Sony A7 e A7R

A7_wSEL2870A7RSony ha presentato oggi le prime fotocamere mirrorless con sensore di formato fullframe. Sono le A7 e A7r, entrambe con sensore fullframe, la A7 con 24 Mpx, la A7R con 36 Mpx senza filtro antialias. Le due nuove mirrorless hanno il corpo delle stesse dimensioni con un mirino elettronico OLED da 2.369.000 pixel posto sopra il centro del corpo e uno schermo orientabile. La A7 ha un autofocus ibrido a rilevamento di fase e contrasto, mentre la A7R ha solo quello a rilevamento di contrasto. L’innesto obiettivi è il Sony E delle mirrorless NEXT per il quale sono stati ripresi 5 obiettivi fullframe denominati FE analoghi a quelli della gamma Alpha. E’ disponibile anche un adattatore per gli obiettivi Alpha che mantiene l’autofocus. Entrambe possono riprendere video Full HD 60p e 25p, con output anche per TV 4K. Dispongono infine di connessione Wi-Fi e NFC.
Queste nuove mirrorless molto innovative finalmente portano il sensore fullframe su delle dimensioni molto più ridotte di quelle che attualmente sono proposte dalle reflex. Sono un passo notevole per il miglioramento della qualità d’immagine anche per chi cerca delle fotocamere di dimensioni facilmente trasportabili. Anche per gli obiettivi Sony ha presentato alcune ottiche di dimensioni contenute e di luminosità media o alta che si accompagnano bene alle ridotte dimensioni delle A7 e A7R. Certo gli altri obiettivi della serie Alpha, adattabili sulle nuove mirrorless, hanno delle dimensioni non in proporzione con il corpo. E’ comunque notevole lo sforzo fatto da Sony realizzare queste fotocamere ed il fatto che ormai il fullframe non è più relegato nell’ambito professionale e dei super amatori, ma si incomincerà a diffondere tra un pubblico più ampio. Chi punta alla massima qualità d’immagine in tutte le condizioni di luce ora ha disponibili anche delle fotocamere che, con obiettivi adeguati potrà facilmente portare in giro.
Interessante poi l’introduzione dell’autofocus ibrido, purtroppo solo sull’A7. Questo fa pensare che in futuro tutte le fotocamere Sony potranno avere questo schema e che la linea SLT sia solo un passaggio intermedio fra la reflex tradizionale e questa nuova generazione mirrorless.
Notare infine la somiglianza estetica con le OM-D di Olympus.

Le A7 e A7R saranno disponibili da metà novembre e sono prenotabili da ora sul Sony Store ai prezzi per la A7 di 1.499 € solo corpo e 1.799 con lo zoom Sony 28-70/3,5-5,6 e per la A7R di 2.099 € solo corpo.

Riporto i comunicati stampa Sony Italia.

__________________________________________________________________________________________________________

16/10/2013 08:00

Sony presenta la nuova fotocamera α7: grandi potenzialità “full-frame”, piccole dimensioni

Sony
Le fotocamere della serie α7, sono le prime mirrorless con sensore[i] 35mm full frame

  • Sensore CMOS Exmor™ full frame da 35 mm e 24,3 megapixel effettivi
  • Nuovo processore BIONZ X™ con velocità di elaborazione 3 volte superiore[ii] e noise reduction per area, per una migliore qualità d’immagine
  • Nuovo sistema Fast Hybrid AF, che unisce al rapido autofocus a rilevamento di fase l’accuratissimo autofocus a rilevamento di contrasto[iii]
  • Mirino elettronico XGA OLED Tru-Finder™ con ampia copertura dell’inquadratura
  • Affidabile, intuitiva e pratica, con corpo in lega di magnesio[iv] anti-polvere e anti-umidità e comandi personalizzabili
  • Registrazione di video in formato AVCHD progressivo Full HD (1920×1080 – 60p/25p[v]) con controllo dei livelli audio e uscita HDMI
  • Uscita 4K per visualizzazione foto su TV 4K e compatibilità con display TRILUMINOS
  • NFC e Wi-Fi per una facile connessione con smartphone e tablet

La nuova α7 di Sony racchiude tutti i vantaggi di un sensore d’immagine full frame da 35 mm e delle ottiche intercambiabili in un corpo davvero compatto. Senza compromessi in termini di qualità d’immagine, praticità di utilizzo o performance AF, la α7 dà vita a fotografie fantastiche, che in passato si potevano ottenere solo con le fotocamere professionali più costose e ingombranti.

Come la nuova α7R, il modello α7 lascia libero sfogo alla creatività di fotografi e videomaker, combinando un’ottima maneggevolezza con tutti i vantaggi del full frame, inclusi una maggiore sensibilità di scatto con rumore ridotto, un range dinamico più ampio, una minore profondità di campo, che consente suggestivi effetti sfocati come il bokeh, e la compatibilità con una gamma ancora più vasta di ottiche full frame.

Le linee sinuose ed eleganti del robusto corpo in lega di magnesio sono state progettate appositamente per adattarsi alle mani del fotografo. I comandi anteriori e posteriori, la ghiera di controllo e il quadrante per regolare la compensazione dell’esposizione consentono di impostare, in modo intuitivo, le inquadrature attraverso il mirino elettronico XGA OLED ad alto contrasto e risoluzione o attraverso lo schermo LCD inclinabile da 3’’.

Insieme al nuovo potentissimo processore BIONZ X, il sensore full frame è ottimo anche per la registrazione di video Full HD di qualità impeccabile[vi]. I filmati saranno fluidi e dettagliati come non mai, con colori pieni e rumore straordinariamente ridotto, anche in condizioni di scarsa luminosità. Lo zoom Clear Image è stato ottimizzato per la registrazione video, in modo da permettere primi piani ravvicinati, senza sacrificare la risoluzione. Tra le funzioni professionali per la registrazione video figura anche la possibilità di visualizzare e regolare i livelli audio, oltre a un’uscita HDMI “diretta”, che consente di guardare i propri video su un monitor esterno o di registrarli su un altro dispositivo.

L’avanzato autofocus Fast Hybrid combina l’AF con rilevamento di fase, caratterizzato da un’elevata velocità, con quello con rilevamento di contrasto, molto accurato e ora ancora più veloce, grazie a un nuovo algoritmo di individuazione spaziale degli oggetti, dando vita a performance di messa a fuoco automatica tra le migliori nel segmento full frame. Persino quando si desidera immortalare un soggetto parzialmente voltato rispetto alla fotocamera e con una bassa profondità di campo, è possibile mettere a fuoco il viso con precisione, grazie all’accuratissima funzione di individuazione degli occhi (eye AF), in grado di rilevare anche una singola pupilla. Inizialmente, il sistema AF con rilevamento di fase a ben 117 punti sposta e regola scrupolosamente l’obiettivo per mettere a fuoco il soggetto. Quindi l’AF a rilevamento di contrasto (25 punti) perfeziona la messa a fuoco in un batter d’occhio.

Le fotografie ad alta risoluzione possono essere visualizzate direttamente su un televisore 4K, con un livello di dettaglio 4 volte superiore rispetto al Full HD. La tecnologia TRILUMINOS Colour permette la resa di una stupefacente palette di colori ricchi e naturali, per la visualizzazione di scatti e filmati realizzati con la α7 su televisori BRAVIA compatibili e con display TRILUMINOS.

Le opzioni di connettività Wi-Fi e NFC della fotocamera consentono di instaurare connessioni senza fili con un solo tocco dello smartphone o del tablet Xperia™ o Android compatibile con NFC. Inoltre le PlayMemories Camera App ampliano ulteriormente i confini della creatività, con una ricca gamma di applicazioni gratuite e a pagamento, che forniscono nuovi effetti, filtri, strumenti e molto altro ancora.

La nuova app “Multiple Exposure” applica in automatico una serie di esposizioni diverse, per creare effetti d’impatto scegliendo tra molteplici temi artistici pre-impostati e modalità manuali.

La funzione “Smart Remote Control[vii], pre-installata sulla α7, permette di gestire l’esposizione e il rilascio dell’otturatore direttamente dallo smartphone: l’ideale per le foto di gruppo con il cavalletto e gli autoscatti. E non è tutto: l’applicazione invia automaticamente le immagini al dispositivo mobile, permettendoti di condividerle all’istante.[viii]

Nuovi obiettivi full frame intercambiabili con innesto E

Sono disponibili cinque nuovi obiettivi full frame con innesto E, che consentono di sfruttare appieno le straordinarie potenzialità della fotocamera α7. La famiglia di obiettivi full frame con innesto E comprende due zoom medi di Sony e Carl Zeiss, due brillanti obiettivi a focale fissa Sonnar T* e un teleobiettivo zoom G di altissima qualità. Inoltre, grazie all’adattatore di ultima generazione, i fotografi possono riutilizzare in assoluta libertà la loro preziosa collezione di obiettivi full frame ad innesto A, ora compatibili con entrambe le tipologie di fotocamera, compreso il recentissimo teleobiettivo zoom SAL70200G2 F2.8 G SSM II da 70-200 mm.

Saranno inoltre disponibili nuovi accessori per la α7, tra i quali l’impugnatura VG-C1EM, che aumenta l’autonomia della fotocamera grazie a due batterie NP-FW50, oltre a fornire una maggiore comodità di impiego durante gli scatti verticali. Il caricabatterie BC-TRW è dotato di un pratico indicatore LED, che segnala il livello di ricarica, mentre la slitta off-camera FA-CS1M può essere utilizzata come cavo esterno tramite collegamento con un cavo multiflash. Infine, la custodia morbida premium LCS-ELCA in pelle consente non solo di trasportare la fotocamera in sicurezza, ma anche di gestirla e utilizzarla proteggendola, al tempo stesso, da graffi e urti.

La nuova fotocamera digitale compatta α7 full frame a obiettivi intercambiabili di Sony può essere prenotata da subito sul sito www.sony.it/ILCE e sarà in vendita a partire da metà novembre.


[i] As of release date

[ii] As of release date

[iii] 117 punti (AF a rilevamento di fase) / 25 punti (AF a rilevamento di contrasto)

[iv] Solo le strutture interne in lega di magnesio rigida

[v] Le fotocamere serie α7 registrano filmati in formato PAL e NTSC

[vi] AVCHD progressivo, 1920×1080 60p/50p/25p/24p

[vii] La serie α7 sarà compatibile con “Camera Remote API beta” (http://camera.developer.sony.com), una API (Application Program Interface) per il controllo remoto della fotocamera Sony attraverso smartphone e tablet con connessione Wi-Fi, dopo l’installazione della versione più recente di Smart Remote Control, distribuita nei Paesi dove sono disponibili le PlayMemories Camera Apps

[viii] Funzione “Direct Upload” disponibile al lancio. Le funzioni “Multiple Exposure”, “Picture Effect+”, “Photo Retouch” e “Lens Compensation” saranno disponibili per la serie α7 a fine 2013.

______________________________________________________________________

16/10/2013 08:00

Sony lancia α7R: la fotocamera a obiettivo intercambiabile più piccola e leggera al mondo

Sony
Sony lancia α7R: la fotocamera a obiettivo intercambiabile più piccola e leggera al mondo[i]Le fotocamere della serie α7, sono le prime mirrorless con sensore[ii] 35mm full frame

  • Sensore CMOS Exmor™ full frame di nuova concezione con design “a chip uniformi”, 36,4 megapixel effettivi e nessun filtro passa-basso ottico
  • Nuovo processore BIONZ X™ con velocità di elaborazione 3 volte superiore[iii] noise reduction per area, per una migliore qualità d’immagine
  • Inedita funzione di messa a fuoco automatica intelligente, il 35% più veloce dell’autofocus tradizionale a rilevamento di contrasto
  • Mirino elettronico XGA OLED Tru-Finder™ con ampia copertura dell’inquadratura
  • Pratica, affidabile e intuitiva, con corpo in lega di magnesio anti-polvere e anti-umidità e comandi personalizzabili
  • Registrazione di video in formato AVCHD progressivo Full HD (1920×1080 – 60p/25p[iv]) con controllo dei livelli audio e uscita HDMI
  • Uscita 4K per visualizzazione foto su TV 4K e compatibilità con display TRILUMINOS
  • NFC e Wi-Fi per una facile connessione a smartphone e tablet

Attesissima da professionisti e amatori, l’innovativa α7R di Sony fissa nuovi entusiasmanti standard nell’universo del digitale. Rivoluzionario connubio di potenza d’immagine e maneggevolezza, questo modello mirrorless incorpora le opzioni creative della fotografia full frame in un design compatto a obiettivi intercambiabili.

Sia la versione α7R che la nuova α 7 offrono agli amanti della fotografia una serie illimitata di possibilità artistiche senza precedenti. Oltre alla gamma di ottiche Sony e Carl Zeiss, la qualità d’immagine superlativa è garantita da sei nuovi obiettivi full frame[v], perfetti per scatti ricchi di dettagli o video in full HD nitidi e fluidi, proprio come al cinema.

Bello da vedere e comodo da utilizzare, anche per servizi fotografici prolungati, il modello α 7R non scende a compromessi e soddisfa al meglio anche le esigenze degli utenti più esperti. I comandi anteriori e posteriori, la ghiera di controllo e il quadrante per regolare la compensazione dell’esposizione consentono di impostare, in modo intuitivo, le inquadrature attraverso il mirino elettronico XGA OLED ad alto contrasto e risoluzione o attraverso lo schermo LCD inclinabile da 3”.

Il sensore CMOS Exmor full frame da 35 mm racchiude la tecnologia di concentrazione della luce e di espansione dei fotodiodi e utilizza uno schema a chip uniformi, che elimina i vuoti fra pixel adiacenti. Il risultato è una concentrazione della luce ancora più efficiente, per livelli incredibili di risoluzione, sensibilità e riduzione del rumore. Inoltre, la fotocamera ovvia al problema di un calo delle dimensioni dei pixel a fronte di un numero di pixel estremamente elevato.

Insieme al nuovo potentissimo processore BIONZ X, il sensore full frame della α 7R è ottimo anche per la registrazione di video Full HD con qualità impeccabile[vi]. I filmati saranno fluidi e dettagliati come non mai, con colori pieni e rumore straordinariamente ridotto, anche in condizioni di scarsa luminosità. Lo zoom Clear Image è stato ottimizzato per la registrazione video, in modo da permettere primi piani ravvicinati, senza sacrificare la risoluzione. Tra le funzioni professionali per la registrazione video figura anche la possibilità di visualizzare e regolare i livelli audio, oltre a un’uscita HDMI “diretta” che consente di guardare i video su un monitor esterno o di registrarli su un altro dispositivo.

Il modello α7R vanta un’inedita funzione di messa a fuoco automatica intelligente, che garantisce un autofocus preciso e rapido. Pensata per essere totalmente personalizzabile, questa funzione risponde alla perfezione ad ogni requisito fotografico, con nove pulsanti e 46 funzioni liberamente assegnabili.[vii] Persino quando si desidera immortalare un soggetto parzialmente voltato rispetto alla fotocamera e con una bassa profondità di campo, è possibile mettere a fuoco il viso con precisione, grazie all’accuratissima funzione di individuazione degli occhi (eye AF), in grado di rilevare anche una singola pupilla.

Le fotografie ad alta risoluzione possono essere visualizzate direttamente su un televisore 4K, con un livello di dettaglio 4 volte superiore rispetto al Full HD. La tecnologia TRILUMINOS Colour permette la resa di una stupefacente palette di colori ricchi e naturali, per la visualizzazione di scatti e filmati registrati con la α7R su televisori BRAVIA compatibili e con display TRILUMINOS.

La connettività Wi-Fi e NFC della fotocamera α7R consente di stabilire, con un solo tocco, connessioni senza fili a smartphone o tablet Xperia™ o Android compatibili con NFC. Le PlayMemories Camera App ampliano ulteriormente i confini della creatività, con una ricca gamma di applicazioni gratuite e a pagamento, che forniscono nuovi effetti, filtri, strumenti e molto altro ancora.

La nuova app “Multiple Exposure” applica in automatico una serie di esposizioni diverse, per creare effetti d’impatto, scegliendo tra molteplici temi artistici pre-impostati e modalità manuali.

La funzione “Smart Remote Control”[viii] pre-installata sulla α7R, permette di gestire l’esposizione e il rilascio dell’otturatore direttamente dallo smartphone: l’ideale per le foto di gruppo con il cavalletto e gli autoritratti. L’applicazione inoltre invia automaticamente le immagini al dispositivo mobile, permettendoti di condividerle all’istante.[ix]

Alloggiata in un resistente chassis in lega di magnesio, resistente a polvere e umidità, la versione α7R pesa solo 407 grammi (solo corpo) e si classifica, così, come la fotocamera a obiettivi intercambiabili con sensore full frame più piccola e leggera al mondo.

Le sue caratteristiche la rendono la scelta ideale per fotografi amatoriali e professionisti, che desiderano la massima qualità d’immagine delle più moderne fotocamere α. L’innovativo sensore full frame CMOS Exmor da (circa) 36,4 megapixel effettivi garantisce un livello di dettagli senza precedenti per modelli di questa categoria. Infatti, il sensore ad alta risoluzione della α7R non ha filtri passa-basso ottici, per sfruttare al massimo la sua straordinaria potenza di risoluzione. A completare questo modello è il nuovissimo processore BIONZ X – il processore d’immagine di ultima generazione di Sony, capace di massimizzare i dettagli, riducendo il rumore con una sensibilità ISO 100-25600 (espandibile verso il basso a ISO 50 e verso l’alto a ISO 51,200 con funzione Multi-Frame Noise Reduction).

Nuovi obiettivi full frame intercambiabili con attacco E

L’eccezionale potenza d’immagine della fotocamera α7R è garantita dalla gamma di cinque obiettivi full frame d’avanguardia con attacco E. La famiglia di obiettivi full frame con attacco E comprende due zoom medi di Sony e Carl Zeiss, due brillanti obiettivi a focale fissa Sonnar T* e un teleobiettivo zoom con ottiche G di altissima qualità. Inoltre, grazie all’adattatore di ultima generazione, i fotografi possono riutilizzare in assoluta libertà gli obiettivi full frame ad attacco A, ora compatibili con entrambe le fotocamere, compreso il recentissimo teleobiettivo zoom SAL70200G2 F2.8 G SSM II da 70-200 mm.

I nuovi accessori saranno disponibili anche per il modello α7R. L’impugnatura VG-C1EM aumenta l’autonomia della fotocamera grazie a due batterie NP-FW50, oltre a fornire una maggiore comodità di impiego durante gli scatti verticali. Il caricabatterie BC-TRW è dotato di un pratico indicatore LED che segnala il livello di ricarica. La slitta off-camera FA-CS1M può essere utilizzata come cavo esterno tramite collegamento con un cavo multiflash. L’elegante custodia in pelle, fornita in dotazione, aumenta ulteriormente la qualità d’eccellenza di questa fotocamera, per proteggere la α7Rda colpi e graffi.

La nuova fotocamera digitale α7R full frame a obiettivi intercambiabili di Sony può essere prenotata da subito sul sito http://www.sony.it/ILCE e sarà in vendita a partire da metà novembre.


[i] Secondo un sondaggio condotto da Sony a ottobre 2013, per fotocamere digitali a obiettivi intercambiabili non reflex dotate di funzione autofocus.

[ii] As of release date

[iii] As of release date

[iv] Le fotocamere serie α7 registrano filmati in formato PAL e NTSC

[v] Cinque innovativi obiettivi con attacco E e uno con attacco A da utilizzare su α7 e α7R con l’apposito adattatore

[vi] AVCHD progressivo, 1920×1080 60p/50p/25p/24p

[vii] Alcune funzioni possono essere assegnate solo a determinati pulsanti.

[viii] La serie α7 sarà compatibile con “Camera Remote API beta”(http://camera.developer.sony.com), API (Application Program Interface) per il controllo a distanza delle fotocamere e videocamere Sony attraverso smartphone e tablet dotati di connessione Wi-Fi, dopo l’installazione dell’ultimissimo Smart Remote Control distribuito nei Paesi che forniscono PlayMemories Camera App.

[ix] Funzione “Direct Upload” disponibile al lancio. Le funzioni “Multiple Exposure”, “Picture Effect+”, “Photo Retouch” e “Lens Compensation’ saranno disponibili per la serie α7 a fine 2013.

________________________________________________________________________

A7

A7_wSEL2470Z

A7_tilt

A7_wSAL24F20Z

A7_wSAL70400G2

A7_mirroring

A7_LifeStyle 3

A7_LifeStyle 2

A7R

A7R_wSEL55f18Z

A7R_wSEL2870

A7R_wSAL85F18Z

A7R_wSAL70400G2

A7R_wSEL35f28Z

A7R_LifeStyle

A7R_Movie

Annunci

12 pensieri su “Sony A7 e A7R”

  1. Mi approprio di un commento tranchant apparso in un forum e riferito proprio a queste fotocamere: “Sony deve aver speso così tanto nella progettazione di questi modelli da non potersi più permettere uno stilista”. Infatti dal punto di vista estetico proprio non si possono guardare.
    Quanto al resto, il pensiero che per avere una fotocamera FF con un 35mm fisso mi costerebbe un quattromila euro, mi lascia un tantino (e solo un tantino) perplesso. Buona cosa comunque il mirino, che ucciderà la sfortunata RX1 la cui nascita si può far ascendere ad un puro purissimo accidente.

    Mi piace

    1. Ciao Capitano.
      Francamente io non le trovo così brutte, anzi… comq é soggettivo il gusto.
      Bisogna poi vedere come si comporteranno all’atto pratico.
      Sia a livello di autofocus sia a livello di sensori.

      Comq bisogna render merito a sony. Se non fosse per questo marchio chissà ancora per quanti anni ci saremmo dovuti “pappare” dslr full frame grossi come tir.
      La portabilità vera ci sarà fra qualche anno penso, quando faranno almeno un obiettivo standard collassabile stile nex 6. Utile negli scatti quotidiani senza pensieri.
      Vedremo come e SE (a sto punto) risponderanno i marchi più blasonati.
      Per tutto il resto rimangono le lenti specialistiche.

      Mi piace

        1. Aalbert,
          non + vero che gl obiettivi siano particolarmente cari confrontandoli con Canon, Nikon, ma anche Olympus e Panasonic.
          Ciao, Francesco

          Mi piace

          1. In effetti pensavo agli zaiss… comq se non sono più cari un motivo in più per farci un pensierino.
            Tu che mi dici Francé? Rimani fedele a nikon per ora?
            lo so che hai una gran voglia di full frame ; )

            Mi piace

            1. Aalbert,
              anche io pensavo agli Zeiss che vanno da 799 a 1.199 $ e come termine di paragone i Canon L e i Nikon professionali. I Sony, il cui prezzo non è ancora noto, salvo che per il 28-70 venduto in kit con la A7 per un supplemento di 300 $, costeranno di meno.
              Io mi tengo la mia Nikon D7000 in quanto in pratica non la uso quasi più visto che per i test scatto con tante macchine differenti. Se dovessi cambiare passerei sicuramente ad una fullframe.
              Ciao, Francesco

              Mi piace

      1. Aalbert,
        anche a me lìestetica delle A7 non dispiace.
        Quanto alla compattezza credo che siano imbattibili a confronto non solo delle fullframe, ma anche delle Micro 4/3, specialmente considerando le dimensioni del sensore. Il confronto al link allegato è illuminante
        http://j.mp/16gw8jG
        (purtroppo nel comparatore non sono disponibili tutti gli obiettivi, così per la Nikon al posto del 24-85 Nikon ho messo il 28-75 Tamron meno grande del 24-70 Nikon. Per la A99 l’unica scelta è il 24-70 Zeiss)
        Ciao, Francesco

        Mi piace

        1. Ah bello sto sitariello comparativo…
          Certo, se facessero anche per la A7 uno zoommino collassabile 24-70 anche f3.5 5.6 poco luminoso per la foto “casual” (come per le nex) da portare sempre appresso sarebbe davvero la macchina perfetta.
          Onestamente mi piace davvero tanto questa macchina

          Mi piace

  2. Questa è innovazione. Ed a ad un prezzo neppure troppo salato. Le ottiche costano, ma oltre ad essere Zeiss top sono di qualità, e la qualità si paga. D’altro canto credo che per una full frame sia giusto avere ottiche eccezionali. Per me l’approccio è giusto, anche Fujifilm con le ottiche per X-Pro1 ed X-M1, puntando sulla qualità assoluta, ha fatto centro.

    Mi piace

  3. Io la trovo molto afascinante ed elegante, un pensierino per passare dalla mia sony alpha 57 a questa lo farei….. solo che non ho capito una cosa… il sensore 35mm da 36mpx quindi la lunghezza focale minima è 35mm?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...