Olympus E-PL1: descrizione e comandi

I comandi della E-PL1 sono tutti semplici ed intuitivi e per usarla non è indispensabile leggere il manuale di istruzioni, anche se per sfruttarla completamente è bene farlo.
Inizio la descrizione dal frontale.

Qui troviamo sulla sinistra del bocchettone d’innesto obiettivi il pulsante di sblocco dello stesso. Sulla destra sporge la piccola impugnatura abbastanza comoda. Sopra il led dell’autoscatto.

Sulla parte superiore, procedendo da sinistra, ci s0no:
  Flash a scomparsa, azionato da un pulsante sul retro
  Slitta portaaccessori su cui possono essere inseriti flash esterni, il mirino
    ottico V-F1 per il 17 mm o quello elettronico V-F2 e un microfono esterno
    SEMA-1
  Microfono mono
  Ghiera di controllo principale con le posizioni:
    iAuto   per un funzionamento totalmente automatico
    P       Program, programma di esposizione automatico, modificabile
    A       esposizione a priorità dei diaframmi
    S       esposizione a priorità dei tempi
    M       esposizione manuale
    –       ripresa video
    SCN     modalità scene
    ART     per applicare gli Art Filter
  Pulsante di scatto
  Pulsante di accensione

  
 
La parte posteriore è dominata dallo schermo da 2,7″ e 230.000 pixel.
Sopra si trova, sulla sinistra, il pulsante di sblocco del flash.
Al centro in alto (coperto nella foto dal tappo in plastica) c’è l’innesto per il mirino elettronico o il microfono esterno.
Accanto, sulla destra il pulsante Fn che può essere personalizzato e che per default aziona il rilevamento dei volti e la correzione per le ombre. Insiema all’altro pulsante accanto serve per rivedere ed ingrandire le foto.
All’estrema destra il pulsante dedicato per le riprese video.
Alla destra dello schermo ci sono:
  Pulsante per la revisione delle foto
  Pulsante per richiamare i menu
  Pulsante per modificare le informazioni nello schermo o nel mirino
Il pad a 4 vie più pulsante centrale comprende, partendo da destra in senso orario:
  Pulsante di impostazione flash (Auto, fill flash, flash off, auto con riduzione occhi rossi, slow sync sulla prima tendina, slow sync sulla prima tendina con riduzione occhi rossi, slow sync sulla seconda tendina, piena potenza, 1/4, 1/16, 1/64)
  Pulsante per le impostazioni di scatto: singolo, raffica (3 fg/s), autoscatto a 2 e 12 secondi
  Pulsante di impostazione AF: area allargata o selezione dei singoli punti
  Pulsante di compensazione dell’esposizione o variazione del programma
Al centro il pulsante di conferma o di richiamo della guida

Sulla sinistra dell’obiettivo c’è il pulsante per estenderlo in posizione operativa.

Quando si attiva il flash, automaticamente o manualmente, questo si solleva nella parte superiore sinistra.

Infine qualche considerazione sulle dimensioni.
In confronto con una reflex APS dotata di zoom 18-200 la E-PL1 è indubbiamente molto più piccola e leggera.

In confronto però con una supercompatta tascabile però si vede che non è così piccola e non è effettivamente possibile portarla in tasca a meno che non la si usi con il 17 mm a focale fissa.

Uso in pratica

Foto digitale, classica, immagini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: