Francescophoto Blog

Foto digitale, classica, immagini

Pentax K50 : test

DSC03422lsLa K50 si pone al centro della famiglia delle reflex Pentax, tra l’economica K500 e la K5 II. Eredita dal precedente modello, la K30 che rimane però in listino, il corpo, molto simile tranne poche variazioni e protetto da polvere ed acqua, compreso il sensore CMOS di formato APS da 16 Mpx. Anche il mirino pentaprisma è simile al modello precedente, così pure lo schermo da 3″. L’autofocus KAF2 ha 11 punti AF, la velocità di raffica è notevole per la categoria, 6 fg/s. Riprende video Full HD a 30,25 e 24 fg/s con audio mono. Le caratteristiche più interessanti della K50, oltre all’impermeabilizzazione ed al mirino a pentaprisma, sono le due ghiere di regolazione, come i modelli di classe superiore e la possibilità di essere alimentata da quattro pile a stilo AA o batterie ricaricabili, oltre alla batteria al litio fornita in dotazione.
La K50 è una quindi una reflex di classe media e si pone in concorrenza con diversi ed agguerriti modelli. Vediamo come va.
Come detto nell’introduzione la Pentax K50 pur essendo una reflex di classe media ha diverse caratteristiche che la accomunano ai modelli di classe più elevata e la rendono unica nella categoria.

La K50 è una reflex abbastanza piccola, dalle linee abbastanza tondeggianti, con il corpo costruito estenamente in plastica su un telaio metallico. Nonostante questo vanta la protezione da polvere ed acqua, unica per le reflex di prezzo simile. Le differenze con la precedente K30 sono solo la sensibilità massima estesa a 51200 Iso ed il supporto delle schede di memoria Eye-Fi che possono collegarsi ad una rete Wi-Fi.

Le sue principali caratteristiche sono:

- sensore di formato APS CMOS con 16 Mpx
– elaboratore d’immagine Prime M
– innesto obiettivi Pentax KAF2 con fattore moltiplicativo 1,5x
– gamma di sensibilità Iso da 100 a 51200
– autofocus con 11 punti AF di cui 9 a croce
– schermo fisso da 3″ con 921.000 pixel
– mirino reflex con pentaprisma, copertura del 100 % e ingrandimento 0,92x (reale 0,61x)
– otturatore con tempi da 30 secondi a 1/6000
– esposizione automatica o P, A, S, e manuale
– modalità di misurazione esposizione multizona, pesata al centro e spot
– disponibilità di modalità scene
– tempo di sincronizzazione flash 1/180
– velocità di raffica 6 fg/
– ripresa video Full HD a 1920×1080 pixel e 30,25 o 24 fg/s con audio mono
– connessioni USB e optional WiFi con schede Eye-Fi
– batteria agli ioni di litio Di-LI109 per 410 scatti
– dimensioni 129×96,5×70 mm
– peso 650 grammi con scheda e batteria

La K50 costa circa 600 € in kit con lo zoom 18-55 3,5-5,6.

____________________________________________________________

DSC03424s

_________________________________________________________

Descrizione & uso
Prestazioni
Galleria
Conclusioni

_________________________________________________________

Successiva ==>

About these ads

26 febbraio 2014 - Posted by | APS, DSLR, test | , , ,

9 commenti »

  1. Inviato da Samsung Mobile

    Commento di giuseppelugheri | 26 febbraio 2014 | Rispondi

    • ???
      Forse il testo è rimasto sul Samsung mobile?
      Ciao, Francesco

      Commento di francescophoto | 26 febbraio 2014 | Rispondi

  2. Penso anch’io che sia un esemplare difettoso; in questo video:http://www.youtube.com/watch?v=rhlbU5-R65g sembra che la raffica sia ottima, oltretutto nel tuo test ci sono altri risultati che lasciano perplessi, non per causa tua, ci mancherebbe!
    Ciao
    Patrizio

    Commento di Patrizio Vincenzoni | 26 febbraio 2014 | Rispondi

    • Patrizio,
      però questo è l’esemplare che mi ha mandato Fowa. Se li mandano difettosi il risultato non può che esserlo altrettanto.
      Credo però che l’obiettivo non sia difettoso, ma quella provata sia la sua qualità. Lo stesso per il sensore. Infatti con il mio 35 mm f/2.0 i risultati sono migliori anche visivamente, non solo nelle misure.
      L’esposimetro ugualmente non è difettoso, quello di sovraesporre in situazioni notturne con zone fortemente illuminate e zone buie è il suo comportamento. Anche alcune Fujifilm fanno così. Basta saperlo. Quello che lascia perplessi è il bilanciamento del bianco automatico che per due foto scattate a due secondi di intervallo ha fatto scelte diverse, una giusta ed una sbagliata.
      Ciao, Francesco

      Commento di francescophoto | 26 febbraio 2014 | Rispondi

      • Ciao,
        vorrei acquistare una pentax k5 II e sarei interessato ad una tua opinione sulla qualità dell’immagine confrontandola con questa che hai provato.
        saluti e grazie

        Commento di fda68 | 27 febbraio 2014 | Rispondi

        • La Pentax K5 II ha un sensore leggermente diverso dalla K50 (16,93 Mpx totali contro 16,49) anche si i megapixel effettivi registrati sono in entrambi i casi 16,28. Anche l’elaboratore d’immagine è diverso, Prime II invece che Prime M. La qualità d’immagine non dovrebbe però essere diversa (non ho però effettuato un test completo sulla K5 II, ma solo delle impressioni), quindi ottima se assecondata da un buon obiettivo. Per il resto le fotocamere sono molto simili, anche se la K5 II ha un corpo migliore, in lega di magnesio, ma entrambi sono impermeabilizzati. Mirino, autofocus ed esposimetro sono uguali, ma la K5 II non ha le scene. La K5 II ha una raffica dichiarata di 7 fg/, mentre la K50 di 6, ma l’esemplare che ho provato (forse difettoso) è arrivato appena a 4, e riprende video Full HD a 25 fg/s.
          Ciao, Francesco

          Commento di francescophoto | 1 marzo 2014 | Rispondi

      • Rimango sorpreso per il silenzio (!?!) della Fowa ai risultati del tuo test; mi aspettavo una reazione, dato che le Pentax sono tanto decantate per la loro qualità di prodotti da intenditori e non commerciali. Ci avevo fatto un pensiero dato che ho una MX con 28, 50 e 135mm. + duplicatore di focale ma, salvo prove di appello dovrò cambiare strada. Se i risultati sono questi è inutile che ti danno il pentaprisma, la tropicalizzazione, l’adattatore per le stilo quando scarseggiano le prestazioni più elementari! Bah…

        Commento di Patrizio Vincenzoni | 15 marzo 2014 | Rispondi

        • Patrizio,
          dalla Fowa non ho avuto nessuna notizia.
          Ciao, Francesco

          Commento di francescophoto | 16 marzo 2014 | Rispondi

  3. Io sono un felice possessore della più economica K500, mia prima reflex Elettronica,la quale differisce per poche cose dalla K50, quali il punto di messa a fuoco selezionabile nel mirino, la tropicalizzazione, la possibilità di avere il corpo di colore personalizzato, l’obiettivo kit in wr. Tranne queste differenze questi due modelli sono praticamente identici. Il sensore è il medesimo per i modelli K-30/50/500/01. Il Processore d’immagine è il medesimo Fujitsu Milbeaut MB91696AM (Prime M) che equipaggia K-30/50/500/01 e la Medio Formato 645D, che in Nikon è chiamato Expeed 2/3. La K50 e la K500 sono solo e soltanto versioni con meno features della K5 ed un processore d’immagine più veloce, il Prime M appunto. K50 e K500 non sono comunque altro che K30 con un lifting.

    Per quanto riguarda la raffica non mi ha mai dato alcun problema di velocità, l’otturatore è il medesimo della Pentax K-30/50/500/01, nonostante non sia una cosa a cui tengo particolarmente. Il bilanciamento del bianco è sempre stato corretto e si hai ragione di notte tende a sovra esporre di uno stop. La Fuji X10 che ho provato, sovraesponeva un po’ di più. Per quanto riguarda quanto regge gli alti iso io non noto l’incremento “spike” 1600 ISO, fino a 3200 regge comunque bene, a 6400 è usabile, a 12800 produce immagini da restaurare. Il video non l’ho mai provato, sinceramente non mi interessa.

    Nell’acquisto di Pentax hanno comunque pesato non poco le tue precedenti recensioni.

    Ciao,

    Davide

    Commento di Davide | 17 marzo 2014 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 649 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: