Francescophoto Blog

Foto digitale, classica, immagini

Tamron 60 F/2.0 Macro

spaf60mm_20_diiildifmacro_1_lLa Tamron ha appena annunciato lo sviluppo di un obiettivo macro 60 mm F/2.0 per le reflex APS. Il Tamron SP AF 60 mm f/2 Di II offre un ingrandimento 1:1 alla distanza di 100 mm (che si traduce in una distanza di messa a fuoco di 230 mm dal piano del sensore) e ha uno stop in più di luminosità rispetto agli obiettivi della concorrenza. Con un angolo di campo, in diagonale, di 26,5 gradi, è utilizzabile anche come obiettivo da ritratto luminoso, infatti equivale ad un 90 mm su Nikon e Sony ed a un 96 mm su Canon.

Altre caratteristiche importanti sono la costruzione con 14 lenti in 10 gruppi, l’impiego di due elementi a bassa dispersione per compensare le varie aberrazioni, il trattamento antiriflessi multistrato a larga banda per migliorare il fattore di trasmissione della luce sia per le lunghezze d’onda corte (violetto) che lunghe (rosso), la messa a fuoco interna e la possibilità di modificare direttamente la messa a fuoco automatica. L’obiettivo infatti è dotato di un motore integrato che consente la messa a fuoco  anche con le Nikon D40, D40x e D60.
Le dimensioni sono lunghezza 80 mm, diametro 73 mm, filtri 55 mm e peso 400 grammi.
Sarà disponibile per gli innesti Canon, Nikon e Sony.
La disponibilità e il prezzo saranno annunciati in seguito.

spaf60mm_20_diiildifmacro_1_l

About these ads

24 marzo 2009 - Pubblicato da | Novità, obiettivi | , ,

2 commenti »

  1. Caro Francesco, ben tornato dalle vacanze.
    Desideravo sapere, avendo comprato un 60mm NIkon macro, al fine di fotografare le “formiche”, se aggiungo un duplicatore focale ottengo quello che voglio??
    Ti ringrazio per la pazienza e buon 2010.
    p.s. Se ti ricordi ti ho già chiesto consiglio per i miei obiettivi in passato. Ho comprato appunto un 60mm macro e il 70/300 VR.

    Commento di Enzo Cassarà | 20 gennaio 2010 | Rispondi

    • Enzo,
      grazie, purtroppo le vacanze finiscono sempre troppo presto.
      L’uso del moltiplicatore su un obiettivo macro sicuramente consente di ingrandire ancora di più il soggetto a parità di distanzza di messa a fuoco minima. L’inconveniente è che si perde in luminosità e anche in qualità. L’inquadratura sarà quindi più difficoltosa e dovrai illuminare di più il soggetto per compensare la perdita. Non so che moltiplicatore vuoi comprare, ma oltre al duplicatore che raddoppia la focale, ma fa perdere 2 stop così che il tuo 60/2.0 diventerebbe un 120/4.0, potresti provare anche un moltiplicatore 1,4 x che fa perdere solo uno stop e lo farebbe diventare un 84/2.8
      Comunque gli obiettivi che hai preso sono un’ottima scelta.
      Ciao Francesco

      Commento di francescophoto | 20 gennaio 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 608 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: