Samsung NX100

Samsung ha annunciato oggi una nuova Evil, cioè una fotocamera ad obiettivi intercambiabili senza specchio, che si affianca alla precedente NX10. La nuova SX100 ha una forma compatta e senza mirino elettronico. Ha un sensore da 14,6 Mpx, uno schermo di tipo AMOLED e la funzione i-function che consente di variare le impostazioni della fotocamera con gli obiettivi predisposti. Insieme alla NX100 sono stati presentati due nuovi obiettivi dotati di i-function: uno zoom 20-50 f/3,5-5,6 e uno a focale fissa 20 mm f/2,8. Sono inoltre disponibili un mirino elettronico, un flash ed un’unità GPS.

Le principali caratteristiche della NX100 sono:

– sensore CMOS da 14,6 Mpx (lo stesso della NX10)
– innesto obiettivi Samsung NX con fattore moltiplicativo 1,5
– nuova funzione i-Function per regolare le impostazioni della fotocamera usando la ghiera di messa a fuoco con gli obiettivi predisposti
– schermo AMOLED da 3′
– corpo compatto in nero o marrone
– Funzione Smart Auto per la scelta automatica delle scene (ormai non può mancare!) più controllo manuale
– sensibilità da 100 a 6400 Iso
– live view (ovviamente, non c’è mirino!) con autofocus veloce a rilevameno di contrasto
– funzione Smart Filter per applicare effetti speciali come soft, fish-eye, ecc.
– registra video HD a 1280×720 pixel con audio ?
– Mirino elettronico opzionale
– flash esterno e unità GPS opzionali
– usa chede SD/SDHC/SDXC
– usa una batteria agli ioni di litio che consente circa 420 scatti
– dimensioni 120x71x35 mm (escluse le sporgenze)
– peso circa 282 grammi

Non sono ancora noti prezzo e disponibilità.

La NX100 si inserisce nella categoria delle fotocamere compatte ad obiettivi intercambiabili senza mirino. Si pone in concorrenza quindi con la Olympus Pen e-p2 e E-PL1, la Panasonic GF1 e le Sony Nex3 e 5.
Rispetto alle Micro 4/3 Olympus e panasonic ha il vantaggio, condiviso con Sony, del sensore APS più grande. Ha inoltre un ottimo schermo visibile abbastanza bene anche alla luce (l’ho provato sulla NX10). Non ha però lo stabilizzatore incorporato come le Olympus e nemmeno il video Full HD come la Sony Nex5.
In generale vale per la NX100 quello che ho scritto per gli altri modelli di questa classe. Non sono in realtà macchine tascabili, a meno di usarle con gli obiettivi a focale fissa disponibili. Se ci si deve portare uno o due zoom e magari il mirino elettronico (se disponibile) per inquadrare in condizioni di luce forte è sempre necessaria una borsa e quini il vantaggio rispetto alle reflex diminuisce molto (si risparmia qualche centinaio di grammi), mentre gli svantaggi restano.
Possono essere utili però in certe occasioni: eventi sociali e street view, in cui una reflex ha un’apparenza troppo “professionale” e può mettere in soggezione i soggetti.

I due nuovi obiettivi presentati sono:
– 20 mm f/2,8, 6 elementi in 4 gruppi, 64×25 mm e 89 grammi
– 20-50 mm f/3,5-5,6, 9 elementi (1 asferico, 1 a bassa dispersione) in 8 gruppi, 64×40 mm e 119 grammi.

Advertisements

4 pensieri su “Samsung NX100”

  1. A sto punto la samsung non la capisco

    ritengo migliore la “vecchia” nx10 che almeno possiede flash e mirino incorporati (sebbene abbia un form factor simile alle normali regflex)

    almeno il flash e il mirino ottico non sbatachiano nella borsa accessori quando te la porti dietro ma restano sempre montati e buonanotte

    quando faranno una evil con flash e mirino incorporati dal form factor simile allora comprero’

    son curioso di vedere cosa butta fuori Nikon a riguardo…. speriamo sia una aps e non una micro 4/3…..

    Mi piace

  2. Sono un fotoamatore avanti negli anni e sono interessato ad acquistare una macchina fotografica compatta leggera ma con le caratteristiche di una reflex, sono indeciso tra l’Olimpus Pen E-PL1 e questa Sumsang NX100.Stimo molto le tue recensioni e ti sarò grato se mi consiglierai in merito, un cordiale saluto, Giustino

    Mi piace

    1. Giustino, ho potuto provare per qualche giorno la Olympus E-PL1 è mi ha fatto un’ottima impressione. L’ho portata in giro per un paio di giorni come un turista, fotografando monumenti e paesaggi urbani e mi sono trovato bene. Anche le foto sono di ottima qualitàLa Samsung l’ho provata brevemente in Photokina e mi era piaciuta anche lei, anche se non sono in grado di valutarla nell’uso quotidiano come per la E-PL1.
      Io preferirei la Olympus perchè è un po’ più piccola, ha la stabilizzazione ed il flash incorporati e una resa fotografica che per quano posso dire mi sembra migliore della Samsung.
      Una cosa indispensabile però è il mirino elettronico, veramente eccellente, il migliore fra quelli che ho provato. Per me è indispensabile perchè con lo schermo di giorno si vede poco, oltretutto portando la macchina con la cinghia al collo non si riesce a distanziarla abbastanza per vederlo chiaramente (almeno per me). Col mirino inoltre si apprezzano direttamente le correzioni all’esposizione che sono immediatamente applicate all’immagine osservata e volendo si può anche mettere a fuoco facilmente in manuale con un ingrandimento di 7x. L’unico difetto è che costa caro, circa 200 €.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...