Pre PMA : Olympus E620

e620_7_lOlympus ha presentato, in anticipo sull’apertura del PMA, una nuova reflexformato 4/3, la E620.
Questo nuovo modello si inserisce fra le precedenti E420/E520 e la nuova E30 e sembra un po’ la sintesi, con numerosi miglioramenti, dei tre modelli precedenti.
Infatti le dimensioni e il peso sono quasi identici a quelli della E420, la più piccola DSLR sul mercato, ha il sistema di stabilizzazione sul sensore come la E520, e lo schermo orientabile e gli Art Filters come la E30.

La E620 è una reflex molto interessante: è una entry level piccola e maneggevole con un sensore da 12 Mpx Hi Speed LIVE MOS e stabilizzazione sul sensore. Ha una costruzione robusta, finalmente 7 punti AF, un mirino abbastanza grande, una buona velocità di raffica e il molto utile display orientabile.e620_7_l

Le caratteristiche principali sono:
– sensore HiSpeed LIVE MOS da 12 Mpx
– innesto obiettivi 4/3
– display da 2,7′ orientabile in orizzontale e verticale
– mirino con copertura del 95% e ingrandimento 0,96
– 7 punti AF a croce
– sistema di eliminazione della polvere
– la maggior parte dei pulsanti sono retroilluminati
– tempi di otturazione da 60 sec a 1/4000
– sensibilità Iso 100-3200
– raffica a 4 fg/s
– 6 Art Filters, 4 differenti formati e possibilità di esposizioni multiple
– supporto per flash senza fili
– schede di memoria CompactFlash e xD
– impugnatura portabatteria e custodia subacquea opzionali

Dovrebbe essere in vendita in maggio e il prezzo in USA dovrebbe essere di circa 700 $ per il corpo e 800 $ con l’obiettivo 14-42.

In conclusione la fotocamera sembra molto interessante e ben fatta ed ha tutte le caratteristiche che si richiedono ad una reflex della sua fascia di mercato ed anche di più (es. display orientabile).
Resta il dubbio però se il formato 4/3 con il suo sensore 18×13 più piccolo dell’APS del 30 % sia in grado di dare dei vantaggi dal punto di vista delle dimensioni e del peso, visto che per i costi sembra addirittura svantaggiato.
In realtà se si confrontano le dimensioni della E620 e delle sue concorrenti Canon 450D e Nikon D60 si vede che la Olympus misura 130x94x60 mm con un peso di 521 g, la Canon 129x98x62 e 526 g, la Nikon 126x94x64 e 524 g, quindi non c’è nessuna differenza e nessun vantaggio per il 4/3. Ricordo anche che la più compatta (e più bella) reflex a pellicola, la Olympus OM1, pur avendo la copertura del formato “fullframe” e di conseguenza un mirino con schermo e pentaprisma piuttosto grandi misurava solo 136x83x50 con un peso di 510 g pur essendo tutta in metallo e meccanica (evidentemente i progettisti all’epoca erano molto più bravi o avevano più voce in capitolo).
L’unico vantaggio del 4/3 è nell’uso delle lunghe focali e dei superteleobiettivi, per i quali è avvantaggiato dal fattore moltiplicativo 2 che consente di usare focali equivalenti molto lunghe con ingombri e pesi limitati. Lo svantaggio è invece che con una superficie del sensore più piccola dell’APS si ha un rumore maggiore alle alte sensibilità e una maggior criticità degli obiettivi che devono avere una migliore qualità e una risoluzione più alta per ottenere gli stessi risultati dell’APS.

Le prime preview sono disponibili a Dpreview , Digital Camera Resource  e Wrotniak Net

Sito ufficiale Olympus   

e620_1_l

 

e620_2_l

 

e620_3_l

 

camera-back-lcd

camera-battery-grip

e620_8_l

Advertisements

14 pensieri su “Pre PMA : Olympus E620”

  1. Due anni fa ho lasciato Canon per Olympus e sono molto soddisfatto della mia scelta. fa piacere vedere che Olympus porta avanti il suo sistema con una nuova reflex veramente interessante sia per un principiante che per chi avendo già una E 3 puo dotarsi di un secondo corpo poco ingombrante e leggero. Lo stabilizzatore, il sistema autopulente, lo schermo orientabile, la qualità e dimensione delle ottiche, le belle immagini che rende, compensano alla grande lo svantaggio che ha sulla concorrenza sul rumore dopo gli 800 iso.

    Mi piace

  2. Ottimo lavoro della Olympus che riesce a portare in un corpo macchina di dimensioni contenute una tecnologia molto vicina a quella dell’amiraglia E 3. penso che oltre ad essere un’ottima macchina per i principianti, lo sia anche come secondo corpo per chi và in giro con la eccezzionale (ma pesante e ingombrante) E 3, che data la vera tropicalizzazione è indispensabile in viaggi avventurosi.

    Mi piace

  3. …Ma come mai scandalosamente il sito dpreview.com mostra i confronti curve MTF dello zuiko 14-42 con i normali delle altre case, mentre confronta gli zoom ,inferiori, di canon con altri zoom della STESSA marca??!
    e sarebbe un sito professionale? O una buffonata…
    saluti cordiali

    Mi piace

    1. Emilius,non ho presente in particolare il confronto che dici, ma andrò a verificare su Dpreview. In generale posso dirti che agli inizi stimavo molto Dpreview, ma poi col passare del tempo questa stima è andata molto calando. Le loro review non sono affatto convincenti, confrontano le fotocamere solo a livello di pixel e non nella realtà pratica, non pubblicano foto ad alti Iso e insistono ad usare ACR per sviluppare i raw, che notoriamente non è sempre il migliore, invece di usare il software specifico del produttore. Anche la metodologia usata per gli obiettivi, legata alla specifica fotocamera usata per il test, non mi convince. E poi alla fine danno a tutti Reccommended o Higly Recommended. A che servono allora le prove se sono tutti buoni.
      Ciao, Francesco

      P.S.: ho controllato su Dpreview. In realtà ogni obiettivo può essere confrontato con tutti gli altri, sia della stessa marca che di marca e tipo diversi.

      Mi piace

  4. Sono curioso di provare questa nuova E620, sembra avere delle caratteristiche molto avanzate per una macchina di quel tipo a di quel costo, le dimensioni sono dovute crescere un poco allineandosi con quelle della concorrenza ma hanno dovuto trovare il posto per inserirci lo stabilizzatore sul sensore, vero upgrade rispetto alla E420 e valore aggiunto sui modelli degli altri marchi, è una gioia poter “stabilizzare” tutte le vecchie ottiche. Rimane da guardarci dentro perché la dimensione del sensore, sicuramente non penalizzante per la qualità delle foto (anzi…) penalizza sicuramente la lo sguardo dentro il mirino accentuando l’effetto tunnel di mirini piccoli, vedremo come sarà quello di questa promettentissima 620.

    Mi piace

  5. attualmente la mia unica reflex è la om-1,
    stavo cercando qualcosa di più compatto e altrettanto robusto, ma digitale;

    sono incerto se prendere la E620 o la PEN EP1;

    la tua recensione mi è stata di aiuto

    Mi piace

    1. empties, anche io ho una OM1 e una OM2 che attualmente sono eposte in una vetrina in casa insieme ad altre reflex della loro epoca. Ogni tanto penso di riprendere ad usarle, ma mi scoraggia la qualità ottenibile dalle stampe. Forse mi deciderò con le dia.
      Tutto questo per dirti che conosco bene ed amo queste reflex e purtroppo posso assicurarti che non troverai, fra le reflex digitali, qualcosa di più compatto. La E620 e la E-P2 (non la E-p1) sono un’ottima scelta. la prima è un’ottima reflex il cui unico difetto è la dimensione del sensore, un po’ piccolo e che la limita un po’ per il rumore alle alte sensibilità e per il minor controllo della profondità di campo. Comunque consente di scattare foto di ottima qualità. Le PEN sono una scelta diversa perchè sono più potabili e maneggevoli, a scapito però della flessibilità: non le vedo molto usabili con lunghi tele. Nel caso ti consiglio la E-P2 piuttosto che la E-P1 perchè ha la possibilità di usare un mirino elettronico quando inquadrare con lo schermo diventa scomodo (in pieno sole per esempio) e perchè ha un autofocus migliorato (il tallone d’Achille della E-P1). Sulla E-p2 potresti anche montare, con l’apposito anello adattatore, gli obiettivi OM.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

      1. Signor Francesco, mi sono imbattuto sul suo indirizzo cercando istruzioni particolari per l’uso della OLYMPUS E-620.
        Dalle spiegazioni leggibili sul libretto (con l’uso di lente di ingrandimento !), non ho trovato modo di utilizzare la modalità
        di più alta risoluzione che a pag 66 è indicata con SF, e quindi LSF (grande SUPER FINE). Ho armeggiato ore con
        senza arrivare al risultato desiderato. Le foto più “pesanti” che riesco a fare sono di 6 MB, poco meno.
        Ho l’impressione che si possa arrivare ad un grado di definizione (e quindi di peso) assai più alto, ma non so come.
        Lei potrebbe aiutarmi? O sa chi potrebbe farlo ? Le sarò molto grato.
        il mio indirizzo e-mail, qualora non comparisse automaticamente, è il seguente :
        skincats@tiscali.it
        che risponde al mio nome GIORGIO PELLEGATTI / padova

        Mi piace

        1. Giorgio,
          purtroppo non dispongo del libretto di istruzioni della Olympus E620 e quindi non posso aiutarti.
          Non pensare però che se le foto sono meno compresse migliorino di molto. Ci saranno un po’ meno artefatti ma la risoluzione sarà la stessa.
          Ciao, Francesco

          Mi piace

  6. scusate l’ignoranza,ma il problema del rumore per le reflex 4/3 se ho ben comopreso interviene sopra 800 ISO,ma per ingrandimenti massimi 13 x 18 cm e foto di ambiente ( pochi interni) e fiori ( macro) è importante?Il problema della dimensione del mirino ha una importanza effettiva utilizzando il display LCD esterno?
    Ringrazio moltissimo per le eventuali risposte

    Mi piace

    1. Sergio, per stampe 13×18 va bene anche una qualsiasi compatta. Per vedere le foto su una tv a grande schermo già non più. Per la macro ci vuole una reflex. Se però hai intenzione di inquadrare usando sempre lo schermo LCD è meglio che non prendi una reflex. Prendi una compatta e risparmia.
      Comunque il rumore aumenta progressivamente con la sensibilità e le 4/3 hanno più rumore delle APS che a loro volta ne hanno di più delle fullframe. L’importanza dipende dalle foto che si fanno, dalle condizioni di luce e dai gusti personali del fotografo.
      Ciao, Francesco

      Mi piace

  7. Il mio hobby di giornalista sportivo mi porta a lavorare quasi quotidianamente con la fotografia. Devo dire las verità, mi sono avvicinato a Olympus per il rapporto qualità/prezzo e sono passato dalla E500 alla E400, alla E510, finalmente alla E3, che considero una macchina onesta, ma troppo pesante per chi deve farsi 6/7 ore di motoscafo a fotografare. Un inconveniente, e tempi lunghissimi di riparazione, mi hanno costretto ad acquistare nell’attesa un nuovo corpo macchina, ed ho optato per la E620. Acquistata e messa subito sotto torchio per due giorni. Devo dire che a parte le piccole dimensioni per chi ha mani grandi, ma per il resto non posso che dire bene e ne sono soddisfatto in quanto a velocità, inquadrature, la resa è buona. Penso che posso attendere in tranquillità la riparazione della E3.

    Mi piace

  8. , e diventato un passa parola tutti dicono che non va bene ma nessuno l’ha mai provato(((4/3))). ps sapete quando usciranno dei nuovi modelli? credo che oly si debba aggiornare un pò visto che la nikon 3100 fà video in HD ISO ALTI r più punti focus e pixel….bu voglio cambiare la mia e410

    Mi piace

    1. Lux,
      Olympus ha abbandonato quasi definitivamente la produzione di reflex. Aggiornerà solo la semiprofessionale E-5.
      Le sue attuali linee sono le mirrorless PEN, di forma compatta e senza mirino (solo opzionale) e OM-D con attualmente la nuova E-M5, una fotocamera che ricorda nella linea le reflex OM, ma non ha lo specchio, ha un innesto obiettivi Micro 4/3, compatibile anche con il 4/3 con cui mantiene anche la funzione AF. E’ una macchina valida con ottime caratteristiche, la trovi descritta nell’articolo “Olympus OM-D E-M5” https://francescophoto.wordpress.com/2012/02/08/olympus-om-d-e-m5/
      Ciao, Francesco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...