Pentax K50 : test

DSC03422lsLa K50 si pone al centro della famiglia delle reflex Pentax, tra l’economica K500 e la K5 II. Eredita dal precedente modello, la K30 che rimane però in listino, il corpo, molto simile tranne poche variazioni e protetto da polvere ed acqua, compreso il sensore CMOS di formato APS da 16 Mpx. Anche il mirino pentaprisma è simile al modello precedente, così pure lo schermo da 3″. L’autofocus KAF2 ha 11 punti AF, la velocità di raffica è notevole per la categoria, 6 fg/s. Riprende video Full HD a 30,25 e 24 fg/s con audio mono. Le caratteristiche più interessanti della K50, oltre all’impermeabilizzazione ed al mirino a pentaprisma, sono le due ghiere di regolazione, come i modelli di classe superiore e la possibilità di essere alimentata da quattro pile a stilo AA o batterie ricaricabili, oltre alla batteria al litio fornita in dotazione.
La K50 è una quindi una reflex di classe media e si pone in concorrenza con diversi ed agguerriti modelli. Vediamo come va. Continua a leggere Pentax K50 : test