Canon day 2

you_can_browser_logoOggi, grazie al gentile invito del noto negozio romano Ottica Universitaria, ho partecipato ad un nuovo Canon day, manifestazione organizzata per la presentazione dei nuovi prodotti Canon lanciati nel corso degli scorsi mesi.
La manifestazione prevedeva preliminarmente una presentazione della Canon, dei suoi punti di forza e una panoramica dei suoi prodotti, ad opera di un esponente di Canon Italia. E’ stato dato particolare rilievo alla nuova 7D ed alle sue caratteristiche innovative (alcune solo per Canon), come il corpo in lega di magnesio tropicalizzato, il sensore gapless da 18 Mpx (peccato sia solo APS), il sistema AF a 19 punti (a quando più di 51?), il comando dei flash esterni wirelless (sic! finalmente!) e la ripresa video Full HD a 1920×1080 e 30, 25 o 24 fg/s.
La manfestazione, ottimamente organizzata da Ottica Universitaria  con la disponibilità presso il vicino hotel di una sala per la presentazione dei prodotti ed una sala di posa con una modella, ha visto un elevato numero di partecipanti e questo ha creato qualche problema per poter provare i prodotti di interesse. Purtroppo inoltre ci è stato detto che l’esemplare di 7D disponibile era solo uno di preserie e quindi non avremmo potuto portar via gli eventuali fotogrami scattati. Grossa delusione! Ci ero andato quasi esclusivamente per questo!
In realtà poi, visto l’affollamento , la 7D non sono nemmeno riuscito a vederla perchè in prova presso altri fotografi.
Consoliamoci con un’ulteriore prova della 5D II ho pensato. Sono riuscito a farmi affidare una 5D e poi l’unico obiettivo disponibile è stato l’85 f/1,2 L USM da ben 2100 €. Wow! Era quello che ho cercato di provare tempo fa senza successo. Afferro subito il tutto, inserisco la scheda, imposto il formato raw e una sensibilità di 200 Iso, cambiata subito dopo in 400 per non scattare con tempi troppo lenti o a tutta apertura, e inizio a fotografare la modella sul set di posa. Sic! Grandissima delusione! La messa a fuoco si rivela subito difficoltosa. La fotocamera stenta a selezionare il giusto punto di messa a fuoco, l’obiettivo fa avanti e indietro (hunting) prima di focheggiare. Delle foto scattate diverse sono fuori fuoco! Dopo un po’ devo restituire la fotocamera perchè ci sono, giustamente, altri che aspettano per provarla. Devo ancora valutare comunque la resa dell’obiettivo, che però non ho usato a tutta apertura.
Prendo allora la mia vecchia (si fa per dire!) Nikon D80 con lo zoom 18-200 f/3,5-5,6 VR ed è tutto un altro mondo!
La messa a fuoco a qualsiasi focale selezionata è fulminea e senza incertezze. La Nikon seleziona sempre i punti di messa a fuoco giusti, sulla modella e non sullo sfondo bianco o rosso. Fotografare è un piacere. Cambio obiettivo e monto il Nikon 70-300 f/4,5-5,6 VR. Anche con questo telezoom la messa a fuoco è istantanea. Di circa 70 foto non una è fuori fuoco, anche se la D80 ha solo il sistema AF Nikon a 11 punti, meno efficiente sicuramente di quello da 51 punti montato sulle D300 e sulle fullframe.
Questa prova mi ha confermato l’impressione di scarsa efficienza dell’autofocus della 5D II che avevo avuto nel maggio scorso, durante il precedente Canon day, durante il quale per facilitare la messa a fuoco della 5D un professionista presente mi aveva suggerito di fissare il punto di messa a fuoco al centro
In conclusione se prima di questa prova avevo un lontano pensiero di sostituire, o affiancare, la Nikon D80 con una Canon 5D II per il suo formato fullframe e per la sua funzione video Full HD, da oggi me ne guardo bene. Non accetterei mai e non potrei nemmeno fare le mie foto sportive di baseball, o qualsiasi altra foto, con una fotocamera dalla messa a fuoco cosi incerta!
A questo punto devo rivedere le mie valutazioni sulla 5D Ii, che ha è vero una notevole qualità d’immagine,ma che non è assolutamente adatta a fare foto di soggetti in movimento o di azione. Certamente per i paesaggi potrà andar bene e pure per le foto su treppiede, ma non è per me.
Non mi resta che aspettare e sperare che Nikon esca con una nuova fullframe con la funzione video o eventualmente optare per la Sony Alpha A850, rinunciano al video, o per la Nikon D300s, rinunciando al fullframe.
Infine a causa del rilevante numero di persone presenti alla manifestazione non sono riuscitopoi  a vedere ed a provare altre fotocamere, in particolare la G11 che mi avrebbe fatto piacere confrontare con la G10 precedentemente provata. Le altre quali la 500D e la 50D le avevo già provate e ho pensato che fosse preferibile non sottrarle ad altri che ancora non avevano avuto l’occasione di provarle.

Advertisements

7 pensieri su “Canon day 2”

  1. Per fortuna c’è la Nikon!
    Ognuno si crea la propria macchina ideale; la mia potrebbe essere una M9 rivista da Nikon (anche nel prezzo), di dimensioni ancora più piccole, anche senza telemetro, FF.
    Sognare, di lunedì mattina, fa bene.

    Mi piace

  2. Forse di interessante, tra le compatte, (se l’hanno presentata) ci poteva essere la powershot s 90, che a vederla mi sembra un prodotto innovativo e, se mantiene le promesse, è una g 11 tascabile. L’hai vista?

    Mi piace

  3. In riferimento al canon day io ho invece avuto modo di provare, con un minimo di pazienza, la eos 7D, la eos 1Ds, la Mark II e la G11 che era invece presente sul primo banco di sin. Ho provato anche diverse ottiche. Ottima l’organizzazione solo un un pò di affollamento la mattina notevole l’assortimento macchine/obiettivi, forse se capitato in un momento di eccessivo caos.
    Complimenti per il blog

    Mi piace

  4. Mi fa piacere che qualcuno sia rimasto contento al Canon day. Io avevo già provato la 5D II, la 1Ds, la 50D, la 500D e la G10 al precedente evento di maggio. Ieri speravo di provare la 7D, ma quando hanno detto che ra solo un prototipo e che non avremmo potuto portar via le foto ho perso interesse. Poi nella confusione non sono riuscito nemmeno a vederla.

    Mi piace

  5. Complimenti per i tuoi articoli e recensioni !
    Vorrei chiederti un parere, approfittanto della tua competenza.
    Ho utilizzato per anni (circa 25) una Nikon F2 Photomic con ottiche fisse Nikkor 28 – 50 – 135 – 300mm (i tele a dire la verità usati pochissimo – quasi sempre il 28 e a volte il 50mm).
    Sviluppo e stampa in B/n con ingranditore Durst.
    Vorrei acquistare una camera digitale, al momento sto usando una Leica D-Lux 3, che trovo funzionale e pratica ma la cui resa è limitata.
    Sto pensando ad una Nikon D700 full size, (o attendere l’uscita del nuovo modello D700x con maggiore risoluzione, quando mai ci sara’ ), che mi permetta di usare ancora le mie ottiche, (domanda : la resa resta eccellente o le nuove ottiche per macchine digitali garantiscono risultati migliori ?), oppure di procedere all’acquisto di un’altra camera, tipo Sony alfa 850 con ottica fissa Zeiss.
    A questo punto sono molto indeciso : le nuove reflex hanno dimensioni e ingombri notevoli, considerando che finirei per utilizzare quasi sempre ottiche con focale 28/50 potrebbe essere una buona scelta l’acquisto di una macchina tipo Olympus Pen 1/2 o Panasonic GF1 ?
    L’ideale sarebbe la M9 ma visto il costo …!
    Ti ringrazio per una tua eventuale e cortese risposta
    Cordialmente
    Enrico

    Mi piace

    1. Enrico,
      innanzitutto grazie per i complimenti. per quanto riguarda le tue domande chiarisco per prima l’ultima. le macchine tipo Olympus E-P1, E-P2 e panasonic GF1 hanno un sensore 4/3 delle dimensioni di 18×13,5 mm, cioè poco più di un quarto come superficie di un fotogramma 24×36 o di una fullframe come la D700. Questo ha effetto sulla resa qualitativa delle foto che, per quanto buona, non può assolutamente competere con quella di una qualsiasi fullframe, particolarmente alle alte sensibilità, ma anche a 100 Iso. Possono essere utili come seconde macchine, da portare con se facilmente in ogni occasione, ma se vuoi foto di qualità ci vuole una fullframe.
      La Nikon D700 è ottima ed ha una resa elevata. Ci si aspetta certamente l’uscita di un nuovo modello (D700s, D700x, D800 ???) forse con più Mpx (24 ?), ma potrebbe essere solo per aggiungere alcune funzioni ed il video, come per la D300s. Nel digitale l’evoluzione è rapida e i modelli durano 1 anno quelli amatoriali e al massimo 2 anni quelli professionali. La D700 è stata presentata il 1 luglio 2008 quindi ci si può aspettare la sua sostituzione nella prima metà del prossimo anno. A te la scelta se aspettare o meno. Per gli obiettivi immagino che siano AI quindi con la D700 dovresti poter conservare la lettura esposimetrica atutta apertura, messa a fuoco ovviamente manuale. Per la resa se sono obiettivi di qualità non dovrebbero avere problemi nemmeno col digitale anche se indubbiamente anche l’ottica fa progressi, anche se lentamente, e i nuovi Nikon sono eccellenti, anche se molto cari.
      Anche la Sony A850 è un’ottima scelta e con gli obiettivi Zeiss in particolare. Ha un po’ più di rumore alle alte sensibilità rispetto alla D700 nella visualizzazione al 100 % sullo schermo del pc, ma avendo 24 Mpx invece di 12 a parità di grandezza di stampa (o di visualizzazione su tv o videoproiettore) il rumore in realtà si riduce ei risultati sono molto simili. Certo è una scelta difficile, ma considerando che i tuoi obiettivi Nikon penalizzerebbero molto le funzionalità della D700 (niente AF e esposizione auto) considera che comunque parti da zero per un nuovo corredo.
      Infine se poi dovessi arrivare alla M9 i miei complimenti.
      Ciao,
      Francesco
      P.S: anche io per anni ho stampato B/N con un Durst, concordo poi con quanto dici sul’ingombro e peso delle attuali reflex digitali. Hai letto il mio articolo Le DSLR si valutano a peso?

      Mi piace

  6. Ciao, grazie del tuo apprezzato parere.
    In effetti hai ragione tu quando dici che le attuali ottiche Nikkor AI andrebbero a penalizzare le funzioni della D700. Spiace pero’, forse per motivi affettivi, vederle inutilizzate. A questo punto penso che la cosa migliore sia quella di attendere, ma non troppo, una eventuale uscita del nuovo modello Nikon. Nella eventualità di tempi lunghi prenderei in considerazione l’acquisto di un’altra reflex digitale tipo Sony / Canon.
    Nel frattempo mi terro’ aggiornato leggendo le tue recensioni ed articoli.
    Grazie ancora.
    Cordialmente – Enrico

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...