Canon 650D

Canon ha presentato oggi una nuova reflex, la 650D, con un nuovo sensore da 18 Mpx che consente di realizzare un autofocus ibrido, sia a rilevamento di fase che di contrasto, per una più veloce messa a fuoco in live view e durante le riprese video. L’autofocus inoltre ora dispone di 9 punti AF a croce, come la 60D e di una raffica fino a 5 fg/s. Riprende video Full HD a 1820×1080 pixel con audio stereo. lo schermo orientabile è del tipo touch screenOltre alla reflex Canon ha presentato due nuovi obiettivi con un motore silenzioso per le riprese video, un 18-135 STM IS e un 40/2,8 STM.

Le principali caratteristiche della Canon 650D sono:

– nuovo sensore di formato APS-C CMOS da 18 Mpx
– nuovo sistema autofocus ibrido sul sensore che combina il rilevamento di fase con quello di contrasto per ridurre i tempi di messa a fuoco in modalità live view e durante le registrazioni video. Inoltre è presente il sistema a rilevamento di fase con 9 punti AF a croce. La macchina usa, il live view o video, il sistema a rilevamento di fase quando il soggetto è al centro dell’inquadratura e quello a rilevamento di contrasto se è al di fuori.
– elaboratore d’immagine Digic 5
-schermo orientabile da 3″ e 1.040.000 pixel di tipo touch screen per messa a fuoco, scatto, ingrandimento dell’immagine, visualizzazione e scorrimento delle foto
– mirino reflex ottico con copertura del 95 % eingrandimento 0,85x (reale 0,57x)
– sensibilità Iso da 100 a 12.800 Iso estendibile fino a 25.600
– disponibilità di numerose scene e della modalità Scene Intelligent Auto Mode
– nuove funzioni quali le hand-held night scene, HDR backlight, and multi-shot noise reduction, più numerosi filtri creativi
– velocità di raffica di 5 fg/s
– controllo di flash esterni senza fili
– registrazionevideo Full HD a 1920×1080 pixel e 24, 25 e 30 fg/s con audio stereo, autofocus continuo e possibilità di controllo manuale
– usa schede SD/SDHC/SDXC anche di tipo UHS-I
– batteria agli ioni di litio per 440 scatti
– dimensioni 133x100x79
– peso 575 grammi

Dovrebbe essere disponibile a fine giugno con un prezzo, in USA, di 849 $ solo corpo, 949 con lo zoom 18-55 e 1199 con lo zoom 18-135 STM IS.

I due nuovi obiettivi sono dotati di un motore di messa a fuoco passo-passo (stepper) per una messa a fuoco silenziosa durante le riprese video.

Canon EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS STM

– focale versatile da 18-135 mm: perfetto per la fotografia in viaggio.
– Messa a fuoco STM silenziosa e fluida durante le riprese con le fotocamere compatibili.
– Stabilizzatore d’immagine dinamico per riprese video fluide.
– Messa a fuoco automatica rapida con modalità manuale permanente.
– Distanza minima di messa a fuoco di 0,39 m
– dimensioni 77×96 mm
– peso 480 grammi

Costerà 549 $ in USA
Canon EF 40mm f/2.8 STM

– Design sottile e portatile
– Messa a fuoco STM silenziosa e fluida durante le riprese con le fotocamere compatibili
– Apertura veloce fino a f/2,8 per scatti nitidi con poca luce
– Distanza minima di messa a fuoco fino a 0,3 m
– Messa a fuoco automatica silenziosa e rapida per risultati nitidissimi
– Massima qualità dell’immagine nell’intera area dell’inquadratura
– dimensioni 68×27 mm
– peso 130 grammi

Costerà 199 $ in USA.

La nuova reflex Canon è un progresso rispetto alla 600D per il nuovo sistema di messa a fuoco che, se funzionerà bene, risolverà i problemi di messa a fuoco che le reflex hanno in live view e col video e insieme ai nuovi obiettivi costituirà un ottimo sistema per riprese foto e video di alta qualità. In queste situazioni lo schermo touch screen sarà sicuramente utile.
Con queste novità Canon ha tutti gli elementi necessari per produrre anche una mirrorless: quando ne vedremo una?

Riporto di seguito il comunicato stampa Canon.
___________________________________________

EOS entry-level di alta qualità. La fotocamera ideale per gli aspiranti fotografi.
Qualità delle immagini avanzata
Cattura ogni minimo dettaglio con la risoluzione da 18 megapixel e ammira le tonalità omogenee e i colori precisi grazie all’elaborazione delle immagini DIGIC 5 a 14 bit. EOS 650D produce file abbastanza grandi da poter essere stampati in dimensioni grandi o ritagliati per composizioni alternative senza compromessi sulla qualità.

Dai vita a filmati in Full HD
Crea filmati di qualità eccellente con risoluzione da 1080p, usufruendo del livello di controllo automatico o manuale più adatto a te. Messa a fuoco automatica durante la ripresa di filmati e microfono integrato per una registrazione di audio stereo di alta qualità.

Tieni il ritmo delle azioni più veloci
Rileva con la massima precisione gli oggetti in movimento nell’intera area dell’inquadratura grazie a un sistema di messa a fuoco automatica con nove punti AF a croce. Con lo scatto continuo a 5 fps per raffiche fino a 22 fotogrammi non ti perderai mai l’istante decisivo.

Esplora nuovi punti di vista
EOS 650D ha un touch screen LCD II Clear View orientabile da 7,7 cm (3″), rapporto 3:2, inclinabile con rotazione di 270°. Questo consente di creare video e foto da punti di vista alternativi, come ad esempio dall’alto di una folla o al livello dei fianchi.

Comandi touch screen
Usufruisci dell’accesso alternativo ai comandi di EOS 650D attraverso un touch screen LCD II Clear View orientabile. Scatta e metti a fuoco con un solo tocco e scorri le dita sullo schermo quando rivedi le immagini.

Prestazioni in situazioni di scarsa illuminazione
EOS 650D è in grado di catturare immagini in una gamma di sensibilità ISO da 100 a 12.800 (espandibile a ISO 25.600), rendendo possibili riprese a mano in condizioni di scarsa illuminazione senza l’uso del flash.

Trasmettitore Speedlite integrato
Esplora le creative opzioni di illuminazione posizionando i flash Canon Speedlite esternamente alla fotocamera e controllandoli tramite il trasmettitore Speedlite integrato di EOS 650D.

Scene Intelligent Auto
La tecnologia Scene Intelligent Auto di Canon analizza ogni scena e stabilisce automaticamente la combinazione di impostazioni della fotocamera più appropriata.

Risultati eccellenti in condizioni difficili
Il controllo della retroilluminazione HDR cattura tre diverse esposizioni e le combina in una sola, conservando così i dettagli di luce e ombra. La modalità di ripresa serale a mani libere di EOS 650D cattura immagini multiple con velocità dell’otturatore elevate e le unisce per dare vita a un risultato privo di effetto mosso.

________________________________

Advertisements

15 pensieri su “Canon 650D”

  1. Bello ed economico il pancake, ma rimango perplesso per i 40mm….. Mi sfugge la logica di tale focale. Tra un normale e uno street su FF e su Aps-c ???? un 64mm ?? ..boohh

    Mi piace

    1. 40 mm è ottimo come obiettivo street per il FF (per niente le mirrorless hanno i pancake 20mm che corrispondono ad un 40mm). Per l’APSC no (diventando dome dici tu un 64mm). Forse è un primo “esercizio” di canon su questo tipo di ottiche che ritengo non siano di difficile progettazione (rispetto agli zoom).
      Staremo a vedere
      Ciao Andrea

      Mi piace

  2. Ciao francesco,
    Possiedo una canon 600d e mi sarebbe piaciuto comprare la futura 70d perchè alterno spesso foto e video e l assenza dell af continuo sulla attuale macchina mi disturba. Mi chiedevo se potevo limitarmi a comprare solo il corpo e mantenere l obiettivo usm o se dovrei convertirlo forzatamente al stm. Forse è prematuro parlarne?
    Saluti

    Mi piace

  3. Ciao Francesco, sono capitata sul tuo blog cercando informazioni sulle varie Nikon e Canon … che strano. Non capisco molto di foto digitali e di molte sigle di cui scrivi, ma volevo chiederti consiglio per una buona macchina per foto sportiva (sci).
    Io ho iniziato a fotografare con una Rolleiflex (sono passati parecchi anni da allora), per poi acquistare quella che è rimasta la mia preferita di sempre, forse perché mi fu rubata, la Canon F1, da allora sono stata a digiuno per alcuni anni poi ho preso una Canon EOS 50E, che ho tuttora ma non utilizzo più, e due compatte digitali, una Nikon Pixar (di 10 anni fa), anche questa inutilizzata da anni, e una Canon (non ricordo il modello), che utilizzavo, ma non mi piaceva per la lentezza dello scatto e che mi è stata rubata di recente, quindi sono ridotta a fotografare col telefono.
    Insomma ora sono decisa a riprendere una buona macchina, e non capendo nulla del mondo delle digitali, vorrei avere dei consigli appunto per foto sportive (in particolare di sci), sia corpo che obiettivi, fascia di prezzo, diciamo 800-1000. Grazie.

    Mi piace

    1. Elena,
      per fare foto sportive, in particolare di sci sport nel quale gli atleti si muovono a forte velocità, è indispensabile una reflex e un buon teleobiettivo.
      Per rientrare, o almeno non sforare di troppo il tuo preventivo, potresti prendere una Canon 60D che attualmente viene offerta in kit a poco meno di 1100 € con due obiettivi, uno zoom 18-55 IS (stabilizzato) per foto generica ed un’altro 55-250 IS (stabilizzato) che potrebbe andare bene per le foto sportive di sci. La 60D ha un autofocus sufficientemente rapido ed anche una velocità di raffica di 5,5 fg/s prolungata per almeno 10 secondi, cosa utile per riprendere gli atleti. La sua qualità d’immagine è ottima ed il mirino e la costruzione altrettanto.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  4. Grazie per la prontezza della risposta. Andrò a vedere la Canon 60D, per il budget, ho qualche mese di tempo per risparmiare prima che inizi la stagione.
    Ciao, Elena

    Mi piace

  5. Ciao Francesco,
    molto bello il tuo sito, veramente interessante e chiaro.
    Posso chiederti un consiglio? Mi interesserebbere la 650D come primo acquisto, per fare foto sportive (basket, quindi palestre anche con illuminazione non ottimale e movimenti rapidi) e fotoritratti.
    Secondo te può essere un buon acquisto? Visto che la qualità delle foto dipende tantissimo da quella delle lenti, che obiettivi mi consigli?
    Grazie
    Carlo, Casale M.

    Mi piace

    1. Carlo,
      la Canon 650D è una reflex di medio livello con un autofocus abbastanza veloce anche se con soli 9 punti AF. La sua velocità di raffica è abbastanza buona, 5 fg/s. Può andare bene per le foto sportive, anche se non è specializzata in questo, e sicuramente bene per i ritratti. La reflex più adatta per foto sportiva fra le APS di Canon però sarebbe la 7D, con un’autofocus a 19 punti più veloce e 19 punti AF, ma costa molto di più.
      Siccome per questo tipo di foto è fondamentale l’obiettivo è meglio spendere di più per questo. Per fotografare in condizioni di poca luce con tempi di scatto veloci, adatti a congelare il movimento degli atleti, è necessario un obiettivo tele zoom di buona luminosità. la stabilizzazione non è necessaria proprio perchè per il tipo di foto si dovranno usare tempi rapidi che garantiranno l’assenza di mosso per le vibrazioni ed i movimenti della macchina.
      Le scelte possibili sono due: Canon 70-200/2,8 L USM a circa 1250 €, oppure Tamron SP AF70-200mm f/2.8 SP DI LD (IF) Macro a circa 650 €. Sono entrambi ottimi, con leggera prevalenza del Canon, ma si tratta di una differenza minima, difficilmente riscontrabile in pratica, per cui ti consiglio di prendere il Tamron.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

      1. Grazie Francesco per la tua risposta, incredibilmente chiara e completa. Devo proprio farti i complimenti perchè è difficile trovare competenza e risposte chiare ed accessibili a tutti, non solo ai super espertoni. Ti farò buona pubblicità.
        Se posso chiederti un’ulteriore cortesia, fra la 650D e la NIKON D7000 cosa mi consiglieresti di acquistare? Come ottiche Nikon (o compatibili) hai qualche suggerimento (ritratti + basket)?
        Grazie ancora, intanto vado a rompere il porcellino!
        Carlo

        Mi piace

  6. Ciao Francesco, io ho una canon 60D e sono un appassionato di video.
    Gli obiettivi Canon EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS STM e quello da 40 mm STM , per i video sono compatibili anche per la 60D?
    Da qualche parte ho letto, che la messa a fuoco STM è compatibile solo con la 650d per i video. E’ vero? Se cosi fosse, con un costo non troppo elevato, quale obiettivo mi consigli per i video?
    Grazie

    Mi piace

    1. Pasquale,
      l’obiettivo Canon EF-S 18-135mm f/3.5-5.6 IS STM è compatibile con tutte le reflex Canon APS-C, l’EF 40 mm F/2,8 STM è compatibile con tutte le reflex Canon, APS-C e fullframe. Il motore STM funziona in AF con tutte le reflex con cui gli obiettivi sono compatibili. I motori STM rendono la messa a fuoco più progressiva e silenziosa e per questo sono indicati per le riprese video. La messa a fuoco sarà più o meno veloce in funzione delle capacità dell’autofocus del corpo macchina. Per i video la 650D ha un autofocus che è in grado di funzionare con il metodo a rilevamento di fase anche usando direttamente il sensore e per questo è in vantaggio sulle altre Canon per la messa a fuoco in video ed è più indicata per questa applicazione insieme agli obiettivi STM. Questo però non vuol dire che gli obiettivi STM siano compatibili solo con la 650D.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  7. premetto che non mi interessa una fotocamera per i video (posssiedo una videocamera) quale delle due potresti consigliarmi tra canon 600D e canon 650D

    Mi piace

    1. Marisa,
      la 650D è migliore della 600D anche per le foto per l’elaboratore d’immagine Digic 5, superiore al Digic 4 della 600D, che consente una qualità d’immagine leggermente migliore. Costa anche un po’ di più, quindi decidi in base anche a quanto vuoi spendere.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...