Samsung NX10 : prime impressioni

La Nuova Samsung NX10 è  una fotocamera ormai attesa da molto e preannunciata alla photokina del 2008 e poi come prototipo non funzionante al PMA del 2009. Si tratta di una fotocamera ad obiettivi intercambiabili, ma senza specchio reflex, e con mirino elettronico. Riprende quindi lo schema delle Panasonic G2 e G10, conservando la forma esteriore di una reflex, anche se con un corpo meno spesso e col mirino elettronico al centro, sopra lo schermo e con una forma della calotta superiore simile alle reflex con pentaprisma. Il formato del sensore è però APS, quindi più grande di quello delle Micro 4/3. Presentata all’inizio dell’anno al CES è ora finalmente disponibile nei negozi ed ero quindi molto interessato a provarla, pure per fare un raffronto, anche se a distanza, con le Micro 4/3 soprattutto di Panasonic.

Pe le sue caratteristiche principali sono state descritte nell’articolo Samsung NX10.
Le più interessanti sono:
– sensore CMOS di formato APS (23,4×15,6 mm) da 14,6 Mpx
– mirino elettronico, senza specchio, con risoluzione VGA (640×480) e 921.000 pixel, ingrandimento nominale 0,86x (reale 0,57x)
– schermo con tecnologia Active Matrix OLED (AMOLED) e 614.000 pixel (offre un miglior contrasto e luminosità)
– autofocus a rilevamento di contrasto (sul sensore) con 15 punti AF normali e 35 per la macro più rilevamento dei volti e messa a fuoco manuale
– esposizione automatica, a priorità e manuale più moltissime modalità scena preimpostate
– sensibilità da 100 a 3200 Iso
– modalità di ripresa video HD 720p (1280×720) a 30 fg/s con formato MP4(H.264) ed audio mono

La nuova Samsung è una fotocamera innovativa che, pur seguendo lo schema già proposto da Panasonic, offre la novità di un sensore di formato APS in un corpo compatto con obiettivi intercambiabili e mirino elettronico. E’ la prima fotocamera quindi che offre in un corpo comatto la qualità delle reflex APS, in teoria superiore a quella delle Micro 4/3 in virtù delle maggiori dimensioni del sensore. Non è ancora una fotocamera tascabile in quanto mantiene la forma classica della reflex, anche se più sottile, con il mirino sopra lo schermo posteriore, come se avesse un pentaprisma. Sarebbe interessante se Samsung sviluppasse ulteriormente il concetto della APS compatta o con una soluzione di mirino amovibile, tipo Olympus o Panasonic, o con un mirino elettronico fisso, ma non necessariamente posizionato come in una reflex per ridurre l’ingombro in verticale.
Comunque la NX10 è attualmente disponibile al prezzo di 699 € in kit con lo zoom 18-55 stabilizzato. Sono poi disponibili il 50-200 stabilizzato a 299 € e il 30 mm/f2.0 a 249. Samsung ha inoltre annunciato 5 nuovi obiettivi che saranno disponibili nel corso del 2010.
Al Photo Show ho potuto provare brevemente la NX10 nel grandissimo stand di Samsung. La fotocamera si presenta molto bene, è piccola e compatta, più o meno come le Panasonic, pur avendo un sensore più grande. E’ anche ben costruita e rifinita e i comandi sono semplici ed intuitivi. Lo schermo AMOLED, con 614.000 pixel, ha una brillantezza ed una nitidezza eccellenti. Il mirino, con copertura del 100 % e 921.000 è ugualmente buono, pur non essendo al livello di quelli di Olympus e Panasonic.
Per le foto di prova ho utilizzato prevalentemente lo zoom 18-55 del kit, tranne che per alcune foto per le quali ho usato il 30 mm, come indicato stoo le stess. Ad un primo esame dei risultati l’impressione è che il 30 mm offra una nitidezza nettamente maggiore dello zoom, come ovviamente deve essere. Ho salvato le foto direttamente in jpeg in quanto non ero sicuro di avere disponibile un software adatto a fare la conversione dei raw di Samsung (forniscono Silkypix personalizzato ad hoc).

Come al solito presento le foto ridimensionate per avere la dimensione di una stampa A3(30×42 cm) o A2 (42×60 cm) su un video medio. In aggiunta comunque ci sono anche le foto originali che se viste al 100 % sul video corrispondono ad una dimensione di 120×80 cm.

Foto formato A3

200 Iso
200 Iso
200 Iso
400 Iso
400 Iso
400 Iso
400 Iso - 30 mm f/2.0
800 Iso
800 Iso
800 Iso
1600 Iso
1600 Iso
1600 Iso
3200 Iso
3200 Iso
3200 Iso

Foto A2

Foto originali

Ad un esame delle foto si può vedere globalmente che i risultati sono di buona qualità. Nella dimensione A3 fino ad 800 Iso non c’è traccia di rumore e solo sugli 800 Iso una leggera perdita di risoluzione dovuta sicuramente all’intervento della riduzione del rumore in macchina prima del salvataggio in jpeg. A 1600 Iso la riduzione è più consistente e si percepisce un po’ di rumore. A 3200 il rumore aumenta un po’ ma la risoluzione decade e le foto incominciano ad assumere l’aspetto di un acquarello. Nel formato A2 tutto questo è leggermente accentuato.  Nelle foto a grandezza originale il rumore si vede bene a 1600 Iso, ma la cosa peggiore è la perdita di nitidezza a causa della sua riduzione. A 3200, nonostante la riduzione di rumore, questo si vede e la foto è abbastanza impastata e poco nitida.
Sicuramente usando il raw si potrebbero ottenere risultati migliori, magari con un po’ più di rumore, che però se la foto è nitida disturba meno.
L’unica foto che pubblico fatta con il 30/2.0 dimostra comunque che quest’obiettivo è superiore allo zoom 18-55.

In conclusione la NX10 mi è piaciuta, è piccola, leggera e ben costruita, con un buon mirino e produce in jpeg foto di buona qualità fino a 800 Iso ed accettabile a 1600. Mi piacerebbe riprovarla salvando le foto in raw se ne avrò l’occasione. Certo perà non è tascabile e io non cambierei la visione reflex con quella di un mirino elettronico.

Annunci

7 pensieri su “Samsung NX10 : prime impressioni”

  1. “Presentata all’inizio dell’anno al CES è ora finalmente disponibile nei negozi ed ero quindi molto interessato a provarla, pure per fare un raffronto, anche se a distanza, con le Micro 4/3 soprattutto di Panasonic.”

    Come ne esce dal confronto con la Panasonic (DMC-GF1?)?
    Il peso che indichi nell’articolo di gennaio (353 g) si intende per il solo corpo?

    grazie

    Mi piace

  2. con tutti questi ibridi non si capisce più nulla…..

    Se questa Evil ha un sensore APS (e quindi doppio rispetto alle normali micro 4/3) come fa a montare gli obiettivi delle evil di panasonic e olympus? Non puo?
    Può usare solo obbiettivi samsung?

    Perchè come dicevi in un tuo articolo precedente la lunghezza focale di un varia al variare del sensore….

    Comq fotocamera interessante indubbiamente.

    Una vera reflex aps per essere considerata buona, a quale sensibilità ISO inizia a presentare Noise?

    Grazie per le risposte.
    Ciao

    Mi piace

    1. Albert, la NX10 infatti non può montare gli obiettivi per 4/3 e Micro 4/3. Può montare invece, con appositi anelli adattatori, gli obiettivi per molte altre reflex, in primo luogo le pentax per le quali Samsung fornisce l’anello.
      La lunghezza focale di un obiettivo è una costante fisica relativa al suo schema ottico e NON PUO’ variare. Quello che varia è l’angolo di campo abbracciato in funzione della grandezza del sensore.
      Il rumore è una caratteristica di tutti i circuiti elettronici ed è sempre presente. Quello che conta è il rapporto segnale/rumore: più è alto meno il segnale deve essere amplificato e meno rumore si percepisce perchè. Impropriamente e per brevità si parla di rumore per le fotocamere riferendosi al rapporto segnale/rumore. La soglia a cui questo rapporto diventa non più accettabile dipende dalla foto, dalle condizioni di luce e da quanto il fotografo è disposto ad accettare. Con tutte le reflex si può scattare almeno a 1600 Iso, con alcune a 3200 o 6400, poche arrivano oltre e l’unica veramente accettabile è la Nikon D3s fino a 25600.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  3. ps: anche a me interesserebbe come a massimo un confronto in termini di qualità della foto ad alti iso rispetto alle evil normali ….. Se mai dovesse capitarti di poterlo fare s’intende : )

    ciao e sempre complimenti per il blog

    Mi piace

  4. se vi intressano queste due fotocamere qui c’e’ un link che spiega come farsi mandare a casa una fotocamera NEX gratis per 30 giorni e senza spese di spedizione in prova.
    Dopo 30 giorni potete restituirla o acquistarla con un ulteriore sconto di 100 euro

    se vi interessa ecco qui:
    http://www.macitynet.it/macity/articolo/Digicamere-Sony-NEX-a-casa-vostra-senza-impegno-con-100-euro-di-sconto/aA46005

    La proposta e’ allettante ma credo che il photokina ci porterà tanta tanta roba fresca…

    un saluto a tutti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...