Samsung NX100: nuove foto

Al Photoshow ho avuto nuovamente la possibilità di provare la Samsung NX100. Questa macchina è una Evil, cioè una fotocamera ad obiettivi intercambiabili con mirino elettronico, e si inserisce nel segmento a cui già appartengono le olympus PEN, le Panasonic G e le Sony NEX. A differenza di Olympu e panasonic che adottano lo standard Micro 4/3, la Samsung, come le Sony, usa un sensore più grande, di formato APS. Questo dovrebbe permettere una migliore qualità delle foto.

La Samsung NX100 è una fotocamera abbastanza compatta, anche se le sue dimensioni sono maggiori delle Sony NEX e simili a quelle delle Olympus PEN. Una descrixione completa della NX 100 si può trovare negli articoli Samsung NX100 e Samsung NX100: impressioni precedentemente pubblicati.

La NX100 ha, in sintesi, un sensore CMOS da 14 Mpx, un’eccellente schermo AMOLED da 3″ e 614.000 pixel (risoluzione VGA 640×480), riprende video HD a 1280×720 pixel ed ha una raffica di 3 fg/s.
La NX100 è una fotocamera piacevole da usare, con i comandi semplici ed intuitivi a portata di mano. Interessante la funzione i-Function che tramite un pulsante sul barilotto dell’obiettivo consente di accedere ai pricipali parametri di controllo della macchina (esposizione, bilanciamento del bianco, tempi, diaframmi, sensibilità) visualizzandoli sullo schermo, sotto l’immagine inquadrata per una loro facile ed immediata regolazione. Molto utile inoltre, ed in certe condizioni indispensabile, il mirino elettronico opzionale inseribile sulla staffa portaccessori- Ha una copertura del 100 % ed un ingrandimento di 0,86x (reale 0,58x) e la sua risoluzione è di solo 201.000 pixel. L’ho provato e nonostante la bassa risoluzione si rivela estremamente utile e comodo, anche se non è all’altezza di quello eccezionale delle Olympus PEN. Purtroppo non è nemmeno orientabile, come invece è quello Olympus, per foto dal basso. La Nx100 non dispone di un flash incorporato. Ne è disponibile uno esterno, miniaturizzato, da montare sull’apposita staffa. In questo caso però non si potrà usare il mirino. E’ disponibile inoltre un ricevitore GPS per geolocalizzare le foto da montare sempre sulla staffa portaccessori.

Per la NX100 sono attualmente disponibili 5 obiettivi: tre zoom e due a focale fissa. Gli zoom sono un 20-50 con tasto i-Function, di solito fornito in kit, un 18-55 ed un 50-200 stabilizzati. I focale fissa sono un 20/2,8 molto compatto con tasto i-Function e un 30/2,0 luminoso. Samsung ha però promesso entro quest’anno la presentazione di altri obiettivi.

La messa a fuoco è abbastanza rapida anche se non raggiunge la velocità di una reflex e l’area di messa a fuoco, effettuata sul sensore, è divisa in 35 segmenti selezionabili automaticamente o manualmente.  L’esposizione può essere multisegment, pesata al centro o spot e l’esposimetro si comporta bene offrendo risultati affidabili. La sensibilità varia da 100 a 3200 Iso con estensione fino a 6400.

Al Photoshow ho potuto scattare in condizioni migliori di quelle della photokina, ance se pure qui Samsung ha inserito dietro il set su cui posavano le modelle uno schermo che spesso produceva luci ed immagini fastidiose. Ho potuto inoltre usare lo zoom 50-200 stabilizzato con cui ho potuto ottenere dei ritratti delle modelle e avere una maggiore probabilità di foto nitide, visto che la luce non era molta.
Le foto sono state scattate sia in jpeg che in raw. Presento solo quelle raw visto che il comportamento di quelle jpeg è come ci si può aspettare, cioè una soppressione del rumore alle sensibilità più alte a scapito della nitidezza.  La conversione è stata fatta con Samsung Raw Converter 4 che è una versione personalizzata per Samsung del convertitore Silkypix, secondo la mia impostazione, differente da altri, che prevede, quando possibile di usare il convertitore fornito dal produttore in quanto dovrebbe essere ottimizzato per le sue fotocamere più di quelli di terze parti. Inoltre chi acquista la fotocamera lo troverà fra i software in dotazione e tendenzialmente userà quello. In questo modo si prova il ciclo completo di produzione dell’immagine del produttore. la conversione è stata fatta azzerando la riduzione di rumore.

L’unica foto a 200 Iso che pubblico è purtroppo affetta da micromosso visto il tempo di scatto lento 1/60 in rapporto alla focale utilizzata (150mm equivalenti a 225). Siamo 2 stop sotto il tempo di sicurezza di 1/250 e lo stabilizzatore pur consentendo una foto abbastanza nitida non può fare miracoli. Le foto a 400 Iso, scattate a 1/15, presentano invece una buona nitidezza, anche se non eccezionale. Il rumore si percepisce appena nelle zone più scure. due delle tre foto presentano però un leggero errore di fuoco.  A 800 Iso la nitidezza rimane buona ed il rumore non aumenta. Tre delle foto, fatte alla focale di 200 mm anzi sono più nitide dell’altra, nonostante che siano state scattate ad 1/100 (1 stop e 2/3 sotto il tempo di sicurezza). Questo è dovuto in parte alla diversa illuminazione ed anche presumibilmente alla miglior resa dell’obiettivo a 200 mm rispetto ai 150. Nelle foto a 1600 Iso, dove non ci sono più problemi di micromosso dovuti al tempo di scatto, la nitidezza è buona ed il rumore comincia ad essere visibile, anche se non da ancora fastidio. A 3200 Iso invece il rumore è elevato e si ha una sensibile perdita di nitidezza.

In conclusione la NX100 è una macchina abbastanza interessante. E’ ben costuita e piacevole da usare con comandi facili e accessibili. I risultati sono buoni, anche se non molto diversi da quelli delle Olympus PEN, nonostante il sensore un po’ più grande. La Sony NEX ottiene risultati migliori. Nei confronti di Olympus le manca lo stabilizzatore incorporato ed anche il flash, rispetto alle E-PL1 ed E-PL2. Anche la gamma di obiettivi disponibili è più ristretta di quella delle Micro 4/3 Olympus e Panasonic, ma analoga a quella delle Sony NEX.

Nonostante tutto è una fotocamera consigliabile per chi vuole una macchina che abbia una qualità d’immagine migliore delle compatte e delle bridge e contemporaneamente sia semplice e facile da usare.

Introduzione

testo

Annunci

30 pensieri riguardo “Samsung NX100: nuove foto”

  1. Ciao Francesco, complimenti per il blog che è fatto veramente bene, al punto che ormai è diventato la mia ‘bibbia’ fotografica. Rispetto ai normali siti che si occuppano di fotografia, infatti,sai essere molto chiaro e vicino a dubbi delle persone comuini, come me. Detto ciò volevo chiederti un consiglio: inizialmente ero tentato per l’acquisto della mia prima reflex e avevo pensato alle alle Pentax kr o kx, anche per via di un corredo di obiettivi di mio padre. Poi, impensierito dalle dimensioni e alla ricerca di una maggiore compatezza ho scoperto, grazie a te, le m4/3 come la pen epl2. Stavo per prendere quest’ultima ma mi ha frenato la mancanza di mirino: so che si può prendere esterno ma lo vorrei integrato nella macchina e cmq il costo diventa proibitivo… E così mi sono rivolto alle simil reflex tipo panasonic g2 e samsung nx, che possono montare con adattori queste ottiche pentax, come la Pen. In particolare mi ha colpito la samsung: la più piccola e con sensore Aps ma ho letto giudizi molto negativi sulla nx10. Foto rumorose già a 1600 iso e mirino deludente con effetto moire, molto meglio, sembra, la panasonic g2. Tu come ti sei trovato? E così deludente da dover optare pwer la panasonic? Sono molto confuso e al mmoento non so decidermi. Peraltro il mondo delle mirror less sembra in fermento e abreve pare usciranno novità della Sony e forse della Pentax ma non è dato di sapere se con mirino integrato o meno. Scusa per la lunghezza del mio messagigo e ti ringrazio ancora per la tua disponibilità

    Mi piace

    1. Antonio, avevo provato la NX10 l’anno sorso al Photoshow e l’ho riprovata quest’anno. A me è piaciuta e mi ha fatto una buona impressione. Il mirino è nella media di quelli elettronici, solo quello delle Olympus PEN è di una categoria superiore, ma lo schermo AMOLED è eccellente. Le foto non hanno molto rumore fino a 1600 Iso. A 3200 invece il rumore è percepibile e un po’ fastidioso.
      La Panasonic G2 è abbastanza simile, ha un buon mirino anche se pure questo non al livello di Olympus, e le foto sono accettabili fino a 1600 Iso, poi come nella Samsung il rumore aumenta. La nitidezza però mi è sembrata un po’ inferiore, forse dipende dagli obiettivi provati e in parte anche dal sensore un po’ più piccolo.
      Secondo me le novità che usciranno da Sony e Pentax saranno simili alle Olympus PEN e Sony NEX, cioè fotocamere compatte ad obiettivi intercambiabili. Pentax e Sony a differenza di Panasonic e Samsung hanno delle vere reflex in catalogo e quindi non hanno bisogno di produrre delle similreflex. Sony in più ha anche le SLT che sono un ibrido fra una vera reflex ed una mirrorless con mirino.
      Comunque le dimensioni delle Pentax K-r e K-x non mi sembrano impressionanti, sono tra le più piccole reflex. Pentax K-r 125x97x68 mm e 598 grammi, Panasonic G2 124x84x74 mm e 428 grammi, Samsung NX10 123x87x40? mm e 400 grammi. solo il peso è un po’ maggiore, ma considera che i vecchi obiettivi Pentax che vuoi usare peseranno di più della macchina e ne aumenteranno comunque l’ingombro. Non ti spaventerai per un etto e mezzo? Inoltre con la Pentax non dovrai comprare anelli adattatori, con aumento di peso e costo, che ti faranno perdere eventuali automatismi. Gli obiettivi diventeranno totalmente manuali anche per la chiusura del diaframma. Con le reflex digitali Pentax è possibile invece usare qualsiasi obiettivo Pentax con innesto K sfuttando tutte le sue funzioni.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

      1. Grazie Francesco, ti ringrazio per i chiarimenti molto utili! Mi par di capire, quindi che tra Panasonic e Samsung opteresti per quest’ultima. Sulle dimensioni hai ragione, tra pentax e mirror less non cambierebbe molto se utilizzassi i normali obiettivi in dotazione o i pentax analogici (che a mio avvis sono molto più piccoli di quelli odierni). La differenza potrei notarla solo se usassi un pankake. Unica precisazione: gli obiettivi in mio possesso sono del tipo M, e posso essere utilizzati, anche su corpo Pentax, completamente in manuale. Grazie ancora!

        Mi piace

  2. salve Francesco, da circa 2 mesi seguo il tuo blog di notizie e pareri, e consigli interessanti.Sono un appassionato di fotografia amatoriale, e vorrei fare un acquisto di una macchina fotografica;se mi potresti consigliare secondo la tua esperienza, quale tra queste marche potrebbe andare, da premettere, che mi piace fare ritratti e foto di architettura, le macchine in questioni sarebbero le seguenti:
    la Samsung NX100, la NX10, la Olympus E-PL1,la Panasonic G3,la Canon 550D,la Pentax k-r,la SONY AT55.
    La ringrazio anticipatamente, per un suo consiglio da esperto conoscitore.
    Michele.

    Mi piace

    1. Michele,
      tutte le macchine che hai elencato potrebbero andare bene per foto di ritratti, mentre per quelle di architettura secondo me è preferibile avere un mirino, meglio se ottico per avere una visione migliore. Con il solo schermo è infatti difficile inquadrare con precisione e i mirini elettronici sono troppo piccoli o non hanno una risoluzione sufficiente, tranne forse quello opzionale della Olympus PEN E-PL1.
      La più indicata è quindi la Canon 550D, seguita dalla Pentax K-r, le uniche due reflex del gruppo.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  3. Grazie Francesco, per la tua risposta esauriente; avrei bisogno di un tuo consiglio inerente alla Fuji Finepix SH10, se e’ una buona macchina e se scatta foto in RAW, la vorrei usare come una jolly, e la SH 20 come ti sembra?
    Grazie anticipatamente.
    Un saluto ,Michele.

    Mi piace

    1. Michele,
      la Fuji HS10 non ha una buona valutazione e le sue foto anche alle basse sensibilità sembrano un po artefatte. Alle alte sensibilità poi peggiora sensibilmente. La HS20 sembra migliore ma non ho avuto molte occasioni di provarla quindi lascio il giudizio in sospeso. Entrambe comunque possono salvare le foto in raw.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  4. Ciao Francesco e complimenti!
    Seguo il tuo blog da un po’ e ti chiedo un consiglio: vorrei passare dalla mia HS10 a una mirrorless o una dslr.
    Nel 95% dei casi le mie foto sono alle mie figlie (cogliere l’attimo fuggente!), in casa o con poca luce (feste e cene con amici), in vacanza (spiaggia, piste da sci) e qualche gita fuori porta.
    Leggo e rileggo e ho le idee sempre più confuse.
    Oscillo tra le varie pen, nx100, gf2 o gf3, nex c3 perchè vorrei ridurre l’ingombro al massimo, però mi sembra di capire che le dslr (anche le base) siano migliori di qualunque mirrorless, ma sono ingombranti… poi mi dico che magari con un 35 molto luminoso potrei lasciare a casa lo zoom standard… e la reflex potrebbe anche andare bene.
    Sono un principiante quindi all’inizio userei la macchina in auto e poi piano piano mi piacerebbe imparare e sperimentare.
    Il budget è di circa 800€.
    Grazie mille
    Un saluto
    Ale

    Mi piace

    1. Vale sempre l’impressione che ti fa la fotocamera quando la tieni in mano, se ti sembrerà “pesante” o “ingombrante” finiresti per non usarla, vai e prova quelle che dici, evil o reflex che siano.
      Ricorda però che le ottiche seguono la dimensione del sensore e la sua eventuale stabilizzazione e questo è molto evidente negli zoom, quando i figli giocheranno a calcio ti servirà comunque un 300 mm di focale equivalente per ottenere immagini da media distanza.
      La differenza di resa la fanno i sensori e citi micro 4/3, 4/3 e aps-c. I fissi luminosi sono sempre ottima cosa, ma poi dipende dal tuo gusto di “camminare” prima di fare una foto, altrimenti meglio uno zoom e piuttosto si rinuncia a uno stop di sensibilità per ottenere la foto. Il 35mm va bene per fotografare neonati che sono in uno spazio confinato, già se sono bambini o ragazzi necessiterai di ottiche più lunghe (perché all’aperto avrai necessità di non stare attaccato a loro per fare una foto), quindi in generale utilizzerai un telezoom altrimenti fissi di marche concorrenti o in casa Pentax potrai usare ottiche vecchie ma ancora efficaci (es. un 135mm f=3.5).
      Una reflex è generalmente più ingombrante ma anche più flessibile: sia per il mirino ottico, sia per le ottiche che non sbilanciano eccessivamente il corpo, sia per la facilità di “possederle” in mano, sia per una maggior dotazione di pulsanti, sia per delle rotelle di scorrimento funzioni, sia anche per il loro fascino “retrò”, sia per il rumore che fa lo specchio alzandosi e abbassandosi (io l’adoro).
      Nel tuo budget rientrano Canon 600d e 550d, Nikon d5100 e d3100, Pentax k-r, Sony alpha 580 (e inferiori). Per il tuo tipo di foto tutte ti daranno soddisfazione, tutte queste possono offrirti un 1600 iso di qualità migliore del 200 iso delle compatte.
      Ti sconsiglio di usare una fotocamera evoluta in auto, a costo di sbagliare foto, piuttosto apri il manuale e leggi subito le impostazioni P (programma), Tempi e Flash, già saresti autonomo e conscio di quali sono le circostanze a te utili, poi naturalmente il manuale va letto tutto 3 volte, alcuni concetti non saranno chiari finché non avrai un’intera panoramica.
      In ogni caso è opportuno che tu veda da vicino le fotocamere prima di fare ulteriori analisi, in modo da capire se sono adatte alle tue mani e al tuo occhio.

      Mi piace

    2. Ciao Ale,
      provo a risponderti in attesa di Francesco.
      Il problema delle mirrorless è la velocità di messa a fuoco: utilizzano il metodo a contrasto come le compatte, invece del più veloce rilevamento di fase. Quando fai le foto ai bambini questo può fare la differenza.

      Nel mio caso ho preso la D5100 con Tamron 18-270 PZD, che uso come fosse una bridge: messa a fuoco sul punto centrale, inquadratura da mirino e scatto automatico. I risultati rispetto alla HS10 sono di gran lunga migliori, anche perché il rumore a 1600 iso equivale a quello a 100 o 200 iso della bridge. I video sono molto più definiti, e quando cala la luce la D5100 si comporta in modo simile all’occhio umano mentre la HS10 riprende una porcheria in bianco e nero.

      La Nikon D3100 solo corpo, più il Tamron 18-270 PZD o il Sigma 18-250 si trovano intorno agli 800-900 euro. I risultati non dovrebbero essere sensibilmente diversi dalla D5100.

      Simone

      Mi piace

    3. Ale,
      aggiungo a quanto ti ha detto Simone che se ti orienti su una reflex come ad esempio la D3100 potresti prenderla con il 18-105 in kit adatto a quasi tutti i generi di foto, che si trova sui 600 €, e aggiungere il 35/1,8, costo circa 200 €, per quando vuoi fare foto in luce scarsa o quando vuoi ridurre al minimo l’ingombro. In questo modo potresti avere un corredo molto flessibile anche se non avresti un tele estremamente lungo come il 270, ma per il tuo genere di foto non mi sembra necessario.
      Per esperienza ti dico inoltre che uso la reflex, spesso con il 18-200 VR o con il 35 per tutti i generi di foto che hai detto tranne che per lo sci. In quel caso non entra nelle tasche della tuta o giacca e non mi va di portare un piccolo zaino. Inoltre non mi va di rischiare di romperla visto che ogni tanto, molto raramente, mi capita di cadere. Per lo sci uso quindi una compatta tascabile, infilata in una tasca della tuta, con zoom 8x che si comporta bene vista l’abbondanza di luce. Un’alternativa che sto valutando potrebbe essere una mirrorless con uno zoom 14-42, ma anche questa è difficilmente tascabile.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

      1. Grazie mille per i vostri preziosi consigli, lascerò perdere le mirrorless per dedicarmi alle reflex.
        Appena tornerò a Milano andrò in negozio e vedrò quella con cui “scatterà” la passione.
        Mi pare di capire che anche se 3100 e 5100 non hanno motore per af non sia un problema visto che non ho un corredo di obiettivi…
        Vi aggiornerò asap.
        Grazie ancora
        Ciao, Ale

        Mi piace

        1. Ciao, ok ci siamo quasi.
          Ho ridotto la scelta a Pentax K5 con il 18-55 in kit o Nikon D5100 + 18-55 in kit.
          Non capisco i motivi della sensibile differenza di prezzo (circa 200/250€) a sfavore della Pentax. Mi aiuti a capire per favore? Poi, più avanti, comprerò uno zoom + interessante (tipo il 18-135wr o 18-105).
          Grazie mille
          Ciao Ale

          Mi piace

          1. Ciao Ale,
            la Pentax K5 ha un corpo più robusto e professionale della D5100, molto simile a quello della D7000 (che infatti si trova pressapoco allo stesso prezzo della K5). Il sensore però è lo stesso per le tre macchine. La D5100 forse si trova con obiettivo 18-270 allo stesso prezzo della K5 con 18-55.

            Simone

            Mi piace

          2. Un amico mi ha un po’ confuso dicendomi che, come neofita, sarebbe meglio investire in una reflex base (K-r o D3100???) + superzoom (18-105 oppure 135 o meglio ancora 18-200) piuttosto che comprare una buona macchina (K-5 o D5100) con uno zoom “scarso” (18-55 in kit) come invece pensavo di fare… in quanto il superzoom è + flessibile e potrei capire meglio il tipo di foto a cui essere interessato; a quel punto potrei decidere per 1 obiettivo + indicato e/o un corpo macchina migliore. Mi sembra che il ragionamento fili…
            Grazie
            Ale

            Mi piace

            1. Ciao Ale,
              l’idea del tuo amico è corretta per due ragioni: i corpi macchina vengono sostituiti più rapidamente degli obiettivi (puoi conservare questi ultimi e cambiare il corpo macchina in futuro), e un obiettivo con maggiore escursione offre maggiore flessibilità e praticità, consentendoti di apprezzare maggiormente la reflex. C’è una grande differenza di qualità tra una Pentax K-r o una Nikon D3100 e una compatta o bridge, mentre le differenze con reflex dal corpo migliore sono più apprezzabili dagli esperti. Nel mio caso ho preferito una D5100 per lo schermo orientabile, perché ha lo stesso sensore della D7000 e della K5, ed ho aggiunto il Tamron 18-270 pzd: un obiettivo molto flessibile, compatto e leggero, pur offrendo una qualità di immagine inferiore ad altri.

              Simone

              Mi piace

              1. Fatto! Presa oggi! Pentax K-r con 18-55 AL. Ho già addocchiato un M 50/1,4 (100€) che proverò tra un paio di settimane. Sono molto soddisfatto. Grazie mille per i consigli.
                Ciao, Ale

                Mi piace

  5. Ciao, premetto scusandomi di eventuali lacune in quanto sono appena entrata nel mondo della fotografia.
    Mi è stata regalata da poco una NX100. Volevo chiederti una cosa che trovo strana.
    Nella modalità manuale non riesco a impostare tramite le ghiere i valori di tempo/diaframma, in quanto l’esposimetro rimane bloccato o a fondo scala o al centro. Sia la ghiera del tempo e del diaframma rimangono così bloccati. Non riesco a ‘sganciare’ l’esposimetro.
    Sai aiutarmi?
    Grazie

    Nina

    Mi piace

    1. Ciao Nina,
      non ho una NX100 e il consiglio migliore che mi viene in mente è di andare in un negozio che l’abbia esposta e sia disponibile a fartela provare, per controllare se è un difetto della tua fotocamera oppure se è normale e dipende da qualche impostazione: in base a questo decidere se mandarla in assistenza.
      Potresti controllare la funzione iFn dell’obiettivo: serve anche a controllare apertura e tempi in modo manuale.
      Oppure potresti controllare la configurazione del tasto AEL/AFL, perché dal manuale mi sembra che il comportamento possa essere poco ovvio: è scritto che con il pulsante impostato su AFL premendo a metà il pulsante di scato l’esposizione viene bloccata.
      Tieni conto che l’esigenza di utilizzare la fotocamera in modo completamente manuale è abbastanza rara: è più frequente utilizzare la priorità di tempi o di diaframmi.

      Simone

      Mi piace

      1. Ciao Grazie Simone!
        La funzione iFn funziona correttamente. Credo che ci sia qualcosa che non va nel tasto AEL. Comunque sia mi sembra anomalo che l’esposizione, anche dopo aver ripristinato la macchina, rimanga bloccata, rendendo impossibile impostare qualsiasi parametro.
        Certo, la modalità manuale è rara, è solo che mi irrita non poco sapere di non poterla eventualmente usare.
        Ti farò sapere!
        Perdonami se ho scritto qui, ma non ho trovato praticamente altri siti in cui si parla di questa macchina.
        Ti ringrazio ancora, ciao

        Mi piace

  6. ciao! avrei bisogno di un consiglio..qualche mese fa mi hanno regalato una SAMSUNG NX10,completa di obiettivo 18-55;la cosa tragica è che mi è caduto e si è rotto l’attacco…Ho provato a farlo riparare ma la macchina nn legge la lente,dice ”LENTE NON TROVATA”.AlLora ho deciso di ricomprare l’obiettivo ma è introvabile in Campania,sapresti dirmi dove posso trovarlo??oppure sapresti darmi un consiglio su cosa fare???MI hanno consigliato di comprare un altro tipo di obiettivo ma poichè a me serve solo a livello amatoriale la trovo una spesa inutile.tu cosa ne pensi??
    ps: su internet ci sono delle offerte su qst obiettivo ma non sono sicura se è proprio quello che cerco..sapresti indicarmi eventualmente un sito che tu ritieni affidabile??.
    ti prego aiutami,non so più come risolvere qst problema…grazie mille(risp presto)=)
    MAGGIE1990.

    Mi piace

    1. Roberta,
      mi dispiace ma non ho trovato il Samsung 18-55 in vendita in nessuno dei siti che di solito consulto.
      Puoi provare a vedere se lo hanno o possono ordinarlo presso uno dei rivenditori indicati da Samsung. Ti do il link di quelli che indicano per Napoli:
      http://www.samsung.com/it/support/retail/retailLocations.do?page=RETAIL.LOCATIONS

      Dove hai provato a farlo riparare però? Hai provato presso l’assistenza Samsung?
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  7. Buonasera, ho visto la pubblicita’ di nx1000 con il 20-50 mi pare, e chiedevo se hai per favore un parere su questa macchina, vedo su flickr foto favolose: ti diro’ che sono appassionato essenzialmente di paesaggi (e quindi anche la funzione panorama mi interessa) ed inoltre di macro cosi’ come qualche quadro, tanto al chiuso come all’aperto, insomma globalmente dato che non sono per foto sportive, ti chiedo se hai un’idea qualora esistano a quel prezzo machcine migliori di questa (tieni presente che non voglio andare oltre un certo peso ma ci tengo alla qualita’ immagine) e se poi per gli obiettivi sopracitati debbo spendere in piu’ una fortuna, oppure se esiste un qualcosa che vada bene globalmente per le distanze citate o gia’ sia sufficiente il 20-50. Grazie, Luciano

    Mi piace

    1. Luciano,
      la Samsung NX1000 è una mirrorless con sensore APS da 20 Mpx ed una buona scelta di obiettivi intercambiabili. E’ abbastanza piccola e compatta, il suo unico limite è che non ha il mirino ne può montarne uno supplementare. La qualità d’immagine è buona, nella media per la categoria APS. Il prezzo è buono, poco meno di 500 €, ma si trova anche qualche offerta interessante anche a meno di 300 €. L’unico dubbio è la reperibilità degli obiettivi, io sono riuscito a trovare solo un negozio che ne ha alcuni disponibili fra tutti i siti di vendita che consulto normalmente.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

      1. Grazie Francesco; ho letto ora il tuo articolo sui confronti e, finalmente, piu’ di tante parole anche se bene espresse ho intuito la potenzialita’ del sensore grande. Comincio ad impratichirmi con la s100 di cui ti parlai, la quale mi dava problemi di mosso nel b/n e nel seppia, problema ora risolto oltre al passato cambio di ottiche (era uno di quei casi in cui questa Canon aveva sostituito il gruppo ottico in quanto difettoso dopo un po’ d’uso) e devo dire che ora ne apprezzo le potenzialita’, un piccolo gioiellino anche in relazione alla sua portabilita; quel post con le foto a bassi ed alti ISO mi ha permesso di escludere la x-s1 come macchina, perche’ mi capita di uscire la sera a fotografare monumenti dalle mie parti, ed allora mi ero orientato su questa nx1000…Certo che c’e’ un’offerta talmente alta da fare girare la testa, ciao e grazie

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...