Archivi tag: G80

Panasonic G80: test

La gamma delle mirrorless Micro 4/3 Panasonic comprende due serie di modelli: quelle più compatte, in alcuni casi non dotate di mirino, e quelle dotate di mirino e che assomigliano, nella forma, alle reflex. La G80 fa parte della serie delle mirrorless dotate di mirino e ne rappresenta il modello base. E’ dotata di un sensore CMOS Micro 4/3 da 16 Mpx senza filtro antialias, di un mirino di alta qualità, uno schermo orientabile, di possibilità di ripresa video Full HD e 4K a varie velocità e formato AVHC o MP4. La messa a fuoco a rilevamento di contrasto usa la tecnologia DFD per renderla più veloce. Le sue caratteristiche non sono lontane dal modello professionale GH5 da cui si differenzia essenzialmente per i comandi, il mirino, l’autofocus, la raffica le funzioni video, oltre che per le dimensioni. E’ venduta in kit con lo zoom GX Vario 12-60 f/3,5-5,6 o con il GX Vario 14-140 f/3,5-5,6, entrambi stabilizzati. Continua a leggere Panasonic G80: test

Annunci

Photokina 2016 – Panasonic

panasonic-01-dsc00335Lo stand Panasonic, accanto a quello di Canon, presentava diverse novità: la Lumix LX15, sorella minore della LX100, che fa parte della prestigiosa serie LX di compatte “premium” con obiettivi Leica, dotata di un sensore da 1″ (13,2×8,8 mm) con 20 Mpx, la Lumix G80 Micro 4/3 mirrorless ultima evoluzione della serie G dotata con stabilizzazione sul sensore, la FZ2000, anche questa evoluzione di una gloriosa serie di fotocamere bridge, in particolare della FZ1000, dotata di sensore da 1″ (13,2×8,8 mm) da 20 Mpx e zoom 24-480 mm equivalente. Continua a leggere Photokina 2016 – Panasonic

Panasonic G80

g80_g85_mkit_slant2_kcPanasonic presenta oggi, durante la conferenza stampa pre Photokina, una nuova mirrorless della serie G.
La nuova G80 è una mirrorless con sensore micoro 4/3 (17,6×13,2 mm) e 16 Mpx privo di filtro antialias. L’innesto obiettivi è ovviamente il Micro 4/3. L’autofocus a rilevamento di contrasto con la tecnologia Panasonic DFD per migliorare la sua velocità. La stabilizzazione è ibrida Dual IS: utilizza il sistema ottico se presente negli obiettivi ed il sistema a “5 assi” sul sensore combinandoli per i migliori risultati guadagnando fino a 5 stop. La ripresa video è 4K QFHD a 3840×2160 fino a 25 fg/s in formato MP4 e Full HD 1920×1080 pixel 50p in formato AVCHD progressive o MP4 (H.264). La funzione 4K Photo consente di estrarre foto da dai video ed è dotata della funzione post-focus. Ha un mirino da 2,36 Mpx,di schermo orientabile in ogni direzione sensibile al tocco e di connessione wi-fi. Il corpo, parzialmente in lega di magnesio, è protetto da polvere ed acqua. Continua a leggere Panasonic G80