Canon G5X e G9X

G9X BK FSLG5X FSL Flash upsCanon ha presentato oggi due nuove compatte di classe “premium”, la G5X e la G9X. Entrambe sono dotate di un sensore da 1″ (13,2×8,8 mm) BSI-CMOS, cioè retroilluminato, con 20 Mpx e di elaboratore d’immagine Digic 6, ma differiscono per il corpo macchina e l’obiettivo.
La G5X è una piccola compatta in stile reflex, dotata di mirino elettronico con 2,36 Mpx, obiettivo zoom 4x 8,8-36,8 mm (24-100 mm equivalente) f/1,8-2,8, schermo completamente orientabile e controlli tipo reflex.
La G9X è invece una compatta tascabile, senza mirino e con schermo fisso, con uno zoom 3x 10,2-30,6 mm (28-84 mm equivalente) f/2,0-4,9.
Entrambe hanno la stabilizzazione ottica su “5 assi”, uno schermo sensibile al tocco, riprendono video Full HD 1920×1080 pixel in modalità completamente automatica oppure con pieno controllo di apertura, tempi e sensibilità. Anche la messa a fuoco può essere automatica o manuale. Sono dotate di connessione Wi-Fi e NFC con la possibilità di controllo remoto e di trasferimento immagini con uno smartphone o tablet.

La G9X è una fotocamera molto compatta e veramente tascabile, più piccola della precedente G7X e quasi uguale alla S120 che però ha un sensore da 1/1,7″ ben più piccolo. Per ottenere questo risultato Canon ha adottato un obiettivo con escursione focale meno estesa di quello della G7X che ha un 4,2x 24-100 mm equivalente, e meno luminoso f/2,0-4,9  (nella scheda di specifiche fornita da Canon è scritto f/1,8-4,9, ma nelle foto si vede chiaramente f/2,0-4,9) mentre quello della G7X è un f/1,8-2,8. La differente lunghezza focale fa poca differenza, mentre la luminosità inferiore in tele si farà sentire. Purtroppo inoltre la 9X non è dotata di mirino, non disponibile nemmeno in opzione, come è anche per la G7X. Questo è un limite se si paragona la G9X, ed anche la G7X, alle sue ovvie e dirette concorrenti, le Sony RX100 II che può avere opzionalmente un mirino elettronico e la RX100 III con mirino elettronico integrato. A vantaggio della G9X c’è però lo spessore del corpo che è più ridotto di quasi 1 cm.
La G5X invece usa l’obiettivo della G7X 24-100 mm equivalente f/1,8-2,8, con evidente vantaggio per la luminosità alla focale massima, ma adotta un corpo in stile reflex, con mirino elettronico al centro e controlli e comandi nello stesso stile. E’ una scelta che rende la fotocamera più comoda e pratica nell’uso sopratutto per la presenza del mirino, ma la rende sicuramente non tascabile nel trasporto.

Le G5X e G9X saranno disponibili da novembre ad un prezzo di 810 € per la G5X e di 520 € per la G9X.

Riporto il comunicato stampa Canon.

_______________________________________________

Qualità premium e controlli per esperti: Canon PowerShot G5 X e PowerShot G9 X

13 Ottobre 2015 – Canon amplia la prestigiosa serie G di PowerShot con due nuovi modelli: PowerShot G5 X e PowerShot G9 X. Entrambi offrono una qualità d’immagine senza compromessi ed eccezionali velocità e potenza, abbinando un sensore CMOS da 1” retroilluminato da 20,2 megapixel e un processore DIGIC 6, il tutto racchiuso in corpi compatti.
PowerShot G5 X è ideale per gli appassionati che vogliono controlli in stile reflex e qualità di livello professionale, mentre PowerShot G9 X è perfetta per chi desidera liberare la creatività con una macchina fotografica tascabile premium per cogliere in modo efficacie istanti di spontaneità.
Potenza tascabile per immagini mozzafiato
Dagli ampi paesaggi ai ritratti a distanza ravvicinata, lo zoom grandangolare 4,2x da 24 millimetri ultra-luminoso (f/1,8-2,8) di PowerShot G5 X con diaframma a 9 lamelle, consente di catturare facilmente immagini sorprendenti con piacevoli sfondi sfocati. Lo zoom grandangolare 3x da 28 mm f/2-4,9 di PowerShot G9 X
• 2
permette di registrare filmati e ottenere scatti nitidi con un elevato dettaglio, persino quando si è in movimento o in condizioni di luce difficili.
Controlli intuitivi, design senza tempo
Ereditando l’iconico DNA della serie G, PowerShot G5 X permette di esplorare un più ampio numero di funzioni e impostazioni fotografiche avanzate in un corpo ergonomico e compatto. Per i fotografi più esperti, il mirino elettronico OLED ad alta risoluzione di PowerShot G5 X offre un utilizzo tipo reflex e il massimo comfort durante le riprese: ideale per i fotografi che vogliono tenere d’occhio la scena. Per fotografie d’architettura o per splendidi panorami naturali, lo schermo touchscreen ad angolazione variabile rende più facile scattare foto uniche da prospettive inusuali.
PowerShot G9 X offre tutte le funzioni necessarie per esprimere creatività e catturare momenti imprevedibili. Più sottile del 25% rispetto a PowerShot G7 X, è ancora più compatta e perfettamente adatta ai fotografi che esigono una qualità delle immagini premium quando scattano durante i viaggi. L’ampio e intuitivo display touchscreen da 3” ad alta risoluzione permette un semplice controllo creativo a sfioramento, con un facile accesso alle impostazioni e alle funzioni della fotocamera. Su entrambi i modelli, la ghiera di controllo coassiale all’obiettivo può essere personalizzata in modo rapido per gestire le varie funzioni fotografiche, tra cui l’apertura del diaframma e la velocità dell’otturatore.
Amici e familiari nel cast del prossimo film
Diventare un videomaker in erba è facile con PowerShot G5 X e PowerShot G9 X. Basta liberare la creatività con Filmato manuale e riprendere video Full HD di qualità straordinaria a 60p, con il pieno controllo di apertura, velocità dell’otturatore e ISO. Per filmati stabili mentre si corre o si cammina a passo veloce, entrambe le fotocamere sono dotate di stabilizzatore d’immagine su 5 assi Advanced Dynamic IS. Inoltre, chi desidera ancora maggiori livelli di controllo, può gestire il fuoco manuale con MF peaking, eseguire una messa a fuoco cinematografica (pull focus) con il touchscreen e personalizzare il video con il frame rate variabile.
• 3
Condividere la creatività
PowerShot G5 X e PowerShot G9 X sono caratterizzate da una serie di modalità creative avanzate e di funzioni di connettività per consentire di esprimersi al meglio: per esempio catturare sfavillanti paesaggi notturni con le scie delle stelle nella modalità Star migliorata o aggiungere filtri retrò con Creative Shot semplicemente premendo il pulsante di scatto. Il comando per lo scatto a distanza via Wi-Fi consente di accedere al pieno controllo manuale delle funzioni chiave della fotocamera da tablet o smartphone e offre la libertà di esplorare configurazioni di ripresa più creative. Wi-Fi e Dynamic NFC incorporati rendono più facile trasferire foto e filmati al dispositivo intelligente e condividerli direttamente con i social network, oltre a eseguire il back-up delle immagini sui servizi cloud come irista e Google Drive direttamente dalla fotocamera, per mettere al sicuro i ricordi più preziosi.
PowerShot G5 X e PowerShot G9 X saranno disponibili a partire da novembre ad un prezzo indicativo di €810 IVA inclusa per PowerShot G5 X e di €520 IVA inclusa per PowerShot G9 X.
PowerShot G5 X, caratteristiche fondamentali:
o Eccellente qualità d’immagine con la classica gestione da reflex, anche grazie al mirino integrato
o Condivisione istantanea delle immagini con il mondo
o Creatività, velocità e controllo da esperti
o Creazione di filmati avvincenti in formato Full HD
o Modalità creative avanzate
PowerShot G9 X, caratteristiche fondamentali:
o Fotocamera sottile e tascabile per immagini di qualità premium
o Condivisione istantanea delle immagini con il mondo
o Costruita per la spontaneità e la creatività
o Creazione di filmati avvincenti in formato Full HD
o Controllo meravigliosamente semplice
o Disponibile in nero o in argento bicolore

____________________________________________________________________

G5X FSL Flash ups

G5X FRTs

G5X BCKs

G5X Top Hotshoe BEAUTY

G5X Mode Dial BEAUTY

 

G9X BK FSL

G9X BK FRT 02

G9X BK Top BEAUTY

G9X SL FSL Flash up

G9X SL Gallery BEAUTY 02

G9X SL Gallery BEAUTY 06

G9X SL Gallery BEAUTY

 

Annunci

2 pensieri su “Canon G5X e G9X”

  1. Certo che la Canon, avrebbe dovuto usare nomi un po’ diversi per differenziare i vari tipi di fotocamere, mentre questa serie, tutte hanno nomi PowerShot G … X, e questo crea solo che confusione.
    Le caratteristiche della Canon PowerShot G5X per dire, non hanno nulla a che vedere con la Canon PowerShot G3X che è come una bridge.
    In tal caso per dire, al nome della Canon PowerShot G3X, avrebbero dovuto metterci un’altra lettera per differenziare la tipologia di macchina.
    Anche perchè, quando faranno il modello bridge successivo della Canon PowerShot G3X, come la chiameranno?
    Canon PowerShot G5X nuovamente?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...