Nikon P900

P900_BK_front_loSNikon ha presentato oggi insieme alla D7200 una nuova bridge, la Coolpix P900. La nuova fotocamera è dotata di uno zoom che stabilisce il record di escursione focale 83x con una variazione da 24 a 2000 mm equivalenti. A questo si aggiunge la funzione Dynamic Fine Zoom che raddoppia elettronicamente la lunghezza focale arrivando a 4000 mm equivalenti e consentendo, secondo Nikon, di fotografare dettagli che non si vedono ad occhio nudo. il sensore da 1/2,3″ (6,17×4,55 mm) è retroilluminato ed ha 16 Mpx. Lo stabilizzatore VR ottico a doppio rilevamento consente un guadagno di 5 stop. Lo schermo è orientabile e dispone di mirino elettronico. Riprende video Full HD ed ha un ricevitore GPS integrato e la connessione Wi-Fi.
Viene da chiedersi ogni volta che vengono presentate nuove bridge con zoom sempre più estesi verso il tele quali siano i motivi di ciò e spesso si conclude che sono di marketing, per scrivere un numero più grande sulla scatola e sulle specifiche.
In questo caso però credo che sia l’astronomia e l’esplorazione del cosmo.
Già ho avuto notizia della disperazione degli astronomi dell’ESO (European Southern Observatory) che stavano progettando il telescopio ELT (Extra Large Telescope) con specchio di 40 metri e grande come il Colosseo e capace di arrivare ai limiti dell’universo visibile, per non aver pensato loro ad una soluzione così semplice ed efficace per fotografare gli oggetti non visibili ad occhio nudo come quella presentata da Nikon.

A me personalmente da però fastidio che produttori che si immaginano seri proseguano sulla strada dell’aumento della focale e quivalente su sensori piccolissimi, con risultati qualitativamente scarsi, e del suo raddoppio ritagliando ed estrapolando il fotogramma con risultati penosi per prendere in giro i clienti inesperti che in buona fede acquistano queste fotocamere.

Ovviamente sarebbe molto più utile una riduzione della focale minima e una diminuzione dell’escursione focale aumentando contemporaneamente le dimensioni del sensore e la luminosità dell’obiettivo per migliorare la qualità d’immagine, ma così non si potrebbe vantare un record mondiale!

Mi spiace questo atteggiamento di Nikon che avrebbe fatto meglio a seguire quello che hanno fatto altri in questo settore invece di cercare record.
Riporto il comunicato stampa Nikon.

____________________________________

COOLPIX P900

PIÙ VICINI ALLA BELLEZZA DELLA NATURA

Torino, 2 marzo 2015 – Nital S.p.A. è lieta di presentare la nuova Nikon COOLPIX P900, straordinario strumento che “strizza l’occhio” ai fotografi appassionati di riprese naturalistiche e di cieli notturni in quanto dotato di un incredibile zoom ottico 83x che cattura dettagli non visibili a occhio nudo.

Il potente zoom ottico NIKKOR ha una portata che va da 24mm a 2000mm, estendibile a 4000mm con Dynamic Fine Zoom1, per avvicinarsi al mondo della natura nei minimi dettagli, sia con le immagini sia con i filmati Full HD. L’obiettivo luminoso f/2.8–f/6.5 è in grado di assicurare una cristallina definizione dell’immagine anche quando viene utilizzato alla massima estensione tele (equivalente a 2000mm nel formato 35 mm).

I tempi di risposta sono rapidi, l’AF ad alta velocità e il ritardo allo scatto ridottissimo. La ripresa a mano libera con teleobiettivo è inoltre eccezionalmente stabile, grazie al sistema VR (riduzione vibrazioni) ottico a doppio rilevamento che assicura una riduzione dell’effetto mosso molto efficace, equivalente a riprese con un tempo di posa di 5 stop più veloce2. Questo nuovo sistema VR ad alte prestazioni riduce ulteriormente le vibrazioni rilevando simultaneamente i movimenti dell’obiettivo (sensore di velocità angolare) e del sensore di immagine (dati del vettore di movimento), permettendo in tal modo un calcolo più accurato della quantità di effetto mosso e assicurando prestazioni significativamente potenziate.

È possibile riprendere soggetti in rapido movimento senza alcuna difficoltà grazie al monitor LCD (RGBW) ad angolazione variabile da 7,5 cm e 921 k punti. Il mirino elettronico integrato permette inoltre di passare con facilità da uno stile di ripresa all’altro. Inoltre, avvicinando l’occhio al mirino, il sensore di accensione e spegnimento monitor passa automaticamente dalla ripresa tramite display a quella tramite mirino elettronico.

I luoghi delle riprese sono rilevati con assoluta precisione grazie al sensore GPS/GLONASS/QZSS incorporato che acquisisce i dati di posizione con rapidità, in qualsiasi parte del mondo.

È anche possibile condividere istantaneamente immagini superbe grazie al Wi-Fi® incorporato3 e al supporto NFC4 che consente il trasferimento semplicemente mettendo a contatto la fotocamera con uno smart device4 compatibile.

Nikon ha affermato: “La COOLPIX P900 raggiunge un livello di prestazioni nuovo per la nostra gamma di fotocamere compatte: dettagli più accurati, zoom incredibilmente potente, composizione flessibile e straordinaria funzione Film accelerato. Grazie a uno zoom ottico che raggiunge 2000mm2 e alla funzione Dynamic Fine Zoom che lo estende fino a 4000mm1, è possibile riprendere anche i soggetti più lontani. La risposta ad alta velocità consente di non perdere nemmeno un istante dell’azione quando si riprendono soggetti in rapido movimento. Il sistema VR (riduzione vibrazioni) ottico a doppio rilevamento consente invece di scattare con un tempo di posa di 5 stop più veloce, assicurando dettagli nitidi anche quando si riprende a mano libera e alle più lunghe focali”.

Dettagli eccezionali, esecuzione impeccabile

Fotografare o riprendere video Full HD con uno zoom 83x, estendibile a Dynamic Fine Zoom 166x1, significa ottenere un livello di dettaglio prima impensabile, grazie anche a un sistema AF più rapido e a un ritardo allo scatto ridottissimo. Non perderete mai di vista un soggetto in rapido movimento grazie al pulsante di ripristino posizione dello zoom, posto accanto al controllo zoom, che consente di ricatturare istantaneamente il soggetto uscito dall’inquadratura re-impostando l’inquadratura con grandangolo. L’ampio monitor ad angolazione variabile da 7,5 cm e il mirino elettronico, poi, sono perfetti anche per situazioni di ripresa impegnative, mentre eccellenti riprese a mano libera di immagini e filmati Full HD (1080/60p) sono garantite dal sistema VR (riduzione vibrazioni) ottico a doppio rilevamento. Catturate filmati Full HD con audio di alta qualità grazie al microfono zoom che cambia direzione in base all’attività dello zoom.

Registrate le coordinate dei luoghi delle riprese e condividete in libertà le immagini

I dati necessari a registrare le coordinate dei luoghi delle riprese sono disponibili immediatamente, con precisione e in qualsiasi parte del mondo, grazie al sistema GPS/GLONASS/QZSS incorporato. E quando siete in viaggio potrete condividere istantaneamente le immagini, grazie al Wi-Fi® incorporato3 e al supporto NFC4, per essere sempre connessi

Riepilogo delle funzioni principali

Zoom ultra potente: catturate dettagli non visibili a occhio nudo con l’obiettivo zoom NIKKOR 83x, estendibile a Dynamic Fine Zoom 166x1.

Sistema VR (riduzione vibrazioni) ottico a doppio rilevamento, 5 stop: la ripresa con teleobiettivo a mano libera è stabile perché il sistema VR rileva il movimento, riducendo l’effetto delle vibrazioni.

Sensore di immagine CMOS da 16 MP retroilluminato: per ottenere con facilità immagini nitide e ricche di dettagli, anche di notte. Le prestazioni saranno eccezionali.

Supporto di GPS/GLONASS/QZSS con funzione POI: informazioni rapide e dettagliate sulla posizione durante le riprese, grazie ai sistemi satellitari internazionali GPS/GLONASS/QZSS che monitorano il vostro itinerario.

Wi-Fi® incorporato e supporto NFC: condividete le immagini dovunque vi troviate premendo il pulsante Wi-Fi®3 o toccando la fotocamera compatibile con NFC4 con uno smart device4.

Risposta evoluta ad alta velocità: non perderete mai il momento decisivo grazie a un AF più rapido e a un ritardo allo scatto ridottissimo (circa 0,12 secondi con impostazione grandangolo).

Ampio monitor LCD ad angolazione variabile: esplorate le flessibili opzioni di inquadratura con il monitor ad angolazione variabile (RGBW) da 7,5 cm, 921 k punti e tecnologia Clear Color.

Filmati Full HD: filmati (1080/60p) eccezionalmente fluidi con audio di alta qualità, grazie al microfono che cambia direzione in base allo zoom.

Film accelerato: è possibile creare un filmato con una sequenza di immagini catturate a intervalli regolari di 10 secondi.

Microfono zoom: realizzate filmati Full HD dal suono direzionale di alta qualità grazie al microfono zoom, che cambia direzione in base all’attività dello zoom.

Lente in vetro Super ED: lo zoom ultra potente è sempre compatto e riduce gli effetti di aberrazione cromatica.

Modo Birdwatching e modo Luna: riprendere soggetti quali la luna e gli uccelli è facile selezionando le opportune impostazioni in Selezione scene auto.

Ampio angolo di visione: riprendente da punti di vista insoliti con facilità utilizzando il monitor LCD ad ampio angolo di visione. È possibile riprendere da angoli alti e bassi.

Pulsante funzione (Fn) personalizzabile: possibilità di assegnare al Pulsante Fn le funzioni più utilizzate per modificare rapidamente le impostazioni con un semplice tocco.

Ghiera di selezione modo: facile accesso alle impostazioni chiave, quali l’esposizione manuale (P/S/A/M), utilizzando la ghiera di selezione modo, azionabile agevolmente con una sola mano.

Scelta soggetto AF: foto sempre nitide con Scelta soggetto AF che individua velocemente e con precisione il soggetto garantendo una perfetta messa a fuoco automatica.

COOLPIX Picture Control: gestire l’aspetto delle foto è facile con le opzioni Picture Control.

Mirino elettronico incorporato: avvicinando l’occhio al mirino, il sensore di accensione e spegnimento monitor passa automaticamente dalla ripresa tramite display a quella tramite mirino elettronico..

Pulsante ripristina posizione zoom: Grazie al pulsante dedicato posto vicino al controllo zoom, è possibile reimpostare immediatamente la messa a fuoco con grandangolo e catturare un soggetto uscito temporaneamente fuori campo nelle riprese con super teleobiettivo.

Controllo zoom laterale: grazie al controllo zoom laterale potete azionare lo zoom con la mano sinistra, evitando movimenti della fotocamera per la massima stabilità delle riprese.

Batteria di lunga durata: scattate e registrate video Full HD più a lungo con la batteria a risparmio energetico potenziata.

Compensazione flash: le esposizioni sono perfettamente illuminate grazie alla compensazione del flash (da -2 EV a +2 EV).

19 modi scena: la fotocamera può suggerire le impostazioni migliori per la situazione di ripresa. È sufficiente scegliere la scena che meglio si adatta al soggetto.

EXPEED C2: il potente processore di elaborazione delle immagini Nikon garantisce eccezionale qualità delle immagini, funzionamento ad alta velocità e prestazioni ad alta sensibilità.

NIKON IMAGE SPACE: 20 GB di spazio di archiviazione cloud online gratuito, con il sito di archiviazione e condivisione delle immagini di Nikon, http://www.nikonimagespace.com.

 

Note

1L’ingrandimento di Dynamic Fine Zoom viene calcolato dalla posizione massima di grandangolo dello zoom ottico.

2In base allo standard CIPA, misurato a circa 350 mm (equivalente al formato 35 mm).

3Richiede l’installazione dell’applicazione “Wireless Mobile Utility” di Nikon (compatibile con iOS e AndroidTM) sullo smart device.

4NFC (Near Field Communication) funziona con smartphone e tablet AndroidTM (Android 4.0 o versione successiva) compatibili. Richiede l’installazione dell’applicazione “Wireless Mobile Utility” di Nikon e l’impostazione del trasferimento delle immagini prima dell’uso.

___________________________________________________________________________

P900_BK_front34l_lo_wS

P900_BK_front34r_lo_tS

P900_BK_Hero_shotS

P900_BK_LCD_1S

P900_BK_LCD_3S

Annunci

17 pensieri su “Nikon P900”

  1. Io non sono affatto infastidito da questo nuovo record, l’ottica sembra bella voluminosa, non è scontato che le immagini prodotte siano qualitativamente peggiori di altre del passato, e forse possono essere anche accettabili per alcuni usi.
    Non si è obbligati ad usare costantemente tutta l’escursione focale, e questa nuova evoluzione potrebbe dare risultati anche migliori delle precedenti fino ad 800 … 1000mm.
    Consideriamo il resto in più, quasi in omaggio per usi più limitati o per giocarci, o per fare esperimenti, e magari per essere stimolati a cercare poi di ottenere migliori risultati … acquistando un telescopio!

    Infine non si è obbligati ad acquistarla, ognuno è libero di ragionarci e fare le sue scelte per divertimento o per passione, osservando quello che c’è nel mercato, cum grano salis.

    Mi piace

  2. Bravo Francesco condivido pienamente quello che ai scritto
    una volta si conservava gelosamente un corpo macchina ,ora dopo 6 mesi è un ferro vecchio…ma tutto questo è causa nostra

    Mi piace

  3. Che cosa inutile questa macchinetta!
    Ma perchè nessuno vuole fare come ha fatto la Panasonic con la fz 1000, quindi usare sensori più grandi e meno zoom ?
    No, niente!
    E magari la prossima volta, un 100x per di zoom, vedrai!
    Questo è quello che bisogna fare, purtroppo!
    Migliorare il sensore, però no!

    Mi piace

  4. Anch’io non sono d’accordo con la scelta di Nikon…… estrema, mi sembra ridicola, però sicuramente nel mercato farà guadagnare…….. per dire ” io ce l’ho più lungo…. ” ah, ah, ah,…scherzo eh !
    ,-)

    Mi piace

    1. Stefano,
      il prezzo dovrebbe essere sui 700 €. Su Newpixel24.com la offrono a 679 €. Non so se e quando la proverò perchè non mi piacciono molto queste bridge con zoom spropositati e quasi inusabili e anche poichè Nikon mi può mandare poche fotocamere preferisco dare la priorità a modelli più interessanti. Comunque non è assolutamente paragonabile alla Sony RX10 che ha una qualità d’immagine assolutamente superiore per il sensore più grande e per lo zoom più sensato 28-200 equivalente f/2,8.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  5. mi dedico nel tempo libero a fotografare animali selvatici, uccelli, volpi, e quantaltro, non potete immaginare la difficolta per l’avvicinamento, quindi una macchina che permetta la foto da grande distanza è senza dubbio di estrema utilita,anche se la qualita non è paragonabile a una reflex, ma la sodisfazione per la cattura compensa la qualita.

    Mi piace

    1. Enrico,
      è vero nell’ipotesi, molto dubbia, che riesca a mettere a fuoco ed a scattare prima che l’animale, volpe, uccello, ecc. si sia scocciatodi posare e se ne sia andato per i fatti suoi.
      Non è solo un problema di qualità d’immagine: il limite delle bridge è che sono LENTE nella messa a fuoco, specie in condizioni di scarsa luce, e nello scatto. Fra la pressione sul pulsante e lo scatto passa spesso un secondo, qualche volta due, un tempo interminabile per il tipo di foto che vuoi fare.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  6. scatta, scatta , come no ! ha un efficiente AF svelto e sveglio ! gia’ con la piu’ piccola sorella P 510 ottenevo risultati ottimi per quanto riguarda le foto naturalistiche , in viaggio e’ la migliore la D 2700 la tengo a casa che e’ meglio .

    Mi piace

  7. Io la sto usando e, senza illusioni di poter risparmiare qualche decina di migliaia di euro per prestazioni simili su reflex, vi posso dire che è una macchina divertente. Fotografo a mano libera a 83x o 2000mm come meglio si voglia dire a 1600 ISO e vi garantisco che le foto sono più che accettabili chiaramente senza illusioni ma comunque accettabili e piacevoli. Ai professionisti lasciamo l’attrezzatura da migliaia di euro.
    Essendo comunque un fotografo si dilettante ma con esperienza oramai trentennale alle spalle e fotografando sport come l’atletica leggera al chiuso con la mia 750 nikon con tutte le difficoltà che questo comporta e cioè tempi da 1/1000 e aperture da max f2:8 vi assicuro che con la p900 ho fatto scatti a 1/30 e 2000mm impensabili con la mia attrezzatura reflex semiprofessionale. In conclusione onore a Nikon e a questo gioiellino. Dimenticavo di dire che ho posseduto anche la canon hs 60 sx ma non ci sono paragoni, nettamente superiore la p900 anche se priva del formato RAW.

    Mi piace

  8. La uso da pochi giorni…comprata per avere una fotocamera da portare in giro più facilmente e posso dire che a mio parere non è male…!!! Premetto che da dieci anni sono un fotografo amatoriale e posseggo due reflex con 18/55 e 55/300. Ho fatto alcune prove e mi ritengo soddisfatto dei risultati.

    Mi piace

    1. Sono un nuovo utilizzatore della P900 e devo dire che per un uso corrente (la uso per la mia attività professionale tecnica) è comodissima, di facile utilizzo e, non utilizzando al massimo la zummata, permette in pochi secondi di cogliere particolari interessanti senza fare contorsione o spostamenti ripetuti e defatiganti.
      Potete suggerirmi un sito valido per scaricare il manuale d’uso esteso, non quello della guida rapida già in dotazione? Ciò perché dal sito Ufficiale non mi è stato possibile farlo.
      Grazie e saluti a tutti voi.
      Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...