Nikon D300s provata da DPReview

La nota rivista online DPReview ha pubblicato oggi la prova della nuova Nikon D300s.
La prova come al solito è molto dettagliata e analizza tutti gli aspettti costruttivi della fotocamera, la sua praticità d’uso, il suo funzionamento e la qualità d’immagine ottenibile. Lo schema standard delle prove è stato migliorato notevolmente e ci sono numerosi test ed informazioni interessanti. Manca ancora, purtroppo una prova della capacità e velocità dell’autofocus in relazione a soggetti in movimento, speriamo che prima o poi si decidano a metterla a punto.
C’è in compenso una novità interessante e qualche sorpresa per i tifosi del confronto pixel per pixel con ingrandimento al 100 5 sullo schermo del pc.
La novità è che finalmente DPReview si è accorta che tutte le fotocamere che producono foto in formato raw vengono fornite di un apposito software di conversione da parte del produttore. Finalmente si è potuto vedere qualche accenno di test di confronto fra i risultati ottenibili con il software del produttore, in questo caso ViewNx o CaptureNx e Adobe Camera Raw, il software di solito usato da DPReview per le prove. Da queste si può vedere che i risultati ottenibili dal software Nikon sono migliori di quelli ottenibili con ACR, invalidando così tutti i confronti fatti fra fotocamere usando ACR che secondo loro dovrebbe mettere su un piano di parità tutte le fotocamere. Si conferma invece, anche riferendosi ad altre precedenti prove delle Olympus, che ACR si comporta diversamente da una fotocamera all’altra e non sempre è in grado di sfruttare al meglio le loro qualità, come ho sempre pensato. Sarebbe più logico e meno arbitrario invece fare i confronti usando per ciascuna fotocamera il software fornito dal produttore e così provare la catena completa fotocamera-software come farebbe il cliente medio e come cerco di fare io. Se poi si vogliono aggiungere i risultati ottenibili con altri software molto usati dai professionisti per valutarne i risultati ben vengano, ma non ci raccontino che così mettono tutte sullo stesso piano le fotocamere perchè ormai non ci crediamo più. A DPReview sono molto bravi a fare i siti web ed a vendere bene le loro affermazioni, ma quanto a conoscenza della fotografia e della tecnica devono ancora fare qualche progresso.
La sorpresa invece viene dai test e confronti sul rumore della D300s a confronto con le concorrenti Canon 7D e 50D e Pentax K-7.
Come si può vedere alla pagina 15. Photographic tests (Noise)  nel confronto a livello di raw il rumore prodotto alle alte sensibilità dalla Canon 7D (18 Mpx), provata precedentemente (prova della Canon 7D), è inferiore a quello della D300s (12 Mpx) e della Canon 50D (15 Mpx) smentendo così tutti coloro che continuano a pensare che più aumentano i pixel e più aumenta il rumore e confermando invece quanto da me sostenuto in vari articoli.
Per quanto riguarda la prova della D300s i risultati sono ottimi anche se il suo sensore da soli 12 Mpx ormai comincia a dimostrae i suoi limiti nei confronti delle concorrenti da 15 e 18 Mpx.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...