Panasonic Lumix S5

Panasonic ha presentato una nuova mirrorless fullframe, la S5. Questa fotocamera ha dimensioni e peso più ridotti delle precedenti S1,S1R e S1H. Il sensore è lo stesso della S1 e S1H, CMOS da 24 Mpx, così come l’elaboratore d’immagine Venus Engine. La stabilizzazione sul sensore garantisce un guadagno di 5 stop e in combinazione con quella sugli obiettivi arriva a 6,5. L’autofocus usa la tecnologia Panasonic DFD ed è stato migliorato per riconoscere anche gli occhi di animali e per individuare i volti, la testa e il corpo del soggetto e seguirlo anche se si volta. E’ stata introdotta la tecnologia Dual Native ISO, come nella S1H per registrare video di elevata nitidezza e ridotto rumore fino a 51200 ISO. La ripresa video è 4K 60/50p (4:2:0 a 10 bit) e 4K 30/25p (4:2:2 a 10 bit) fino a 30 minuti e uscita HDMI. Per le riprese 4K 30/25p a 8 bit non sono previsti limiti. Sono previsti i profili V-Log/V-Gamut e HLG.

Un aggiornamento firmware, disponibile a fine anno consentirà anche la ripresa DCI 4K a 4096×2160 pixel.
La S5 ha un mirino elettronico con 2,36 Mpx e ingrandimento 0,74x, mentre lo schermo, da 3″ CON 1,84 Mpx, è orientabile in tutte le direzioni. Sono previsti due alloggiamenti per schede di memoria, uno compatibile con le UHS II e uno con le UHS I. La nuva batteria DMW-BLK22 consente fino a 470 scatti.
Il corpo è costruito in lega di magnesio, protetto da polvere ed acqua e leggero e compatto, un po’ più piccolo e leggero di quello della GH5 M43. L’innesto obiettivi è ovviamente il L-Mount compatibile con gli obiettivi Panasonic S, Sigma e Leica per questo innesto.

La S5 è interessante perchè mantiene tutte le ottime caratteristiche della S, migliorandole in alcuni punti, con un corpo più leggero e compatto in linea con quello delle concorrenti. L’innesto obiettivi L-Mount gli garantisce poi la disponibilità di un buon numero di obiettivi di alta qualità anche a prezzi non troppo elevati.

La S5 è disponibile da questo mese. Il prezzo non è stato comunicato, ma in USA costa 1.999 $ solo corpo o 2.299 $ con lo zoom 20-60 mm f/3,5-5,6. Per chi l’acquisterà prima del 30 settembre c’è un’offerta che prevede di ricevere gratuitamente un obiettivo Sigma 45/2,8 del valore di 549 €.

Riporto il comunicato stampa Panasonic.

___________________________________________________________________________

Nuova LUMIX S5, la fotocamera mirrorless full-frame ibrida di Panasonic
Massima portabilità e qualità d’immagine eccezionale nelle foto e nei filmati ad alta sensibilità

Milano, 2 settembre 2020 – Panasonic è lieta di presentare la nuova LUMIX S5, una fotocamera mirrorless full-frame ibrida che riesce a concentrare in un corpo compatto prestazioni che non lasceranno delusi fotografi e videomaker di mestiere.
Il cuore pulsante della fotocamera è il sensore CMOS full-frame da 35 mm con una risoluzione di 24,2 megapixel, caratterizzato da un’ampia gamma dinamica e prestazioni incredibili anche in condizione di luce scarsa, grazie alla tecnologia Dual Native ISO, che consente di registrare video di straordinaria nitidezza a una sensibilità massima di ISO 51200.
La messa a fuoco automatica di LUMIX S5 è ultrarapida e ad alta precisione sia negli scatti che nelle riprese, perché si basa sulla tecnologia deep-learning che permette il rilevamento in tempo reale del soggetto e di elementi quali occhi, volto, testa e corpo.
Il sistema Dual I.S. 2 a 5 assi combina lo stabilizzatore a 5 assi integrato nel corpo macchina (B.I.S.) a uno stabilizzatore ottico (O.I.S) a 2 assi per
compensare più efficacemente le vibrazioni, fino a 6,5 stop1 di compensazione.
Per migliorare ulteriormente l’esperienza fotografica, è possibile attivare tre diverse modalità: alta risoluzione da 96 megapixel (JPEG/RAW), Live View Composite e HLG Photo.
La straordinaria efficienza energetica e la nuova batteria da 2.200 mAh permettono di scattare circa 470 immagini, e fino a 1.500 in modalità Power Save LVF. La fotocamera supporta inoltre un doppio slot per schede SD (UHS-IIx1 e UHS-I x1), la connessione Wi-Fi a 5 GHz/2,4 GHz e il collegamento Bluetooth 4.2. Come le altre LUMIX della serie S, ha un meccanismo d’attacco L-Mount compatibile con tutti gli attuali e futuri prodotti di Panasonic, Leica Camera e Sigma. Al momento, la serie LUMIX S di Panasonic si compone di quattro, innovativi modelli: S1R, S1, S1H e la new-entry S5. LUMIX S1R è la scelta del professionista che è alla ricerca di scatti ad alta risoluzione; LUMIX S1 è una fotocamera ibrida, foto e video, professionale; LUMIX S1H è pensata espressamente per la produzione cinematografica; LUMIX S5 è la fotocamera ibrida, dal corpo compatto e leggero, che permette di scattare foto ed effettuare riprese video come un professionista. Con una proposta di questo calibro, Panasonic non pone limiti agli orizzonti creativi di professionisti e non, riscrivendo le regole e l’evoluzione della cultura video-fotografica nella nuova era digitale.
Immagini eccezionali
La fotocamera LUMIX S5 contiene un sensore CMOS full frame da 24,2 megapixel con un’ampiezza di 35,6 mm x 23,8 mm che, sfruttando una condensazione della luce ottimale, riesce ad assicurare un’elevata gamma dinamica e a riprodurre immagini insuperabili per definizione e chiarezza. Il rumore è ridotto al minimo anche scattando ai valori ISO più alti.
La nuova LUMIX S5 supporta la tecnologia Dual Native ISO, già presente nella gamma di telecamere cinematografiche professionali Panasonic
_________________
1 Secondo lo standard CIPA (vibrazioni beccheggio/imbardata: distanza di messa a fuoco f = 200 mm utilizzando S-E70200). Il firmware deve essere aggiornato all’ultima versione.

VariCam. In genere, i sensori d’immagine con un solo circuito ISO, all’aumentare della sensibilità vedono un importante incremento del rumore nell’immagine. I sensori d’immagine con Dual Native ISO, invece, minimizzano i disturbi selezionando il circuito più idoneo alla scena. Nel caso del modello S5, la sensibilità massima può raggiungere ISO 51200 nelle riprese, garantendo ai videomaker non solo un ampio ventaglio di opzioni artistiche, ma anche la possibilità di utilizzare meno luci sul set, con un notevole risparmio di tempo. I parametri ISO nativi di LUMIX S5 sono 640 e 4000.2
L’elevata risoluzione del sensore esprime tutto il suo potenziale nella modalità Alta Risoluzione, che coglie i particolari più impercettibili per creare immagini meravigliose ed estremamente realistiche in formato RAW e JPEG. Lo slittamento del sensore tramite lo stabilizzatore interno B.I.S. permette alla fotocamera di eseguire otto scatti consecutivi e fonderli in un’unica immagine di risoluzione equivalente a 96 megapixel (12.000 x 8.000 pixel) grazie all’azione del processore Venus Engine, che elabora i segnali ad alta velocità. Ideale per immortalare paesaggi di ampio respiro o nature morte ricche di dettagli con un cavalletto, l’altissima risoluzione è utile anche in situazioni in cui figurano soggetti in movimento: basta modificare le impostazioni specifiche.
LUMIX S5 è dotata di sistema di stabilizzazione B.I.S. che corregge prontamente le vibrazioni. Panasonic ha sviluppato un algoritmo in grado di analizzare i dati acquisiti sia da un sensore giroscopico, che dallo stesso sensore di immagini e da un sensore accelerometrico all’interno della fotocamera. In questo modo, il rilevamento e la compensazione delle vibrazioni sono più precisi che mai e permettono di ridurre la velocità di otturazione di 5 stop.3 La combinazione fra lo stabilizzatore a 5 assi integrato nel corpo macchina (B.I.S.) e lo stabilizzatore ottico (O.I.S) a 2 assi ottimizza il potere di correzione del sistema Dual I.S.2 compensando le vibrazioni fino
_______________________
2 Modalità di registrazione impostata su V-Log. La sensibilità varia a seconda della modalità di registrazione.
3 Secondo lo standard CIPA (vibrazioni beccheggio/imbardata: distanza di messa a fuoco f = 60mm utilizzando S-R2060).

a 6,5 stop.4 La differenza si nota in particolare negli scatti con teleobiettivo o in condizioni sfavorevoli, ad esempio quando c’è poca luce o la fotocamera viene impugnata con una mano. Il sistema Dual I.S. 2 funziona sia per le foto che per i filmati (4K incluso) e lo stabilizzatore B.I.S compensa i movimenti del corpo macchina anche montando obiettivi L-Mount senza O.I.S.
Abilitando la funzione Live View Composite, una novità della serie, la fotocamera rilascia l’otturatore a intervalli di esposizione prestabiliti e compone le parti con una maggiore luminosità per generare una sola immagine. Mentre in posa Bulb viene cumulata la luminosità complessiva di ogni scatto consecutivo, in questo caso vengono rilevati solo il soggetto desiderato e le porzioni luminose dell’immagine, che l’utente può sintetizzare in tempo reale. La funzione Live View Composite si presta in particolare ai fuochi d’artificio o ai cieli stellati.
Video cinematografici
In quanto pioniera delle fotocamere mirrorless adatte sia agli scatti che alle riprese, la gamma LUMIX offre la più ampia scelta sul mercato5 di dispositivi in grado di registrare video in 4K a 10 bit. L’ultima nata della famiglia, LUMIX S5, supporta una registrazione interna in 4K a 60p/50p (4:2:0 10 bit) e in 4K a 30p/25p (4:2:2 10 bit) fino a 30 minuti, e un’uscita HDMI-micro in 4K a 60p/50p con campionamento 4:2:2 a 10 bit. Per le registrazioni interne in 4K a 30p/25p con campionamento 4:2:2 a 8 bit, non sono previsti limiti di tempo: il segreto è l’efficiente sistema di dispersione del calore messo a punto da Panasonic, progettato appositamente per girare video più stabili, più a lungo.
Questo modello ha una gamma dinamica di 14+ stop, la stessa delle telecamere cinematografiche Panasonic, per poter riprendere le scene nei minimi dettagli in qualsiasi condizione di luce, e una funzione V-Log / V-Gamut compatibile con la colorimetria VariCam Look. La varietà di formati e modalità di registrazione disponibili, fra cui il formato 4:3 anamorfico, la
________________________
4 Secondo lo standard CIPA (vibrazioni beccheggio/imbardata: distanza di messa a fuoco f = 200 mm utilizzando S-E70200).
5 Tra le fotocamere mirrorless con obiettivi intercambiabili al 2 settembre 2020.

modalità Slow & Quick Motion, lo scatto a intervalli a 4K/60p e la risoluzione 4K HDR, lascia campo libero alla fantasia.
Dato che anche la capacità di restituire le minime sfumature cromatiche e tutti i toni dell’incarnato è essenziale per un regista, LUMIX S5 eredita la colorimetria che ha fatto la fortuna delle telecamere professionali per il cinema VariCam, basata su due curve messe a punto per estendere la gamma dinamica e lo spazio colore: V-Log e V-Gamut, La curva V-Log riproduce un’immagine estremamente omogenea mantenendo tutte le informazioni cromatiche contenute al suo interno, in modo tale da assicurare una maggiore flessibilità in fase di post-produzione. D’altro lato, il sensore CMOS della fotocamera amplia il Gamut fino a ottenere uno spazio colore ottimale noto come “V-Gamut”, che supera di gran lunga le disposizioni dello standard BT.2020. Le proprietà della curva logaritmica V-Log ricordano in parte quelle dei negativi, mentre V-Gamut arricchisce lo spazio colore rispetto a quello della pellicola. Scaricando gratuitamente i 35 profili LUT (Look Up Table) destinate alle telecamere cinematografiche VariCam, è possibile convertire le tonalità adattandole ai video registrati in V-Log dalle fotocamere S1H/S1 e in V-Log L dalle fotocamere GH5/GH5S. Inoltre, Lumix S5 presenta anche strumenti di supporto video come il Waveform Monitor e V-Log View Assist.
La modalità Slow & Quick Motion permette di realizzare video effettati in 4K (da 1 a 60 fps, quick motion massimo: 30x, slow motion massimo: 2.5x) o in FHD (da 1 a 180 fps, quick motion massimo: 60x, slow motion massimo: 7.5x), utilizzando contemporaneamente l’AF6 per tenere sempre a fuoco il soggetto. La funzione è accessibile direttamente dalla ghiera delle modalità.
La nuova LUMIX S5 supporta anche la registrazione di video HDR (High Dynamic Range) in 4K, che riproduce le aree scure e luminose delle scene esattamente come se fossero viste dall’occhio umano. La fotocamera registra i video con una curva gamma specifica compatibile con la raccomandazione ITU-R BT.2100 e, da oggi, l’utente può selezionare dal
_______________________________
6 La modalità di messa a fuoco passa da automatica a manuale quando si imposta un framerate di 150 fps o superiore. L’angolo di campo diminuisce quando si imposta un framerate di 180 fps. La registrazione si arresta quando il tempo di registrazione continua supera i 30 minuti.

menu Photo Style l’opzione Hybrid Log Gamma (HLG) 7 , che amplia la gamma dinamica per riprodurre luci e ombre con un contrasto più naturale. Oltre che in formato JPEG e RAW, le foto HLG si possono salvare anche come file HSP8 con segnali ad alta luminosità compressi alla piena risoluzione (5.888 x 3.312, in 16:9). Per apprezzare il notevole realismo di queste immagini, è sufficiente collegare la fotocamera tramite cavo HDMI agli ultimissimi modelli di TV 4K Panasonic che supportano il formato HLG, oppure ad altri dispositivi compatibili.
LUMIX S5 è imbattibile anche negli scatti continui: con la funzione 6K PHOTO9, è possibile immortalare gli attimi fuggenti alla velocità di 30 fps, estraendo il fotogramma perfetto da un’unica sequenza video in 6K e salvandolo come immagine ad una risoluzione di circa 18 megapixel (in formato 4:3 o 3:2).
Superba messa a fuoco automatica
Un altro dei punti di forza della nuova LUMIX S5, negli scatti come nelle riprese, è la messa a fuoco automatica, eccezionale in termini di velocità e precisione: abbinando le tecnologie Contrast AF e DFD (Depth From Defocus), riesce a mettere a fuoco il soggetto in soli 0,08 secondi10. LUMIX S5 dà il massimo anche in condizioni scarso contrasto e basse luci, con livelli di rilevamento rispettivamente di -3EV e -6EV11 . Per avere un AF estremamente veloce e accurato con tutti gli obiettivi della serie LUMIX S, il sensore e l’obiettivo comunicano alla fulminea frequenza di 480 fps.
E non è tutto: LUMIX S5 è provvista di una tecnologia deep-learning avanzata per il rilevamento di soggetti specifici – esseri umani, ma anche animali come cani, gatti e uccelli. Nel caso dei soggetti umani, in particolare, il sistema di rilevamento in tempo reale riconosce non solo l’occhio, ma
7 HLG (Hybrid Log Gamma) è uno standard internazionale (ITU-R BT.2100) della tecnologia HDR.
8 “HSP” è un formato d’immagine HDR che utilizza il format di tecnologia video HLG.
9 6K PHOTO è una funzionalità di scatto ad alta velocità che permette di ricavare una foto da un video in 4:3 o 3:2, con la risoluzione di circa 18 megapixel (circa 6.000 x 3000 pixel effettivi) supportata dalle immagini 6K.
_________________________
10 11 EV, con grandangolo con S-R24105 (CIPA) e impostazione a LVF120 fps.
11 A ISO100, F1.4, AFS.

anche il volto, la testa e il corpo. La fotocamera continua a seguire il soggetto anche se si sposta rapidamente, volta le spalle all’obiettivo, inclina la testa o si allontana. Le migliorie apportate alla tecnologia DFD, inoltre, si traducono in un AF continuo più efficace, che non perde mai di vista i soggetti anche quando occupano una porzione più piccola nella scena
Anima “On the road”
LUMIX S5 è una fotocamera praticissima da portare in giro, che non rinuncia a superbe prestazioni meccaniche e ad un’anima creativa. Per resistere a un uso intensivo sul campo, il corpo macchina è realizzato in lega di magnesio pressofusa ed è resistente a polvere e schizzi12, sinonimo di affidabilità incondizionata. Le zone di dispersione del calore sono appositamente configurate per espellere il calore e consentire di girare video stabili senza interruzioni.
L’ampio mirino LVF (Live View Finder) ha un rapporto d’ingrandimento di circa 0,74x, mentre il display OLED (Organic Light-Emitting Diode) ad alta precisione e velocità raggiunge i 2.360.000 punti di risoluzione. L’insieme di questi due elementi contribuisce a ridurre al minimo il ritardo (solo 0,005 secondi) e a offrire un’ottima visibilità anche a chi porta gli occhiali, grazie all’eyepoint di 20 mm.
La fotocamera presenta anche un display LCD touchscreen orientabile a bandiera da 3” (rapporto di visualizzazione 3:2) con 1.840.000 punti di risoluzione, sul quale durante le riprese è possibile visualizzare i Frame Marker per verificare l’inquadratura nei formati più diffusi (tra cui 16:9, 4:3, 1:1, 4:5, 5:4 e 9:16) e il REC Frame Indicator, una cornice rossa che segnala se la registrazione è in corso.
La nuova LUMIX S5 integra due slot per schede di memoria SD: uno per le schede UHS-I, l’altro per le schede UHS-II ad alta velocità e capacità (classe di velocità V90).
12 Il termine “resistente a polvere e schizzi” non garantisce che l’obiettivo non subisca danni se entra in diretto contatto con polvere e acqua.

Per una maggiore praticità, la batteria può essere ricaricata tramite alimentazione CA o USB. Inoltre, grazie alla tecnologia USB Power Supply, la fotocamera può essere alimentata a corrente continua anche in fase di utilizzo.
La compatibilità con il protocollo Bluetooth 4.2 (detto anche BLE, Bluetooth Low Energy) permette di rimanere collegati a smartphone e tablet riducendo al minimo il consumo energetico, oltre che di copiare e trasmettere le impostazioni ad altri corpi macchina LUMIX S5 senza bisogno di cavi. La connessione Wi-Fi funziona sia a 5 GHz (IEEE802.11ac)13 che a 2,4 GHz (IEEE802.11b/g/n.) per garantire un collegamento sicuro e stabile quando è necessario comandare il dispositivo a distanza o trasferire dati all’istante.
Accessori opzionali e software
LUMIX S5 è compatibile con vari accessori che ne incrementano ulteriormente la praticità e la convenienza. L’adattatore per microfono DMW-XLR1, ad esempio, è un adattatore plug-in che permette di collegare i microfoni XLR e registrare un audio stereo di qualità superiore, come quello richiesto per il lip-synch. Gli interruttori dedicati semplificano il controllo e la selezione di MIC, LINE e CONDENSER MICROPHONES. L’impugnatura DMW-BGS5 contiene invece una batteria supplementare. Sono disponibili anche un telecomando otturatore (DMW-RS2), un accoppiatore DC (DMW-DCC17) e un’impugnatura treppiede (DMW-SHGR1).
Il software LUMIX Tether permette di effettuare le riprese in tethering, impartire comandi e visualizzare le immagini in tempo reale collegando la fotocamera a un computer via USB. Per lo streaming live, è possibile ricorrere alla modalità LIVE VIEW di LUMIX Tether for Streaming (Beta).
L’applicazione LUMIX Sync per dispositivi iOS e Android, infine, è pensata per trasmettere le foto a smartphone e tablet o gestire LUMIX in tutta comodità tramite connessione wireless.
13 Il Wi-Fi a 5 GHz non è disponibile in tutti i Paesi.

Nuovo aggiornamento firmware
Allo scadere dell’anno 2020 è previsto il rilascio di un nuovo aggiornamento del firmware per LUMIX S5 al fine di migliorarne ulteriormente le prestazioni. Oltre alla registrazione video Cinema 4K (C4K), l’aggiornamento consentirà di estrarre i dati video RAW per ATOMOS NINJA V tramite l’uscita HDMI con una risoluzione pari a 5.9K (5888×3312) 29.97p/25p, 4K(4128×2176) 59.94p/50p e a 3.5K (3536×2656) /50p in formato anamorfico. Inoltre, sarà disponibile un’ampia varietà di registrazioni video per diverse funzioni quali Vector Scope Display, Master Pedestal Adjustment e SS/Gain Operation (SEC/ISO, ANGLE/ISO, SEC/dB). L.MonochromeS e L.ClassicNeo sono due nuove opzioni che verranno aggiunte per la modalità Photo Style.
LUMIX PRO
La fotocamera LUMIX S5 fa parte del programma LUMIX PRO ideato per supportare gli utenti LUMIX in caso di necessità con assistenza ed equipaggiamento sostitutivo. Tutti i dettagli sul servizio su: http://www.lumix-pro.com
Offerta lancio
I clienti che acquistano una LUMIX S5 prima del 30 settembre 2020 hanno la possibilità di ricevere gratuitamente una lente Sigma (45mm F2.8) dal valore di €549. La fotocamera Mirrorless Full-Frame LUMIX S5 per content creator sfrutta l’ampia gamma di lenti L-Mount per dare spazio a infinite possibilità creative. Insieme elevano la qualità di immagine a livelli superiori. Per maggiori informazioni visitare il sito:
https://www.panasonic.com/it/consumer/blog/promozione-per-il-lancio-di-lumix-s5.html
_________________________

NOTE
• Il logo L-Mount è un marchio o un marchio registrato di Leica Camera AG.
• Wi-Fi® è un marchio registrato di Wi-Fi Alliance®
• Il marchio denominativo Bluetooth® e i relativi loghi sono marchi registrati di Bluetooth SIG, Inc. e qualsiasi utilizzo di questi marchi da parte di Panasonic Corporation avviene su licenza. Gli altri marchi e nomi commerciali appartengono ai relativi proprietari.
___________________________________________________________________________

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.