Leica SL

Leica+SL_Leica+Vario-Elmarit-SL+24-90+ASPH_frontLeica ha presentato oggi una nuova fotocamera. La Leica SL è una mirrorless fullframe con un sensore da 24 Mpx senza filtro antialias e nuovo innesto obiettivi Leica SL. E’ dotata anche di un nuovo elaboratore d’immagine Maestro II con una RAM di 2 Gb che garantisce una messa a fuoco veloce, una raffica di 11 fg/s e la ripresa video 4K.Il mirino elettronico con la tecnologia Leica EyeRes ha 4,4 Mpx, copertura del 100 % e ingrandimento 0,8x con un ritardo impercettibile. Lo schermo da 2,95″ e 1,04 Mpx è fisso, ma sensibile al tocco. Può riprendere video 4K 4096×2160 pixel a 24 fg/s o 3840×2160 a 30 e 25 fg/s, oltre che FHD fino a 120 fg/s. L’autofocus è a rilevamento di contrasto con 49 punti AF. Dispone di connessione Wi-Fi. Il corpo e gli obiettivi sono protetti da polvere ed acqua.

La Leica Sl è una fotocamera rivoluzionaria per il produttore. Per la prima volta presenta una fullframe finalmente dotata di mirino ed autofocus e con delle caratteristiche al livello più alto.
Nelle mie prove con le Leica M avevo sempre pensato, e scritto, che Leica avrebbe dovuto prendere questa strada per i suoi futuri modelli e mi fa piacere constatare che anche in Leica la pensavano allo stesso modo. Se si aggiunge che in rete si trovano voci su un brevetto Leica per un mirino a telemetro ibrido, ottico ed elettronico, si può pensare che il futuro delle fotocamere Leica sarà questo per tutti i modelli.

La SL introduce nella gamma Leica un intero nuovo sistema perchè anche gli obiettivi autofocus sono nuovi. Saranno disponibili subito i seguenti:

– Leica Vario-Elmarit SL 24-90 mm f/2,8-4,0 ASPH
– Leica APO-Vario-Elmarit SL 90-280 mm F/2,8-4,0
– Leica Summilux SL 50 mm f/1,4 ASPH

Inoltre sono disponibili adattatori per gli obiettivi Leica S (16 obiettivi), Leica M (48 obiettivi) e Leica R (51 obiettivi). L’adattatore per obiettivi M mantiene le funzioni per la misurazione dell’esposizione, l’esposizione automatica, a priorità di diaframma e manuale.

La Leica SL sarà disponibile dal 16 novembre, ma sarà presentata allo Show Leica che si terrà a Milano dal 23 al 25 ottobre ed a Roma il 31 ottobre e primo novembre.

I prezzi non sono ancora stati comunicati, ma saranno comunque alti ed adeguati alla marca ed al prodotto.

Riporto il comunicato stampa Leica.
_______________________________________________

LEICA SL : una nuova era della Fotografia

Leica lancia il nuovo sistema mirrorless professionale, lo strumento ideale per i professionisti dello scatto

Anteprima italiana a Milano dal 23 al 25 ottobre con test prodotto e demo one to one

 

Wetzlar, 20 ottobre 2015. Il sistema Leica SL dà il via ad una nuova era della fotografia professionale made in Germany. La nuova fotocamera mirrorless professionale a sistema Leica SL colpisce per le innovazioni associate all’eccezionale qualità Leica. Il suo sensore CMOS di pieno formato da 24 MP e i componenti perfettamente accordati, dagli obiettivi di qualità superiore al mirino elettronico, garantiscono un’eccezionale resa dell’immagine.

 

Mirino EyeRes e display con touch screen per il controllo totale di ogni fotografia

 

Sviluppato appositamente per la Leica SL, questo mirino elettronico è il primo che incorpora la tecnologia Leica EyeRes. Con un tempo di latenza al di sotto della soglia di percezione, un’impressionante risoluzione di 4,4 milioni di pixel e un ingrandimento che richiama una fotocamera di medio formato, questo mirino elettronico offre un’esperienza visiva senza precedenti e numerosi vantaggi: l’immagine finita è visibile nel mirino già prima di premere il pulsante di scatto, consentendo il controllo ottimale sull’immagine finale in qualsiasi situazione. Il mirino EyeRes si attiva semplicemente guardandoci attraverso. In più, la Leica SL dispone di un display posteriore da 2,95″ con angolo di visione fino a 170°, per un’affidabile visione delle immagini e un’efficiente navigazione nei menu via touch screen.

 

Processore Maestro II per le massime prestazioni

 

Il processore ad alte prestazioni della serie Maestro II garantisce una messa a fuoco veloce ed efficace anche dei soggetti in movimento, grazie alla reattività della fotocamera ai comandi. Con 2 GB di memoria di buffer, il processore rende possibile l’acquisizione fino a 11 fotogrammi al secondo con la piena risoluzione di 24 MP e video 4K con frame rate di 30 fotogrammi al secondo. E’ inoltre possibile salvare le immagini su una scheda di memoria SD come JPEG e DNG secondo il veloce standard UHS II. La Leica SL ottiene, grazie al processore Maestro II, le migliori prestazioni attualmente possibili nella categoria delle fotocamere professionali, sottolineando così il suo carattere innovativo.

 

Sensore CMOS da 24 MP per un’eccezionale qualità d’immagine nel pieno formato 35 mm

 

Il sensore CMOS di pieno formato da 24 MP garantisce un’impressionante gamma dinamica, ottima resa del contrasto, eccezionale nitidezza, massima risoluzione e immagini esenti da rumore in quasi tutte le condizioni di illuminazione. L’otturatore fornisce tempi di scatto da 30 minuti a 1/8000 di secondo. Il sensore rivela tutto il suo potenziale in combinazione con gli obiettivi Leica SL, in particolare nelle situazioni di luce ambiente, conquistando gli utenti con esposizioni di qualità superiore fino ad un massimo di ISO 50.000. In più, è ottimizzato per l’uso degli obiettivi Leica M. Oltre a supportarne tutte le funzioni, fornisce l’inarrivabile qualità d’immagine che da oltre 100 anni identifica Leica.

 

La nuova star del cinema: video professionale con risoluzione cinematografica

 

La Leica SL è molto più di una fotocamera professionale con capacità di registrazione video: infatti soddisfa anche le più stringenti esigenze dei cineasti come evoluta videocamera di alto livello. Grazie al sensore CMOS da 24 MP e al processore ad alte prestazioni della serie Maestro II, la Leica SL consente la produzione di video professionali in risoluzione 4K. Il sistema operativo della fotocamera, che risulta logico e intuitivo, distingue chiaramente la ripresa fotografica da quella video. In modalità video infatti, il display mostra solo le principali informazioni per la registrazione: area sicura, proporzioni, funzione zebra o livello di registrazione del microfono.

 

Corpo macchina in alluminio per assicurare robustezza nella fotografia di ogni giorno

 

Fin dall’inizio, robustezza e durata sono state al centro dello sviluppo della Leica SL. Le parti strutturali in alluminio lavorato dal pieno e le guarnizioni accuratamente predisposte sui comandi e negli obiettivi proteggono al meglio la raffinata tecnologia interna da polvere, umidità e spruzzi. Contemporaneamente, il sistema integrato di pulizia ad ultrasuoni rimuove la polvere e lo sporco dal sensore. Il vetrino protettivo sul display posterioreinoltre ha caratteristiche antiriflettenti e antigraffio. . Tutte queste proprietà rendono la fotocamera uno strumento ideale per i fotografi professionisti, anche nelle condizioni più dure. Il design classico e funzionale interagisce con le linee inconfondibili, rendendo la Leica SL un altro esempio della fine arte dell’ingegnerizzazione Leica.

 

Una nuova generazione di obiettivi per una qualità d’immagine impeccabile

 

La combinazione tra l’eccezionale resa dell’immagine e il più veloce autofocus attualmente possibile rende il lavoro con la Leica SL un’esperienza completamente nuova, consentendo ai fotografi di realizzare immagini con una qualità mai vista prima nel formato 35 mm. Fedeli ai principi Leica, i nuovi obiettivi dedicati alla Leica SL si distinguono per la superiore precisione ottica e meccanica. Con la sua ampia gamma di lunghezze focali e l’ottima luminosità, il Leica Vario-Elmarit-SL 24–90 mm f/2.8-4 ASPH. è lo zoom standard ideale nel Sistema Leica SL. La zoomata del luminoso Leica APO-Vario-Elmarit-SL 90–280 mm f/2.8-4 prosegue direttamente dall’ottica precedente, con la gamma attuale che viene integrata dal Leica Summilux-SL 50 mm f/1.4 ASPH., il nuovo obiettivo di riferimento per questa lunghezza focale.

 

In più, l’eccezionale compatibilità del Sistema Leica SL garantisce ai fotografi l’accesso a quasi tutti gli obiettivi Leica , anche alle lenti del Sistema T senza adattatore. In più, adattatori specifici permettono di montare sulla Leica SL gli obiettivi dei sistemi Leica S, M e R, oltre ad obiettivi di altri costruttori.

 

LEICA SL in Italia: anteprima a Milano dal 23 al 25 ottobre

 

La nuova Leica SL (Typ 601) sarà in vendita a partire dal 16 novembre 2015 ma sarà anche protagonista della prima edizione dello ShowLeica, una tre giorni dedicata alla Fotografia che si svolgerà dal 23 al 25 ottobre presso il Milano Studio Digital di Via Tortona, 35. In programma dibattiti, workshop, test prodotto, demo one to one e molto altro ancora. L’evento è rivolto a tutti i progressive photographer che avranno la possibilità di provare in anteprima questo nuovo “gioiello” Made in Leica.

 

La conferenza stampa di apertura dello ShowLeica si terrà il 23 ottobre alle ore 11.30 presso il Milano Studio Digital con un ospite d’eccezione: la nuova Leica SL.

 

 

 

LEICA CAMERA ITALIA

Leica Camera AG è un costruttore che opera a livello internazionale nel segmento superiore dei settori fotocamere e ottiche sportive. Lo status leggendario del marchio Leica si fonda su una lunga tradizione di eccellenza nelle costruzioni ottiche. Con l’impiego di tecnologie innovative, i prodotti Leica continuano tuttora a garantire immagini migliori in tutte le situazioni nei campi della visualizzazione e della percezione. Leica Camera AG ha la propria sede a Wetzlar, in Germania, e gestisce filiali in Inghilterra, Francia, Italia, Svizzera, Giappone, Singapore, Corea del Sud, Australia e USA.

 

 

 

Dati tecnici                                     LEICA SL (Typ 601)

 

Obiettivi

Attacco obiettivo:                             Baionetta Leica L

Obiettivi utilizzabili:                         Leica Vario-Elmarit-SL 24–90 mm f/2.8–4 ASPH.

Leica APO-Vario-Elmarit-SL 90–280 mm f/2.8–4

Leica Summilux-SL 50 mm f/1.4 ASPH.

Obiettivi del sistema fotografico Leica T, obiettivi Leica M con Adattatore Leica M per T, obiettivi Leica S con Adattatore Leica S per L, obiettivi Leica R con Adattatore Leica R per L e obiettivi Leica Cine con Adattatore Leica PL per L.

 

Sensore

Tipo:                                                  Sensore CMOS da 24 MP (24 x 36 mm)

Risoluzione:                                      Pieno formato (24 MP): 6000 x 4000 Pixel, APS-C (10 MP): 3936 x 2624 Pixel

Filtro:                                     Filtro IR, senza filtro passa-basso

ISO:                                                    ISO 50–ISO 50000

Pulizia sensore:                                 Presente

 

Processore

Tipo:                                                  Leica serie Maestro II

RAM interna:                         2 GB: 33 DNG o 30 JPEG e DNG

 

Immagine

Formato dati immagine:                  JPEG, DNG

Profondità colore:                            14 bit (DNG), 8 bit (JPEG)

JPEG:                                                 Spazio colore Adobe RGB, ECI RGB, sRGB

 

Filmati

Formato file:                         MP4, MOV

Risoluzione:                                      4K (4096 x 2160) a 24 fps; 4K (3840 x 2160) a 25 e 30 fps; 1080 a 24, 25, 30, 50, 60, 100 e 120 fps;

720 a 24, 25, 30, 50, 60, 100 e 120 fps

Bit rate:                                              8 bit (registrazione); 10 bit (HDMI senza registrazione)

Campionamento colore:                  4:2:2/10bit (solo HDMI); 4:2:0/8bit (registrazione su scheda SD)

Video:                                                V-Log L gamma selezionabile

Audio:                                                Manuale/Automatico; Microfono stereo, 48 kHz, 16 bit; Eliminazione vento

Audio esterno

tramite Adattatore audio:               Ingresso audio (presa per spinotto 3,5 mm), Uscita audio (presa per spinotto 3,5 mm)

Lunghezza filmato:               Durata massima: 29 min;

Dimensioni massime: 4 GB

 

Mirino elettronico

Risoluzione:                                      SXAG, 4,4 MP

Dimensioni:                                       0,66″

Estrazione pupillare:                        20 mm

Campo di visione:                             37°

Ingrandimento:                                x 0,80 (con obiettivo 50 mm a infinito, -1 diottrie)

Copertura fotogramma:                  100 %

Correzione diottrica:                        Da – 4 a +2

Sensore occhio:                                Sì

 

Live View:                                        Operating Modes: Live View Video e Foto separati; Frame rate: fino a 60 fps; Simulazione esposizione disponibile,

Informazioni opzionali: Focus Peaking, Istogramma, Clipping/Zebra, Livella, Griglia sovrapposta (3 x 3, 6 x 4), Proporzioni (1,33:1; 1,66:1; 1,78:1; 1,85:1; 2,35:1; 2,4:1), Area sicura (80 %, 90 %, 92,5 %, 95 %)

 

Memorizzazione                            Slot SD 1 (UHS II) con massima velocità di scrittura 100 MB/s, Slot SD 2 (UHS I) con massima velocità di scrittura 30 MB/s

 

Messa a fuoco

Tipo:                                                  AF a contrasto

Modi fuoco:                                       AF-S (priorità fuoco), AF-C (priorità scatto), MF, Touch-AF

Modi AF:                                             Statico, Dinamico (Inseguimento), Auto (rilevamento volto)

Area AF:                                             Punto, Campo, Zona (9 Campi)

Passi AF:                                            37 o 49 Campi

Illuminatore AF:                                Incorporato

 

Esposizione

Modi di esposizione:                         Programma (P), Priorità tempo di posa (T), Priorità diaframma (A) e Manuale (M)

Modi misurazione esposizione:       Ponderata al centro, Multizonale, Spot

Compensazione esposizione:          ±3 EV in passi di 1/3 o 1/2 EV

Bracketing esposizione:                   3/5/7 immagini in passi di 1/2/3 diaframmi; JPEG-HDR diretto addizionale

 

Bilanciamento del bianco:         Automatico preimpostato, Luce diurna 5200 K, Nuvoloso 6000 K, Ombra 7000 K, Tungsteno 3200 K, HMI 5600 K, Fluorescente caldo 4000 K, Fluorescente freddo 4500 K, Flash 5400 K, Grigio medio, Temperatura colore manuale da 2000 K a 11500 K

 

Otturatore

Tipo:                                                  Otturatore sul piano focale

Modi di scatto:                                  Singolo, Continuo lento S (4 fps), Continuo medio M (7 fps), Continuo veloce F (11 fps), Autoscatto 2 s, Autoscatto 12 s, Intervallo, Bracketing esposizione, Esposizioni a tempo fino a 30 min

Tempi di posa:                                  Da 1/8000 s a 60 s, Esposizioni a tempo fino a 30 min., Frame rate massimo 11 fps,

Garanzia:                                           2 anni o 200.000 scatti

 

Flash

Interfaccia:                                        Presa X standard, Slitta a contatto caldo con contatti Sincro e Modo TTL

Sincronizzazione X:              1/250 s

 

Wi-Fi:                                                Incorporato, IEEE 802.11 b/g/n (2,5 GHz)

 

GPS:                                                  Incorporato, Data e ora automatiche, Sensibilità < 1°

 

Alimentazione:                              Batteria ricaricabile a ioni di litio, Voltaggio nominale 8,4 V, Capacità almeno 1860 mAh; Autonomia per carica (CIPA): circa 400 scatti; Tempo di carica: circa 180 min; Caricabatteria: 100–240 V 50/60 Hz 0,25 A con adattatori

 

Touch Screen:                                Schermo touch da 2,95″ retroilluminato a LED con trattamento anti-impronte e antigraffio; 1,04 Milioni di pixel; Formato 3:2; Angolo di visione: 170°; Colori: 16 Milioni; Copertura fotogramma: 100 %

 

Display superiore:                        LCD monocromatico da 1,28″ ad alta riflettività; 128 x 128 punti; Angolo di visione 120°; Trattamento anti-impronte

 

Involucro

Materiale:                                          Alluminio fresato

Sigillatura da polvere/spruzzi:        Presente

Interfacce:                                         USB 3.0 Micro Tipo B; HDMI Tipo A; Adattatore connettore multiplo per uscita audio 3,5 mm / Ingresso audio 3,5 mm; Cavo di scatto a connettore multiplo; Slitta accessori ISO con contatto centrale e contatti di controllo per flash; Presa X standard; Interfaccia multifunzionale nel fondello per impugnatura opzionale

Filettatura treppiede:                      A 1/4 DIN 4503 (1/4″) con pernino antirotazione

Dimensioni:                                       147 x 104 x 39 mm (L x A x P)

Peso:                                                  Circa 771/847 g (con/senza batteria)

Condizioni operative:                       Circa 0°- 40° C, umidità massima 85%

 

Contenuto della confezione:    Corpo macchina, Tracolla, Tappo baionetta, Batteria, Caricabatteria con adattatore internazionale, Cavo USB 3.0, Manuale, Garanzia, panno di pulizia ottiche Leica

 

Software:                                        Controllo a distanza (USB): Leica Image Shuttle SL; Controllo a distanza (Wi-Fi): App Leica SL (Android/iOS)

_______________________________________________________________________

Leica+SL_Leica+Vario-Elmarit-SL+24_90+ASPH

Leica+SL_Leica+Vario-Elmarit-SL+24-90+ASPH_front

Leica+SL_back

Leica+SL_Leica+Vario-Elmarit-SL+24-90+ASPH_top

Leica+SL_Leica+Vario-Elmarit-SL+24-90+ASPH_left

Leica+SL_Leica+Vario-Elmarit-SL+24-90+ASPH_right

details_robust-bestaendig_960x640_teaser-480x320

Summilux_50mm-ASPH_teaser-1200x470

Vario-Elmarit_24-90mm-ASPH_teaser-1200x470

Apo-Vario-Elmarit_90-240mm-ASPH_teaser-1200x470

 

Advertisements

6 pensieri su “Leica SL”

  1. a parte il costo, che sarà adeguato, rilevo che gli ingombri degli obiettivi mi sembrano comunque enormi rispetto al corpo macchina. In particolare il 50 mm e lo zoom standard accentuano il famoso aspetto “lattina attaccata a saponetta” che già registravo sulle Olympus Pen con alcune ottiche. Per ottenere più portabilità, alla fine, i pochi fortunati possessori di questa meraviglia monteranno ottiche “M” utilizzando la MF manuale ed allora tanto vale comprare direttamente un corpo “M” … a meno Leica non volesse rinverdire i “fasti” della Leicaflex.

    Mi piace

  2. in effetti il 50 è mostruoso; mi stupisce la mancanza del 35 che sarebbe il tuttofare ma, dico una cattiveria, l’importante è avere una Leica. Poi se non si scattano foto va bene lo stesso.

    Mi piace

    1. Capitano,
      è vero quello che più impressiona è il 50 mm f/1,4 molto grande come si può vedere qui http://j.mp/1XjT8ua dove si vede però anche che gli obiettivi per mirrorless sono più lunghi perchè l’innesto è molto più vicino al piano del sensore rispetto a quello delle reflex che deve essere più distante per lasciare lo spazio per lo specchio.
      Gli altri due obiettivi sono invece di dimensioni più normali anche se abbondanti http://j.mp/1XjULId http://j.mp/1XjTUY6 .
      Sony per evitare il problema ha prodotto solo obiettivi di luminosità più ridotta.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

      1. Caro Francesco, ho pensato anch’io a questa risposta ma ho considerato pure che gli obiettivi innesto “M” sono molto più piccoli a parità di luminosità. Pure aggiungendo lo spazio per il motore e i meccanismi dell’autofocus, gli obiettivi mi sembrano assolutamente sproporzionati, non sono un ingegnere quello che mi interessa è la maneggevolezza che questo sistema non mi sembra assicurare. Naturalmente è accademia, dati i costi … ma da leicista mi sento un po’ ferito

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...