Sony DSC HX400/HX400V e H400

HX400_right_noGPS (press)sH400_right-1200Sony ha presentato la scorsa settimana due nuove bridge con zoom ad amplissima escursione.
La HX400/HX400V ha unp zoom Carl Zeiss 50x equivalente ad un 24-1200 mm. Il sensore CMOS da 1/2,3″ retroilluminato ha 20 Mpx. E’ dotata di mirino elettronico, schermo orientabile da 3″ e 921.000 pixel e funzionamento auto, program, a priorità e manuale. Riprende video Full HD e dispone di connessioni Wi-Fi e NFC e di ricevitore GPS.
La H400 si colloca ad un gradino inferiore pur avendo uno zoom Sony con escursione focale più estesa, 63x, equivalente ad un 24,5-1550 mm. Il sensore è sempre da !/2,3″ COMOS retroilluminato da 20 Mpx, è dotata di mirino elettronico, ma lo schermo è fisso. Riprende video Full HD, ma non ha Wi-Fi e GPS.
Dopo che si è fermata la corsa ai megapixel continua con queste nuove bridge la corsa a chi ha lo zoom con maggiore escursione focale. Il primato spetta ora a Sony con i 63x della H400, strappandolo a Panasonic che aveva raggiunto i 60x, ma ci si può immaginare che presto sarà superato.
La più interessante delle due è però la HX400/HX400V anche se ha uno zoom con escursione focale inferiore, solo (si fa per dire!) 50x. Questo obiettivo però, oltre ad avere 0,5 mm in meno in grandangolo, cosa importante a queste focali, è di progettazione Carl Zeiss e dichiaratamente di qualità superiore al Sony della H400. Inoltre la HX400/HX400V ha lo schermo orientabile, le connessioni Wi-Fi e NFC e anche il ricevitore GPS (nel sito Sony non è specificata la differenza fra HX400 e HX400V; in casi analoghi la versione V aveva il GPS, l’altra no)

La HX400/HX400V sarà disponibile da marzo ed è già prenotabile sul Sony Store al prezzo di 479 €.
La H400 sarà disponibile da aprile ed è già prenotabile sul Sony Store al prezzo di 299 €.
Riporto i comunicati stampa Sony.

______________________________________________________________________

Nuova Cyber-shot™ HX400V con zoom ottico 50x: tecnologia all’ennesima potenza

  • Sensore CMOS Exmor RTM da 20,4 megapixel[1] e processore BIONZ X
  • Obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T* con zoom ottico 50x e zoom Clear Image 100x per portarsi vicinissimi all’azione
  • Stabilizzatore d’immagine Optical SteadyShot con Intelligent Active Mode per filmati più nitidi e stabili
  • Maneggevolezza professionale in stile reflex, mirino elettronico e comandi manuali in un corpo compatto
  • Wi-Fi e NFC per comodi trasferimenti One-touch e controllo remoto da smartphone o da altri dispositivi mobili
  • PlayMemories e Camera Apps per entusiasmanti effetti creativi

 

Sony
Sony
La nuova DSC-HX400V di Sony racchiude tecnologie all’avanguardia in un corpo macchina compatto e leggero.Dimentica i fastidiosi cambi di obiettivo: il potente zoom ottico da 50x è perfetto per ogni situazione, dai paesaggi, alle feste di famiglia, ai concerti dal vivo, fino a stupendi primi piani di soggetti naturali e protagonisti dello sport.Se ti vuoi avvicinare ancora di più all’azione, la funzione Clear Image Zoom ti permette di realizzare primi piani a tutta inquadratura di soggetti naturali o molto distanti.In più, grazie allo stabilizzatore d’immagine Optical SteadyShot e alla funzione Intelligent Active Mode, potrai registrare filmati Full HD nitidi e senza vibrazioni, anche a impostazioni zoom elevate, dove le oscillazioni delle riprese a mano libera sono una sfida per ogni fotografo.Ogni fotogramma diventerà un concentrato di dettagli grazie all’eccellente obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T*, al sensore CMOS Exmor R™ retroilluminato da 20,4 megapixel effettivi e al rapido processore BIONZ X, tre volte più potente delle versioni precedenti.

La Cyber-shot™ HX400V rappresenta un passo in avanti negli standard qualitativi delle fotocamere compatte, grazie all’uso delle tecnologie di imaging più all’avanguardia di Sony.

Presente sulla Cyber-shot™ RX10 e sulla mirrorless full-frame α7, la potente tecnologia di riproduzione dei dettagli e di riduzione del rumore assicura immagini più pulite e ancora più naturali, in una straordinaria combinazione di funzioni che garantisce colori, contrasti e texture strepitosi, anche con poca luce.

All’interno del corpo macchina, la fotocamera racchiude tutto ciò che serve per soddisfare anche i fotografi più esigenti: la DSC-HX400V esibisce, infatti, le dotazioni di una reflex abbinate alla maneggevolezza di una fotocamera compatta. Non rinunciare alla visione creativa: la HX400V ha una ghiera manuale per regolare alla perfezione zoom e messa a fuoco; un interruttore per selezionare le modalità messa a fuoco manuale e DMF; una rotella di regolazione; pulsanti personalizzabili e funzione di memoria per le impostazioni preferite. Con i comandi P/A/S/M potrai sfruttare tutte le opzioni di esposizione di cui hai bisogno per creare immagini e filmati Full HD di grande impatto.

Inquadrare e mettere a fuoco è un vero divertimento grazie al mirino elettronico a elevato contrasto, che offre una visuale nitida e brillante dei soggetti. In alternativa, puoi comporre e visualizzare gli scatti sul display LCD Xtra Fine da 7,5 cm (tipo 3.0) orientabile, per una visione ottimale quando tieni la fotocamera in alto o in basso.

Grazie al Wi-Fi integrato potrai trasferire foto e video direttamente su smartphone o tablet, mentre la funzione NFC, con un semplice gesto, ti permette di connetterti a dispositivi mobili compatibili. Puoi inoltre utilizzare il telefono come telecomando: l’ideale per le foto di gruppo, quando non vuoi correre il rischio di rimanere bloccato dietro l’obiettivo.

La fotocamera è provvista della pratica modalità Motion Shot Video, che crea una spettacolare sequenza di immagini sovrapposte sullo schermo, per immortalare ogni frazione di secondo delle azioni in rapido movimento: una funzione affascinante per rivedere uno swing su un campo da golf, un servizio di tennis o le più svariate imprese sportive.

Terminati gli scatti, collega la fotocamera a un TV 4K e tuffati in un nuovo emozionante mondo di realismo fotografico su grande schermo. Infine, grazie al GPS integrato, potrai facilmente ricostruire i tuoi viaggi con entusiasmanti visualizzazioni delle mappe sul tuo PC, documentando in modo preciso il momento e il luogo dello scatto.

La funzione Multi Interface Shoe ti permette di espandere ulteriormente le tue opzioni creative, aggiungendo accessori opzionali come flash e microfono esterno. E, se vuoi osare ancora di più, porta la tua esperienza fotografica a un livello superiore con PlayMemories Camera Apps, una collezione di applicazioni scaricabili in continua espansione per creare effetti artistici e pratiche funzioni. Per ulteriori informazioni, consulta il sito www.sony.net/pmca/. La fotocamera DSC-HX400V è inoltre compatibile con il programma Camera Remote API di Sony[i].

La fotocamera digitale DSC-HX400V di Sony può essere prenotata sin da ora sul sito web www.sony.it e sarà disponibile nei punti vendita a partire da marzo.


[i]Megapixels effettivi approssimativi

[i][i] La fotocamera DSC-HX400V è compatibile con la nuova API (Application Program Interface) “Camera Remote API beta” per il controllo a distanza delle fotocamere e videocamere Sony attraverso smartphone e tablet dotati di connessione Wi-Fi. A questo scopo è necessario installare la versione più aggiornata di Smart Remote Control scaricabile nei paesi in cui sono disponibili le PlayMemories Camera Apps.

 

Sony
Sony

Sony presenta la fotocamera bridge Cyber-shot™ H400 con zoom ottico senza eguali 63x*

  • 20,1 megapixel: una risoluzione eccellente per immagini e video HD ricchissimi di dettagli
  • Strepitoso zoom ottico 63x con Optical SteadyShot per primi piani senza tremolii
  • Facile da usare, con corpo macchina in stile reflex, mirino elettronico, Intelligent Auto e pulsante filmati dedicato
  • Batteria agli ioni di litio ad alta autonomia per non perdere nemmeno uno scatto

* Alla data del comunicato. Tra le fotocamere digitali con zoom ottico.

Sony
Sony
Ci sono fotocamere con un grande zoom… e c’è l’incredibile Cyber-shot™ H400 con uno strepitoso zoom ottico 63x, il più esteso in assoluto tra le fotocamere compatte digitali.Niente è fuori dalla portata dello straordinario range di ingrandimento della pratica fotocamera bridge Cyber-shot™ H400. Il suo potente zoom 63x (equivalente a una lunghezza focale di 24,5-1550 mm nel formato 35 mm) si estende dal grandangolo al supertele, per gestire ogni possibile situazione di scatto e catturare scene all’aperto o immagini di gruppo, senza tralasciare nessuno nell’inquadratura. Inoltre permette di osservare animali e uccelli selvatici a debita distanza, senza disturbarli nel loro habitat naturale.Lo stabilizzatore di immagini Optical SteadyShot elimina il rischio di sfocature e foto mosse, anche a impostazioni dello zoom elevate o quando si tiene la fotocamera con il braccio teso.Potrai apprezzare foto ricche di dettagli con una risoluzione di 20,1 megapixel, che farà rivivere ogni ricordo. Premendo il pulsante “Movie” dedicato potrai inoltre registrare video in HD ultranitidi, da rivedere sul tuo TV o condividere in rete.Tutte queste straordinarie e potenti funzioni non compromettono la praticità e la semplicità di funzionamento. Il corpo macchina, profilato in stile reflex, offre la comoda impugnatura tipica degli apparecchi di fascia alta. Tra le dotazioni tecnologiche spicca il mirino elettronico con cui potrai inquadrare ogni scena con la massima precisione, anche all’aperto in condizioni di pieno sole.

Per ottenere risultati eccellenti non dovrai più andare per tentativi: grazie alla funzione Intelligent Auto, la DSC-H400 riconosce infatti automaticamente un’ampia gamma di scenari, regolando in autonomia esposizione e altre impostazioni per farti concentrare su quello che succede davanti all’obiettivo.

Per non rimanere a corto di scatti, la batteria agli ioni di litio ad alta capacità Serie X garantisce un’autonomia sufficiente per realizzare 300 foto tra una carica e l’altra, ampliando le opportunità di immortalare scene di vita quotidiana o immagini di viaggio.

Quando sei in giro con gli amici, la modalità Party Mode regola automaticamente sensibilità, esposizione e colore per realizzare vividi ricordi dei momenti piacevoli trascorsi assieme. La sensibilità della fotocamera è amplificata dalla funzione Advanced Flash, che, con un range effettivo esteso, riesce a illuminare anche i soggetti più lontani ed è perfetta per gli scatti in ambienti interni o al tramonto, quando i normali flash integrati sono spesso insufficienti.

La fotocamera digitale ”high zoom” DSC-H400 di Sony può essere prenotata sin da ora sul sito web www.sony.it e sarà disponibile nei punti vendita a partire da aprile .

Sony

___________________________________________________________________

DSC HX400/HX400V

HX400_right_noGPS (press)s

HX400_top_noGPS (press)s

DSC H400

H400_front-1200

H400_rear-1200

H400_right-1200

H400_top-1200

About these ads

19 pensieri su “Sony DSC HX400/HX400V e H400”

  1. Sarei curioso di sapere fino a che punto si potranno spingere con questi livelli di zoom. In teoria più si rimpicciolisce il sensore e più ci si può spingere oltre ma dopo una certa soglia il sensore sarebbe così piccolo da essere inservibile…

    1. Domenico,
      secondo le caratteristiche dichiarate sul sito Sony la HX400V non può salvare le foto in formato raw.
      Ciao, Francesco

  2. Buongiorno, vorrei gentilmente sapere se è possibile con qualche modifica o accorgimento aumentare la velocità di scatto continuo (almeno 10 fps). Grazie..

    1. Christian,
      la Sony DSC H400 (mi riferisco a quella indicata nella tua e-mail) ha una velocità di raffica dichiarata da Sony di 0,71 fg/s per 100 scatti. Questa velocità dipende dalle caratteristiche dell’otturatore, dalle capacità dell’elaboratore d’immagine, dal buffer di memoria disponibile ed infine dal firmware installato sulla fotocamera. Difficilmente quindi può essere modificata in quanto dipendente da caratteristiche hardware non modificabili. Forse qualcosa potrebbe essere fatto a livello di firmware (non certo però passare da 0,7 a 10 fg/s), ma solo Sony potrebbe farlo. Non mi risulta nemmeno che esistano firmware alternativi, anche se non posso escluderlo. In ogni caso la loro installazione sarebbe rischiosa per l’integrità della macchina ed invaliderebbe la garanzia.
      La DSC HX400V ha le prestazioni che tu richiedi: 10 fg/s però solo per 10 scatti.
      Ciao, Francesco

  3. Ciao, io volevo chiederti una cosa, se posso…

    Io ho una Sony DSC-H10 (un po’ datata ormai), secondo te vale la pena cambiarla per la HX400V?
    Secondo te il diametro dell’obbiettivo è determinante nella qualità fotografica?

    Per favore, se puoi, aiutami. :)

    Grazie in anticipo.
    Eros

    1. Eros,
      certamente la differenza fra la Sony HX400V e la vecchia H10 è sensibile e può valere la pena di fare il cambio. Innanzitutto la HX400V ha un mirino e questo migliora di molto la sua usabilità. Poi il senore è di migliore tecnologia e con maggiore risoluzione 20 Mpx contro 8. L’obiettivo poi ha una estensione focale molto maggiore sia in tele, 1200 mm equivalenti, sia in grandangolo, 24 mm invece di 38, cosa ancora più importante ed utile. La HX400V consente pure le regolazioni a priorità e manuali oltre al funzionamento automatico. La ripresa video non è nemmeno paragonabile, Full HD 1920×1080 pixel contro VGA 640×480. Infine la HX400V ha anche il Wi-Fi integrato per il collegamento con uno smartphone e pc, sia per trasferire le foto sia per il comando a distanza.
      Riguardo agli obiettivi quello che conta non è il loro diametro assoluto, ma il rapporto fra la sua lunghezza focale e il diametro di passaggio della luce, espresso come valore di luminosità. Più questo è basso più l’obiettivo fa passare luce e consente quindi di scattare quando c’è poca luce senza aumentare troppo la sensibilità Iso o usare un tempo di scatto troppo lungo. Ciò però non ha nulla a che fare con la sua qualità espressa come risoluzione e nitidezza, anzi di solito gli obiettivi meno luminosi sono migliori da questo punto di vista.
      Ciao, Francesco

      1. Ti devo ringraziare moltissimo! Sei stato l’unico che è riuscito a darmi delle spiegazioni concrete, avessi saputo avrei chiesto subito qui invece di usare Forum che poi in realtà non aiutano davvero.

        Grazie ancora, penso proprio che l’acquisterò, sai consigliarmi un negozio online vantaggioso e sicuro? Ho visto che su Coop Online è gratis la spedizione nel negozio Coop, e viene 395€ la DSC-HX400V, tu che dici?

        Ciao.
        Eros.

        1. Eros,
          Sono contento che il mio blog ti sia stato utile.
          Il prezzo a cui hai trovato la HX400V mi sembra buono. L’ho trovata a meno, 383 €, solo qui, ma la differenza mi sembra veramente minima e dovrebbe essere riassorbita con le spese di spedizione.
          Ciao, Francesco

  4. Sono interessato all’acquisto della hx400 , il prezzo è sulle 250 euro. Sarebbe la mia prima fotocamera e la vorrei usare per sfruttare il suo zoom e fotografare animali selvatici anche a lunghe distanze. Non essendo un esperto vorrei chiedere a chi ne sa più di me qualche informazione sulla qualità di immagine di queste foto. Se la hx fa delle belle foto, nitide e di qualità con e senza l’uso dello zoom. Grazie in anticipo a tutti coloro che saranno cosi gentili da rispondermi.

    1. Antonio,
      sei sicuro di riferirti alla Sony HX400 ad un costo di 250 €? Probabilmente si tratta della H400, molto simile, ma con un obiettivo con escursione focale ancora più ampia, 63x invece di 50x. Le differenze fra i due modelli sono sensibili anche se hanno forma e sigle simili. La H400, al di là del suo zoom ad amplissima escursione di produzione Sony, ha un sensore di vecchia tecnologia e un mirino abbastanza scarso. La HX400 (quasi introvabile) e la HX400V che ha in più il ricevitore GPS, hanno un sensore di ultima tecnologia, molto migliore, un obiettivo zoom 50x (che è comunque una bella escursione!) di produzione Zeiss, garanzia di buona qualità, e un mirino migliore. Costa però di più, circa 400 € per la HX400V. Non l’ho provata quindi posso solo pensare che la sua qualità d’immagine sia nella media di queste fotocamere, cioè buona quando c’è molta luce, scarsa quando la luce è poca. La H400 ha una qualità sicuramente inferiore.
      Se vuoi una buona bridge senza arrivare al prezzo della HX400V la scelta migliore è la Canon SX50HS che ho provato e si è dimostrata valida, la migliore della categoria, con buoni risultati quando c’è luce e discreti in condizioni di illuminazione scarsa. Costa attualmente sui 320 €.
      Riguardo all’uso che vuoi farne, riprese di animali selvatici da lontano, tieni però presente che le bridge hanno un autofocus lento e non in grado di seguire a fuoco un soggetto in movimento. Inoltre i loro zoom alla massima focale sono poco luminosi e per scattare con focali di questo genere, ancora di più a soggetti che potrebbero muoversi, è necessario usare tempi di scatto molto brevi. Il tutto si traduce in un aumento della sensibilità Iso da usare, a meno di avere ottime condizioni di luce (sole pieno), con un degrado della qualità d’immagine.
      In conclusione le bridge non sono molto adatte per questo tipo di foto e per ottenere in questo genere buoni risultati con una di esse è necessaria molta abilità ed anche un po’ di fortuna.
      Ciao, Francesco

      1. Ti ringrazio immensamente per la tua disponibilitá e i tuoi consigli chiari ed esaustivi. in effetti mi riferivo alla h400 , sto valutando questa fotocamera perche appunto avevo trovato un’offerta. ho valutato abbastanza , più aspetti e ora come ora mi sento più interessato verso l’acquisto di una reflex. avevo pensato ad una nikon D3200 e prendere oltre all’obiettivo 18-55 anche un 55-200. secondo te per quello che ci voglio fare io é una scelta fattibile? grazie in anticipo e scusa se forse ti pongo un po di domande banali ( non per me naturalmente :) )

        1. Antonio,
          la Nikon D3200 è un’ottima scelta. E’ una reflex piccola e leggera, ma di qualità e fa ottime foto. Puoi leggerne la prova sul mio blog.
          Per le tue foto ti consiglierei oltre al 18-55 VR il 55-300 VR piuttosto che il 55-200 così avresti un tele più potente per le riprese di animali.
          Ciao, Francesco

  5. Ciao,
    Complimenti per il blog, pieno di informazioni chiare e precise, comprensibili per chi, come me, non se ne intende molto di macchine fotografiche.
    Vorrei chiederti un consiglio:
    Sono alla ricerca di una bridge sui 400/500 euro per fare foto durante i miei viaggi( paesaggi, monumenti, persone) e sono interessata in particolare alla canon sx 50hs, alla sony dsc hx400v( su amazon ho trovano dsc hx400vb, è la stessa giusto?) e alla nikon p600. Qual’e la migliore a tuo parere? Hai altre da consigliare?
    Grazie mille

  6. Mi sono dimenticata una caratteristica: mi piacerebbe una macchina che riesco a scattare fotografie decenti anche la sera in condizioni di scarsa illuminazione( di solito in città ci sono lampioni e quant’altro ma con la mia vecchia macchina-una nikon coolpix L100- uscivano sfocate).
    Grazie ancora

    1. Greta,
      le bridge sono fotocamere che esteticamente, per la presenza del mirino (anche se elettronico) e in parte anche per i comandi, assomigliano alle reflex, ma il loro cuore, cioè il sensore e l’elettronica, è quello delle compatte. Di conseguenza fanno foto qualitativamente buone quando c’è molta luce, in esterni di giorno, ma mostrano i loro limiti quando la luce è poca come alla luce dei lampioni.
      Penso comunque che le foto che hai fatto con la tua vecchia Coolpix L100 fossero mosse più che sfuocate, a causa della luce scarsa che ha costretto la macchina ad usare tempi di scatto troppo lunghi se non era stata aumentata convenientemente la sensibilità Iso. Lo stesso problema si può verificare con qualsiasi macchina se non si usano sensibilità Iso che consentano tempi di scatto sufficientemente brevi. Aumentando la sensibilità però le bridge, come le compatte, aumentano il rumore prodotto e le foto risultano abbastanza sgranate.
      Comunque fra tutte le bridge che ho provato quella che si è comportata meglio in condizioni di luce scarsa e per qualità dell’obiettivo è proprio la Canon SX50HS che consente anche discrete foto di notte, senza però pretendere troppo.
      Prendila quindi pure senza preoccupazioni.
      Ciao, Francesco

      1. Ciao Francesco,
        Grazie per la risposta molto esaustiva.
        Mi è venuto un dubbio: dato l’utilizzo che ne faccio ( foto a paesaggi,monumenti e a persone) a tuo parere quale macchina mi consiglieresti per ottenere una buona qualità di foto sia di giorno che di notte? Tenendo presente comunque che non sono un’esperta e che vorrei una macchina non troppo ingombrante sui 500-600 euro.
        Grazie ancora .
        Ciao, Greta.

        1. Greta,
          una mirrorless come la Olympus OM-D E-M10 con lo zoom 14-42 EZ o una Sont A6000 con lo zoom 16-50.
          Anche una bridge, ma di migliore qualità come l’Olympus Stylus 1 che ha un obiettivo luminoso.
          Sono tutte piccole e leggere e dotate di mirino elettronico.
          Ciao, Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...