Canon 60D: foto di esempio A2

Le foto in formato A2 sono ridimensionate in modo da assumere su uno schermo di pc medio la dimensione di una stampa A2 (circa 60×42 cm). In questo modo si standardizza la dimensione delle foto e si possono fare confronti fra fotocamere con numero di pixel diversi usando una dimensione realistica.

Le foto sono state tutte scattate con l’obiettivo 18-200 IS, impostazione Program, 200 Iso come sensibilità, tranne qualcuna a 400 e quelle in interni a 1600 o 3200. L’autofocus con scelta automatica dei punti di messa a fuoco, picture Style Standard e riduzione di rumore bassa per le jpeg. Per le raw è stata azzerata la riduzione di rumore su DPP.
Le foto A2 sono state ridimensionate con FastStone.

Sono tutte ben esposte, anche quelle in situazioni difficili di controluce e bene a fuoco, segno che l’AF, anche se con solo nove punti, lavora bene. Non si notano differenze fra jpeg e raw per tutte le foto tranne per quelle a 1600 o 3200 Iso, a differenza di quello che avviene con la Nikon D7000 con la quale la differenza tra raw e jpeg c’è sempre. Questo vuol dire che la conversione in macchina della 60D lavora bene. Conviene però comunque salvare sempre in raw per le possibilità di modifica di esposizione, bilanciamento del bianco, colore e nitidezza che consente a posteriori in fase di conversione.

Posizionando il cursore sulle foto apparirà il nome con l’indicazione se la foto è una conversione da raw e la sensibilità Iso usata.

Precedente Successiva

14 pensieri riguardo “Canon 60D: foto di esempio A2”

  1. ops…non avevo letto…c’è scritto sopra.
    Sto per acquistare la 60d e sono nel dubbio circa l’obiettivo…mi sapresti consigliare tra questi?

    18-135 is
    18-200 is (con 240 euro in più del 18-135)
    15-85 is usm (con 380 euro in più del 18-135)

    volevo abbinarci anche un 50mm 1.8

    grazie

    "Mi piace"

    1. Federico,
      io prenderi il 18-200 IS e poi ci abbinerei l’EF 35/2, che nella 60D equivale ad un 56 mm. Il 50/1,8 equivale invece ad un 80 mm cioè un tele da ritratto.
      Ciao, Francesco

      "Mi piace"

      1. di questa cosa gia abbiamo discusso una volta Francesco:
        non credi che il 18-200 sia un bassino come qualita ottica?
        tu che lo hai usato effetivamente che ne pensi? perche in rete si parla bene del 15/85

        "Mi piace"

        1. Carlo, penso che ci sono due tipi di fotografi: quelli che decidono qual è l’obiettivo più adatto per la situazione e il genere di foto che devono fare, se lo procurano e poi incominciano a scattare foto, e quelli che continuano a discutere di risoluzione e qualità degli obiettivi, ma non si decidono mai e non scattano nessuna foto.
          Ciao, Francesco

          "Mi piace"

          1. Beh scusa te lo dico pubblicamente ma questa risposta da parte tua mi sembra alquanto pretestuosa:
            1 – in teoria non ho bisogno di comperare nulla poiche mi diverto ancora (se voglio) con la mia Canon A corredata da 50mm, 24mm, 100-300mm, duplicatore di focale ed altro….e sempre se ne ho voglia e tempo mi stampo le foto in BN e COLORI.
            2 – per me il digitale rappresenta un di piu, quindi prima di comperarmi degli oggetti di bassa qualita cerco di valutare e di chidere a persone che ne sanno piu di me
            3 – se ti da fastidio la domanda che ti ho fatto potevi fare a meno di aprire un blog sulla fotografia
            4 – se quando decidi di comperare un’autovettura ti basta che cammini allora stai fresco
            distinti saluti

            "Mi piace"

            1. Carlo,
              io apro i blog che mi pare, ci scrivo quello che penso e ugualmente rispondo quello che penso. Non c’è obbligo di leggerli.
              Se pensi poi che le attrezzature digitali siano di bassa qualità sei completamente fuoristrada: documentati e impara.
              Non introdurre poi l’argomento auto perche potrei dimostrarti che “molto ancora da imparare tu hai”.
              Facendo un parallelo proprio con le auto, il mio ideale potrebbe essere la Veyron, o la Pagani Hyuara, oppure anche la M3, ma (a parte che non posso permettermele) per la città preferisco la 500 o la Mini in quanto sono più adatte allo scopo anche se indubbiamente sono meno veloci.
              Evidentemente non hai capito la mia osservazione: la qualità è importante, ma fino ad un certo punto, se non si fa una scelta di attrezzatura e di conseguenza non si fanno poi foto non serve a niente e questa è l’impressione che ho avuto dai tuoi dubbi ricorrenti espressi nei commenti.
              Ciao, Francesco

              "Mi piace"

              1. Noto un fondo di astio nei miei confronti direi….semplicemente ingiustificato, ma andiamo per ordine:
                – mi dici nemmeno tanto velatamente che faccio parte di coloro che invece di scattare foto discutono soltanto;
                – mi dici espressamente che penso che le attrezzature digitali siano di bassa qualità;
                – sul resto nemmeno mi soffermo perche non merita attenzione.
                Hai aperto un ottimo blog, sempre detto ed affermato, inoltre ho sempre ammirato la semplicita con cui esponi i concetti attinenti al digitale, ma un blog è qualcosa di piu…..è un posto virtuale dove con la dovuta misura ognuno esprime i suoi pensieri ed anche e sopratutto i suoi dubbi che poi sono i dubbi di tutti….semplicemente per imparare (in questo caso).
                In merito al fatto che io non faccia foto beh qua stai fuoristrada (e di parecchio).
                In merito al fatto che io reputi il digitale non all’altezza, ….mah…qua stiamo sulla fantascienza…in quanto ho sempre affermato il contrario (di fatti ho soltanto detto che il 18-200 per la sua escursione focale non fa ottime foto, il che non vuol dire che ne faccia di pessime).
                Non ti capisco Francesco…..anche perche scatto foto da 32 anni secchi e pensavo che tra persone che hanno la stessa passione non ci potessero essere “discussioni” di questo tipo.
                In fine non capisco dove sia il problema se uno come me prima di comperare una qualsiasi attrezzatura ha il vezzo di scaricarsi il libretto delle istruzioni per capire effetivamente cosa sta comperando: vedi una volta per comperare una macchina fotografica si andava in negozio e si chiedeva appunto all’oste se il vino fosse buono, oggi il mondo è cambiato….e vengo a sapere da un tizio che abita in nuova zelanda (cameralabs) che il buffer della D7000 è piccolo, un problemino che non mi ero posto; oppure vegno a sapere da un’altro tizio che opera a Roma che sempre la D7000 ha una eccezionale gamma cromatica, altro problemino che non mi ero posto.
                Faccio male a documentarmi?? Io non credo, ce l’ho per deformazione professionale. Il mio lavoro non ammete errori, se ne faccio uno non ho la possibilita di modificarlo con un software di editing, se faccio un errore mi si prospettano due strade (il risarcimento economico nella migliore delle ipotesi, la galera nella peggiore), pertanto se sono fatto cosi continuero ad essere cosi. Prima di acquistare qualsiasi cosa debbo sapere “cosa sa fare cosa” in ogni sua parte e caratteristica.
                PS: le allusioni di incompetenza associate anche se molto velatamente ad uno stato di fievole superficialismo non sono gradite.
                PS1: ribadisco che fai un ottimo lavoro sul blog, se poi hai la fortuna di farlo anche professione beh allora hai fatto BINGO
                Un caro e sincero (sottolineo sincero) saluto

                "Mi piace"

                    1. Carlo,
                      … il 18-200 è buono se ti serve di portarti in giro un solo obiettivo per viaggi e vacanze.
                      Certo se vuoi il massimo della qualità e della risolvenza conviene prendere obiettivi a focale fissa. Ma quanti te ne devi portare dietro e quanto tempo e occasioni perderesti per cambiarli?
                      Se devi fare foto specifiche, sport, teatro, paesaggio, architettura ed esci per quelle allora potrai sceglier e portare gli obiettivi più adatti.
                      Ciao, Francesco

                      "Mi piace"

  2. Stavo scherzando Francesco, conosco i pregi ed i difetti di avere una ottica soltanto o piu ottiche.
    In verita ho visto che Canon e Nikon per quanto riguarda il 18-200 hanno gli stessi risultati in merito alla qualita ottica, mentre se vediamo quella costruttiva e meglio Nikon, oltre al fatto che Canon non ha il motore ultrasonico.
    Boh tutti dettagli……anche perche i corpi macchina alla fine cosa piu cosa meno siamo li….alla fine mi deciderò (almeno spero)

    "Mi piace"

    1. Carlo, anche io scherzavo, so bene che hai esperienza di queste cose.
      per la qualità dei due 18-200 è vero quato dici, li ho provati entrambi.
      Ciao, Francesco

      "Mi piace"

  3. Ho appena ordinata la 60D solo Body (versione Jap…costava meno), provengo dalla 450D e userò certamente per la maggior parte del tempo il mio “misero” 18-125 Sigma. Sicuramente una bella lente fissa, o con escursione molto limitata, sarà qualitativamente migliore. Ma nulla toglie al fatto, che una lente “tuttofare” bella pronta e montata ti salva quello scatto in più che altrimenti non avresti potuto fare.
    Poi quando sai di preciso cosa vai a fare, allora la lente specifica comincia ad avere un senso.
    Tornando alle foto, mi conforta molto che comunque anche a Iso elevate la foto regge! Io avevo lo stesso rumore del 6400 a 1600 sulla mia 450D! Per cui sono già contento in anticipo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Foto digitale, classica, immagini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: