Olympus XZ-2

Olympus ha annunciato la XZ-2 nuova compatta “premium” con sensore da 1/1,7″ CMOS retroilluminato e 12 Mpx, con schermo touchscreen. La XZ-2 ha lo stesso zoom 28-112 equivalente f/1,8-2,5 della XZ-1, ed acquiste nuove funzioni e caratteristiche tra cui un’impugnatura avvitabile, lo schermo orientabile e sensibile al tocco, e due ghiere di controllo attorno all’obiettivo. Una controlla il diaframma o la compensazione dell’esposizione, l’altra lo zoom o la messa a fuoco manuale. Costerà in USA 599 $.
Riporto il comunicato stampa di Olympus.

_________________________________________________
XZ-2
• Obiettivo i.ZUIKO DIGITAL
24-112 mm 1:1.8-2.5
(equiv. nel 35 mm)
• Sensore CMOS
retroilluminato ad alta
sensibilità
• Processore d’immagine
TruePic VI
• Tecnologia iHS di nuova
generazione
• Velocissimo sistema
autofocus
• Evoluta doppia
stabilizzazione
dell’immagine
• Filtro ND per il controllo
dell’esposizione
• Ghiera di comando ibrida e
personalizzazione
Perfezionista nella qualità d’immagine
Nuova ammiraglia della gamma Stylus, la XZ-2 è progettata per fornire una qualità d’immagine veramente notevole per una compatta,
facendosi notare soprattuto in condizioni di luce scarsa. Oltre a sfruttare la più aggiornata tecnologia iHS e lo stesso processore
immagine TruePic VI adottato nel nostro modello di punta OM-D, impiega un sensore CMOS retroilluminato ad alta sensibilità che
converte fedelmente la luce concentrata dall’obiettivo i-ZUIKO DIGITAL per produrre colori realistici e chiarezza fino ai bordi del
fotogramma. Con grande soddisfazione degli appassionati di fotografia notturna, all’occorrenza questo obiettivo può raccogliere
un’incredibile quantità di luce grazie alla notevolissimo diaframma massimo 1:1.8. Per non menzionare gli effetti artistici di sfocatura
dello sfondo e di bokeh che può dare nei ritratti e nelle riprese macro. Di fatto avete sempre il pieno controllo creativo, grazie alla ghiera
di comando ibrida che con una semplice rotazione permette di passare dalla perfetta zoomata o dalla messa a fuoco fine in modalità
analogica al velocissimo autofocus e alla creatività degli Art Filter nella modalità digitale. Aggiungete a tutto questo la messa a fuoco e lo
scatto attivabili in frazioni di secondo toccando lo schermo, un display LCD inclinabile completamente verso l’alto o il basso e l’opzione
di una custodia per la fotografia subacquea, e ottenete una fantastica tuttofare che non teme di esprimersi nemmeno nelle situazioni di
ripresa più impegnative.

_____________________________________________

Advertisements

3 pensieri su “Olympus XZ-2”

    1. Giulia, sono tutte e tre ottime. Se proprio dovessi scegliere la Panasonic LX-7 perchè ad un Leica Summilux f/1,4 difficilmente si può resistere.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  1. Ho da circa sei mesi una bellissima Olimpus XZ1 (limited edition, colore grigio con una bella custodia in pelle necessaria alla sua protezione). Devo dire che le manca giusto il mirino elettronico, che spero di poter trovare qp come occasione, ma le foto che si possono fare con questa piccoletta sono veramente bellissime, e non mancano le sorprese nelle varie regolazioni per le quali si aquisisce pian piano dimestichezza, in particolare la regolazione della esposizione che spesso si è portati a dimenticare, oltre naturalmente alla ottima regolazione dei diaframmi e tempi di esposizione che fa la differenza dalle solite automatiche. Tutto considerato, la nuova XZ2 non offre novità che ne giustifichino il prezzo assai elevato a cui viene proposta, se invece del quasi inutile schermo orientabile avessero introdotto un mirino ottico, o elettronico interno, le cose potrebbero essere differenti. Certo che la possibilità di regolare la messa a fuoco da ghiera anteriore è un bel passo avanti, nella XZ1 diventa macchinoso farlo dalla piccola ghiera posteriore, così certamente il software di gestione sarà migliorato nel nuovo modello, ma l’introduzione di un sensore CMOS (più performante in linea generale) ma di dimensioni più ridotte (1.1,7 per la XZ2 contro 1.1,63 della XZ1) ne vanifica forse il risultato. A vedere dalle immagini inoltre le dimensioni paiono leggermente più grandi soprattutto per via della introduzione dello schermo orientabile. In conclusione: QUESTO POTREBBE ESSERE IL MOMENTO BUONO PER CHI HA SOGNATO LA XZ1 PER ACQUISTARLA AD UN PREZZO RIDOTTO, A PARTIRE DA NOVEMBRE CALERANNO I PREZZI DI VENDITA DELLE RIMANENZE 😉
    Adriano

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...