Nikon Z9

Nikon ha presentato oggi la Z9 ammiraglia delle sue mirrorless.
E’ dotata di un nuovo sensore “stacked” CMOS da 45,7 Mpx e di un nuovo elaboratore d’immagine Expeed 7 che consentono una raffica a 30 fg/s a pieno formato, 120 fg/s a 11 Mpx e la ripresa video 8K. L’autofocus è il migliore di Nikon ed include la funzione tracking 3D aggiornata con il riconoscimento di volti e occhi anche di animali ed uccelli e di veicoli, auto, moto, aerei.
La novità più importante è l’eliminazione dell’otturatore meccanico di cui non c’è più necessità per l’altissima velocità di lettura del nuovo sensore.
Il corpo macchina ha forma simile alla precedente D6 con la doppia impugnatura per foto orizzontali e verticali, con un peso inferiore dell’8 % e un volume inferiore di circa il 20 %. Lo schermo è orientabile in verticale ed orizzontale per adattarsi a qualsiasi situazione di ripresa.
Le altre caratteristiche comprendono un mirino che mantiene la risoluzione di 3,68 Mpx e l’ingrandimento 0,8x, come le altre Z, ma garantisce una visione continua senza nessuna interruzione anche durante le raffiche, e la stabilizzazione d’immagine sul sensore. La memorizzazione è prevista con due alloggiamenti per schede CF Express o XQD.
Insieme sono stati presentati  due nuovi zoom il Z 100-400 mm f/4,5-5,6 VR e il Z 24-120 mm f/4,0  e un nuovo adattatore FTZ II oltre a preannunciare un supertele 400/4,0. Continua a leggere Nikon Z9