagine

L’obiettivo è costituito da dieci elementi in sei gruppi, compresi due elementi asferici. Il perfetto posizionamento degli elementi asferici assicura la linearità del piano dell’immagine per la massima nitidezza su tutta la sua superficie.

Gli elementi asferici sono incorporati nel gruppo di messa a fuoco per minimizzare la fluttuazione delle prestazioni al variare della distanza di messa a fuoco.

Compatto, leggero e design elegante

L’obiettivo pesa solo 180g e il corpo in metallo, ispirato al design del XF35mmF2 R WR, offre grande qualità e robustezza.

La particolare forma elegante e affusolata elimina quasi completamente la vignettatura meccanica*3 quando si utilizza il mirino ottico sulle fotocamere FUJIFILM X-Pro2 e X-Pro1.

La ghiera del diaframma e la ghiera di messa a fuoco sono dotate di clic e di una coppia di resistenza che assicurano una perfetta operatività.

Autofocus rapido e silenzioso

Il sistema AF interno*4 utilizza un motore passo-passo per pilotare leggeri elementi di messa a fuoco per un autofocus rapido e silenzioso. In combinazione con il sistema AF a rilevamento di fase di FUJIFILM X-Pro2 e X-T2, l’obiettivo mette a fuoco all’incredibile velocità di 0,05 secondi*5.

Resistente alla polvere e alle intemperie, operativo fino a -10°C

Il corpo dell’obiettivo è sigillato per renderlo resistente alle intemperie e alla polvere ed è operativo a basse temperature fino a -10°C. Se utilizzato con fotocamere digitali mirrorless resistenti a polvere e intemperie come le FUJIFILM X-Pro2, X-T1 e X-T2, è possibile effettuare riprese con pioggia leggera o in ambienti polverosi.

Accessori opzionali

L’obiettivo può essere utilizzato con il paraluce in metallo “LH-XF35-2” compatibile anche con l’obiettivo XF35mmF2 R WR.

In concomitanza con il lancio del XF23mmF2 R WR, sarà disponibile una versione “Silver” del paraluce LH-XF35-2, consentendo di scegliere il paraluce opzionale corrispondente al colore dell’obiettivo.

 

FUJINON XF23mmF2 R WR sarà in vendita da ottobre 2016 al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 549,99 euro iva inclusa.

*1 Modello “Black”: disponibile da ottobre 2016. Modello “Silver”: disponibile da gennaio 2017

*2 Tipo di motore che ruota solo secondo un angolo fisso in risposta ad un impulso elettrico, utilizzato per il posizionamento di precisione.

*3 Si verifica quando una parte del paraluce o del barilotto copre angoli del campo visivo nel mirino ottico galileiano.

*4 Un sistema AF che per mettere a fuoco muove elementi relativamente piccoli al centro o nella parte posteriore dell’obiettivo.

*5 Utilizzando un metodo di misurazione interna conforme alle linee guida CIPA, in modalità High Performance.

___________________________________________________________

X-A3_Silver_16-50mm_front

X-A3_Silver_16-50mm_frontleft

X-A3_Silver_16-50mm_backleft_tilt45

XF23mmF2 R WR_Black_Side

XF23mmF2 R WR_Black_Up

XF23mmF2 R WR_Black+X-T2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

5 pensieri su “Fujifilm X-A3”

    1. Le mirrorless base di Fujifilm hanno sempre avuto un sensore Bayer, a partire dalla X-A1, evidentemente per motivi di costo. I sensori X-Trans sono stati riservati ai modelli di più alta gamma.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

    2. mi permetto di affermare, dopo un paio d’anni di uso, che l’XTrans non è quel gran sensore che tutti ci aspettavamo, ed infatti sono fra i vedovi della x100 “liscia” col Bayer che andava benissimo e non aveva tutti gli artefatti che si notano col nuovo sistema. Può darsi che il nuovo sensore sia meglio. Leggeremo le prove

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...