Nikon D7500

Nikon presenta oggi una nuova reflex APS di classe media, la D7500. La nuova fotocamera eredita alcune caratteristiche della precedente D7200 unite ad alcune della D500. Il sensore infatti è quello della D500, da 20,9 Mpx come l’elaboratore d’immagine Expeed 5. Il corpo macchina è invece simile per dimensioni e schema dei comandi a quello della D7200, da cui si differenzia però per lo schermo, ribaltabile verso l’alto e il basso e sensibile al tocco, anche questo mutuato dalla D500, però con una risoluzione inferiore. Uguali alla D7200 sono pure l’autofocus con 51 punti AF ed il mirino con copertura del 100 % e ingrandimento un po’ inferiore alla D500. La ripresa video è 4K a 3840×2160 pixel in formato MOV e MP4, la connesssione wi-fi usa il sistema Bluetooth a basso consumo Nikon SnapBridge. E’ dotata anche di flash in grado di comandare altri flash Nikon remotamente.

La D7500 riprende alcune delle tecnologie della D500 in un corpo più semplice e dalle caratteristiche più amatoriali, anche se è protetto da polvere ed acqua. Il corpo è infatti più piccolo di quello della D500, simile alla D7200, anche se più leggero. Lo schema dei comandi è quello caratteristico delle reflex medie Nikon di tipo amatoriale, con la manopola di comando delle modalità di funzionamento sulla sinistra, invece dei tasti di scelta dellle principali fuunzioni come sulle professioanli come la D500 L’unica importante novità in quest’ambito è che Nikon ha finalmente posizionato il tasto per la scelta della sensibilità Iso sull’impugnatura vicino a quello di scatto, scambiandolo con il tasto per impostare le modalità di misurazione esposimetrica, di uso meno frequente, che ora si trova alla sinistra dello schermo. E’ una modifica che ci voleva, attesa da molti da tanto tempo, che finalmente rende l’uso di questa importante regolazione più pratico e veloce e che si adegua alla concorrenza.
La D7500 dispone anche di flash integrato, posizionato sopra il mirino, che può comandare senza fili i flash del sistema Nikon CLS e quelli radiocomandati AWL. Come tutte le reflex amatoriali dispone di un solo alloggiamento per chede di memoria del tipo SD, rinunciando alle più veloci XQD usabili sulla D500.
La raffica comunque è abbastanza veloce arrivando a 8 fg/s. La ripresa video è finalmente 4K 3840×2160 pixel.
In complesso è una reflex conveniente per chi non ha l’esigenza, strettamente professionale, delle prestazioni di autofocus e raffica della D500, mantenendo però la qualità d’immagine del suo sensore da quasi 21 Mpx che si è dimostrato valido e che consente di avere una sensibilità Iso da 100 a 51200 con la possibilità di espanderla a 50 e all’incredibile valore di 1640000 Iso.

La D7500 sarà disponibile anche in kit con gli zoom AF-S DX ED VR 16-80/2,8-4,0, 18-140/3,5-5,6 e 18–300/3,5-5,6. La disponibilità ed i prezzi non sono stati ancora comunicati, ma in USA dovrebbe costare circa 1.300 $ solo corpo e 1.750 con il 18-140.

Riporto il comunicato stampa Nikon.
______________________________________________________________________

I AM CHASING MOMENTS

Nikon D7500: cattura ogni attimo

Torino, 12 aprile 2017 – Nital S.p.A. è lieta di presentare la Nikon D7500, progettata per espandere le possibilità creative di tutti gli appassionati di fotografia. Potente, maneggevole e sempre connessa, questa nuova reflex offre caratteristiche che la rendono adatta ad ogni condizione, anche quelle più impegnative, garantendo prestazioni e risultati di elevata qualità, seguendo le orme dell’ammiraglia formato DX Nikon D500.

Con una potente tecnologia imaging integrata in un agile corpo macchina, perfetto per chi ama viaggiare, la D7500 si candida come ideale fotocamera per fotografi alla costante ricerca delle migliori immagini possibili. Il sensore CMOS in formato DX da 20,9 MP della D7500 offre un’ampia gamma di sensibilità che arriva fino all’incredibile valore di 1.640.000 ISO equivalenti mentre il processore integrato Nikon EXPEED 5 assicura un’elaborazione dell’immagine molto veloce e dettagliatamente nitida. Il numero di pixel del sensore esposimetrico RGB, poi, è significativamente accresciuto a 180.000 pixel, per consentire una accurata misurazione della luce, anche quando si riprende in critiche condizioni di illuminazione artificiali. La Nikon D7500 offre anche la possibilità di eseguire riprese video 4K/UHD che, grazie al sistema di stabilizzazione Nikon e-VR che compensa gli indesiderati effetti di movimento in ripresa, risulteranno decisamente stabili e precise. I miglioramenti ergonomici includono il nuovo monitor touchscreen inclinabile e un’impugnatura che assicura una presa più stabile e confortevole. La D7500 è dotata di flash incorporato per tradizionali lampi di illuminazione e/o schiarita oppure per più evoluti controlli wireless multiflash in Creative Lighting System (“CLS”); la fotocamera, inoltre, supporta l’illuminazione avanzata senza cavi in Advanced Wireless Lighting (“AWL”) con radiocomando WR-R10 per SB-5000.

Nikon dichiara: “La D7500 si candida come fotocamera ideale per fotografi evoluti che ambiscono alla qualità D500 ma che non sfrutterebbero le più evolute funzioni professionali dell’ammiraglia. La D7500 offre la migliore qualità immagine della categoria analogamente alla D500, ma racchiusa in un corpo macchina più compatto e leggero. La possibilità di scattare con cadenze fino a 8fps in completo inseguimento AE/AF tracking significa avere a disposizione la velocità e la precisione necessarie per catturare emozionanti scatti in azione dinamica. La modalità di connessione Bluetooth Nikon SnapBridge, poi, consente ai fotografi di condividere questi scatti eccezionali da qualsiasi luogo essi si trovino.”

Riepilogo delle funzioni principali

Qualità immagine paragonabile a quella dell’ammiraglia D500: sensore in formato DX da 20,9 MP, sistema di elaborazione dell’immagine Nikon EXPEED 5 e sensore di misurazione esposimetrica RGB a 180K pixel.

Incredibile sensibilità alla luce: eccellente in condizioni di luce scarsa con gamma ISO 100-51.200, estendibile fino a 1.640.000 ISO equivalente.

Fenomenale riconoscimento del soggetto: sensore di misurazione esposimetrica RGB a 180K pixel e sistema avanzato di riconoscimento scena. Consente di catturare esposizioni precise anche in complesse composizioni dinamiche.

Misurazione ponderata su alte luci: con la priorità assegnata verso gli elementi più luminosi nel fotogramma, consente di evitare immagini con sovraesposizione delle alte luci.

Estrema precisione AF: il sistema AF a 51 punti assicura accuratezza fino a un incredibile -3 EV. Per tracciare, agganciare e mantenere la messa a fuoco del soggetto, anche se l’unica luce disponibile fosse il chiaro di luna.

Sequenze video 4K/UHD in stile cinematografico: registrazione di sequenze video 4K/UHD 30p o Full HD (1080p) fino a 50p/60p.

Ripresa time-lapse e video on-camera: fluidi filmati time-lapse 4K/UHD con esposizione accurata e Full HD.

8fps con AF/AE tracking completo: per catturare 50 immagini NEF (RAW) o 100 immagini JPEG Fine/Grande in una singola sequenza ad alta velocità.

Schermo inclinabile con comandi touch: sottile monitor inclinabile da 8cm. Funzioni AF e scatto azionabili tramite comandi touch quando si riprende in Live View.

Mirino ottico con pentaprisma: offre una copertura dell’inquadratura pari a circa il 100%.

Picture Control Auto: il sistema Picture Control interno fornisce otto opzioni, incluso il nuovo Picture Control Auto, per ottimizzare colore, contrasto e luminosità in base alla scena. Regolazione automatica delle variabili quando si riprendono diversi fotogrammi.

Agilità DX: il corpo macchina pesa solo 640g circa, offre un’impugnatura confortevole e resiste a qualsiasi condizione climatica. Formato sensore DX ed obiettivi NIKKOR DX offrono, congiuntamente, leggerezza e maneggevolezza assieme al contestuale effetto tele 1,5x rispetto a sistemi in pieno formato FX.

Sistema espandibile: compatibile con i lampeggiatori flash Nikon, nonché con i microfoni Nikon stereo ME-1 e wireless ME-W1.

Kit: la D7500 è fornita con diverse opzioni di kit. Riprese di ritratti o di scene urbane? Scegliete un kit con l’AF-S DX NIKKOR 16–80mm f/2.8–4E ED VR. Viaggiate leggeri con il compatto obiettivo AF-S DX NIKKOR 18–140mm f/3.5-5.6G ED VR. Catturate prospettive del mondo piene di ispirazione con il teleobiettivo zoom AF-S DX NIKKOR 18–300mm f/3.5–6.3G ED VR.

Compatibilità con SnapBridge

Le funzionalità Bluetooth® e Wi-Fi® della fotocamera sono disponibili solo quando si utilizza SnapBridge. L’applicazione SnapBridge di Nikon deve essere installata su uno smart device compatibile prima di potere essere utilizzata con questa fotocamera.

Il marchio denominativo e i loghi Bluetooth® sono marchi registrati di proprietà di Bluetooth SIG, Inc. e qualsiasi utilizzo di tali marchi da parte di Nikon e delle società affiliate è concesso in licenza.

____________________________________________________________________

Advertisements

3 pensieri su “Nikon D7500”

  1. Ecco, questa è una buona reflex per chi non ha pretese professionali che supera anche le mirrorless di pari formato APS-C. 8 fps ed un corpo ben più adatto ai super tele, un bel Sigma o Tamron 150-600 già lo monti ed usi, con la Sony a6xxx o Canon EOS M neppure c’è. Poi tra gli ottimi obiettivi di altri produttori si ha più scelta e si spende meno. A mio parere questo genere di reflex dovrebbe essere l’accesso al sistema, via le limitate entry level da sostituire con le mirrorless.

    Mi piace

  2. “A mio parere questo genere di reflex dovrebbe essere l’accesso al sistema, via le limitate entry level da sostituire con le mirrorless.”

    concordo, ma a patto che ci sia un livellamento verso il basso dei prezzi, perchè fra una entry e una midrange come questa ci sono 600-700 euro in più di differenza, e proprio per un amatore che non ha ambizioni professionali anche i 1300 euro di questa d7500 sono ancora troppi

    Mi piace

    1. Guarda, il prezzo delle novità è generalmente troppo elevato, ora come ora si trova la D500 solo corpo a circa 300€ in più rispetto a questa D7500 al ché è ovvio che allora spesa per spesa tanto vale il top APS-C … La D7200 si trova oggi anche a meno di 800€ . Comunque almeno a breve D3xxx e D5xxx non spariranno: componentistica meno recente e dunque costi di progettazione e sviluppo oramai ampiamente ammortizzati, costruzione economica inclusi obiettivi in kit corrispondono a buoni margini di guadagno coadiuvati dal marketing che rinomina il più o meno medesimo prodotto con una nuova sigla ed aumenta il prezzo… Oggi D3xxx e D5xxx potrebbero essere sostituite da una ipotetica 1 J6 con mirino è sensore più recente, D7200 come prima reflex, perché voglia o non voglia oggi le reflex sono ancora il top.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...