Sony A3000

a3000_w_SEL1855_bk_3Sony presenta oggi una nuova fotocamera ad obiettivi intercambiabili, la A3000. E’ in realtà una mirrorless, con l’innesto obiettivi Sony E proprio delle fotocamere NEX, ma ha l’aspetto di una reflex, sulla falsariga di modelli analoghi in formato Micro 4/3. La A3000 però ha un nuovo sensore CMOS Exmor di formato APS da 20 Mpx e un mirino elettronico, ma a differenza delle SLT non ha uno speccio semitrasparente. Ha di conseguenza un corpo abbastanza compatto, anche se non come le NEX. Sarà disponibile da settembre ad un prezzo competitivo, ma non ancora comunicato in Italia.
La nuova A3000 è la prima Sony che, pur riprendendo la linea delle reflex, abbandona lo specchio semitrasparente delle SLT che ne faceva un ibrido fra reflex e mirrorless, per presentarsi decisamente come una mirrorless. Adotta inoltre l’innesto obiettivi Sony E, attualmente usato delle NEX, che consente di contenere lo spessore del corpo macchina a causa del tiraggio (distanza fra innesto e piano del sensore) minore reso possibile dall’assenza dello specchio. Contemporaneamente Sony presenta dei nuovi obiettivi con innesto E ( descritti in un separato articolo), fra cui un Carl Zeiss, potenziando questa serie e portando il numero totale di obiettivi offerti a 18. Questo vuol dire che Sony pensa in futuro di sviluppare ulteriormente la sua offerta di mirrorless e fa sorgere qualche dubbio sullo sviluppo della serie SLT. L’unica cosa che manca infatti alla A3000 per poter competere con le SLT è la messa a fuoco a rilevamento di fase. Infatti non dispone di un sensore con pixel sdoppiati, come quello della Canon 70D, e quindi deve affidarsi ancora alla messa a fuoco a rilevamento di contrasto costituzionalmente più lenta e meno sensibile di quella a rilevamento di fase.
Altro punto di perplessità sulla A3000 è la risoluzione del mirino: nelle specifiche fornite alla stampa la sua risoluzione risulta di 201.600 punti (equivalente) con copertura totale dell’inquadratura. Non è chiaro come interpretare questa affermazione: anche se i 200.000 punti vogliono comprendere i tre pixel RGB usati sugli schermi per riprodurre un punto, sarebbero in totale 600.000, sempre pochi per gli standard dei mirini elettronici attuali che anche in casa Sony arrivano a 2,4 Mpx. L’alternativa è che sia un errore. Speriamo di chiarire presto il punto.
La A3000 sarà disponibile in settembre. Il prezzo in Italia non è stato ancora comunicato, in USA è però previsto sui 400 $.
Riporto il comunicato stampa Sony

____________________________________________________________________________________

La grande fotografia a portata di mano

Sony lancia la nuova fotocamera a3000, con funzioni di scatto
avanzate, qualità d’immagine superba e obiettivi intercambiabili
* Ampio sensore Exmor™APS-C da 20,1 megapixel effettivi e
SteadyShot integrato per una qualità d’immagine e video Full HD
AVCHD professionali
* Eccellenti inquadrature grazie al chiaro e nitido Mirino Tru-Finder
* Infinite possibilità creative con i 18 obiettivi intercambiabili ad
attacco E
* Facile da impugnare grazie al nuovo grip comodo e sicuro
Da oggi la fotografia non ha più limiti con la nuova a3000 di Sony, unafotocamera a obiettivi intercambiabili che concentra, in un pratico chassis, tuttala qualità d’immagine, le potenzialità artistiche e icomandi manuali tipici delle reflex digitali.
Comoda da maneggiare e ricca di funzioni creative,a3000 presenta caratteristiche ottimali perimmortalare piccoli capolavori. Come il mirinoelettronico ultra-nitido, che inquadra precisamente isoggetti, o l’impugnatura di nuova concezione,pensata per scattare con agilità e mano ferma.
Chi ha sempre utilizzato fotocamere compatte aobiettivo fisso rimarrà stupefatto. Sotto il raffinatocorpo macchina, la nuova a3000 nasconde unampio sensore CMOS Exmor APS HD da 20,1megapixel che, insieme alla ricca gamma di obiettivi intercambiabili ad attacco E,è il segreto per ottenere immagini dettagliate – dai ritratti più intensi alle scenecittadine o ai magnifici paesaggi. E i video in Full HD non sono da meno, con lapossibilità di scegliere fra modalità 50i o 25p per riprendere azioni nitide e fluideproprio come al cinema, in base al soggetto.
Oltre all’alta risoluzione, il sensore vanta una notevole sensibilità: catturando piùluce e registrando rumore ridotto, foto e filmati risultano impeccabili anche altramonto o negli interni poco illuminati, dove i sensori delle fotocamere compatteo degli smartphone non bastano.
Comporre le scene è un vero piacere con il mirino elettronico di precisione Tru-Finder, luminoso e con una copertura del 100% dell’inquadratura – comesolitamente si addice a una reflex di fascia alta. Inoltre, nulla è lasciato al caso,grazie alla visualizzazione delle informazioni extra, fra cui griglia, livella digitale eanteprima delle regolazioni all’esposizione per scattare a colpo sicuro.
I fotografi più esperti hanno a disposizione la slitta Multi-interfaccia persbizzarrirsi con l’aggiunta di vari accessori. Il nuovo, potente flash HVL-F43M, adesempio, crea facilmente un’illuminazione professionale e annulla le ombreindesiderate con il sistema Quick Shift Bounce, un’esclusiva di Sony. Oppure, ilmicrofono stereo ECM-XYST1M registra colonne sonore e dialoghi cristallini,mentre la luce IR video a batteria HVL-LEIR1 fa risplendere feste e interni.
La fotocamera a3000 è pensata anche per glianimi artistici e propone una gamma di ben 15
Effetti Creativi, come Foto retrò,Miniaturizzazione e Colore parziale. La funzione
Composizione e Ritratto Automatico regolaautomaticamente il ritaglio nell’immagine per
ritratti, primi piani e persino soggetti inmovimento, regalando risultati più professionalie realistici.
Diversamente dalle fotocamere compatte tradizionali, il modello a3000 è unautentico invito alla creatività, con una serie di 18 obiettivi intercambiabili adattacco E, fra cui due lenti di conversione e l’obiettivo per ritratti SEL50F18, nellanuova versione nera. Teleobiettivo, grandangolo, macro, zoom versatili… Sony eCarl Zeiss hanno un obiettivo per ogni occasione, dai viaggi impegnativi allescene quotidiane.
Il nuovo Carl Zeiss Vario-Tessar T* E F4 ZA OSS da 16-70 mm (SEL1670Z) è unozoom medio con stabilizzatore Optical SteadyShot integrato, per scatti a manolibera ultraprecisi. È accompagnato dal primo obiettivo G™ Sony ad attacco E, ilnuovo E PZ F4 G OSS da 18-105 mm (SELP18105G), un’ottica versatile di livellosuperiore con Optical SteadyShot e zoom fluido e silenzioso, particolarmenteadatta a foto e filmati in Full HD.
La nuova fotocamera Sony a3000 con obiettivi intercambiabili può essereprenotata sul sito http://www.sony.it e sarà disponibile a partire da settembre 2013.
***
Specifiche tecniche
A-3000
Compatibilità
obiettivo: Ottiche ad attacco E. Possibilità di utilizzare anche obiettivi adattacco A mediante adattatore opzionale (AF continuo supportatocon obiettivo LA-EA2)
Sensore immagini: APS-C (23,5 x 15,6 mm), CMOS Exmor™ APS HD da 16,1megapixel effettivi
Processore: Processore di immagini BIONZ™
Sensibilità ISO ISO 100 – 16000
Mirino elettronico Tru-Finder da 201.600 punti (equivalente) con copertura totaledell’inquadratura
Display LCD LCD da 7,5 cm (tipo 3.0) ad alta risoluzione (230.000 punti)Sistema di
registrazione filmatiin HDAVCHD 50i/25p
Sistema di messa a fuoco: AF Live View a contrasto (Area di messa a fuoco multipoint a 25punti/semi-spot/spot flessibile/Tracking Focus); DMF (messa a fuocodiretta manuale); funzioni MF Assist e Peaking
Sistema dimisurazione: A 1200 zone multisegmento; a preferenza centrale; spot
Modalità Effetti Creativi: 11 modalità, 15 effetti (Toy Camera, Colore Pop, Posterizzazione,Foto retrò, Soft High-key, Colore parziale, Monocromatico ad altocontrasto, Soft Focus, HDR Painting, Monocromatico ricco,Miniaturizzazione, Acquerello, Illustrazione)
Altre caratteristiche:
TRILUMINOS Colour; Face Detection; Smile Shutter;
Composizione; Auto HDR; modalità Crepuscolo senza treppiede;
Sweep Panorama; modalità Anti Motion Blur; flash integrato
Durata batteria(fotografie) Con Tru-finder: 460 scatti ca. (standard CIPA) Con LCD: 470 scatti ca. (standard CIPA)
Dimensioni (LxAxP) Ca. 128,0 x 90,9 x 84,5 mm (conforme CIPA)
Terminali opzionali Uscita multiterminal, slitta Multi Interface Shoe
Peso (con batteria e scheda di memoria) 411 g ca.
Peso (solo corpo macchina) 353 g ca.
Accessori indotazione:
Adattatore c.a. AC-UB10, batteria ricaricabile NP-FW50, cavo Micro
USB, tracolla, zoom standard (E F3.5-5.6 OSS da 18-55 mm)

_______________________________________________________________________________________

a3000_w_sel1855_2

a3000_leftside

a3000_top

a3000_flash_open

a3000_w_SEL1855_bk_3

Annunci

5 pensieri riguardo “Sony A3000”

  1. Samsung in un video aveva messo a confronto una sua mirrorlss NX contro un’identica fotocamera racchiusa però in un guscio da reflex… Ebbene il pubblico che le ha provate ha giudicato migliore quella ingannatrice, che Sony abbia preso spunto? Con queste caratteristiche tecniche a me questa A3000 convince poco, senza dubbio, a quel punto, opterei per una SLT.

    Mi piace

    1. La tecnologia SLT ha perso senso con l’avvio di sensori che integrano il rilevamento di fase, questo è solo un primo test. Quando sony avrà pronto il suo sensore nel giro di 2-3 anni tutta la fascia SLT verrà sostituita. Per le reflex sarà analogamente dura, probabilmente lo specchio riflettente resterà solo su top di gamma.

      Mi piace

  2. In confronto a questa macchina una SLT di pari prezzo e circa di pari dimensioni credo abbia performance superiori, se tra due-tre anni sarà forse finita come tecnologia non lo ritengo importante, visto che oramai, a furia di sfornare sempre nuove macchine, fotocamere sotto il migliaio di € valgono ben poco sul mercato dell’usato; conviene tenersele e spendere in buoni obiettivi, così il corredo sarà sempre di buon livello. Ora come ora comprare una mirrorless di fascia bassa (xlomeno confrontandola anche con la Nex serie 3 non vedo miglioramenti eccetto la presenza di un mirino (utile, ma un pò scarsino comunque, così come display ed AF) che perde il vantaggio derivante dalle sue dimensioni per avere un guscio più grande, ma, mi sembra, pure senza controlli o quasi in più, lo trovo poco attraente. Certo che comunque il mondo fotografico si stà evolvendo, già a partire dal basso dove i camera phone potrebbero surclassare le compatte che non siano le top. Ad asempio io ho comprato il Galaxy S4 Zoom proprio per avere sempre con me un telefono (un pò scomodo, ok, più che altro per l’obiettivo) ed una fotocamera da 200€ (è di fatto equivalente alla nuova Nikon Coolpix S6600 che costa 230€ ma è ben più spessa di 15,4 mm) senza dover acquistare un’altro oggetto che poi tutte le volte appresso non lo porti…

    Mi piace

  3. Da pochi giorni mi è stata regalata la Sony A3000.
    Eccellente impugnatura, ottimi scatti, buona maneggevolezza ma ci sono due punti altamente negativi per i quali mai avrei comprato questo prodotto (mi è stato regalato).
    1) Mirino con struttura in plastica (io non amo usare il mirino per lo sforzo oculare necessario a chiudere l’altro occhio ma visto che c’è ogni tanto volevo usarlo) e con scarsa risoluzione.
    2) Display scadente: sembra un monitor di 20 anni fa. La risoluzione è incredibilmente inferiore ad una VGA, è in sostanza un 600×500. Nemmeno uno smartphone di fascia bassa ha oggi una risoluzione così scarsa.

    Se volete spendere una cifra tra i 300 e 400 euro, consiglio direttamente di comprare una Reflex base (eccellenti sia le Sony che le Nikon).
    Oppure consiglio senza dubbio la Sony Nex-5T che, essendo fuori produzione, si trova a prezzi interessantissimi e ha caratteristiche straordinarie e una elevatissima cura csotruttiva. Il display è estremamente definitio.

    Mi piace

    1. Pario,
      concordo con quello che dici, tranne che per l’uso del mirino. Usandolo si tiene la fotocamera in modo molto più stabile, con le braccia appoggiate al corpo invece che tese in avanti, evitando così più facilmente il rischio di mosso. Poi in esterni col sole è indispensabile per potere inquadrare con sicurezza e non alla cieca. Quante volte mi è capitato, con macchine senza mirino, di vedere sullo schermo il mio viso riflesso invece della scena inquadrata!
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...