Sony A6000: galleria

Le foto sono state scattate in giro per Roma, a Sabaudia, in un borgo della Toscana, a Monaco di Baviera,  alla presentazione della nuova BMW sportiva ibrida i8 e in una sessione di ritratto. Prevalentemente ho usato la impostazione automatica della sensibilità che se la luce è sufficiente si imposta a 100 Iso, la minima,mentre per le foto in notturna è arrivata fino a una sensibilità di 12800 Iso.

Le foto sono state convertite con Sony Image Data Converter, fornito con la fotocamera , impostato con i suoi parametri di default tranne la riduzione di rumore che è stata azzerata. E’ rimasta attiva invece la correzione della distorsione dell’obiettivo anche se in realtà con questo Zeiss non ce ne sarebbe bisogno.
Le foto sono tutte perfettamente a fuoco con una buona nitidezza ed ottimi colori, con un’ottima qualità d’immagine. Colpisce la loro elevata nitidezza dovuta alla qualità dell’eccellente obiettivo Zeiss usato.

_________________________________________________________

<== Precedente Successiva ==>

Annunci

2 pensieri su “Sony A6000: galleria”

  1. ciao francesco volevo una tua opinione sul 16-70 f4 se vale il prezzo aggiunto anche montato su una nex-6, oppure le tue considerazioni valgono solo per il sensore da 24Mpx? grazie Gama.

    Mi piace

    1. Stefano,
      la qualità di un obiettivo è indipendente dal sensore, e quindi dalla fotocamera, con il quale viene usato. Purtroppo è molto difficile e costoso fare il test di un obiettivo indipendentemente dalla fotocamera su cui è montato. In Italia solo il laboratorio di Progresso Fotografico fa questi test. In rete quasi nessuno, eccettuato DXOMark i cui test degli obiettivi sono però secondo me poco chiari e comprensibili. Tutti gli altri pubblicano test eseguiti su fotocamere il cui risultato dipende quindi anche dal sensore usato. Anche io infatti faccio così. Questo però non vuol dire che non si possa valutare la qualità di un obiettivo, anche se la misura è relativa e non assoluta.
      Riguardo allo Zeiss 16-70 mm f/4,0 per Sony E questo ha dimostrato una qualità elevatissima come risoluzione e microcontrasto, fattori che contribuiscono all’impressione di nitidezza guardando una foto. Queste qualità non vanno perse anche usando un sensore con meno pixel, 16 come nella NEX-6 invece di 24. Effettuando le misure probabilmente si avrebbero dei valori di risoluzione un po’ inferiori. Infatti le oltre 2400 linee risolte dall’obiettivo misurate con la A6000 corrispondono a un minimo di 4800 pixel, cioè più o meno il numero di pixel del sensore da 16 Mpx della NEX-6 in orizzontale. Quindi con la NEX-6 lo Zeiss arriverebbe teoricamente alla massima risoluzione del sensore (filtro antialias permettendo), mentre con la A6000 rimane un poco sotto. Questo ripeto teoricamente perchè come ho scritto il limite sarebbe dato dal filtro antialias di cui entrambe le fotocamere sono dotate che determinerebbe per la NEX-6 una risoluzione inferiore a quella ottenibile con la A6000.
      In ogni caso la migliore qualità dell’obiettivo sarebbe percepibile anche con la NEX-6. L’ho verificato in molti casi anche con altre fotocamere APS da 16 Mpx e altri obiettivi.
      Se ciò valga la pena di spendere tanto di più però lo puoi valutare solo tu in base alle tue esigenze ed i tuoi requisiti di qualità.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci

Foto digitale, classica, immagini

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: