Canon 5D III : nuove foto

Ho già presentato, in precedenti articoli, la 5D Mk III e ne ho anche pubblicato una breve impressione. Da quel momento non mi è stato ancora possibile pubblicare un test completo e l’unica occasione dove ho potuto scattare qualche nuova foto è stata la Photokina. In questa occasione presso lo stand Canon c’era un po’ più di luce di quella scarsissima al Photoshow alla sua prima presentazione. Ho quindi potuto scattare un po’ di foto in condizioni migliori di quelle incontrate in precedenza e le pubblico perchè evidenziano meglio le caratteristiche di questa ottima reflex, sperando che Canon finalmente si decida a mandarmene una per un test completo.

Le prime impressioni sono pubblicate nell’articolo “Canon 5D III: impressioni“.

La 5D III è molto simile esteriormente alla precedente II, ma ne migliora notevolmente alcune caratteristiche, riprendendole dall’ammiraglia 1DX. in particolare per l’autofocus e la modalità video. La 5D III ha un sensore con quasi gli stessi pixel della precedente, 22 invece che 21, e un corpo professionale in lega di magnesio, tropicalizzato e protetto contro polvere ed acqua. Il sensore fullframe da 22 Mpx garantisce elevate prestazioni in condizioni di scarsa luminosità grazie alle microlenti gapless, come nella 7D, con sensibilità nominale fino a 25.600 Iso, espandibile fino a 102.400. Inoltre i suoi canali di lettura passano da 4 ad 8 consentendo insieme al processore d’immagine Digic 5+ di arrivare ad una raffica di 6 fg/s per 18 raw o 16.000 jpeg.
L’autofocus è nuovo, lo stesso dalla 1DX con area estesa e 61 punti AF, di cui 41 a croce e 5 a doppia croce. Il sitema esposimetrico è a 63 zone ed adotta la metodologia di misurazione Canon iFCL che si collega alla lettura dei punti AF. Il processore Digic 5+ è dotato di un convertitore A/D a 14 bit ed è in grado di effettuare la correzione delle aberrazioni e della vignettatura, oltre che la riduzione del rumore alle alte sensibilità.
E’ possibile riprendere video Full HD con a 30, 25 e 24 fg/ il pieno controllo di esposizione e messa a fuoco.
La 5D III dispone ora di alloggiamenti per una scheda CF e una SD.
L’otturatore è progettato per una durata di 150.000 scatti.

e caratteristiche principali della Canon 5D III si possono riassumere in:

– sensore fullframe CMOS da 22,3 Mpx
– elaboratore d’immagine Digic 5+ con elaborazione a 14 bit
– sensibilità Iso da 100 a 25.600 estensibile a 50 e 102.400
– autofocus come nella 1D X con 61 punti AF di cui 41 a croce
– mirino con copertura del 100 %
– schermo da 3,2” con 1.040.000 pixel
– sistema di misurazione dell’esposizione iFCL con 63 zone e con modalità valutativa, a prevalenza centrale, parziale e spot
– otturatore con tempi da 30 secondi a 1/8000 di secondo collaudato per 150.000 scatti
– modalità di scatto silenziosa e con vibrazioni ridotte
– velocità di raffica di 6 fg/s
– liveview
– modalità di esposizione HDR
– possibilità di esposizioni multiple
– ripresa video Full HD con sensibilità da 100 a 12.800 Iso estendibile a 25.600 a 1920×1080 pixel e 29.97, 25, 23.976 fg/s
– corpo in metallo protetto da infiltrazioni di polvere ed acqua
– doppio alloggiamento per schede Compact Flash e SD
– dimensioni 152x116x76 mm
– peso 950 grammi

Il prezzo attuale è di circa 3.000 € solo corpo.

Le foto pubblicate sono state scattate con un obiettivo Canon 24-70 mm f/2,8 L USM II, salvate in raw e convertite con Canon DPP, escludendo la riduzione di rumore e le altre impostazioni di default.
Le foto fino a 800 Iso sono molto dettagliate e senza nessuna traccia di rumore. A 1600 Iso il dettaglio rimane eccellente, ma nelle zone in ombra compare qualche traccia di rumore; questo aumenta un po’ a 3200 Iso, ma rimane confinato nelle zone più scure, mentre la definizione rimane ottima. A 6400 Iso il rumore ormai compare in tutta la foto, seppure abbastanza ridotto e non troppo fastidioso, la definizione ed il dettaglio sono ancora buoni. Arrivando a 12800 Iso il rumore comincia ad essere eccessivo e sopratutto assume le forma di “aghetti”, molto fastidiosa, che genera Canon Digital Photo Professional (DPP). A 25600 Iso la foto è completamente invasa dal rumore, anche se il dettaglio non scompare del tutto e rimane buono.

Annunci

3 pensieri riguardo “Canon 5D III : nuove foto”

    1. Tobia,
      spero presto, ma non è facile trovare un tema grafico che vada bene e risponda sia alle esigenze di visibilità e di lettura ottimali, sia a quelle estetiche e di colore secondo le mie preferenze.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...