Nikon Coolpix A: descrizione e uso

La Coolpix A è molto piccola e squadrata anche se impugnandola rivela un aspetto consistente. Si presenta come un parallelepipedo con i lati solo leggermente arrotondati. Il corpo è interamente metallico, molto ben costruito e finito; il livrea color titanio, come quella che ho avuto in prova è veramente bella e fa una gran figura. L’unica sporgenza è l’obiettivo circondato da una ghiera, in metallo, che serve per comandare la messa a fuoco in manuale. Non c’è impugnatura, sostituita da una sottile striscia di gomma antiscivolo sul frontale. Le altre ghiere e manopole sono ugualmente in metallo ed al tatto e usandole danno una grande sensazione di qualità.
La macchina si impugna bene appoggiando il pollice sull’apposita superficie in gomma posteriore, e le altre dita sulla gomma anteriore. Così volendo si può impugnare con una sola mano, ma non si dovrebbe farlo (a meno di casi di forza maggiore come per me quando avevo il gesso!). Per il trasporto non ci sono problemi, entra in qualsiasi tasca, anche se per quella della camicia è un po’ pesante. Piuttosto della cinghia a tracolla in dotazione però è preferibile usare un laccetto da polso.

DSC03365

Inizio la descrizione dal frontale.

DSC03363

Nel frontale sulla sinistra in alto c’è la luce ausiliaria per la messa a fuoco che serve anche per segnalare il funzionamento dell’autoscatto con accanto i due fori del microfono stereo. Sotto il pulsante Fn1 assegnabile a scelta a moltissime funzioni tra cui modo flash, modo di scatto, blocco AE/AF, compensazione esposizione, salvataggio in RAW ed altri. A destra dell’obiettivo il ricevitore del telecomando. Attorno all’obiettivo la grande ghiera di messa a fuoco, attivabile con un interruttore sul fianco sinistro, per mettere a fuoco manualmente. Molto comodo e rapido!

DSC03367

DSC03373

Sulla calotta superiore ci sono, a partire da sinistra: il flash estraibile, la slitta portaccessori (flash o mirino ottico), la ghiera delle modalità di funzionamento con le posizioni Auto (totalmente automatico), P (program) S (priorità dei tempi), A (priorità dei diaframmi, M (manuale), U1 e U2 per memorizzare due diverse impostazioni utente e Scene per richiamare le scene programmate. Più a destra il pulsante di scatto con coassiale la leva di accensione, molto pratica. Infine la ghiera di comando superiore che, in unione agli altri pulsanti può comandare le funzioni selezionate, i diaframmi o i tempi di scatto.

DSC03366

Nella parte posteriore troviamo sulla sinistra del monitor troviamo quattro pulsanti. Dall’alto: pulsante per la compensazione del’esposizione, in unione alla ghiera superiore, o in manuale i tempi di scatto, pulsante Iso, pulsante per ingrandire la riproduzione delle foto e infine quello per ridurla. A destra dello schermo ci sono, dall’alto: il pulsante per la revisione delle foto, il pulsante per richiamare i menu, la ghiera di comando posteriore che serve come pad a quattro direzioni (alto, basso, destra e sinistra) per navigare nei menu, oppure, in manuale, per comandare la regolazione del diaframma. Al suo centro il pulsante Ok di conferma. Sotto infine due pulsanti: a sinistra il pulsante i per visualizzare sullo schermo un pannello con tutte le impostazioni della fotocamera selezionabili e modificabili direttamente. Anche questo molto rapido e comodo; a destra il pulsante per cancellare le foto.

DSC03371

Sul lato destro solo un connettore mini HDMI protetto da uno sportellino.

DSC03368

DSC03374

Sul fondello c’è l’attacco a vite per il trepiede, disassato dall’obiettivo, e lo sportello dell’alloggiamento della batteria agli ioni di litio di alta capacità e dalla scheda SD/SDHC/SDXC.

DSC03370

Sul lato sinistro in basso un piccolo interruttore consente di scegliere fra autofocus normale, macro o messa a fuoco manuale. In alto, dietro uno sportellino un connettore USB e uno per accessori come ricevitore GPS o adattatore Wi-Fi.

In dotazione, insieme alla macchina sono forniti:
– batteria ricaricabile
– caricabatteria con spina a muro
– un cavo USB
– la cinghia a tracolla
– Il manuale stampato
– un CD-Rom con il software in dotazione Nikon ViewNX 2 per la gestione e visualizzazione delle foto e per la conversione delle foto RAW (NEF). Come al solito non è fornito il più completo e potente CaptureNX 2 che invece deve essere acquistato a parte.

Come accessori sono disponibili:
– alimentatore/caricabatterie EP-5C e CA-EH 5b con cavo per alimentare la macchina o caricare la batteria
– mirino ottico DF-CP1
– telecomando ML-L3
– unità GPS GP-1
– adattatore Wi-Fi WU-1a

Principali menu

La Coolpix-A ha un’obiettivo a focale fissa 18,5 mm f/2,8 equivalente ad un 28 mm. Questo caratterizza la fotocamera che è adatta per alcuni tipi di usi, foto di strada, paesaggi, monumenti, gruppi, interni, ritratti ambientati, eventi familiari e sociali, ma non per foto sportiva, animali in libertà o ritratti.

Portare in giro la macchina, come detto, è semplice, si infila in tasca e non ci si pensa più. Questo per una fotocamera con sensore APS è una caratteristica notevole e la rende molto comoda come macchina da avere sempre con se. L’ho infatti portata con me in tantissime occasioni, indipendentemente dal fatto di avere intenzione di fotografare e l’ho usata molto spesso ottenendo ottimi risultati garantiti dalla sua qualità d’immagine, merito del grande sensore. Da questo punto di vista è senz’altro migliore di qualsiasi compatta delle sue dimensioni e se non serve un obiettivo di focale maggiore è un’ottima scelta.
Oltre alla focale fissa e grandangolare ci si deve abituare anche al fatto che la Coolpix A non ha il mirino ( a meno di prenderla con quello ottico che però ne aumenta le dimensioni). Lo schermo da 3″ con 921.000 pixel è molto nitido e abbastanza visibile anche in piena luce, tranne nei casi in cui può essere oscurato dai riflessi del sole.

Del sensore parlerò dopo nella pagina delle prestazioni. Per adesso basta dire che è ad un ottimo livello come ci si può aspettare da una fotocamera APS.
Nell’uso la Coolpix-A si è dimostrata abbastanza rapida e veloce. I comandi sono pochi, ma semplici e di immediata comprensione; consentono di impostare la fotocamera molto rapidamente sia in automatismo che in manuale. Molto comoda la ghiera per la messa a fuoco manuale. Per attivarla basta intervenire con l’interruttore sul lato sinistro e poi ruotare la ghiera. Per ingrandire la visualizzazione si agisce sul pulsante di ingrandimento. Sullo schermo è visualizzata una scala delle distanze. L’autofocus può funzionare in modo singolo AF-S o continuo AF-F. L’area di messa a fuoco può essere estesa o normale (più stretta) ed entrambe possono essere spostate e posizionate nell’inquadratura. Si può anche usare la messa a fuoco ad inseguimento. Infine è disponibile anche la messa a fuoco con priorità al volto. La messa a fuoco è sufficientemente veloce e precisa per tutti i soggetti di tipo statico. La sua sensibilità è buona, ma in condizioni di luce veramente scarsa il tempo di attesa per la corretta messa a fuoco è un po’ più alto. Non ho riscontrato però nessun caso di fuori fuoco evidente. Per i soggetti in movimento l’inseguimento non è efficace come in una reflex, ma si riesce abbastanza bene a cogliere e a mettere a fuoco anche soggetti che si muovano non troppo velocemente. Nelle riprese video invece la messa a fuoco è un po’ lenta.
La sensibilità Iso può essere impostata richiamando il pannello di informazioni oppure con il pulsante apposito, e veriandola con la ghiera di regolazione. Se si sceglie l’impostazione automatica si possono scegliere la sensibilità massima ed il tempo di scatto minimo.
Nelle riprese video invece la messa a fuoco è un po’ lenta.
L’esposizione è corretta in tutte le condizioni, anche se in situazioni di controluce estremo è consigliabile una piccola correzione per privilegiare le ombre o le luci a secondo di quello che si vuole ottenere.

Le foto sono in formato 3:2possono essere salvate in varie dimensioni, grande a 16 Mpx, medio a 9 Mpx e piccolo a 4 Mpx. Le foto possono essere salvate in Jpeg con qualità Fine o Standard, in raw (NEF) e in raw più jpeg.
La ripresa video consente di riprendere in Full HD a 1920×1080 pixel in modalità MOV con codec H264 a 24 fg/s. E’ disponibile anche una ripresa con formato HD a 1280×720 pixel. Durante la ripresa la messa a fuoco può automatica, in modalità AF-F o manuale. L’esposizione può essere automatica, insieme alla sensibilità, o manuale.
La Coolpix-A rende disponibili inoltre 19 modalità scena per tutte le situazioni più comuni, dal paesaggio al ritratto alle riprese notturne e a molte altre.

La Coolpix-A è quindi una macchina completa con tutte le caratteristiche che si possono desiderare, leggera e facile da trasportare, ed è stata piacevole da usare in tutte le occasioni. Si sente un po’ la mancanza del mirino nelle situazioni in cui c’è molta luce come in esterni col sole, e si deve essere consapevoli dei pregi, ma anche dei limiti della focale del suo obiettivo. E’ molto adatta per la foto di strada, per i paesaggi, per gli interni e per il reportage.

Le foto di prova sono suddivise in due gruppi: foto di test, scattate a tutte le sensibilità, da 100 a 25600 Iso, in luce naturale di giorno e di notte e in interni ed a vari diaframmi per valutare l’obiettivo, e foto di esempio, come turista, a varie sensibilità a secondo delle situazioni, anche se di giorno sono stati usati possibilmente i 100 Iso. Tutte le foto sono state salvate sia nel formato jpeg come salvato dalla macchina, sia nel jpeg convertito dal raw con Nikon CaptureNX 2 e con Adobe Lightroom 5.

_________________________________________________________

<== Precedente Successiva ==>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci

Foto digitale, classica, immagini

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: