DXOMark misura Panasonic

dxomarkjpgDXOMark, il sito di DXO che offre un servizio gratuito per la valutazione della qualità dei sensri delle fotocamere digitali ha pubblicato le misure relative alle più interessanti fotocamere Panasonic.
In particolare sono state misurate la nuova Lumix DMC-G1 in formato Micro FourThirds e le DMC-FZ28 e DMC-LX3.
Paragonando le misure di qualità della G1 a confronto con altre reflex in formato FourThirds e APS si può vedere che la G1 si comporta abbastanza bene in relazione alle fotocamere del formato 4/3. Infatti le sue misure di rumore, gamma dinamica, gamma tonale e sensibilità ai colori sono molto vicine a quelle della semiprofessionale Olympus E3. Invece se si confronta la G1 ed anche la E3 con la migliore fotocamera APS misurata, la Nikon D90, si vede che c’è una differenza sensibile fra le fotocamere 4/3 e le migliori APS, in particolare per la gamma dinamica ed il rumore.
Guardando poi le misure relative alla FZ28 e alla LX3, abbastanza vicine fra loro, e confrontandole con quelle delle reflex o della G1 ci sipuò rendere perfettamente conto del perchè per fare foto con buona qualità d’immagine è necessario usare una fotocamera reflex. Questo non significa che non si possano fare belle foto anche con una compatta, ma accettando tutte le sue limitazioni e limitandosi ad usarla solo alle basse sensibilità.
Il sito è raggiungibile dal link DXOMark

2 pensieri riguardo “DXOMark misura Panasonic”

  1. Interessante l’argomento, io speravo, non dico che pensavo, che la 4/3 potesse essere molto vicina alla qualità di una APS, stante il fatto che come reportagista quale sono, una maggior leggerezza di macchina e obiettivi potesse venirmi incontro.
    Purtroppo al momento ritengo che l’APS sia il miglior compromesso, forse un aiuto lo potrebbe portare il 4/3 aplicato ad una telemetrica o nò ?
    Saluti e complimenti per la competenza e per la disponibilità a passare queste interessnti notizie.
    fabargello

    "Mi piace"

    1. Grazie per l’apprezzamento e i complimenti.
      Purtroppo il problema delle fotocamere 4/3 è la dimensione del sensore, troppo piccola, e che quindi lo penalizza per la qualità di immagine soprattutto nei confronti delle fulframe. In confronto alle APS le reflex Olympus se la cavano discretamente anche se non raggiungono le migliori. Altro problema sono le dimensioni del mirino, molto piccolo. Ho comunque ottenuto discreti risultati provando la E3 che però è ingombrante e pesante come una APS. Un vantaggio per ingombri e peso c’è per gli obiettivi tele.
      La speranza è che con il Micro 4/3 riescano a realizzare delle compatte, anche a obiettivi intercambiabili, di qualità paragonabile alle reflex.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.