Pentax K-01: descrizione e comandi

La K-01 ha delle dimensioni paragonabili a quelle di una reflex base. E’ solo più bassa a causa dell’assenza del pentaprisma. Anche il peso è simile. La consistenza e l’impressione di solidità del corpo in metallo sono notevoli.
L’esemplare in prova era di colore giallo con inserti bianchi e neri, il più vistoso, ma anche quello che da maggiore risalto all’originalità del disegno. Il rivestimento giallo, in gomma morbida, ricopre l’impugnatura e i fianchi laterali. La parte attorno all’innesto obiettivi, la calotta e quella posteriore sono neri tranne la piccola sporgenza che alloggia il flash sopra l’obiettivo che prende il posto del pentaprisma.
I comandi sono semplici e di immediata comprensione.

Inizio la descrizione dal frontale.

Questo è semplicissimo: sulla sinistra dell’obiettivo, visto frontalmente, in basso c’è il pulsante di sblocco e a fianco l’illuminatore a led ausiliario per la messa a fuoco e per segnalare il funzionamento dell’autoscatto.

Sulla calotta superiore ci sono il pulsante di scatto sull’estremità avanzata dell’impugnatura con coassiale l’interruttore di accensione. Appena indietro il pulsante, contraddistinto dal rosso, per la ripresa video. A fianco di questo il pulsante +/- per la compensazione dell’esposizione, poi, verso il centro, un pulsante verde per attivare la funzione Hyper Manual che, in funzionamento manuale, imposta una regolazione di base di tempo e diaframma che può essere modificata manualmente. Fra questi ultimi due pulsanti c’è la ghiera di regolazione che consente di impostare tempi, diaframmi, compensazione dell’esposizione, sensibilità Iso ed altri parametri in funzione della modalità di funzionamento e l’igrandimento o la riduzione in modalità revisione foto. Verso il centro, accanto all’alloggiamento del flash c’è la manopola per impostare le modalità di funzionamento: Auto (automatismo totale), P (program), Av (priorità dei diaframmi), Tv (priorità dei tempi), M (manuale), B (posa), modalità HDR, scene e video. All’estrema sinistra c’è il pulsante per il sollevamento del flash e per la cancellazione delle foto.

La parte posteriore è dominata dal grande schermo da 3″. Alla sua destra, dall’alto, il pulsante per il bocco della messa a fuoco e dell’esposizione, quello per la revisione di foto e filmati, il pulsante per la visualizzazione sullo schermo delle impostazioni della fotocamera e quello dei menu. A destra di questa fila, in basso, il pad a quattro vie con al centro il pulsante di conferma. Il pulsante in alto consente l’impostazione della sensibilità Iso, quello a destra le modalità di scatto (singolo, raffica) e l’autoscatto, quello in basso il bilanciamento del bianco e quello a sinistra il flash.

Sul fianco destro, dietro uno sportellino in gomma, c’è l’alloggiamento della scheda SD/SDHC/SDXC, l’uscita HDMI e quella audio/video. Sul fondello lo sportellino per l’alloggiamento della batteria agli ioni di litio e l’attacco filettato per il treppiedi.

______________________________________________

< Precedente          Successiva >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Foto digitale, classica, immagini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: