Pentax K-01: test

La K-01 è il secondo modello mirrorless di Pentax. il primo, la Q , è una supercompatta con un sensore da 1/2,3″ ed obiettivi intercambiabili. La K-01 è all’opposto una APS con un sensore uguale a quello della reflex K-5 ed un innesto obiettivi a baionetta Pentax K.
La sua estetica è molto particolare: tracciata da un famoso designer, Marc Newson, ha un aspetto inusuale per una fotocamera di una certa classe. L’impressione più comune è che assomigli ad una fotocamera giocattolo. La sua estetica insomma o la si ama o la si odia, non ci sono vie di mezzo.
Andando oltre il suo aspetto la K-01 è una fotocamera molto ben costruita e con ottime caratteristiche. In primo luogo vanta un sensore APS da 16 Mpx parente stretto, se non uguale, a quallo della reflex K-5 che, insieme alla Nikon D7000, ha la migliore qualità d’immagine fra le fotocamere APS. Usa poi l’innesto obiettivi Pentax K: questo le consente di poter montare, senza adattatori, tutti gli obiettivi K, dagli autofocus di ultima generazione ai manuali di 40 anni fa. L’aspetto negativo di questa scelta è che il corpo della K-01 è abbastanza spesso perchè deve mantenere fra innesto obiettivo e sensore la stessa distanza che è prevista per le reflex Pentax. Questo spazio però resta vuoto in quanto non c’è nessuno specchio. In compenso l’obiettivo con cui è fornita in kit, un pancake 40 mm f/2,8, è veramente sottilissimo e sporge nemmeno di un centimetro dal corpo. Globalmente quindi l’ingombro in lunghezza (secondo l’asse dell’obiettivo) della K-01 non supera quello delle altre mrirrorless con un obiettivo analogo.
La K-01 è però molto valida tecnicamente. Il suo corpo è costruito in solido metallo. Il sensore come detto è un CMOS in formato APS da 16 Mpx. Lo schermo è da 3? con 921.000 pixel. La stabilizzazione è sul sensore, come in tutte le Pentax, e questo consente di stabilizzare qualsiasi obiettivo montato. L’autofocus, a rilevamento di contrasto ha 81 punti AF con scelta manuale o automatica. L’esposizione oltre ai classici programmi e priorità dispone delle funzioni Hyper Program che consente di passare rapidamente da una priorità all’esposizione programmata e Hyper Manual che consente, in manuale, di impostare una regolazione di base rilevata dalla macchina sulla quale poter agire per modificarla. La raffica può arrivare fino a 6 fg/s in jpeg, ma in raw si ferma ad 1. La ripresa video è Full HD 1920×1080 pixel e 30 fg/s con audio stereo, ma il microfono è mono e c’è una presa per microfono esterno stereo. Il formato di registrazione è Mpeg4 o H.264.
La K-01 costa circa 650-700 € e si pone in concorrenza con le mirrorless di classe media come la Olympus PEN E-PL3, le Panasonic GF5 e GX1, la Samsung NX210 e la Sony NEX 5n, ma anche con le reflex Canon 600D e 650D e Nikon D3200 e D5100.

Le caratteristiche principali della K-01 sono:

corpo, disegnato dallo stilista Marc Newson, in lega di alluminio disponibile in vari colori
– innesto obiettivi compatibile con il Pentax K, usa gli attuali obiettivi Pentax per reflex APS
– sensore CMOS di formato APS da 16 Mpx, con la possibilità di riprendere in diversi formati
– schermo da 3? con 920.000 pixel
– stabilizzatore d’immagine integrato nel sensore
– sistema di riduzione della polvere
– velocità di raffica di 6 fg/s
– tempi di scatto da 30 sec a 1/4000 di sec
– modaalità di scatto P, Av,Tv, e manuale, con filtri creativi
– gamma di sensibilità da 100 a 25.600 Iso
– funzione Focus peaking di ausilio alla messa a fuoco manuale per una focalizzazione critica
– funzione HDR integrata per combinare più scatti in una foto ad alta dinamica
– ripresa video Full HD 1080p (1920×1080 pixel) a 30 fg/s con compressione H264 o 720p (1280×720 pixel) a 60 fg/s
– flasch integrato
– salva sia in jpeg che in raw DNG
– possibilità di aggiungere un ricevitore GPS
– usa schede di memoria SD/SDHC/SDXC
– usa una batteria agli ioni di litio D-LI90 per 500 scatti o in opzione può avere un adattatore per batterie AA
– dimensioni 122x79x58 mm
– peso 561 grammi

Di serie è fornita con l’obiettivo “pancake” Pentax DA 40 mm f/2,8  o con il 18-55 ad un prezzo  di 790 €. Il solo corpo costa 720 €.

_________________________________________

Descrizione e comandi

Uso in pratica

Obiettivi

Rumore

Raffica e video

Sample

Conclusioni

_________________________________________

Successiva >

Annunci

10 pensieri su “Pentax K-01: test”

    1. Alessio,
      al momento la K-01 si trova in rete a circa 700 € con il 18-55 e a 725 con il 40/2,8. E’ difficile dire se e quando calerà di prezzo. Di solito succede quando si avvicina la sostituzione con un nuovo modello o l’uscita di produzione. Non credo che questo avvenga prima del 2013.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

    2. Più o meno, visto che in Europa c’è l’abitudine a fare ferie in agosto, ci si può attendere un piccolo calo a metà-fine settembre, niente di ecclatante (un allineamento con i prezzi ufficiali, visto che solitamente qui le quotazioni sono quelle di luglio) e niente che giustifichi il “non fare foto”. Tuttavia vista la scarsa differenza con la k-30 se per te è più importante l’aspetto fotografico di quello video, ti consiglio di andare a provarle entrambe e tenendole in mano decidere quale ti da più emozioni.

      Mi piace

      1. Grazie delle risposte. In pratica non ci sono sconti da aspettarsi fino all’uscita del nuovo modello. In realtà sono molto interessato anche alla funzione video. In alternativa ho valutato anche la sony nek5n, ma avendola vista dal vivo non mi è piaciuta per via degli obiettivi sproporzionati.

        Mi piace

        1. In realtà questo modello in America è già in sconto, ma lì da tempo si discute delle politiche commerciali di Pentax USA, a fine settembre si vedrà la politica per l’Europa che come detto difficilmente metterà in saldo tale apparecchio. Certo, se al photokina presentassero anche una k-02 con mirino elettronico allora la k-01 si riposizionerebbe in basso come prezzo.

          Mi piace

  1. ciao francesco
    questa la trovo molto interessante,ma ancora di piu’ la PENTAX k-5
    ma vorrei aspettare una tuo test sulla NIKON D3200 che mi gusta assai!!!!

    Mi piace

  2. Buongiorno Francesco, innanzitutto complimenti per la recensione (veramente completa e dettagliata) e per il blog in generale!
    Mi presento: mi chiamo Valerio e dal punto di vista “fotografico” sono quasi del tutto IGNORANTE… dico “quasi” più per orgoglio che per altro… 😉
    Qualche anno fa scelsi una compatta come prima “digitale seria”, spesi parecchio tempo a leggere e documentarmi ed alla fine optai per una Ricoh CX3; oggi più o meno la situazione è la stessa, avendo regalato la suddetta alla mamma 🙂
    Sto seriamente valutando cosa acquistare ed ora è anche più difficile, visto che la volta scorsa il discorso era limitato alle compatte! Tieni conto che non so se sono un fotoamatore, se con la macchina adeguata mi coglierà la passione o, piuttosto, lo sconforto in caso di scelta azzardata… sto valutando l’upgrade ad una mirrorless e sarò sincerò, volevo spendere max 300 Euro per macchina più obiettivo in kit, al fine di non svenarmi qualora mi accorgessi di aver fatto il passo più lungo della gamba. Per questo, non essendo in grado di valutare le condizioni di un usato, avevo preso in considerazione solo le Olympus Pen E-PL1 ed E-PL2 nuove (qualcuna si trova ancora sebbene fuori produzione). Poi, l’ulteriore fattore “destabilizzante”: mi son accorto che mio papà, mille anni fa (!), utilizzava una Pentax a pellicola con relativo corredo di obiettivi: devo verificare bene ma dovrebbero essere con baionetta K ed a questo punto la K-01 potrebbe essere un ottimo acquisto, magari attendendo ancora un minimo perché scenda sotto 400 €… inizialmente la utilizzerei in tutto-automatico, poi pian piano potrei imparare ad usare i comandi manuali (magari con un corso) e l’uso degli obiettivi degli anni ’80 di mio papà.
    Che ne pensi? Altra compatta, E-PLx, K-01 o mi do all’ippica? Nel caso della K-01: in kit con il 40mm o col 18-55mm?
    Ciao e grazie!
    Valerio

    Mi piace

    1. Ehm… piccolo refuso… ovviamente intendevo dire che attenderei che la Pentax K-01 scenda sotto i 300 Euro, non 400 Euro (anche perché forse a 370/380 Euro già si potrebbe trovare, in kit col 18-55mm)

      Certo che c’è una bella differenza di prezzo tra il DA 40mm XS ed il DA 18-55mm, il primo costa più del triplo!!

      Mi piace

    2. Valerio,
      la tua idea di prendere una mirrorless per migliorare sia la qualità d’immagine che le tue capacità fotografiche è ottima.
      Le Olympus PEN sono ottime macchine e attualmente la E-PM1 è ancora a catalogo e costa con lo zoom 14-42 mm circa 340 €. Si trova anche, presso Il Fotoamatore http://www.ilfotoamatore.it anche la E-PL1 a 269 €. Su queste fotocamere si possono montare, con un anello adattatore, anche gli obiettivi Pentax K.
      Se hai alcuni di questi obiettivi comunque l’idea della Pentax K-01 è molto valida. Su questa mirrorless funzionano benissimo tutti gli obiettivi Pentax K si a messa a fuoco manuale che autofocus. La K-=1 ha anche un’ottima qualità d’immagine, superiore alle PEN E-Pl1, E-PL2 ed E-PM1 grazie al suo sensore APS, più grande del Micro 4/3 delle Olympus, ed al fatto che ha 16 Mpx contro i 12 delle Olympus in oggetto. L’unica controindicazione, oltre al prezzo più alto, che non so se e quando scenderà, sono le dimensioni più grandi delle Olympus. In pratica è come avere una piccola reflex senza il mirino.
      Come obiettivo per la K-01 ti consiglio lo zoom 18-55. Il 40 mm è molto buono, ma la sua focale un po’ lunga (equivale ad un 60 mm, quasi un tele da ritratto) è un po’ limitativa per la fotografia generica. Per la mia prova della K-01 infatti ho usato prevalentemente un Pentax 35/2,0 ed uno zoom Tamron 28-200. Ho provato anche un Pentax K 50 mm f/1,7 non autofocus che ha funzionato benissimo.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...